You’re Next #105

“Circostanze fuori dal mio controllo non mi hanno lasciato altra scelta che lasciare la WWE. Non posso entrare nei dettagli ma come ho detto in passato a volte la gente ti odia a livello personale e cerca di distruggerti, che è esattamente quello che è successo in questa occasione. Il male ha prevalso. Tuttavia come ho detto in passato se continui la tua battaglia le porte si apriranno intorno a queste persone. Non mi avete visto per l'ultima volta, quindi non fermate il vostro supporto. Aggiungete Bobby Lashley alla lista delle persone RECENTEMENTE RILASCIATE.”

Queste parole, translation courtesy of Erik Ganzerli, giungono quasi come un fulmine a ciel sereno a nemmeno cinque giorni dall'evento più atteso dai fan della WWE assieme a Wrestlemania, ovvero la Royal Rumble. Rissa reale nella quale molti, aggrappati a quei sei posti ancora liberi, pensavano che forse potesse rientrare dopo sei mesi di stop.

Invece no, Bobby Lashley non parteciperà alla Royal Rumble e probabilmente neppure al Raw successivo, o alle puntate seguenti della ECW o di Smackdown!, e nemmeno all'Elimination Chamber già sancito per No Way Out. Bobby Lashley non farà più parte di alcuno show della World Wrestling Entertainment, perché ha lasciato a sorpresa quella federazione della quale si pensava, contenti o scontenti, avrebbe dovuto reggere le sorti per molti anni assieme ai vari CM Punk, John Cena, Mr. Kennedy e compagnia bella.

Ma perché siamo arrivati a questo punto? Per quale motivo The Real Deal ha dovuto sputare fiamme per decretare la sua dipartita da Stamford? Una risposta c'è, e bastano poche parole: probabilmente il ciel sereno di cui sopra non splendeva sul mondo di Bobby.

La carriera di Lashley nella WWE infatti è sempre stata in salita, sia dal punto di vista della scalata al successo visto che il management non ha mai negato di credere ciecamente nelle sue capacità, sia dal punto di vista dell'imporsi, perché il nativo di Junction City ha sempre fatto fatica, nonostante sicuramente i numeri fisici e tecnici non gli mancassero, ad ottenere il pieno appoggio del pubblico e della critica.

Ma chi diavolo mai può essere quella “gente che ti odia a livello personale” visto che lui non ha mai dato problemi nel backstage…

Triple H, il padre-padrone del backstage e purtroppo anche del destino di molti suoi pari? Non sembra possibile. Nei tre anni e mezzo trascorsi nella WWE da Bobby, mai The Game ha provato ad interromperne il cammino sul quadrato, dato anche che questi mesi Lashley li ha trascorsi prevalentemente a SD! e nella ECW, mentre il poco tempo passato a Raw guarda caso faceva concomitanza con l'assenza forzata del King Of Kings per infortunio. Opzione da escludere.

Vince McMahon, che passerà alla storia come nemico #1 di Lashley qualora questi mai dovesse rimettere piede nella sua federazione? E perché mai avrebbe dovuto? Ha sempre creduto in lui, lo ha battuto togliendoli il titolo ECW è vero, ma poi si è perfino fatto umiliare finendo rasato a zero per causa sua (Battle Of The Billionaires a Wrestlemania 23) e gli ha restituito la cintura sacrificando non solo se stesso ma anche suo figlio Shane ed Umaga, uno che fino a pochi mesi prima sembrava sul punto di fermare Cena e di risultare credibilissimo come campione WWE. Via anche il boss dunque.

John Cena? Naaaaaaaaaaaaaaa! Il leader della Chain Gang avrà mille difetti sul ring, ma fuori sembra un santo per disponibilità e bontà. Va d'accordo con tutti e tutti parlano bene di lui. E poi via, uno che detiene il maggior titolo della storia del wrestling per tutto quel tempo deve temere uno come Lashley, zero carisma e peraltro asfaltato senza troppi complimenti già in un'occasione (Vengeance in un 5 Way Match e poi Great American Bash)? Io non penso proprio.

Il management? Ma va, con tutta la fatica che ha fatto per tenerlo over anche quando le cose non andavano e quando di lui non si sentiva il bisogno!

E allora chi ha voluto mettere il suo “odio” sul piatto fino a costringere Bobby Lashley a lasciare la WWE sbattendo la porta? Forse nessuno?

Io direi nessuno. Perché nessuno purtroppo si è mai accorto della sua assenza. Perché nessuno ha mai cantato il suo nome quando in scena c'erano gli heel più heel della compagnia, da Edge a Randy Orton passando per tutti gli altri. Perché nessuno ha storto la bocca quando è tornato Chris Jericho invece che lui. Perché nessuno si è mai preoccupato del roster dove sarebbe potuto tornare. Perché nessuno si ricorda del suo regno da campione ECW.

Perché a nessuno probabilmente gliene frega del suo addio.

“Il male ha prevalso” ha detto velenoso Bobby Lashley.

E forse per la WWE la sua partenza è proprio il minore dei mali.

Booya!

14,946FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati