Aggiornamenti sugli assenti della scorsa puntata di SmackDown

Come abbiamo notato e sottolineato nei nostri report e programmi, alcuni atleti erano assenti a sorpresa durante la scorsa puntata di SmackDown, venerdì scorso; le assenze erano ovviamente legate al focolaio di COVID-19 all’interno della WWE.

Le motivazioni delle assenze, comunque preventivabili anche in vista di Raw di stanotte, potrebbero però essere varie. Stando a Dave Melzter del Wrestling Observer AJ Styles e Daniel Bryan, due delle assenze più rumorose, potrebbero non aver partecipato a causa del loro coinvolgimento, la settimana precedente, in un segmento in-ring con Renne Young, contagiata dal virus. Styles era annunciato per lo show e avrebbe dovuto difendere l’Intercontinental Championship contro Drew Gulak, che invece era presente e si è unito al tavolo di commento per 205 Live.

Secondo Meltzer, pare che motivazioni simili ci siano dietro all’assenza di Mojo Rawley e Shorty G che invece, sempre nello stesso episodio di SmackDown (quello del 19/06), hanno partecipato ad un segmento backstage insieme a Kayla Braxton, a sua volta risultata positiva pochi giorni dopo. Come “aggravante” i match tra i due erano prodotti da Jamie Noble, altra persona la cui positività è nota.

Sia per Short G e Rawley, che per Styles e Bryan la decisione potrebbe essere stata presa a monte in via cautelativa da parte della WWE, anche se per una questione di immagine dal momento che Young, Braxton e Noble sono gli unici nomi oltre a quello di Adam Pearce la cui positività è di dominio pubblico.

Altre assenze però sono risultate evidenti, su cui si sa meno. A SD questa settimana non erano presenti nemmeno Sheamus, Otis, Tucker, Sonya Deville e Mandy Rose, nonostante pare fossero tutti inizialmente inclusi nella card. Il programma della serata è stato stravolto e non si sa se la loro assenza sia legata ad altre positività sconosciute o a misure precauzionali prese dai diretti interessati. Meno probabile che siano state decise direttamente dalla WWE, dato il peso che la dirigenza sembra dare alla questione e visto che a valle dei test i wrestler sono stati comunque esortati a partecipare ai tapings.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,040FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati