Paul Wight: “Vince ha un modo tutto suo per zittire le persone”

Rilasciando alcune ulteriori dichiarazioni dopo quelle già ascoltate negli ultimi giorni, Paul Wight ha nuovamente parlato di come sia lavorare con Vince McMahon. Ha menzionato il suo atteggiamento perfezionista di Vince McMahon e di come spinge tutti intorno a lui, mantenendoli sullo stesso standard.

L’ex Big Show ha anche rivelato che Vince McMahon ha una frase molto interessante che usa quando vuole che qualcuno “chiuda il becco”. Dirà semplicemente “Lo prenderò come un consiglio” e l’argomento dovrebbe essere abbandonato immediatamente dal suo interlocutore:

Ve lo ripeto, stai lavorando per una persona [Vince McMahon] che è un perfezionista che si mantiene ad uno standard più elevato e tiene tutti gli altri intorno a lui su quello standard. Può essere difficile lavorare in quelle situazioni, perché anche se lo hai fatto, sai che la mia battuta preferita con Vince è, ‘Lo prenderò come un consiglio’, che nel suo modo di dire significa ‘chiudi quella c###o di bocca, non ti voglio sentire più’. Capisci cosa voglio dire?

Ci sono passato, e posso dirvi che ‘lo prenderò come un consiglio’ significava ‘Fine del discorso’. Punto. Fine del del discorso, se sentivo quella frase significava che stavo per essere asfaltato

La riconoscenza verso la WWE

Paul Wight ha nuovamente dato merito alla WWE per averlo aiutato a crescere come artista. Se non fosse stato per Vince McMahon, le cose potrebbero essere molto diverse per l’ex Big Show di oggi. Ciò non cambia il fatto che si senta felice della sua decisione di lasciare la WWE e approdare alla AEW.

Il suo primo errore in AEW

La prima apparizione di Paul Wight su Dynamite è stata un grande momento, ma non è stata perfetta. L’ex Big Show chiamato ha chiamato “Revolution”, quello che era l’imminente pay-per-view, “Evolution” per errore. Ovviamente, Evolution ci ricorda una famosa stable della WWE o il Pay per View interamente femminile della suddetta federazione, da qui la piccola ma evidente gaffe del gigante.

Durante la sua chiacchierata con Renee Paquette, Paul Wight ha parlato anche di questo suo errore. Ha spiegato che la reazione nel backstage in AEW era diversa da quella che avrebbe ricevuto in WWE.

L’altra sera ho chiamato ‘Rivoluzione’, ‘Evoluzione’. Sai, perché Elevation è il nome dello spettacolo che sto facendo, e quindi è una sorta di scioglilingua. Però nessuno mi ha fatto il c##o per questo errore. Non avevo nessuno a urlarmi ‘STUPIDO! NON CONOSCI IL NOME DEL DANNATO PAY-PER-VIEW ?! NESSUNO LO COMPRERA’ ED E’ COLPA TUA!’

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati