FTR: “Noi e Brodie Lee avevamo pianificato di essere come i Radicalz”

L’ultimo episodio di Talk Is Jericho è stato incentrato su Brodie Lee, tragicamente scomparso a fine Dicembre. Dopo il grande tributo di Dynamte Mercoledì scorso, continua il viaggio attraverso la vita e la carriera di Brodie, con Chris Jericho che ha ospitato alcuni cari amici dell’ex Wyatt Family.

Nonostante abbia debuttato in AEW come The Exalted One, l’eletto del Dark Order era un ruolo per il quale erano stati fatti diversi nomi, come Matt Hardy e Christopher Daniels, ed la gimmick di Brodie era inizialmente stata pensata diversamente: “Avevamo un gruppo di messaggi, e i nostri contratti stavano scadendo insieme, e lui ci disse ‘vorrei che noi tre fossimo come i Radicalz’, avevamo questi piani” ha rivelato Dax Harwood.

“Non sapeva nulla del Dark Order fino a che l’idea non fu presentata” ha continuato Dax, il quale si è poi concentrato su quanto Lee stesse apprezzando il suo stint in AEW, parlando di un Brodie “fiero del run che stava avendo, e migliorava ogni settimana. Poi è facile per la gente dire ‘oh dicono che tutto va bene perchè stanno in AEW’, ma lo dico sul serio, stava facendo il miglior lavoro della sua carriera. Quando ha vinto il titolo TNT contro Cody, non vedeva l’ora di mostrare la cintura ai figli.”

“Quando abbiamo vinto i titoli di coppia, ci ha mandato messaggi individuali complimentandosi con noi, tutti e tre avevamo lasciato la WWE, la più potente compagnia al mondo, e stavamo avendo uno stint fenomenale” ha continuato Dax, il quale ha poi espresso rammarico “per non esserci fatti una foto coi titoli. Lo avevamo pensato ma non abbiamo avuto il coraggio di dirci di farlo, eravamo tipo ‘fai sul serio? Non fare il mark’, ma in 16-17 anni di carriera è il mio rimpianto più grande.”

14,972FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati