Old School #5

Ciao a tutti. Oggi ci occupiamo della World Wrestling All-Stars, dove hanno lottato molti dei campioni che abbiamo visto, o ancora vediamo, sui ring di oggi.

Introduzione

La World Wrestling All-Stars (WWA) nacque subito dopo il fallimento della Extreme Championship Wrestling (ECW) e della World Championship Wrestling (WCW). Quando la ECW e la WCW chiusero i battenti, non tutti I wrestlers dei rispettivi roster riuscirono ad ottenere un contratto con la WWE.
Alcuni fra i lottatori rimasti senza contratto, confluirono nella WWA; fra questi troviamo nomi come Jeff Jarrett, The Road Dogg, Lenny Lane, Lodi, Psychosis, Juvedtud Guerrera, Scott Steiner, Stevie Ray e Disco Inferno. Accanto a queste star già affermate, c'erano giovani in rampa di lancio come Shark Boy, Nathan Jones e Trinity.
L'ultimo campione di questa federazione fu Sting. Egli perse il titolo in un match di unificazione con il National Wrestling Alliance (NWA) World Champion Jeff Jarrett il 25 maggio 2003 ad Auckland, Nuova Zelanda.
Il proprietario della WWA fu Andrew McManus, che apparve anche durante alcuni show, ma queste apparizioni furono solo sporadiche. McManus non aveva molta esperienza come promoter di wrestling. Dopo che la WWA cessò di organizzare show, McManus fondò insieme ad altri la World Series Wrestling ma non si sa se oggi abbia ancora un ruolo nella WSW.
Anche Mike Bucci ha lottato, per un breve periodo, nella World Wrestling All-Stars, per la quale ha avuto un feud con A.J. Styles per lo WWA International Cruiserweight Championship, senza tutttavia vincerlo.
La WWA aveva il proprio quartier generale in Australia e precisamente a Brisbane.

I pay-per-views

Fra il 2002 ed il 2003, la World Wrestling All-Stars, in rapida crescita, portò in scena una serie di 5 pay-per-views, il primo dei quali fu The Inception, che ebbe luogo il 26 ottobre 2001 ed andò in onda negli USA il 6 gennaio 2002.
L'evento si svolse al Sydney SuperDome, davanti ad 8,500 spettatori e vide, fra gli altri risultati, Juventud Guerrera sconfiggere Psicosis in un Ladder match per il vacante WWA International Cruiserweight Championship; Buff Bagwell vincere una Battle Royal comprendente Jeremy Borash, Disqo, Mark “Slick” Johnson, Jerry Lawler, Stevie Ray e Graham Young; Jeff Jarrett sconfiggere prima Nathan Jones in un Guitar on a Pole match e, poi, Buff Bagwell in un Tits, Whips, and Buff match.

The Revolution ebbe luogo il 24 febbraio 2002 all'Aladdin Casino and Resort di Las Vegas, Nevada.
Fra i risultati, Nova sconfisse Low Ki, Shark Boy, A.J. Styles, Tony Mamaluke e Christopher Daniels in un Elimination match ; Eddie Guerrero sconfisse Psicosis e Juventud Guerrera (c) in un Triple Threat match per il WWA International Cruiserweight Championship; Jeff Jarrett battè Brian Christopher mantenendo il WWA World Heavyweight Championship.

Il PPV successivo fu The Eruption, del 13 Aprile 2002 (mandato in onda negli USA il 14 aprile 2002), svoltosi alla Rod Laver Arena di Melbourne, Australia.
In questo PPV, A.J. Styles sconfisse Nova; Brian Christopher e Ernest Miller batterono Buff Bagwell e Stevie Ray; A.J. Styles sconfisse anche Jerry Lynn conquistanto il vacante WWA International Cruiserweight Championship; Scott Steiner sconfisse Nathan Jones vincendo il WWA World Heavyweight Championship.

Retribution si svolse il 6 dicembre 2002 (andò in onda negli States il 9 febbraio 2003), a Glasgow, Scozia.
In esso Shark Boy sconfisse Frankie Kazarian; Jeff Jarrett mantenne lo NWA World Heavyweight Championship battendo Nathan Jones; Sabu sconfisse Simon Diamond e Perry Saturn in un Triple Threat match mentre Lex Luger ebbe la meglio su Sting conquistando la cintura di WWA World Heavyweight Championship.

Infine, l'ultimo PPV della WWA fu The Reckoning, del 25 maggio 2003, tramsesso in Tv in America l'8 giugno 2003 e svoltosi al North Shore Events Centre ad Auckland, Nuova Zelanda. Durante lo show Chris Sabin battè Jerry Lynn (c), Johnny Swinger e Frankie Kazarian in un Fatal Four-Way match, vincendo il WWA International Cruiserweight Championship; Sabu ebbe la meglio su Joe E. Legend; Jeff Jarrett sconfisse Sting conquistando il WWA World Heavyweight Championship.

Ecco una lista dei principali interpreti dell'epopea della WWA:

AJ Styles (Allen Jones)
Brian Adams
Bret Hart
Buff Bagwell (Marcus Bagwell)
Chuck E. Chaos
Brian Christopher (Brian Lawler)
Bryan Clark
Crowbar/Devon Storm (Chris Ford)
Christopher Daniels (Daniel Covell)
Simon Diamond (Pat Kenney)
Danny Dominion
Shane Douglas (Troy Martin)
Disco Inferno (Glenn Gilberti)
The Funkster (Alan Funk)
Ghost Walker (Gabriel Quinten)
Juventud Guerrera (Eduardo González)
Jeff Jarrett
Nathan Jones
Frankie Kazarian
Konnan (Charles Ashenoff)
Lenny Lane (Leonard Carlson)
Jerry Lawler
Joe E. Legend (Joe Hitchen)
Lodi (Brad Cain)
Low Ki (Brandon Silvestry)
Lex Luger (Lawrence Pfohl)
Jerry Lynn
Malice (Jerry Tuite)
Tony Mamaluke (Charles John Spencer)
Meatball
Mark Mercedes
Ernest Miller
Navajo Warrior
Nova (Mike Bucci)
Pierre Ouellette (Carl Ouellet)
Psicosis (Dionicio Castellanos)
Puppet the Psycho Dwarf
Reno (Rick Cornell)
Road Dogg (Brian James)
Chris Sabin
Sabu (Terry Brunk)
Mike Sanders
Perry Saturn (Perry Satullo)
Norman Smiley
Rick Steiner (Robert Rechsteiner)
Scott Steiner (Scott Rechsteiner)
Shark Boy (Dean Roll)
Sting (Steve Borden)
Stevie Ray (Lane Huffman)
Johnny Swinger (Joseph Dorgan)
TEO
The Vampire Warrior (David Heath)
Sid Vicious (Sid Eudy)
Nate Webb

14,788FansLike
2,614FollowersFollow

Ultime Notizie

Annunciato il terzo match della card di NXT TakeOver

Il General Manager di NXT William Regal ha ufficializzato in serata il terzo match titolato della card del prossimo TakeOver.

Risultati della terza giornata del G1 Climax 30

Dopo alcuni giorni di pausa è ripresa questa mattina la trentesima edizione del G1 Climax: ecco i risultati della terza giornata del torneo.

Miro lotterà questa notte a Dynamite

L'ex wrestler WWE Miro (aka Rusev) farà il suo debutto in-ring in AEW nell'odierna puntata di Dynamite.

Video del 53° episodio di AEW Dark

Ieri sera la AEW non ha trasmesso solamente Late Night Dynamite, ma anche il 53° episodio di Dark.

Articoli Correlati