Sarebbero oltre trenta le persone positive al COVID-19 in WWE

Continuano a giungere pessime notizie riguardo i dipendenti della WWE attualmente positive al COVID-19.

Le uniche quattro persone ad aver confermato di aver contratto il virus, come vi abbiamo riportato sulla nostra newsboard, sono Adam Pearce, Kayla Braxton, Renee Young e Jamie Noble, ma i positivi sarebbero addirittura più rispetto al paio di dozzine che una fonte aveva riferito a Mike Johnson.

Il giornalista Tom Colohue ha affermato su Twitter che i dipendenti della WWE alle prese con il COVID-19 sarebbero oltre 30, con la situazione che sarebbe drasticamente peggiorata nell’ultima settimana: infatti persone che al primo giro di test erano risultate negative, ad un secondo test effettuato nei giorni successivi sarebbero risultate positive.

Tra queste si vocifera ci sia anche un’importante superstar di Raw attualmente coinvolta in una storyline, ma al momento rimangono semplici voci non confermate.

Inoltre un wrestler della WWE ha contattato Fightful per confidare loro che all’interno del roster non sanno precisamente nè quanti nè chi sarebbe risultato positivo al COVID-19 dopo i test, tanto che avrebbe chiesto a Sean Ross Sapp conferme sui numeri dei test positivi poichè, secondo quest’atleta, i giornalisti sarebbero più informati degli stessi lottatori.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter.
15,652FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati