You’re Next #126

Puntuale come “Una poltrona per due” e “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolata” su Italia1, arrivano sulle pagine virtuali di You're Next! i Crap Awards, il peggio del peggio del nostro wrestling, un must che ormai è arrivato alla quinta edizione. Stop ai preamboli, ed iniziamo.

Peggior wrestler dell'anno: Braden Walker

Semplicemente imbattibile. Molti lo considerano non giudicabile perché in un anno intero ha combattuto appena tre incontri: due in tv ed un dark match. Ma non è questo quello che conta, bensì tutto il contesto. Conosciuto come “Wildcat” Chris Harris e soprattutto come membro di uno dei migliori tag team del decennio, gli America's Most Wanted (tre volte campioni di coppia NWA quando i titoli erano nella TNA), viene messo sotto contratto dalla WWE a febbraio, e per tutti sembra un colpaccio. Purtroppo per lui però gli eventi successivi non volgono a suo favore: gli assegnano un nome terribile (Braden Walker, appunto), un costume ancora peggio (Karl Gotch ai suoi tempi si sarebbe rifiutato d'indossarlo), e lui ci mette il carico presentandosi in una condizione fisica agghiacciante. E' così che dopo due vittorie su Armando Alejandro Estrada e James Curtis nella ECW viene licenziato in tronco. Essenziale comunque: senza questa esperienza non sarebbe nato quel fantastico e soprattutto inesistente DVD sulla sua carriera nella WWE (per questo vi rimando all'ultimo numero del Kliq Here).

WINNER 2004: John Cena
WINNER 2005: Gene Snitsky
WINNER 2006: Mitch & Mike Knox
WINNER 2007: “The Masterpiece” Chris Masters

Peggior tag team dell'anno: The Edgeheads (Curt Hawkins & Zach Ryder)

Gli ex Major Brothers, dopo aver appunto fallito con il suddetto nome ed aver rischiato di vincere il premio nel 2007, conquistano l'award come peggior tag team grazie al riciclo come gli Edgeheads. E' pur vero che la partnership di Hawkins e Ryder con Edge ha permesso ai due fratelli di vincere i titoli di coppia WWE, ma è altrettanto vero che il loro regno, durato appena due mesi, è stato clamorosamente anonimo, senza contare il fatto che dal 99% delle loro interferenze in favore della Rated R Superstar loro ne sono usciti sempre con le ossa rotte. In più, perse le corone in favore dei fratelli Colon, sono tornati ad essere il tag team jobber per eccellenza: a mia memoria, e non credo di sbagliarmi, non hanno più vinto un match. Bravi, perché la concorrenza dei Cryme Tyme, incapaci di vincere i titoli anche nel mezzo della loro partnership con John Cena, erano difficili da sconfiggere.

WINNER 2004: The F.B.I. (Nunzio & Johnny Stamboli)
WINNER 2005: Luther Reigns & Mark Jindrak
WINNER 2006: The Teacher's Pets (Idol Stevens & KC James)
WINNER 2007: The Cryme Tyme (JTG & Shad Gaspard)

Peggior turn face dell'anno: Trevor Murdoch

Basta iniziare a cantare canzoni country per trasformarsi da cowboy cattivo ed ingrugnito che sputa sempre in un barattolo a bonaccione di paese? No, e infatti il povero Trevor Murdoch è stato defenestrato. Concorrenza sbaragliata.

WINNER 2004: Randy Orton
WINNER 2005: The Mexicools
WINNER 2006: Mickie James
WINNER: 2007: Nunzio

Peggior turn heel dell'anno: Colin Delaney

Più che altro perché non gli è servito a niente. Dopo il turn avvenuto ai danni di Tommy Dreamer a Great American Bash infatti, mentre questi stava combattendo contro Mark Henry, Colin ha collezionato quattro sconfitte e poi si è visto dare il benservito dalla federazione, che di lui in versione cattiva non sapeva cosa farsene. Ora, voglio dire, già agli occhi dei fan della WWE hai poca credibilità perché pesi meno di 70 chili, quindi dove pensava, o pensavano, di andare tra i cattivi? Se la risposta è verso il licenziamento, allora sarò costretto a dargli ragione…

WINNER 2004: Maven
WINNER 2005: Nunzio
WINNER 2006: Tatanka
WINNER 2007: The Highlanders (Rory & Robbie McAllister)

Peggior main event di un PPV dell'anno: non assegnato

Quando c'è da ammetterlo, va ammesso: nei PPV la WWE quest'anno ci ha offerto dei main event sempre all'altezza, o quanto meno sopra la sufficienza. Motivo per cui, dovendomi trovare a premiare non il peggior main event ma il meno bello, preferisco per quest'anno non assegnare il premio.

WINNER 2004: Undertaker vs. The Dudley Boyz (Great American Bash)
WINNER 2005: Batista vs. JBL (Great American Bash)
WINNER 2006: Kurt Angle vs. Mark Henry (Royal Rumble)
WINNER 2007: Undertaker vs. Mark Henry (Unforgiven)

Peggior match in PPV dell'anno: Big Show vs. Great Khali (Backlash)

Statico? Di più! Soporifero? Di più! Inutile? Di più! Serve aggiungere altro? Spero di no, anche perché mi sono stancato di scrivere come se fossi Enzo Salvi…

WINNER 2004: Tyson Tomko vs. “Mistery Woman “ Steven Richards (Unforgiven)
WINNER 2005: Orlando Jordan vs. Heidenreich (Judgment Day)
WINNER 2006: MVP vs. Marty Garner (No Mercy)
WINNER 2007: Carlito vs. Sandman (Great American Bash)

Wrestler peggio sfruttato dell'anno: Paul Burchill

Anche quest'anno per il premio di wrestler peggio sfruttato dell'anno c'era la fila, come sempre. Ad aggiudicarsi l'award, in volata su Kane (il suo non-sfruttamento ormai non fa più notizia alcuna), è Paul Burchill. L'inglesone credo che ormai possa rassegnarsi: la WWE non lo vedrà mai. Ed è un peccato mortale, perché sul ring l'ex pirata ci sa stare come pochi altri, forte di un fisico possente ma incredibilmente agile e di una finisher, la famosa C4, capace di lasciare chiunque a bocca aperta. Evidentemente però tutto ciò non basta al management della federazione di Stamford, che nei suoi confronti sta agendo come le altre due volte: debutti sfolgoranti, serie di vittorie, aurea apparente di invincibilità, poi al primo feud semiserio viene ridicolizzato, inizia a perdere anche con lottatori di profilo minore, fino alla scomparsa. Ci manca l'ultimo stadio, poi anche stavolta Burchill ha fatto la trafila… Vorrei aggiungere una cosa: in lizza per il premio c'erano anche Natalya, vera e propria lottatrice che ancora, inspiegabilmente, non è riuscita a mostrare tutto ciò di cui è capace, e Scotty Goldman, noto anche come Colt Cabana, grande wrestler nelle indies ma puro e semplice jobber a Smackdown. Colpa loro? Non credo proprio…

WINNER 2004: Shannon Moore & Akio
WINNER 2005: Christian & Simon Dean
WINNER 2006: Matt Hardy
WINNER 2007: Chris Jericho

Peggior wrestler debuttante dell'anno: Bam Neely & Braden Walker

Scotty Goldman, Ryan Braddock, Colin Delaney, DJ Gabriel, lo stesso Braden Walker: c'era l'imbarazzo della scelta, più che per la categoria precedente. A Walker il premio va di diritto, ma stavolta non è solo, perché qui merita di stare anche Bam Neely. Bodyguard di Chavo Guerrero (hai detto cotica…) nella ECW, Neely sembrava dovesse spaccare il mondo, e invece ha fatto la tipica fine del big man inutile ai piani della compagnia: è stato ridicolizzato. Due vittorie (una in tag team con Chavito e l'altra con tutto il roster della ECW a Raw contro Triple H e Mr. Kennedy) e dieci sconfitte il suo confortante ruolino di marcia. Parla da solo, non vi pare?

WINNER 2004: Mordecai
WINNER 2005: The Heart Throbs
WINNER 2006: Mike Altieri
WINNER 2007: D.H. Smith

Peggior come-back dell'anno: D-Lo Brown

Tralasciando macchiette come Goldust e Honky Tonk Man, il premio va all'ex campione intercontinentale ed europeo. Rimesso sotto contratto nei primi mesi del 2008, Brown fa ufficialmente parte del roster di Raw, dove ha combattuto cinque volte dal suo ritorno, datato 21 luglio, con un bilancio di due vittorie e tre sconfitte. Nessuna presenza in PPV, nessuna storyline, niente di niente, solo anonimato e oblio. Ma a che diavolo serviva rimetterlo sotto contratto per farne questo uso?

WINNER 2004: Viscera
WINNER 2005: Vader
WINNER 2006: Marty Jannetty
WINNER 2007: Scott Hall (TNA)

Miglior jobber dell'anno: Montel Vontavious Porter

Dai, non poteva essere altrimenti. Venti sconfitte consecutive dal 22 agosto, data del suo ultimo successo (a Smackdown contro Festus), a oggi, e la situazione può sempre peggiorare… E poi, passi perdere da Hurricane Helms che rientra dopo più di un anno, ma restare fino al 3 sotto Kung Fu Naki, James Mason e Charlie Haas in versione MVC (Most Valuable Charlie…) sembra un po' troppo…

WINNER 2004: Kane
WINNER 2005: Shelton Benjamin
WINNER 2006: Rob Conway
WINNER 2007: Kenny Dykstra

Peggior storyline dell'anno: Kane ed il sacchetto con la maschera di Rey Mysterio

Il Big Red Monster se ne esce a Raw con quell'aria da pazzo sadico, un sacchetto in mano, facendosi continuamente la domanda “è vivo o è morto?”… Poi si risponde da solo “non è vivo! E' morto!”… Cosa va a pensare il tifoso? Ecco che Kane ha nuovamente uno dei suoi conflitti interiori, nel sacchetto ci sarà la sua maschera, finirà con l'indossarla ancora, magari torna Paul Bearer al suo fianco o comunque l'ex Percy Pringle c'entra qualcosa, e la Big Red Machine finalmente tornerà ad essere uno schiacciasassi, e magari vincerà anche il titolo mondiale! No… Non è così… Kane si riferisce a Rey Mysterio e non a sé stesso… nel sacchetto ha la maschera di Mr. 619 e non la sua… non tornerà ad essere uno schiacciasassi né tanto meno vincerà il titolo mondiale, anzi, resta il jobber di sempre visto che contro Rey Rey, in match singoli, perde quattro volte su quattro (due a Raw, 15 settembre e 10 novembre, e due in PPV, a No Mercy e Cyber Sunday)… Fantastico Kane, non finirai mai di stupirci…

WINNER 2004: Booker T vs. Undertaker & Il Bambino Di Lita
WINNER 2005: Eddie Guerrero vs. Rey Mysterio
WINNER 2006: The McMahons vs. Shawn Michaels & God
WINNER 2007: La storia d'amore tra Balls Mahoney e Kelly Kelly

Peggior segmento dell'anno: Great Khali bacia Mae Young ad Armageddon

Armageddon ci regala sempre delle perle visto che siamo alla fine dell'anno. Le Kiss Cam di Great Khali sono simpatiche, ma il bacio a Mae Young è stato agghiacciante. E pensare che Khali era un mostro violento ed imbattibile…

WINNER 2004: Kurt Angle batte Babbo Natale ad Armageddon
WINNER 2005: Tim White si spara ad Armageddon
WINNER 2006: Tutti quelli di Vince McMahon a Backlash
WINNER 2007: I baci tra Edge e Vickie Guerrero a Smackdown

Wrestler più sfortunato dell'anno: Montel Vontavious Porter

Potevamo darlo a Evan Bourne, che si è rotto appena è riuscito ad entrare nel giro che conta, ma non si può non dare questo premio a MVP, assoluto protagonista di questa edizione dei Crap Awards assieme a Braden Walker. Il motivo è semplice: i booker decidono di costruire una storyline su uno che sarebbe forte ma perde sempre, perché vogliono tirare fuori il meglio da lui e convincerlo a dare il massimo per dimostrare di voler restare nella compagnia. Tocca a MVP. Se non è sfiga questa, con tutti i wrestler che ci stanno…

WINNER 2004: Carlito Caribbean Cool & Paul London
WINNER 2005: Eddie Guerrero
WINNER 2006: Danny Basham
WINNER 2007: Mr. Kennedy

Licenziamento più inutile dell'anno: Lance Cade

A botta sicura. Erano riusciti a costruire un bel character, che dopo anni di mid-carding e tag team si stava ritagliando il suo spazio, per altro con successo e al fianco di due sicurezze del business, ovvero Chris Jericho e Shawn Michaels. Un prospetto dal futuro assicurato, visti fisico ed età (ha 28 anni). Non è bastato tutto ciò, perché al primo sgarro l'hanno fatto fuori. Invece dovevano aiutarlo e dargli quella seconda possibilità che tanti hanno avuto. In questo caso la WWE ha commesso davvero un grosso errore.

WINNER 2004: Rico
WINNER 2005: Matt Morgan
WINNER 2006: Chris Cage
WINNER 2007: Marcus Cor Von & Rob Van Dam

Con il premio assegnato a Lance Cade si chiude questa quinta edizione dei Crap Awards di You're Next!. Se volete commentare questi premi sapete dove trovarmi, nel frattempo il vostro Problem Solver vi augura nuovamente Buon Natale ed un felice 2009.

Booya!

15,941FansLike
2,590FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati