Kliq Here! #112

Siete fantastici! Non abbiamo parole per ringraziare tutti i fan italiani che hanno reso la due giorni dedicata al WWE Tour un evento memorabile. E in particolare non abbiamo parole per ringraziare i fan del Kliq Here che, insieme ad altri ignari tifosi ugualmente ironici, hanno tempestato le tribune e il parterre del Palalottomatica e del Mediolanum Forum di cartelloni uno più divertente dell'altro. Le parole le abbiamo però trovate per i dovuti ringraziamenti a qualcun altro (e lo facciamo all'inizio e non alla fine, come dicono si dovrebbe fare, perché noi siamo la Kliq e possiamo), nell'ordine: Dario Lilloni, ormai indispensabile ospite del Wrestling Café, che ha provocato il mal di fegato al gestore della Wiener Haus costringendolo ad accettare una prenotazione per venti piazzata a meno di un'ora dalla chiusura del locale; la Wiener Haus di Piazza degli Incontri (Assago) per averci tenuto dentro fino all'1 nonostante le minacce di chiusura iniziate già alle 00.15; il Comune di Milano per la metropolitana che arriva fino al Forum di Assago; Dio per aver fatto piovere meno del previsto; Lino Basso e Mariano Lombardo per aver fatto compagna alla Kliq (siamo una sola entità quindi anche se era presente uno solo di noi è come se ci fossimo stati tutti e quattro) nella semideserta stazione di Milano in attesa dei treni della mattina (Screw You Salone del Mobile!); il responsabile alla sicurezza della stazione che ci ha fatto entrare con le parole “entrate pure… mettetevi dove volete… la stazione è vostra”; Michele Posa, Salvatore Torrisi, Luca Franchini e Stefano Benzi (in rigoroso ordine di incontro) per le quattro chiacchiere scambiate con loro sempre molto volentieri; il pazzo che sul treno del ritorno prima ha iniziato a cantare “Pittore ti voglio parlare mentre dipingi l'altare…” e poi ha messo in guardia tutti dalla “Terza Guerra Termo Elettrico Nucleare Mondiale”, impedendo alla Kliq (sempre uno ma come fossimo quattro) di dormire. Fatti i dovuti ringraziamenti è il momento di allacciare le cinture, dare gas, fare ciao ciao con la manina a Massa guardandolo nello specchietto retrovisore e controllare il funzionamento di DRS e Kers perché… si parteeeeeeeeeeeeeeee!!!


Disclaimer: all the opinions and impressions expressed here have nothing to do with Tuttowrestling.com; all responsibilities are referred to the Kliq and in particular to his members. Please keep in mind that our aim is to be ironic on you and not to be polemic on what you do. Hope you will be so kind to understand this and forgive us for our jokes; if this will not happen, quite frankly, we can't care less

VOTO 10 A… I CARTELLONI SIMPATICONI

Tour memorabile e 10 più che meritato per il voto più classico nella storia dei Kliq Here speciale tour, quello dedicato ai vostri cartelloni simpaticoni. Iniziamo la megacarrellata da quelli dedicati proprio a noi della Kliq.

Da Roma ci fanno sapere che siamo noi i “Best In The World”:

Sempre da Roma, un simpatico fan ha svelato al mondo il vero volto di Bongo e quello che il nostro scimmione preferito pensa del suo rivale, il Merlo Indiano Giosafatte:

Non poteva mancare un cartellone dedicato alla “Most Refreshing Move In Sport-Entertainment Today”. Il ragazzo prende una doppia menzione d'onore avendo fatto il cartellone con i colori sociali degli A-Bombers, la squadra di calcetto di A-Bomb:

A Milano un coro “GPOrder! GPOrder!” alzatosi dalle tribune ha attirato la nostra attenzione verso questo trio:

Sempre a Milano, Dario, Davide e Daniele (nelle foto ne vedete due perché in realtà sono solo due… ma siccome non ci ricordiamo bene i loro nomi preferiamo citare uno in più che non esiste che dimenticarci uno di loro!) ci hanno riempito di cartelloni:

Finita la carrellata dedicata a D&D, passiamo ad altri cartelloni ugualmente degni di nota. Ad esempio questo dedicato a Kelly Kelly:

L'esplicito autore le lascia anche il numero di telefono, peccato che Kelly non ci fosse e che – per evitare di essere chiamato da tutto il forum – questo simpatico amico abbia criptato le due ultime cifre del numero, cosa che avrebbe tagliato fuori anche la dolce Kelly nel caso (probabilissimo, fra l'altro…) che lo avesse poi voluto chiamare veramente…

Lo staff di Tuttowrestling, si sa, sparge figli un po' ovunque. In passato c'è chi si era dichiarato figlio segreto di Mist, questa volta è toccato a GP scoprire di dover pagare gli alimenti a un nostro fan. Ecco padre e figlio riuniti in una tenera foto di famiglia:

Altro cartellone dedicato a Santino, con tanto di citazione musicale e calligrafia pulita e leggibile da temino di terza elementare:

Premio “Sono talmente orgoglioso del mio cartellone simpaticone che me lo si legge in faccia” a Zrcadlo Russo per questa foto. Un cartellone tra l'altro illeggibile già a 9 centimetri di distanza:

Pare che il cartellone non abbia doppi sensi sessuali come si potrebbe pensare, ma si riferisca allo stufato di melanzane, salsicce e panna del quale Vickie è particolarmente ghiotta e che Ziggler non riesce a cucinare alla perfezione. Anche il nostro mitico grafico Michael Pepsiplunge (il cui blog potete trovare qua: blog di Michael ) ci ha mandato un cartellone fatto da lui, dal testo per altro condivisibile:

Simpatia tipicamente siciliana per il prossimo cartellone:

Complimenti anche all'artista che ha realizzato questo:

E a chi è riuscito a rendere simpatico persino Curt Hawkins:

Fuori dall'arena, anche i bagarini hanno voluto mettere in mostra i propri cartelloni simpaticoni. Da notare sullo sfondo un chiaro segno del passaggio di R-Truth perché l'acqua s'è spacquata e travasata:

Chiudiamo la carrellata con quello che più che un cartellone è una vera opera d'arte, che ha riscosso quando è stato innalzato gli applausi convinti di tutto il forum (compresa una citazione nel GPO, perché GP se n'è innamorato…). Ideato dal sempre più mitico Michael Pepsiplunge e issato da Ale, Luca e Massi:

CHE SPETTACOLO!

Twitter Trending Now:

VOTO 9 ALL'… END OF AN ERA MATCH

Che c'entrano Undertaker e Triple H con il WWE Tour? Niente… e infatti non stiamo parlando di loro. Ma di un altro “End Of An Era”, per certi aspetti (dobbiamo però ancora capire quali…) più importante e storico di quello di Wrestlemania 28. A sfidarsi due degli stomaci più voraci del Web: all'angolo blu, in rappresentanza di Tuttowrestling.com, Erik Ganzerli, già pluricampione di “Manoncicredocheabbiaancorafame”, “Ripulisciladispensa” e “Mangiachetifabene”; all'angolo rosso, in rappresentanza di tutti gli altri, Fabio De Nardi, che nella recente trasferta a Miami proprio insieme a Erik e GP ha dimostrato di essere un degno sfidante per il nostro campione. Luogo dell'evento, la già citata Wiener Haus nota per i suoi ottimi piatti a base di carne. Ecco la foto dei due rivali alla presentazione del match (da notare la locandina dell'evento, realizzata indovinate un po' da chi? Sempre lui… Michael Pepsiplunge, su idea di Dario Lilloni):

Ed ecco i due in posa da battaglia (insomma… si fa per dire…):

La sfida si è conclusa senza chiari vincitori ma con un unico perdente: il gestore del locale che si è ritrovato senza più cibo e ha dichiarato la chiusura temporanea, chiedendo successivamente al governo di stanziare gli aiuti previsti in caso di calamità naturale e ricevendo in risposta una risata, una pacca sulla spalla e un aumento dell'IVA una tantum da Mario Monti…
MEAT AND GREET

Twitter Trending Now:
The Real End Of An Era, Kitchen Nightmares, Erik “The Mouth Of Casale” Ganzerli, Raccolta Fondi Pro Wiener Haus

VOTO 8 A… LINO BASSO

Nota della Kliq: Ricordiamo che questo voto sarà escluso dalle votazioni di fine anno sul Cyber Kliq. Premesso ciò, dobbiamo ammettere che anche questa volta il nostro Latin Lover il voto se l'è meritato… nonostante la mancanza di materia prima. La WWE non ha infatti organizzato Meet & Greet e quindi la possibilità per Lino di dichiararsi alle Divas è scesa a zero… ma lui non si è dato per vinto. Dopo aver inutilmente tentato di esprimersi a gesti verso Rosa Mendes…

E aver incassato uno sguardo carico d'odio di Eve Torres, che ha messo fine al di là di ogni ragionevole dubbio (ce l'ha confermato anche Alfonso Signorini) alla loro storia d'amore, Lino ha deciso di puntare con decisione alle Divas del futuro. Eccolo qua accalappiare due fan in un colpo solo (una delle quali poi si è dovuta sorbire per tutto lo show la corte di GP, con tanto di indicazioni e suggerimenti su quando scattare verso le transenne per la fine dei match. Ma era chiaro che lei aveva, ha e avrà in mente sempre e solo Lino…):

E poi, ricordandosi delle sue dichiarazioni di fedeltà alla monogamia, tornare sui suoi passi per farsi immortalare con una ragazza per volta…

D'altra parte, proprio grazie a noi del Kliq Here, Lino è diventato famoso in tutto il mondo, perciò è normale che sia circondato dalle donne… e non solo! Infatti dopo lo show abbiamo rischiato di perderlo perché due fan (maschi) hanno fatto di tutto per farsi una foto con lui, robe che capitano solo ai grandissimi!

LINO SUPERSTAR

Twitter Trending Now:
Diventare famosi grazie al Kliq Here, Lino Is Better Than GP, Divafutura, Best In The World

VOTO 7 A… LA FIGLIA DI SAPPHIRE

Stiamo parlando di questa donna:

Tanto odiata da Lino, quanto amata da GP. E' in pratica la responsabile del servizio d'ordine della WWE (e già il fatto che diano questo ruolo a una donna vi deve far capire che tipino dev'essere questa qua…). Lino la odia (ed è l'unica donna al mondo odiata da Lino, fra l'altro…) da quando, in una passata tappa dei tour WWE a Torino, la da noi soprannominata figlia di Sapphire (la Sapphirinha?, nd A-Bomb) l'ha preso di mira impedendogli di fare qualsiasi foto o video mentre attorno a lui c'erano migliaia di scalmanati a fare le stesse foto e gli stessi video. GP la ama perché (come avete potuto leggere nel GPO) per la prima volta nella storia dei WWE Tour, qualcuno della WWE si è messo d'impegno più volte per dire agli steward di cacciare via la massa di bambini e non che stazionavano nei corridoi dei settori di prima platea per catapultarsi sulle transenne alla fine di ogni match. Siccome Lino si può consolare con ragazze in quantità, noi sposiamo la causa di GP e la promuoviamo con un 7 pieno. Dopo anni di sofferenze ha finalmente realizzato il sogno di chi si vuole godere lo show dalla prima platea senza rischiare la vita…
AMERICAN DREAM

Twitter Trending Now:
Sapphire, Sapphire's Daughter, Dusty Rhodes, Problemi di Pronuncia

VOTO 6 A… I SOSIA

La tappa di Milano ci ha un po' inquietato. Ovunque ci giravamo ci trovavamo di fronte a sosia di gente famosa. I casi sono due: o si erano dati appuntamento o la gente famosa comincia a essere decisamente troppa…

Comunque… fuori dal palazzetto abbiamo notato Matt Hardy:

Da notare la tipica espressione di Matt quando pensa a che scusa inventare per la sua ennesima cazzata. Fra l'altro abbiamo notato questo ragazzo in prima fila durante lo show che si burlava dei wrestler in difficoltà utilizzando contro di loro un'arma micidiale: una lingua di Menelik riciclata dall'ultimo Carnevale…

Poi c'era uno pseudo Sting:

che abbiamo poi scoperto essere Dark Nemesis del forum, il quale ha voluto specificare che lui si trucca così abitualmente e non è un omaggio a questo o a quel lottatore… contento te, Dark! Di certo non passi inosservato… anzi grazie per aver attratto la nostra attenzione nel corso di una lunga contrattazione fra te e un bagarino e averci così fatto passare più velocemente il tempo in attesa dell'apertura dei cancelli.

Due simpatici Zack Ryder Wannabe:

John Belushi, in missione per conto di Dio:

Balotelli che, vista la squalifica in Premier League, arrotonda facendo lo steward mettendoci il suo proverbiale entusiasmo:

Il nostro amico Mattia che ha evidenziato una pericolosa somiglianza con Brodus Clay meritandosi la citazione in questo voto per questo, ma anche per due cartelloni simpaticoni:

E infine il Diavolo che ha lottato al posto di The Miz, ma noi l'abbiamo scoperto grazie allo sguardo immortalato in questa foto:

UGUALI!

Twitter Trending Now:
Mattiasaurus, Guarda l'Occhio!, Extreme Makeover, Avanzi del Carnevale

VOTO 5 (COME IL NUMERO DI MAGLIA) A… MEXES

Fra gli spettatori a Milano si è fatto notare il difensore del Milan Mexes, presente con famiglia al seguito (ci è stato detto che a Roma era presente anche Totti, ma non ne parliamo perché lui è ormai un abitudinario degli eventi targati WWE e oltretutto non abbiamo foto che lo ritraggano…):

Nella foto, lo vedete immortalato al Bar del Mediolanum Forum, dove si è fermato per diverso tempo un po' perché il figlio aveva fatto cadere la bibita che gli aveva appena comprato costringendolo a comprarne un'altra, e un po' perché mentre era impegnato a gestire la situazione diversi fan hanno chiesto di fare una foto e lui si è prestato con insospettabile gentilezza (non è ben chiaro se fossero tifosi del Milan oppure tifosi di altre squadre a lui grati per gli errori difensivi che ogni tanto regala…). Non potendo fare errori difensivi pure al Forum, ha pensato di farci comunque un regalo… un paio di scarpe talmente sobrie che quasi le definiremmo astemie, e che ognuno di noi ha o deve assolutamente avere nel proprio guardaroba:

Ideali per distruggere caviglie e correggere difetti di tiro… Probabilmente per premiarlo di questo acquisto, Allegri non lo ha più convocato dal tour a oggi…
INDIFENDIBILE

Twitter Trending Now:
Philippe Mexes, Cortesia, Scarpe Astemie, Distrazioni Difensive

VOTO 4 A… TICKETONE E L'OPZIONE “MIGLIOR POSTO”

Merita sicuramente una citazione in quest'edizione l'agenzia di biglietti TicketOne e la sua opzione “miglior posto” selezionabile al momento dell'acquisto del biglietto. Tutto è accaduto qualche settimana fa mentre il nostro kliq member DVD si apprestava ad acquistare sul sito ticketone.it i biglietti per lo show di Roma della WWE. Poteva acquistare i biglietti selezionando il posto da una mappa interattiva, oppure ricorrere all'opzione “Miglior posto” dove, stando alla descrizione data da ticketone, “tu scegli il prezzo, noi i migliori posti al momento disponibili”. Il povero DVD si è fidato di questa sibillina descrizione, e così l'acquisto del biglietto “Secondo anello, settore B17, fila E posto 7” era cosa fatta. Guardando sulla mappa, in effetti il posto non sembrava male: vicinanza con l'ingresso dei lottatori, posizione obliqua rispetto all'angolo del ring e dunque più vicina rispetto ad altri posti. La fortuna sembrava aver baciato DVD anche nella vittoria di due biglietti tramite Gazzetta dello Sport, sempre per il secondo anello ma nel settore B5, prontamente girati a prezzo di favore a due suoi amici. In fondo il “miglior posto” era sicuramente quello del settore B17, ticketone non poteva ingannarlo…
Arriva il giorno dello show e DVD come un bambinetto al primo giorno di scuola saltella festoso per le scalette del Palalottomatica per arrivare al settore B17 e sedersi così sul suo amato “miglior posto”. Secondo voi però un settore che ha come numero il “17” può essere portatore di qualcosa di buono? Basta poco al povero DVD per avere la risposta a tutto questo…
NO
Inutile dilungarsi in descrizioni incapaci di rendere l'idea, una foto vale più di mille parole:

Voi direte “Ok, alla fine solo la parte centrale del ring è coperta”, il problema però è che la maggior parte dell'azione si svolgeva sempre al centro del quadrato, e dunque molto spesso non si capiva cosa stesse accadendo. Anche quando Jericho e CM Punk sono saliti sul palo… il palo era quello OPPOSTO e dunque il povero DVD ha potuto solo immaginare quali mirabolanti azioni i due wrestler stessero praticando. I voli dalle corde per l'80% dei casi si svolgevano lungo l'asse della visuale coperta dal palo, e le bestemmie lanciate dal nostro Kliq Member si sprecavano e tormentavano le orecchie dei bambinetti napoletani violentissimi (durante l'intervallo c'è stato un Extreme Rules Match tra un bambino di 6 anni, uno di 4 ed una bambina di 3 più cattiva di Bull Nakano) che lo circondavano.
La prossima volta dubitiamo che DVD voglia affidarsi ancora al “miglior posto”… o perlomeno eviterà in ogni modo il terribile settore B17…
PEGGIOR POSTO TICKETONE

Twitter Trending Now:
Roma Screwjob, Mini Bull Nakano, Miglior Posto Un Paio Di Palle, B17? Colpito e Affondato

VOTO 3 A… LA OTTENS RUMBLE

Ne ha già parlato GP nel suo GPO, ma è assolutamente necessario tornarci sopra. Uno dei momenti clou dello show di Milano è stata la gigantesca rissa creatasi fra ottenni al momento del lancio della maglia di CM Punk, proprio nel settore da noi occupato. Per diversi minuti, questi piccoli scatenati si sono combattuti la maglietta (afferrata contemporaneamente da cinque o sei di loro) con le unghie e con i denti mentre nei settori attorno si cantava a squarciagola “ECW! ECW! ECW!” ignorando totalmente il match in corso fra Punk e Jericho. Ecco alcune foto esclusive:

La situazione del corridoio fra il settore B e C per tutto lo show (fino a quando la figlia di Sapphire ha messo ordine):

Disperazione di GP per avere degli ottenni non lontani da lui e altri appollaiati dietro al settore come dei rapaci pronti a sferrare l'attacco:

Rissa in corso con il nostro prode inviato GP, di spalle, che riprende tutto per il GPO:

Subito dopo è arrivato uno della WWE, ha strappato in tre Mysteriosecondi la maglietta dalle mani dei bambini e se l'è portata nel backstage, lasciando tutti a bocca asciutta… e GP a bocca aperta, ridendo di gusto:

Poveri bambinetti… potevano avere la geniale idea di altri due fan, che trovatisi a lottare per la fascetta di Cena se la sono equamente divisa spezzandola a metà (in realtà uno, il più furbo, si è tenuto il pezzo con scritto Cenation; l'altro, il più ingenuo, si è ritrovato con una striscetta di spugna verde insignificante e che potrebbe essere stata comprata al supermercato per pulire il lavandino…). Nel buio, si intravedono i due protagonisti che tentano di spezzare in due la preziosa fascetta…

RIDE BENE CHI RIDE ULTIMO

Twitter Trending Now:
Ottens Rumble, Come Rendere GP Un Uomo Felice, Mysteriosecondi, ECW! ECW! ECW!

VOTO 2 A… LA RIVOLTA DEGLI OTTENNI

Ma come se non bastassero la figlia di Sapphire e la Ottens Rumble a rendere lo spettacolo di Milano il più bell'house show mai visto da GP, ecco che è accaduto pure l'impensabile: anche fra gli ottenni inizia ad ampliarsi la fazione antiCena! Non ci credete? Ecco le prove… due foto che noi non avremmo mai voluto vedere… ma GP sì tanto che ha già chiesto l'adozione di entrambi i pargoli:

C'è chi ha il dubbio che dei genitori particolarmente perfidi abbiano convinto i due che la traduzione letterale di “Sucks” sia “Wrestler migliore di tutti i tempi e mio unico e solo idolo al mondo”. Noi però non ci vogliamo credere e cataloghiamo queste due foto come il probabile inizio di una rivoluzione culturale dalle conseguenze inimmaginabili…
THE END OF THE WORLD AS WE KNOW IT

Twitter Trending Now:
8-Generation X, Enjoy The Revolution, The End Of The World As We Know It, La Traduzione Dei Twitter Precedenti è “Cena è Un Fenomeno Assoluto e Lo Vogliamo Vedere Vincere Sempre Perché è Il Più Forte Di Tutti”

VOTO 1 A… DADDY MYSTERIO

Tra i personaggi più pittoreschi apparsi sulle tribune del Palalottomatica non è passato inosservato quello che DVD ha ribattezzato “Daddy Mysterio”. Chi è costui?
Partiamo intanto dal luogo del misfatto: il maledetto settore B17 del secondo anello, quello col palo in bella mostra. Il protagonista invece è un energumeno sulla quarantina, tatuatissimo e muscoli in evidenza che spuntavano fuori da una camicia di una taglia più piccola. Questo lottatore di wrestling mancato accompagnava il figlioletto allo show WWE, ma in realtà era chiaro come il più esaltato dei due fosse lui. Poco prima dell'inizio dello show infatti questo individuo ha voluto svestire i panni del papà coatto ed indossare quelli di “Daddy Mysterio” mettendo su la maschera di Rey Mysterio di suo figlio. Questa la foto del personaggio:

Penserete voi “Ok, l'avrà indossata e poi l'avrà tolta subito”. E invece no. Daddy Mysterio ha tenuto su la maschera PER TUTTO LO SHOW, intervallo compreso. Non c'era verso di fargliela togliere, nonostante il naso schiacciato dalla maschera troppo piccola per la sua testa, nonostante il figlio in lacrime per la maschera che oramai era stata slabbrata irreparabilmente, Daddy Mysterio ha tenuto l'amato cappuccetto per tutto lo show, e lo faceva con assoluta dignità e come se fosse la cosa più normale di questo mondo. E' da ammirare come DVD sia riuscito a fotografarlo solo per voi lettori di Kliq Here, rischiando il linciaggio da parte di questo energumeno che avrebbe potuto farlo a pezzi in un attimo. Se non è una foto da premio Pulitzer questa…
CAPPUCCETTO LILLA

Twitter Trending Now:
Daddy Mysterio, DVD Premio Pulitzer, Tentato suicidio per soffocamento, Tentato suicidio per Premio Pulitzer


E con Daddy Mysterio (che sembra il nome di un porno di incesti amatoriali, di quelli in cui i protagonisti hanno la mascherina in faccia) si conclude questa edizione casalinga della Kliq. Un'edizione che, come ama dire spesso DVD, si è scritta da sé. E da sé si scriverà probabilmente anche la prossima edizione che sarà al suo posto tra sole due settimane. Preparatevi quindi a falsi poeti, arresti e ritorsioni, scuse da quattro soldi e ignoranze linguistiche non prive di fondamento. Specie se l'ignoranza linguistica è figlia di chi vi sta scrivendo questa prefazione al numero 114 che è anche una postfazione al numero 113. E con la tranquillità con cui Roberto Di Matteo zitto zitto e quatto quatto ha portato il Chelsea in finale di Champions vi rimandiamo alla detta data, sicuri di avervi fatto felici e contenti e altrettanto sicuri che vi rifaremo felici e contenti.

ACQUA CHE SPACQUA!

THE KLIQ

15,941FansLike
2,603FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati