Chi si nasconde dietro le parole di Kane? #6

Sta destando interesse il turn heel di Kane al termine del main event di Raw, nel quale la Big Red Machine è stata schienata da Batista nel Fatal 4-Way che li vedeva protagonisti insieme a JBL e John Cena. Il match era valido anche per una title shot da sfruttare contro CM Punk a Great American Bash, e sarà quindi The Animal ad avere l'opportunità di strappare allo Straight Edge il titolo mondiale.

Ma più del finale del match, a lasciare con molte domande e senza una risposta è stata la reazione postmatch di Kane. La Big Red Machine se l'è presa con un po' tutti, compresi i due commentatori, pretendendo una risposta a una domanda che continuava a ripetere ossessivamente: “E' vivo o è morto??? Ditemi se è vivo o è morto!!”.

A chi mai si stava riferendo Kane? Ovviamente lo scopriremo nelle prossime puntate ma, mancando ancora news dal backstage che possano svelare in anticipo i piani della WWE, già da ora si possono comunque fare alcune ipotesi.

La prima e forse più sensata rispetto alle storyline passate è quella che porta a Paul Bearer. Come molti di voi ricorderanno, Bearer è stato “sepolto vivo” sotto una colata di cemento da Undertaker al termine di Great American Bash 2004. Le ultime notizie che abbiamo di lui all'interno della storyline sono legate all'annuncio che dopo GAB Paul Bearer era stato ricoverato in gravi condizioni all'ospedale e che difficilmente l'avremmo visto ancora negli show della WWE. Da quel momento più nulla: una storyline che giustifica ampiamente la voglia di Kane di sapere se “suo padre”, colui che l'ha portato seppur per un solo giorno a diventare campione WWE, è ancora vivo. Soprattutto in seguito alla sconfitta di ieri sera che pone per il momento Kane totalmente al di fuori dalla lotta per il World Title e probabilmente bisognoso di un aiuto per tornare in vetta. Inoltre Paul Bearer è stato recentemente visto nel backstage della WWE, anche se pare abbia dichiarato in un'intervista che con il wrestling ha definitivamente chiuso…

Un'altra ipotesi potrebbe essere legata ad Undertaker. Ma sarebbe una chiara forzatura perchè Undertaker è stato solamente licenziato nella storyline non ha subito danni tali da far chiedere a suo “fratello” se è vivo o morto. E inoltre pare certo che Undertaker, quando tornerà, si esibirà nel roster di SmackDown.

Altri sostengono che potrebbe trattarsi del ritorno di Imposter Kane, la gimmick di scarso successo interpretata per poche settimane da quello che oggi è Festus. Difficile anche in questo caso che sia così, visto che Festus ha ormai un suo ruolo a SmackDown, il primo stint di Imposter Kane è stato pessimo e anche lui non ha motivi per essere ritenuto “morto”.

L'ipotesi Vince McMahon pare forzatissima, visto che sia Shane che Stephanie a Raw ci hanno fatto sapere che in ogni caso Vince è vivo, seppur non in condizioni ottimali.

Infine c'è la possibilità che sia l'inizio di una storyline completamente nuova legata a un personaggio nuovo e che sta per debuttare (alcuni ipotizzano ad esempio un approdo a sorpresa alla WWE di James Mitchell, proprio in questi giorni licenziato dalla TNA) o che sia solamente una crisi di identità di Kane e che la cosa “viva o morta” a cui si riferisce la Big Red Machine sia la sua antica personalità malvagia e/o la sua capacità di distruzione.

Nella giornata di mercoledì un nuovo indizio fa pendere la bilancia a favore dell'ipotesi Paul Bearer:

A seguito del misterioso finale di lunedi scorso a RAW riguardante Kane e, naturalmente delle immediate speculazioni da parte dei fans di tutto il mondo, il sito di Paul Bearer, indiziato numero uno in riferimento alla frase “Is He Alive or Dead?”, è stato immediatamente preso d'assalto. E' lo stesso Paul Bearer a dichiarare di aver ricevuto oltre 20.000 contatti web, oltre ad un bombardamento di email senza eguali a partire dalla chiusura di RAW. Ed oggi, sempre tramite il proprio sito/blog, Paul Bearer si lascia andare ad un “no comment” sulla situazione. Di seguito le sue parole:

“La furia di Kane era forse riferita al proprio padre cementato vivo? Spiacente ma non posso rispondervi. E' una storyline interessante, non è vero?”

Questa l'opinione del “nostro” Badrose in proposito: “In passato ho avuto modo di scambiare ben più di due parole con Percy Pringle, oltre ad aver assistito molte volte a come Percy rispondesse pubblicamente alle domande che gli venivano poste. Per quanto lo posso conoscere, se Percy Pringle dice “non posso rispondere” è perchè legato contrattualmente. Diversamente, avrebbe risposto con un NO secco a speculazioni senza alcun fondamento, riferendo anche se la cosa sarebbe stata a lui gradita o meno. Queste però, sono solo personali considerazioni.”

14,772FansLike
2,621FollowersFollow

Ultime Notizie

Jeff Hardy:”Vorrei portare Willow in WWE”

L'Intercontinental Champion Jeff Hardy intervistato da BT Sport ha parlato della possibilità di portare il personaggio di Willow in WWE.

La WWE apporta una modifica alla data di Hell in a Cell 2020

La WWE, secondo quanto riportato da Dave Meltzer nell'odierna edizione della Wrestling Observer Newsletter, ha apportato una modifica alla data della dodicesima...

Svelate le card di tutte le giornate del G1 Climax 30

Dopo aver rivelato il calendario e i nomi dei venti partecipanti della trentesima edizione del torneo, quest'oggi la NJPW ha reso note...

Decretati i nuovi IWGP Junior Heavyweight Tag Team Champions

Nel main event dell'odierno show della NJPW sono stati decretati i nuovi IWGP Junior Heavyweight Tag Team Champions, con i titoli che...

Articoli Correlati