TW Risponde #726

Care amiche e cari amici di TuttoWrestling, il TW Risponde è tornato! Partiamo con la nostra consueta sessione di domande e risposte.

Ciao Myth, sono Gianni da Matera. Sono un lettore di tuttowrestling e della tua rubrica da anni e finalmente ho deciso di inviare anch’io qualche domanda.

1.Uno dei problemi che affligge la WWE da anni è la mancanza di quello che a Stamford chiamano “homegrown talent” cioè wrestlers che la WWE forma interamente e con poca o nessuna esperienza in altre federazioni. Pensi che il problema sia la maggior importanza che NXT ha gudagnato negli anni? Il fatto che ormai sia un terzo roster con un ampio pubblico non gli fa perdere la sua funzione di developmental? Con federazioni più piccole come la OVW o la FCW forse i giovani talenti avevano un ambiente più tranquillo per sviluppare le loro abilità?

2.La Wellness policy della WWE monitora effetivamente i wrestler sotto contratto o serve solo per le pubbliche relazioni della compagnia? Il fatto che la WWE non è molto trasparente riguardo i risultati mi fa pendere per la seconda opzione.

3.Cosa ne pensi della MLW? Personalmente credo che talenti come Tom Lawlor, Myron Reed e soprattutto Alexander Hammerstone sarebbero degli ottimi innesti in AEW o WWE.

Spero di non essermi dilungato troppo e complimenti per la tua rubrica.

1.In teoria NXT servirebbe proprio a creare homegrown talent. Oltre i tre membri dello Shield, però, negli ultimi anni quanti main eventer sono usciti da NXT? Pochi, pochissimi. Il problema è che Vince McMahon sembra non voler seguire i consigli di Triple H relativamente al push a determinati atleti, per cui ci troviamo talenti puri come Finn Balor (che pure non un talento creato al Performance Center) nel midcard del terzo show della compagnia. Francamente, la colpa di questa mancanza di ricambio è proprio di Vince. E’ assurda anche la notizia di aver messo alla parte Paul Heyman, che aveva chiesto diciotto mesi per creare nuove superstar, perché i tempi sembravano troppo lunghi… Credo che c’entri pochi la visibilità mediatica di NXT.

2.La Wellness Policy della WWE, diversamente dal passato, monitora effettivamente le condizioni di salute dei wrestler della compagnia. Il tema è troppo sensibile, leggerezze della compagnia in merito porterebbero solo pessima pubblicità e Vince McMahon non può permettersela.

3.Ho visto pochissimi video della MLW negli ultimi anni, ma ho visto all’opera Tom Lawlor, tra quelli che citi e credo che stia bene dove sta.

Buongiorno e complimenti per la rubrica,  sono Giuseppe Matichecchia da Trani (BT). Vado subito alle domande..

1) Sheamus riuscirà a diventare Grand Slam Champion prima di ritirarsi? Pensavo vincesse il torneo per il Titolo Intercontinentale..

2) Ancora non capisco perché non lanciano Kevin Owens per la cintura massima..mi sembra di vedere la stessa gestione che ha Randy Orton, tante faide, magari la maggior parte perse e pochi titoli..

3) Come mai dopo tanti anni di fedeltà alla WWE Chris Jericho li ha “traditi” per la AEW? Capisco che i soldi veicolano tutto ormai, ma ho letto interviste vecchie di Jericho dove diceva che lui avrebbe lottato solo per Vince. Cosa è successo tra loro? Leggo tra le righe astio nelle interviste recenti di Chris verso la WWE…Grazie.

1.Di questi tempi un titolo intercontinentale non si nega a nessuno, perché dovrebbero negarlo a Sheamus, che pure stanno continuando a promuovere (di nuovo) come un wrestler quasi indistruttibile (con scarsa credibilità, visto il suo passato)? Credo che sia possibile che vinca quel titolo, ma anche se non lo vincesse ciò non toglierebbe nulla alla sua comunque buona carriera. In ogni caso ha vinto il titolo mondiale in più occasioni, è amico di Triple H ed un posto nella WWE Hall of Fame lo troveranno pure per lui.

2.Dopo Wrestlemania, dove ha fatto molto bene, Kevin Owens ha fatto poco in WWE perché lui stesso ha preferito saltare alcuni tapings per passare il periodo di pandemia a casa con la famiglia. Questo ha di certo frenato un suo push da top pace, come pure ha influito il fatto che a Raw, ormai, c’è la necessità di mandare quanto più over possibile Drew McIntyre, dunque sembra non ci siano troppi spazi per Mr. KO. E’ un vero peccato: Stone Cold Kevin Owens meriterebbe un lungo regno da campione.

3.Soldi, maggiore libertà creativa. Non sono aspetti da poco. Lo stesso Jericho ha chiarito che a 49 anni mai avrebbe pensato che qualcuno gli avrebbe offerto i soldi che gli ha offerto la famiglia Kahn: più di quanto gli abbia mai dato Vince McMahon. Credo non ci sia stato nessun litigio tra Chris e Vince. E’, semplicemente, una “business decision” e visto che Jericho di questo campa ha fatto bene a mettere al primo posto sé stesso e la sua famiglia.

Ciao,sono Alessio da Torino ed avrei alcune domande da porti:
1)Cosa ne pensi della coppia Franchini-Posa?Staranno ancora per molto a capo della telecronaca italiana di wrestling secondo te?
2)In futuro Ambrose potrebbe tornare in WWE?
3)NXT secondo te in futuro proporrà dei PPV mensili?
4)Credi che Morrison tra qualche tempo potrebbe essere in alto nelle gerarchia da singolo in WWE?
5)È probabile che quando Jeff Hardy arriverà a fine contratto in WWE andrà a seguire il fratello Matt in AEW?

1.Notizia di queste ultime ore: Franchini e Posa saranno le voci della WWE ancora per parecchi anni, visto che hanno lasciato Sky per passare a Discovery e commentare il wrestling su D-Max e D-Play. Francamente credevo che sarebbero rimasti a Sky forti del loro contratto di lavoro, invece hanno avuto coraggio a passare alla concorrenza. Luca e Michele possono non piacere ad alcuni, ma è indubbio che, ormai da anni, le loro voci significhino “wrestling” come per quelli della mia generazione si associava il nome di Dan Peterson alla nostra disciplina. Buon per loro, buono per i loro fan, dunque.

2.Never say never. Non vedo per quale motivo Ambrose non debba tornare “a casa” quando si sarà stancato della AEW dove, mi pare, nonostante il titolo finora non ha particolarmente brillato. Ambrose, fosse meno pigro, potrebbe fare molto di più. Mi piacerebbe vederlo con la gimmick del “loose cannon” modello Brian Pillman un domani. Chissà che non accada.

3.Tendo ad escluderlo. Gli spazi della WWE ormai mi sembrano già abbastanza saturi.

4.Morrison è stato richiamato in WWE come veterano che deve aiutare le nuove leve. Potrebbe vincere qualche titolo secondario, dunque che per lui sia previsto spazio nel main event, dove avrebbe meritato di stare qualche anno fa.

5.Secondo me sì, Jeff finirà come Matt in AEW, è solo questione di tempo.

Nessuna risposta vincente al nostro WrestleQuiz. La domanda era: all’inizio della sua storia, la NWA TNA introdusse una sorta di hardcore title. Come veniva chiamato questo riconoscimento non ufficiale? Per aiutarvi posso dire che nella storyline relativa a questo titolo era impegnato un wrestler che poi avrebbe avuto una certa fortuna nella WWE e che poi sarebbe tornato in TNA/Impact.

Beh, anche per oggi è tutto. Appuntamento alla prossima edizione del TuttoWrestling Risponde!

Michele M. Ippolito

I am the Myth… deal with it!

Scriveteci le vostre domande all’indirizzo [email protected] !

14,585FansLike
2,609FollowersFollow

Ultime Notizie

Zelina Vega parla della possibilità di lottare con stabilità in WWE

Nel podcast del New Day denominato The New Day: Feel The Power, è stata ospite Zelina Vega la quale ha parlato di...

Booker T: “Non credo nel ritiro definitivo di Undertaker”

Durante il podcast Hall of Fame, Booker T e Brad Gilmore hanno parlato di The Undertaker e di quello che sembra essere...

Il push di Shayna Baszler potrebbe esser finito

Secondo alcune voci che circolano nelle ultime ore, il push di Shayna Baszler nel main roster potrebbe essere finito per decisione di...

Ric Flair: “Charlotte ha diverse offerte al di fuori del wrestling”

Di recente Ric Flair è stato ospite del Wrestling Inc Daily Podcast dove ha parlato dello status di sua figlia e della...

Articoli Correlati