Ligero e Travis Banks licenziati dalla WWE

A seguito del loro coinvolgimento in diverse accuse di maltrattamenti, molestie e abusi sessuali, Ligero e Travis Banks sono stati licenziati dalla WWE.

A riportarlo sono rispettivamente Mike Johnson del PWInsider e John Pollock del PostWrestling che a stretto giro di posta hanno rivelato in anteprima (ad ora non c’è un comunicato ufficiale da parte della WWE) che i due wrestler sono stati licenziati dalla compagnia di Stamford.

Posso confermare grazie a delle fonti certe che sia Ligero (Simon Musk) che Travis Banks sono stati licenziati dalla WWE.

La notizia di Ligero è stata riportata da Mike Johnson per primo.

La notizia non arriva a sorpresa, considerando che i due erano, tra i coinvolti nelle accuse scaturite dallo Speaking Out Movement, quelli con la posizione peggiore. Entrambi avevano pubblicamente rigettato le accuse: Ligero dicendo che le stesse fossero false, salvo poi riceverne altre da altre persone e cancellare il proprio account Twitter; Banks sostenendo che il rapporto fu consensuale e senza abusi. Entrambi avevano già visto la PROGRESS troncare la collaborazione con loro.

Evidentemente la WWE sta conducendo delle indagini interne per decidere cosa fare degli atleti coinvolti, valutando caso per caso. Ligero e Banks sono i primi ad essere stati licenziati insieme a Jack Gallagher, ma non gli unici raggiunti da accuse in WWE, tra cui figurano diverse persone come Velveteen Dream, Jordan Devlin e Matt Riddle ad esempio.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,657FansLike
2,634FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati