Kliq Here! #114

Dame dame dame… dame mi vaccate! Dame dame dame… dame mi vaccate!

Amici della Kliq benvenuti a questa nuova, imperdibile, giugnonica edizione del Kliq Here. Nell'ultimo mese è successo un po' di tutto: fra utilizzi non convenzionali di bandiere, passaggi di steroidi nel firmamento WWE, giocatori rapiti per i quali vengono richiesti 150 mila euro per la liberazione (ma Di Marzio sostiene che i criminali si sarebbero accontentati di 75 mila euro per la comproprietà con diritto di ricatto) e che per fortuna tornano a casa sani e salvi, terremoti che ci hanno colpito da vicino evidentemente organizzati dai servizi segreti per metterci a tacere una volta per tutte, scommesse lecite e illecite, pene penose, accordi scordati e ricordati, pare che nessuno abbia voglia di andare al mare e tutti ne abbiano invece di fare vaccate. Alcune popoleranno questo numero nel quale, in omaggio agli Europei e a un mondo che per vaccate compete tranquillamente con quello del wrestling, si parlerà di calcio un po' più del solito.

Perciò allacciatevi le scarpette stile ghette di Zio Paperone, pettinatevi come Cristiano Ronaldo per provare a sembrare (inutilmente) più fighi e mettetevi il fischietto in bocca come GP perché… si parteeeeeeeeeeee!!!


Disclaimer: all the opinions and impressions expressed here have nothing to do with Tuttowrestling.com; all responsibilities are referred to the Kliq and in particular to his members. Please keep in mind that our aim is to be ironic on you and not to be polemic on what you do. Hope you will be so kind to understand this and forgive us for our jokes; if this will not happen, quite frankly, we can't care less


VOTO 10 A… CHYNA

Rieccola! Dopo due edizioni nelle quali non abbiamo parlato di lei noi della Kliq cominciavamo a preoccuparci. E quando capirete il motivo per il quale torniamo a parlare di lei, saprete perché siamo ancora più preoccupati. Per lei. Giovedì 17 maggio Chyna è collassata nel bel mezzo della convention porno 2012 Exxxotica Espo. Inizialmente era girata la news di un suo ricovero in ospedale, ma in realtà è stata solo riportata nella sua stanza di albergo dove dopo un po' si è ripresa, dando la colpa dell'incidente a delle bevande gelate mandate giù con un po' di vino. Sarà… sta di fatto che Chyna si è presentata venerdì 18 maggio al secondo giorno della Convention e bum… caduta a terra di nuovo come un sacco di patate. Non contenta ci ha riprovato sabato 19 maggio, ultimo giorno della Convention e sbadabam… svenuta per la terza volta. Tanto che i fra presenti si era diffuso il dubbio che stesse in realtà recitando per qualche suo prossimo film.

Le ipotesi più gettonate a proposito del tema della pellicola sono state:

– Una versione blasfema della passione di Cristo intitolata “La Passione Di Chyna”, con i gemiti tutti in aramaico.

– Un documentario sulla carriera di Pippo Inzaghi rivisitato in chiave femminile dal titolo: “Falli Da Rigore – W La Pippa”

– Un film ispirato a Dorando Pietri nel quale Chyna esce dalla sua camera d'albergo dopo 42 rapporti completi non riuscendo a percorrere più di 195 metri senza cadere a terra esausta.

In realtà, purtroppo, niente di tutto questo. Speriamo che qualcuno la aiuti prima che sia troppo tardi…
THREE STRIKES, YOU'RE OUT!

Twitter Trending Now:
Svengo Anch'io? No Tu No, Chyna Brutta Cera, Se Non è Rigore Questo Ditecelo Voi…, Rocco Siffredi Presidente Del Consiglio

VOTO 9 A… CLAUDIO LOTITO

Dovessimo essere puntigliosi, il presidente più odiato nella storia della Lazio (nonostante alcuni sondaggi che lui puntualmente va sbandierando, ricordando uno dei nostri ultimi presidenti del consiglio…) e deriso dal calcio italiano farebbe parte ogni mese della nostra rubrica. Stavolta però Claudione nostro si è reso protagonista di un episodio che non poteva non far parte della rubrica più amata del wrestling web (secondo un recente sondaggio che dà Kliq Here col 93% di gradimento del pubblico, seguito da CDB e il suo editoriale che esce con cadenza fissa ogni 2 anni senza però superare il 91%).
Tutto è occorso a seguito del match tra Salernitana (di cui Lotito è presidente) e Monterotondo (città natale di DVD) in cui la squadra di casa ha conquistato la promozione in Lega Pro. Grandi esultanze, grossi festeggiamenti, Lotito in campo a festeggiare con la squadra l'obiettivo raggiunto (invece di seguire la Lazio a Bergamo che si giocava la qualificazione in Champions ma si sa, a lui piace andare sul sicuro…). All'improvviso però Lotito capisce che qualcosa non va… si guarda intorno e intuisce che i suoi giocatori stanno tramando qualcosa. Su tutti Ciro De Cesare, una sorta di tronista in mutande, impugna una bottiglietta d'acqua con fare gavettonico (ci piace il neologismo…). Lotito è terrorizzato da quell'immagine, neanche il suo giocatore fosse armato di un boiler dell'acqua calda, e comincia a correre stile Bolt cercando di guadagnare il centro del campo per evitare il gavettone. Giustamente, un presidente di calcio vicino al quintale di peso sarà più veloce di un calciatore no? E poi con la rincorsa è più facile avvicinarsi ai bordi del campo e saltare le barriere divisorie per raggiungere la tribuna, forse sperando che il fido Igli Tare fosse sugli spalti per salvarlo (tra i due dev'esserci una rapporto simile a Mr. Burns e Smithers nei Simpsons).
Inizialmente lo scatto di Lotito è fulmineo, tanto che nei primi 30 metri di corsa (in cui Lotito ha prodotto 290 kilopuzzole, l'unità di misura del sudore) alcune misurazioni lo davano come nuovo primatista sui 100 metri. All'improvviso però succede una cosa: un'agendina cade dalla tasca della giacca di Lotito. Questo produce uno spostamento del baricentro del presidentissimo che porta a una perdita d'equilibrio letale (a certe velocità basta poco per cadere…). O forse una distrazione per la perdita di quello strumento così vintage (ancora con le agendine?) ma così importante per lui. Fatto sta che la caduta è rovinosa, un po' come un sacco di patate preso e gettato da un camion in corsa. De Cesare (che stava semplicemente camminando passo svelto…) lo raggiunge immediatamente e comincia a deriderlo come l'ultima delle merde. Si avvicina un bambino, poi un tifoso, poi una damigiana d'acqua portata da altri giocatori che travolge tutto e tutti, compresa l'agendina che De Cesare prova a riconsegnare al legittimo proprietario. Lotito fa fatica ad alzarsi, e quando lo fa si procura uno strappo muscolare che diventa il 45esimo infortunio stagionale in casa Lazio. Non ci crederete, eppure Lotito è stato costretto a fare fisioterapia per settimane con tutta la marea di giocatori della Lazio ai box per infortunio (crediamo si sia salvato solo Ledesma e Reja quest'anno, anche se una volta Reja ha avuto un'unghia incarnita).
Le immagini però valgono più di 1000 parole, ed ecco dunque il video dell'intero episodio:
https://www.youtube.com/v/HzlgL0zZAaE
E questo da altra angolazione
https://www.youtube.com/v/sUEOHVLaD4A

A quanto pare Lotito sarà costretto a cedere la presidenza del Salerno Calcio in quanto un presidente non può essere proprietario di due squadre di calcio professionistiche. Peccato, avremmo voluto vederlo correre ancora per festeggiare tante altre vittorie (con la Lazio c'è poco da correre…)-
CLAUDIO BOLT-ITO

Twitter Trending Now:
Oh Lotito… tettutintendidiscattirifatti?, Run For President, Acqua Che Spacqua, Vintage Agendina

VOTO 8 A… DAN MADIGAN

A molti di voi, probabilmente, il nome Dan Madigan non dirà molto. Male, molto male. Dan Madigan altri non è che il precursore di Bongo e del merlo indiano Giosafatte: un giovane pieno di idee e di speranze la cui arte non venne – sciaguratamente, aggiungiamo noi – apprezzata.
Correva l'anno 2008, Dan era uno dei pupilli di Vince McMahon, e un bel giorno si presentò in riunione con un'idea che avrebbe potuto rivoluzionare il wrestling. Questa idea era Baron Von Bava.
Chi era, o meglio, chi avrebbe dovuto essere Baron Von Bava? Un cyborg. Nazista. Ibernato durante la seconda guerra mondiale in una caverna segreta della Svizzera (tanto che non sarebbe stato male come nome nemmeno Baron Von Batman, n.d.k.). Deciso a proseguire il lavoro iniziato da Hitler. Dulcis in fundo, il suo manager avrebbe dovuto essere Paul Heyman (ebreo).
La leggenda narra che quando, con la certezza di aver partorito l'idea del secolo, Dan Madigan presentò la sua creazione al Board Of Directors calò il silenzio in sala, Vince si alzò, prese la sua ventiquattrore e se ne uscì senza proferire parola.
In realtà non riusciamo davvero ad immaginare come mai un'idea tanto brillante sia stata scartata, oltretutto quando sarebbe bastato riciclare Heidenreich per l'occasione e dare un po' più di spessore al suo personaggio.
Gira voce che questo abbia scoraggiato non poco Giosafatte, che stava per proporre a Mr. McMahon un personaggio altrettanto scomodo: Gustaf il camionista norvegese, rimasto in coda per 50 anni sulla Salerno-Reggio Calabria mentre trasportava salmone e deciso a vendicarsi su Santino Marella.
OCCASIONE MANCATA!

Twitter Trending Now:
Se Questo E' Un Booker, Pazza Idea, Ma Che Freddo Fa, Gustaf The Angry Norwegian Truck Driver

VOTO 7 A… DAN MADIGAN

A molti di voi, probabilmente, il nome Dan Madigan non dirà molto. Beh, allora siete dei fessi: tornate a leggervi il voto precedente…
Cosa avrà mai combinato quella simpatica canaglia di Dan per meritarsi ben due citazioni in una sola edizione della Kliq?
Premessa: questa volta lui non c'entra, è stato solo una vittima del sistema. Dan Madigan è stato infatti fra le altre cose uno degli autori di See No Evil, in italiano Il Collezionista D'Occhi. Il film con protagonista Kane insomma… che a conti fatti potrebbe essere stato uno dei meno atroci fra i film targati WWE. Fatto sta che un bel giorno Dan riceve una telefonata da Gregory Dark, regista del film, che lo informa dell'ultima sconvolgente idea di Vince McMahon per la trama.
“Dan… Vince vuole che Kane ad un certo punto tiri fuori il suo birillo. Che deve essere lungo tre piedi” (tre piedi che corrispondono a circa 90 cm… ve lo diciamo subito prima che corriate a prendere un metro per misurare quanti cm sono lunghi i vostri piedi… e poi lo usiate in altro modo entrando immediatamente in depressione).
La leggenda narra che quando, con la certezza di aver partorito l'idea del secolo, Vince presentò la sua creazione a tutti gli sceneggiatori calò il silenzio in sala, gli sceneggiatori si alzarono, presero le loro ventiquattrore e se ne uscirono senza proferire parola.
In realtà non riusciamo davvero ad immaginare come mai un'idea tanto brillante sia stata scartata, oltretutto quando sarebbe bastato chiamare uno di noi quattro come controfigura di Kane e avremmo dato un bel po' più di spessore al suo personaggio.

In ogni caso, se vi stavate chiedendo come mai, all'improvviso, AJ abbia iniziato a provare tutto questo interesse per Kane beh… Dan Madigan ha svelato questa storia circa tre settimane fa… fate un po' voi…
POVERA KATIE VICK!

Twitter Trending Now:
Mettere a 90, The Big Red Dick, Che Pene!, Idee Del Ca**o

VOTO 6 A… AURELIO DE LAURENTIIS

La nostra sia chiaro non è una crociata contro l'istrionico presidentissimo del Napoli. Però pochi cacchi… le sue iniziative sono sempre pregne di polemica, simpatia ed originalità. Ed è per questo che lo mettiamo qua nella Kliq tutte le volte che possiamo. Questo mese De Laurentiis, tra una polemica con la Juve ed una con la Lega su quando e dove giocare la Supercoppa Italiana ha anche trovato il tempo di dedicarsi ad uno degli hobby preferiti di tutti i tifosi amanti delle statistiche sul calcio. Vale a dire, tentare di stilare un ranking per classificare le migliori squadre al mondo. Ovviamente De Laurentiis non ha preso un foglio excel iniziando a incolonnare risultati, competizioni, parametri e coefficienti di peso, ma s'è affidato a quanto dice il ranking della IFFHS, la federazione di statistica e storia del football. Una cialtronata di istituto creato da un appassionato di calcio tedesco secondo pochi. Un ente serio e competente formato da 150 esperti di calcio secondo i più, compresa la FIFA, che spesso si appoggia a loro per statistiche e quant'altro. Ebbene De Laurentiis per farsi pubblicità pochi giorni fa ha pensato bene di acquistare un'intera pagina della Gazzetta, che a quanto sostiene il presidentissimo del Napoli è uno dei suoi maggiori nemici occulti, per postare le primissime posizioni del ranking e dimostrare che, nell'ultimo anno solare, la sua squadra è stata la quindicesima al mondo.

Ora analizziamo bene bene il ranking e vediamo che cosa si legge… Il Barcellona comanda il ranking. Ok, ha perso la Liga ed è arrivata in semifinale di Champions ma complessivamente in un ranking può starci un simile risultato. Al secondo posto abbiamo l'Universidad De Chile… Ecco spiegateci chi al mondo sa quanto è forte e quanti successi ha ottenuto la squadra cilena per meritarsi la nomea di seconda squadra al mondo. Nessuno sosteniamo noi. Quando si fa un ranking occorrerebbe applicare bene bene dei coefficienti per ridurre l'incidenza dei paesi che nel calcio possono essere classificati di serie B se non addirittura di C. Ancora, ripetendoci: chi al mondo crede davvero che l'Universidad sia la seconda squadra più forte al mondo? Su… Scorrendo troviamo altre due squadre spagnole. Il Real Madrid, che può starci, e l'Atletico Madrid. E anche qua le risate si sprecano. A occhio, da mini esperti di calcoli e ranking, il problema son le troppe partite giocate e vinte in una competizione considerata troppo importante a livello di coefficienti, vale a dire l'Europa League (che poi la stessa cosa vale per l'Universidad De Chile… che ha vinto la Copa Sudamericana che è più o meno l'equivalente dell'Europa League. Forse il diabolico presidentissimo sta mettendo le mani avanti con l'obiettivo di vincere l'Europa League l'anno prossimo e presentare questa classifica come prova che il Napoli è la più forte squadra del mondo). E sempre ad occhio ora che ce ne accorgiamo dovrebbe essere sbagliato anche l'indicazione del periodo di validità del ranking. Vale a dire, il ranking non dovrebbe essere fermo al primo maggio, ma al 31 maggio… Scorrendo scopriamo poi che il Velez e l'Assuncion sono potenze mondiali del football, proprio come l'attuale PSV Eindhoven. Forse è per questo che il CT della Russia Advocaat ha deciso di tornare ad allenarli abbandonando la nazionale a fine europeo. E poi, alla fine, in quindicesima posizione, troviamo finalmente il Napoli, messo bello bello in evidenza. Carattere maggiorato rispetto al resto del testo, grassettata azzurra e chi più ne ha più ne metta. Insomma, secondo noi questo è il classico caso di pubblicità controproducente. Fossimo stati noi De Laurentiis avremo fatto notare che il Napoli vale molto di più di queste squadre e che il Napoli è tra le prime dieci al mondo anziché essere contenti d'un quindicesimo posto raggiunto a buffo grazie a parametri assolutamente non attendibili…
CIALTRONATA IN SALSA TEDESCA

Twitter Trending Now:
Maradona, Bruscolotti, Crasson, Calderon Pane e Goal

VOTO 5 A… ATALANTA E ALBINOLEFFE

Sia chiaro a noi piace applicare la legge all'italiana. E cioè ognuno è innocente fino a prova contraria e quando la prova è contraria allora è sbagliata la prova e il giudice è corrotto e cornuto e tutti sono innocenti ugualmente. Quindi per noi i giocatori di Atalanta e Albinoleffe non hanno mai truccato alcuna partita. Semplicemente trance di campionati interi sono finiti per colpa del destino proprio come le parti avevano accordato che finissero. Ecco, senza fare troppa polemica ci piace far notare che due squadre che assieme han preso (o prenderanno) 35 punti di penalizzazione in due anni almeno potevano scommettere nella loro Bergamo anziché chissà dove. Almeno smuovevano le casse delle agenzie Snai di Bergamo e portavano due soldi alle casse comunali anziché da un'altra parte. La prova? Sempre la pubblicità con cui la Snai rende omaggio alle migliori agenzie del territorio…

BERGAMO PENALIZZATA

Twitter Trending Now:
Sestina, Over, Bonus, Serie B Olandese

VOTO 4 A… LA WWE E RANDY ORTON

Questa era rimasta nel freezer per un po' ma ormai è giunto il tempo di tirarla fuori… Nei mesi scorsi la WWE con qualche fanfara e un paio di comunicati aveva reso noto che ad interpretare il ruolo dell'eroe protagonista del Film The Marine 3 sarebbe stato nientemeno che Randy Orton. Ottima scelta a occhio. Pessima nei fatti. Orton è un uomo congedato con disonore dai Marines perché ne aveva fatte mille su mille e negli USA queste cose contano. Chi disonora la divisa disonora la propria nazione. E chi disonora il proprio corpo (inteso come corpo militare) è un infame rinnegato. Molti fan di wrestling arruolati nei Marines che sapevano del congedo con disonore di Orton han così fatto notare la cosa ai propri vertici militari i quali si sono subito infuriati con la WWE per la pessima decisione presa. Fatto sta che per mantenere la propria facciata di Company tutta patriottica che pensa solo a stelle e strisce la WWE è stata costretta a fare marcia indietro e a rimuovere Randy Orton dal cast di Marine 3. Pensarci prima no è?
REVERSE DECISION

Twitter Trending Now:
Full Metal Racket, Colonnello Kurtz, Urine Truccate Per Evitare Il Servizio Militare, Papà Mi Aiuti Ad Essere Riformato?

VOTO 3 A… LANNY E POFFO

No… nessun errore. Il voto non è per il fratello di Macho Man e non c'è una E di troppo. Il nostro voto va proprio a Lanny e Poffo. Chi sono Lanny e Poffo? Sono i due fenomeni che la settimana scorsa si sono divertiti a sfasare il layout di Tuttowrestling inserendo nei commenti di un po' tutti i report ed editoriali parole lunghissime e frasi volgari. Un “bug” risolto a tempo record dal sempre più mitico GP e che non si ripeterà più, ma che ci ha regalato dei momenti veramente esilaranti. E sapete perché? Semplice: siamo riusciti, un po' perché GP è meglio di Nero Wolfe (anche se meno grasso e baffuto di Pannofino e soprattutto molto meno calmo e assai più irascibile), un po' perché loro evidentemente non sono così svegli come credono, a scoprire nome, cognome, città, numero di telefono e impegni sociali di entrambi: quando si dice “un crimine commesso senza lasciare traccia”…
Siccome siamo molto rispettosi della privacy altrui, anche di chi non se la merita, abbiamo deciso di dar loro un voto ma non un volto, identificandoli solo con dei nomi di fantasia. Potevamo limitarci alle iniziali, D.L. e F.B., ma sarebbe stato troppo banale. Perciò, vista la passione per la poesia di uno di loro, la prova di genialità che hanno dato sfasando il layout scrivendo parolacce e bestemmie nei commenti e il salto sulla sedia che faranno leggendo questo voto, ci è parso naturale soprannominarli Lanny e Poffo. Certo, da un animo così nobile, come immaginiamo sia quello di un appassionato di poesia, e da un animo puro e onesto, come immaginiamo sia quello di un giovane italiano impegnato politicamente ai giorni nostri (questa fa tanto ridere… lo sappiamo…), non ci saremmo mai immaginati un attacco simile. Che delusione!
POETI IGNORANTI

Twitter Trending Now:
A Ladri!, Tremilaquattrocento, “Leaping” Lanny Poffo, The Genius

VOTO 2 A… CHRIS JERICHO

C'era una volta una giovane promessa del wrestling. Aveva 27 anni, era lanciato verso la gloria, e aveva un idolo. “Un giorno sarò anche io come lui”, pensava mentre lo vedeva vincere un titolo dopo l'altro. “Un giorno sarò anche io nel main event di Wrestlemania”, pensava mentre assisteva al suo ennesimo trionfo. “Un giorno anche io mancherò di rispetto ad una bandiera solo per ottenere un po' di fischi in più dal pubblico”, pensava mentre lo osservava soffiarsi il naso con la bandiera del Canada.
Quel giorno, finalmente, è arrivato anche per Chris Jericho. Oggi ha ufficialmente raggiunto il suo maestro, Shawn Michaels. Peccato che Jericho abbia LEGGERMENTE sottovalutato il fatto che canadesi e brasiliani (ma potremmo dire centro e sudamericani in generale) hanno un carattere leggermente diverso: puoi fargli di tutto ma guai a toccargli la bandiera! E così Jericho ha rischiato il linciaggio, la galera e persino la punizione peggiore di tutte: pulire dove passa Ronaldinho dopo una serata delle sue. Risultato: per salvare la faccia agli occhi del pubblico brasiliano la WWE lo ha sospeso per 30 giorni. E lui l'ha presa bene visto che gli mancava anche di essere sospeso per avvicinarsi sempre di più a HBK. Ora passiamo alla prossima fase della metamorfosi: bisogna iniziare a perdere i capelli, Chris…
WANNABE!

Twitter Trending Now:
La Prossima Volta Che Ti Viene In Mente Di Pestare Una Bandiera Del Brasile Pesta Pelè, Alegria Du Brazil, Hate-Brazil Kid, Sospensiao!

VOTO 1 A… RANDY ORTON

E alla doppietta di Dan Madigan risponde perentorio Randy Orton. Anche lui infatti compare due volte in questa edizione della Kliq e questa tutto sommato è anche abbastanza grave. Randy Orton è infatti riuscito a farsi sospendere per la seconda volta dopo essere stato trovato positivo al Wellness Program. E così dovrà restare a casa, senza paga, per sessanta giorni. A parte che già si parla di licenziamento e di un Orton infuriato con tutti, e che i suoi twitter “non credete a tutto quello che che leggete presto verrà fuori la verità” “prego Dio di tornare da heel” e altri messaggi simili sembrano copiati dalla bacheca di Kurt Angle, ci preme sottolineare che mentre tutti i fermati per violazioni del Wellness Program son stati trovati positivi per farmaci e contro farmaci utili a riprendersi da qualche infortunio e quindi possono essere accusati di superficialità e faciloneria prima ancora che di doparsi, Randy Orton è stato trovato positivo ad un autentico steroide anabolizzante di quelli che manco Scott Steiner utilizza più da quando lottava negli anni '80. Viene quindi da chiedersi…
MA COME SE FA'?

Twitter Trending Now:
Vintage Steroidi, Orton Cacciato Con Disonore Pure Dalla WWE?, Costi Molto Randy Poco, Color Che Son Sospesi


E subito dopo il Voto 1 ecco arrivare il triplice fischio che decreta la fine delle ostilità e di questo numero del Kliq Here. Fortunatamente siamo ancora nella fase a gironi perciò non abbiamo corso il rischio di doverci sobbarcare anche le vaccate supplementari! Per quelle, semmai, vi rimandiamo a un mese di luglio che a prima vista si prospetta più inutile che mai, compresso com'è fra la fine degli Europei e l'inizio delle Olimpiadi. Che dite? Sarà il mese buono per andare in vacanza? Noi non ci scommetteremo sopra case… figuratevi Palazzi…

ACQUA CHE SPACQUA!

THE KLIQ

14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Jim Ross parla dell’eccessiva durata dei match

Secondo Jim Ross, i match nel wrestling attuale tendono ad essere troppo lunghi.

Risultati delle registrazioni della prossima puntata di Dynamite

Sono emersi online i risultati dei tapings del prossimo episodio di Dynamite, registrato dalla AEW due giorni fa a Jacksonville.

Shorty G torna ufficialmente al suo vecchio ring name

Ritorno al passato per Shorty G, che nell'ultima puntata di SmackDown ha deciso di tornare a riutilizzare il suo vecchio ring name.

Eric Bischoff: “Al wrestling attuale mancano storie”

Eric Bischoff discute della mancanza di storyline di livello nel wrestling attuale.

Articoli Correlati