The Big Show sarà protagonista di una serie Netflix

Come annunciato da Tom Phillips durante l'ultima puntata di SmackDown Live, The Big Show sarà presto protagonista di una nuova serie tv che andrà in onda su Netflix dal nome The Big Show show.

La piattaforma streaming si appresta infatti a produrre, di nuovo in collaborazione con i WWE Studios, una sit-com con protagonista proprio Paul Wight (vero nome di Big Show). Prosegue dunque l'annunciata collaborazione tra il colosso dell'intrattenimento e Stamford, che di recente ha prodotto The Main Event. The Big Show show sarà dunque di genere comedy e le riprese inizieranno il prossimo 9 agosto a Los Angeles, per una produzione totale, relativa alla prima stagione, di 10 episodi da mezz'ora ciascuno. Scritto da Jason Berger e Josh Bycel (quest'ultimo sceneggiatore e produttore di Scrubs, Psych e American Dad) con i produttori esecutivi dei WWE Studios Susan Levinson e Richard Lowell, nel cast ci saranno anche Allison Munn (attualmente ancora interprete nel ruolo di madre nella serie per ragazzi Nicky, Ricky, Dicky & Dawn), Reylynn Caster (nota soprattutto per il personaggio di Nori in Me, Myself and I della CBS e per American Housewife), Juliet Donefel (Pete the Cat e doppiatrice in diversi cartoni animati) e Lily Brooks O'Briant (The Tick e Matilda the Musical). Non è ancora stata annunciata la data di uscita che non è prevista comunque prima del 2020.

Per Wight potrebbe essere l'inizio vero di una transizione già iniziata con le partecipazioni al Saturday Night Live e i vari ruoli tra cinema e tv. Oltre i film girati per i WWE Studios (Knucklehead nel 2010), infatti, in questi anni passati sostanzialmente da part-time, il gigante di Tampa ha recitato in diversi film (come Fight With My Family) e facendo piccole parti in tv come nella serie, sempre a produzione Netflix, Happy! più di recente, oppure in Star Trek: Enterprise.

La sinossi di lancio della sit-come recita così: “Quando la figlia adolescente di The Big Show, superstar mondiale della WWE in pensione, viene a vivere con lui, sua moglie e le altre due figlie, lui inizia a sentirsi in minoranza. Nonostante sia alto 2 metri e pesi 180 chili, non è più al centro dell'attenzione.”

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,041FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati