Kliq Here! #113

Amici della Kliq, come vola il tempo! Sembra passato così poco dall'ultima volta che ci avete letto e siamo già qui, a proporvi le vaccate del mese. Abbandonati i bagordi del tour, torniamo al classico format. E classici saranno anche alcuni voti, perché passano le stagioni, passano gli anni, a volte passa persino Zarate, ma l'attitudine a dire e fare ca***te da parte di certi fenomeni di nostra conoscenza non passa proprio mai… Perciò tenetevi forte, casco in testa ben allacciato e luci accese anche di giorno perché… si parteeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Disclaimer: all the opinions and impressions expressed here have nothing to do with Tuttowrestling.com; all responsibilities are referred to the Kliq and in particular to his members. Please keep in mind that our aim is to be ironic on you and not to be polemic on what you do. Hope you will be so kind to understand this and forgive us for our jokes; if this will not happen, quite frankly, we can't care less


VOTO 10 A… IL RITORNO DI BROCK LESNAR
Non so se vi siete accorti, ma è tornato Brock Lesnar. La cosa segna la fine di una grande avventura, ovvero quella della gag, del meme o di come lo volete chiamare nato e cresciuto con orgoglio qui in Italia, per merito del sempre brillante Christian Recalcati: “il chiaro segnale del ritorno di Brock Lesnar”.
Inserendo la frase su google si ottengono circa 4.690 risultati, e come omaggio alla fine di questo tormentone vi proporremo i migliori dieci:

10. Che l'intossicazione alimentare del Tottenham sia un chiaro segnale del ritorno di Brock Lesnar?
9. Il salto d'appello è un chiaro segnale del ritorno di Brock Lesnar
8. Il ritorno di Goldberg è un chiaro segnale del ritorno di Brock Lesnar
7. La grande sorpresa della WWE legata ai video “2/21/11” è un chiaro segnale del ritorno di Brock Lesnar
6. Il poster di Against All Odds è un chiaro segnale del ritorno di Brock Lesnar
5. Il seno mostrato in diretta tv dall'ex moglie di Jimenez è un chiaro segnale del ritorno di Brock Lesnar
4. La Champions League vinta dall'Inter è un chiaro segnale del ritorno di Brock Lesnar
3.
2. Il fatto che al numero tre non ci sia niente è un chiaro segnale del ritorno di Brock Lesnar
1. Il ritorno di Brock Lesnar è un chiaro segnale del ritorno di Brock Lesnar

E ora, sotto col nuovo tormentone: i chiari segnali dell'addio di Brock Lesnar.
HERE COMES (BACK) THE PAIN!

Twitter Trending Now:
I Chiari Segnali Che è Tornato Brock Lesnar, I Chiari Segnali Dell'Addio di Brock Lesnar, I Chiari Segnali Di Una Top Ten Su Brock Lesnar, I Chiari Segnali Di Twitter Trends Su Brock Lesnar

VOTO 9 A… DELIO ROSSI
In questa edizione del Kliq Here non poteva proprio mancare un voto all'MMA Fighter del mese, Delio Rossi. Indomabile come Ken Shamrock, violento come Brock Lesnar, pelato come Steve Austin, l'ex (come Lex Luger) allenatore della Fiorentina ha fatto scalpore per aver riempito di botte il giocatore Adem Ljacic, il cui punto più alto della carriera è fino adesso stato (e probabilmente sarà se non mette la testa a posto), l'essere diventato un perno fondamentale della squadra di MDS che ha conquistato Champions League e Mondiale per Club a Football Manager 2010. Le immagini le avete viste tutti, ma siccome un po' di violenza gratuita non fa mai male (anche se Ljacic sostiene il contrario) ve le riproponiamo:

https://www.youtube.com/v/nqL668z9gk8

Delio Rossi ha messo in mostra uno stile impeccabile, alla “io mulino le braccia ndokoiokoio e ndoromporompo”, molto simile a quello che ha mostrato Brock Lesnar dal giorno del suo ritorno alla WWE. Ma cosa ha fatto scattare una reazione così imprevedibile da parte del solitamente placido (come Michele Placido) Delio, reazione che gli è poi costata 3 mesi di squalifica? (che poi sono solo due giornate nelle quali non avrebbe comunque allenato… un po' come dire che la WWE il giorno dopo Wrestlemania ha squalificato The Rock per undici mesi) Si sono lette numerose ipotesi sulle frasi più o meno ingiuriose uscite dalla bocca del giocatore serbo. Ecco per voi in esclusiva quelle che potrebbero essere state le parole che hanno scatenato la furia (come il cavallo del west) di Rossi, ma non sono ancora state ipotizzate dai mass media:

“Toglimi pure tanto io in Serbia l'IMU non la pago e tu sì”

“Mister la prego ho un'ape che mi ronza attorno e se mi punge vado in choc anafilattico, mi aiuti a scacciarla!”

“Grazie per avermi tolto così presto che ci sono le tue figlie che mi aspettano per marcarmi a uomo”

“Bravo! Bravo! Un capello ti è rimasto! Uno! E non è Fabio!”

“In tribuna i Della Valle han le palle a penzolon, ma che cosa avrai fumato per far sta sostituzion? O Delietto, non piangere perché, qua se noi retrocediamo chi si esonera sei te!”

“Era un po' che volevo chiedertelo… ma che c***o di nome è Delio??”

“L'anno prossimo niente più Fiorentina Starring Delio Rossi!!”

“Chi ha sbagliato, Pagliuca?”

“Sei un pallone gonfiato… D'elio”

“Hai fatto più danni te alla Viola che lo spread all'economia italiana”

“Capisci di calcio come tua moglie di uomini”

“Let's Go Cena!”
THE NEXT BIG MISTER

Twitter Trending Now:
Similitudini, Deliock Rosnar, Ringmister, Misterlock

VOTO 8 A… LA WWE E I COSTUMI RICICLATI

Se qualcuno pensava che la crisi economica fosse un qualcosa che riguardasse solo Italia, Grecia o Spagna dovrà ricredersi. A quanto pare infatti la crisi ha raggiunto anche la federazione di Stamford: sarà che Stephanie e Triple H continuano a sfornare bambini, sarà che Brock Lesnar piglia un casino di soldi e The Rock per combattere a WM28 ha preteso una fortuna, fatto sta che anche alla WWE i tagli sono all'ordine del giorno. Non parliamo solo dei tagli al roster, bensì dei tagli al reparto costumi. Una volta la federazione di Stamford era nota per i suoi costumi ricchi e sgargianti, pensate solo al povero Randy Savage ma anche a Ric Flair, Goldust (non a caso appena licenziato…) o Shawn Michaels, tanto per citarne alcuni. Sono finiti però i tempi delle vacche grasse (curiosamente coincidenti con i periodi in cui Stephanie appariva spesso on screen), e così ecco che si comincia a riciclare sempre più dal guardaroba più infimo della WWE. Vediamo qualche esempio in questa carrellata:

-Ryback: passi l'idea di riciclare un personaggio simil-Goldberg (anche se non ci pare che Goldberg avesse sconfitto solo jobber all'inizio…), ma il riciclo di uno dei costumi di Rob Van Dam ci appare tanto palese quanto scandaloso… ovviamente la taglia di RVD è un po' più piccola ed ecco il perché del costume slabbrato, ma per il resto la fantasia del reparto sartoria s'è andata davvero a farsi benedire.

-Lord Tensai: l'ex A-Train (se A-Bomb si chiama così è merito suo…) si è voluto riciclare come personaggio proveniente dall'estremo oriente, ed anche in questo caso i costumisti sono andati sul sicuro riciclando gli scarti del costume di Kwang. Ve lo ricordate Kwang? No? Beh in effetti non è facile nemmeno trovare foto di questo personaggio dell'allora WWF, ma noi della Kliq ce lo ricordiamo bene grazie alla nostra esperienza trentennale nel mondo del wrestling. Se siete ottenni non potete capire…

-Beth Phoenix: ma avete visto la Glamazon a Wrestlemania 28? Ha fatto il suo ingresso con una piuma sulla testa strappata direttamente dal copricapo indiano tanto caro a Jay Strongbow e Tatanka! Una roba inguardabile e sicuramente riciclata che ha fatto rimpiangere i costumi da stracciona di Lita!

-Cody Rhodes: l'abbiamo visto per mesi e mesi combattere senza ginocchiere, tanto da farlo sembrare praticamente in mutande sul ring. Ora invece alla WWE devono aver ricercato in qualche sgabuzzino un vecchio costume di Jeff Jarrett, compresa la giacca lunga e senza maniche. Un veloce cambio di colori e via… I costumi di suo fratello Goldust erano forse un po' bizzarri ma almeno erano ricercati ed originali…

Quand'è che vedremo riciclare il boa di struzzo di Hulk Hogan? I guanti viola dell'Undertaker? I pantaloncini rosa di Bret Hart? Se tirassero fuori qualche nuova gimmick gay forse potremmo rivederli indossati tutti insieme…
CON LE PEZZE AL C*LO

Twitter Trending Now:
Crisi Creativo-economiche, Ma Come Ti Vesti?, Ryback Vedi Dannattene, Noi che abbiamo visto Kwang

VOTO 7… A MARIA MENOUNOS
Wrestling e merda, un binomio spesso inscindibile. Ricorderete una delle prime edizioni di Kliq Here col voto dato a Bad News Brown (“Andrè The Giant aveva la diarrea e mi ha cagato addosso durante un incontro”, ricordate?), ma anche tante puntate di Raw e Smackdown pur senza scadere nello scatologico hanno proposto un livello qualitativo tendente all'escremento umano. A volte ci si ferma un po' prima, come nel caso di Natalya che si limitava a tirare scoregge roboanti, a volte invece si supera quella sottile linea rossa per raggiungere i fasti di Maria Menounos a Wrestlemania 28. Guardate un po' infatti cosa compare sui pantaloni bianco candidi della Menounos durante il Divas Match:

Cosa sono quei segni marroni? Caffè? Cioccolata? Un candeggio col Dash venuto male? Secondo Maria si tratta del trucco di una delle avversarie che gli è finito sui pantaloni, ma sarà davvero così?
A noi tutta questa scena ricorda un altro famoso video presente su Youtube che tanto ci ha divertito:

https://www.youtube.com/v/lHG7oXElKUg

IL BIANCO DEL VICINO E' SEMPRE PIU'… MARRONE

Twitter Trending Now:
Cagate Giornalistiche, Bad News Maria, Tu chiamala… se vuoi… emozione, Holy Shit!

VOTO 6 A… KURT ANGLE
Eh che novità… Kurt Angle presente nella Kliq. Questo mese però Kurt Angle non ha deliziato i fan col suo repertorio migliore, vale a dire il suo fantomatico ritorno alle Olimpiadi, bensì col suo secondo numero da circo che meglio gli riesce. Vale a dire le twitterate poi ritrattate e cancellate. Rispondendo ai fan, Angle s'è lasciato andare a fantastici commenti poi riassunti a questa maniera nella nostra newsboard e che qui vi riportiamo:
Angle ha preso in giro Shawn Michaels e Steve Austin, in quanto hanno impiegato 15 anni per arrivare al top di questo business, mentre lui c'è riuscito in un anno, aggiungendo che, anche se li adora, potrebbe sconfiggerli in un attimo;
Angle ha detto a Jim Ross e ad altre personalità della WWE che vuole ritirarsi in TNA, chiedendo però loro come si sentirebbero a vederlo partecipare una volta ancora al main event di Wrestlemania;
Rispondendo ad un fan che gli chiedeva se il suo account Twitter avesse subito di nuovo un attacco degli hacker (cosa che Angle aveva affermato una volta in passato, in seguito ad un'altra serie di commenti strani apparsi sul suo account), Angle ha risposto: “si, è stato hackerato una volta, ma non ora”, per poi offenderlo pesantemente;
Quando un fan ha chiesto ad Angle quale fosse il suo stato mentale, se avesse preso qualche droga, Angle ha risposto: “non tocco una pillola da 8 ore”. L'Olympic Gold Medalist ha risposto poi in maniera simile ad un altro fan, aggiungendo anche di non essere ubriaco;
Angle ha affermato che vorrebbe affrontare Jack Swagger, CM Punk e “B Daniels”;
Angle ha poi, in numerosi post, insultato i fan.

A occhio è evidente che le pillole non dovrebbe toccarle proprio e tanto meno il whisky se ogni volta gli effetti sono questi. Povero Angle. Almeno questa volta non s'è inventato l'hacker ed ha ammesso che era tutta farina del suo sacco. O forse è stata proprio la farina pippata dal sacco a renderlo in questo stato? Non lo sapremo mai. E comunque la mattina seguente Angle ha chiesto scusa a tutti:

“Vorrei scusarmi con Shawn Michaels e Steve Austin per il mio commento. Senza di loro non avrei mai avuto l'opportunità di sfondare nel Pro Wrestling.”
“Non capisco Twitter. Io adoro tweettare cosa provo e rispondere agli idioti. Ma dovrei essere “politicamente corretto” con i miei tweets? Dimenticatevelo.”

Eccolo. Provateci voi a capirci qualcosa. E con la speranza che a breve ci aggiorni ancora sul suo stato olimpico, un saluto all'immenso Kurt Angle.
INVASATO

Twitter Trending Now:
Qui Lo Twitto e Qui Lo Nego, Pillol Fight, Olympic Cialtrone, E' Tutto Un Angle

VOTO 5 A… SID

Cos'hanno in comune Macaulay Culkin e Sid? Sono entrambi biondi, sono entrambi mezzi schizzati, sono entrambi ex superstar degli anni 90 caduti ormai in disgrazia. E basta? Giammai. C'è anche un ultimo (per quanto ne sappiamo noi) tratto in comune tra i due: perdono gli aerei. Solo che il primo lo faceva per finta, faceva parte del suo personaggio e la cosa l'ha reso celebre; il secondo non lo fa apposta (o almeno così sostiene) e perde aerei regolarmente quando deve presentarsi a eventi di wrestling in giro per il mondo. L'ultimo episodio (di una lunga serie) lo ha visto tirare pacco ad un evento della canadese CWE. E ogni volta si inventa una scusa differente… e ho perso il portafoglio, e ho perso il passaporto, e ho perso il portafoglio con dentro il passaporto, e non avevo i soldi per il taxi perché li ho messi per sbaglio nel passaporto e nel portafoglio mi son ritrovato una foto e dei timbri a caso… pare che questa volta per differenziare un po' le giustificazioni abbia abbozzato un poco convinto “è tutta colpa del gol di Muntari”, spiegando che dopo aver visto le immagini è rimasto così incredulo da passare ore a chiedersi come il guardalinee non l'abbia potuto vedere, perdendo la cognizione del tempo e di conseguenza l'aereo…

Notando questa sua naturale predisposizione e le somiglianze con l'ormai ultratrentenne Culkin (anche se c'è chi sostiene che di anni ne abbia solo 28), quei vecchi marpioni della WWE Films lo hanno immediatamente ingaggiato e stanno per lanciare in DVD, Blu-Ray e Cinema Selezionati il nuovo grande blockbuster sul quale anche Vince McMahon nella recente conferenza con gli azionisti ha detto di puntare molto per rilanciare il disastrato settore cinematografico della federazione. Una pellicola da premio oscar che non vediamo l'ora di scaricare da Internet e di cui abbiamo – in anteprima – la locandina:

PACCO SID!

Twitter Trending Now:
Sid Vicious, Sid Justice, Sid Imentica, Raccolta Firme Per il Prequel “Promoter Ho Uno Scoiattolo Nelle Mutande”

VOTO 4 A… IL TRANS CHE LA METTE IN QUEL POSTO A VINCE
Ebbene sì un trans l'ha messa in quel posto al machissimo Vince McMahon. Colui così virile e così uomo-maschio che quando fa la sua entrata sul ring deve allargare le gambe per camminare, tanto è grosso il suo coso. Ora basta però che se iniziamo coi giochi di parole e quant'altro inerenti Vince, un trans e la lunghezza dei peni finisce che ci vuole un'edizione speciale. Accontentiamoci quindi di descrivere cosa è effettivamente successo. James Dewayne Bass, meglio noto ai più come Kelly Monique, è stato arrestato ed estradato a Stamford, Connecticut (dove ha sede la WWE) per aver falsificato ben 61 assegni della WWE e, giocoforza, essersi appropriato delle rispettive somme. Il trans era infatti riuscito a scoprire password e numeri di conto corrente della fed di Vince. Un genio non da poco che però alla fine è stato colto in flagrante e quindi scende per forza di cose dal gradino più alto del podio della competizione meglio nota come: “Ruba quanti più soldi possibili a Vinnie Mac”. Un primato che torna così saldamente nelle mani di Kevin Nash. Vince comunque non se l'è presa più di tanto ed infatti, come sua consuetudine, s'è vendicato in maniera creativa, vale a dire licenziando l'unico wrestler che ha una gimmick trans, cioè Goldust.
C'HA PROVATO…

Twitter Trending Now:
Asshole, Trans-azioni Finanziarie, Kevin Nash Still Rules, False Checks Anywhere

VOTO 3 A… MAVEN
Ah Maven Maven Maven Maven. Il primo vincitore di Tough Enough e colui che, secondo molti espertoni di wrestling del 2002, avrebbe potuto vincere trentaseimila titoli mondiali oltre ovviamente alla cintura delle Tre Piramidi. E infatti puntualmente nessuno si ricorda manco più chi cacchio sia Maven. Però sputtanarlo ogni tanto fa sempre piacere e quindi eccovelo qua, questo campionissimo mancato che si fa arrestare nel mese di aprile per aver accumulato diversi certificati medici per poter ottenere i classici farmaci da wrestler, vale a dire i pilloloni di Oxycodone e Hydrocone. In pratica, per chi non l'avesse capito, si era fatto fare più di un certificato medico da diversi dottori, ingannando quindi i medici stessi, al fine di ottenere quante più prescrizioni possibili. Ora rischia cinque anni e questo un po' ci dispiace, Resta però la vaccata fatta da questo ex wrestler e volevamo portarvela a conoscenza perché siamo qui un po' per questo…
INTOSSICATO

Twitter Trending Now:
Maven… Chi Era Costui?, Quote The Maven: “Give More Drugs”, Certificato Che Vince Certificato Che Perde, Drug Enough

VOTO 2 A… REY MYSTERIO
Il voto due a Rey Mysterio contiene diversi significati. Il primo è che uno beccato positivo all'antidoping WWE non merita molto di più, il secondo è che Rey s'è fatto beccare per la seconda volta, da qui il due. E così ora dovrà restare fermo per sessanta giorni e senza stipendio. Per quanto non abbiamo prove o altro concedeteci però un sano dubbio: di tutti i wrestler WWE l'unico che si bomba a manetta per sopperire agli infortuni e per restare in forma è Rey Mysterio? E proprio in un periodo in cui è infortunato e non avrebbe lottato per chissà ancora quanto tempo? Non è che la WWE ha trovato a questa maniera il metodo per risparmiare due mesi sul suo salario? Il dubbio resta…
REYCIDIVO

Twitter Trending Now:
I Soliti Sospetti, Per Un Pugno Di Dollari, La Stangata, Biancaneve e i Sette Nani

VOTO 1 A… JOHN CENA
Perché il voto 1 a John Cena? Perché di regola gli avremo dato dieci ma in questo caso gli diamo uno. Nel senso che John Cena è un numero uno. Perché? Perché in un'epoca in cui tutti provano ad innovare le regole del gioco proponendo un qualcosa di intenso, iperattivo, ripartente e a tutto campo, lui ha preso spunto dal Chelsea di Di Matteo che ha sconfitto l'apparentemente invincibile Barcellona e, dopo aver subito per tutto il match le torture più indicibili, ha sconfitto Brock Lesnar utilizzando il più classico strumento della tradizione italiana: il catenaccio.
NEREO ROCCO

Twitter Trending Now:
La Dura Legge Del Pin, Catenaccio 4 Life, Cena a Sorpresa, Italian Style


E anche questa volta siamo arrivati alla fine. Dopo due Kliq Here in due settimane siamo distrutti perciò ci prendiamo un po' di riposo e ci rivediamo qui fra cinque settimane, quando di wrestling a molti fregherà un po' di meno perché saremo in pieni Europei di calcio. Ma questo, state tranquilli, non basterà a fermarci!

ACQUA CHE SPACQUA!

THE KLIQ

15,044FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati