Impact Wrestling Report 22/04/2021 – Rebellion Go-Home Show

Amici ed amiche di Tuttowrestling.com, qui è Dario “TW 4 Life” Rondanini, alla tastiera per il go-home show di Impact Wrestling in vista di Rebellion!

TAG TEAM MATCH:

DECAY (CRAZZY STEVE & BLACK TAURUS) (W/ROSEMARY) VS GOOD BROTHERS (DOC GALLOWS & KARL ANDERSON)

Iniziano Steve e Anderson. Lock up per iniziare e Anderson ha la meglio grazie a un colpo scorretto, ma Steve ha una reazione quando viene messo all’angolo. Tag a Taurus che attacca il braccio di Anderson e lo colpisce con un enzuigiri all’angolo e una powerslam. Blind tag di Steve che viene scagliato sul rivale con una headscissors: 1…2…no!

Side headlock di Steve che dà di nuovo il tag a Taurus. Anderson si rifugia all’angolo e dà il cambio a Gallows, che inizia a colpire Taurus atterrandolo definitivamente con un roundhouse. Taurus viene quindi sistematicamente isolato dal suo angolo e dominato dai GB, finchè reagisce con un’improvvisa Whisper in the Wind su Gallows!

Doppio tag e dentro Steve a Anderson. Steve riesce a connettere uno snapmare e lavora sul collo del rivale. Low flatliner di Steve: 1…2…no, e Steve immediatamente va per la crossface! Arriva Gallows e lo scalcia, con Taurus che tenta di fermare l’ex Festus ma finisce fuori ring.

Steve se la gioca contro i due GB, buttando fuori ring Anderson, ma venendo poi afferrato al volo da Gallows quando si lancia su di lui. Arriva anche Anderson e i due connettono la Magic Killer! 1…2…3!

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: GOOD BROTHERS

Post match, Anderson si rivolge ai FinJuice, dicendo che il 2020 è stato un anno terribile per molte persone, ma un anno straordinario per loro. Dopo il 2020, i GB sono diventati un po’ arroganti e ringraziano Juice e David Finlay per avergli fatto capire che avevano iniziato a perdere colpi. Gallows li invita a godersi il momento in Giappone, perchè domenica a Rebellion vinceranno loro.

Vediamo un video package sul main event del PPV tra Rich Swann e Kenny Omega, dove il roster di Impact fa le sue previsioni sul match. Ovviamente il loro favorito è Swann, per cameratismo. James Storm in particolare dice che Swann arriva al match da underdog e secondo lui, sarà l’underdog a vincere.

Promo dei Violent By Design nel backstage, dove Young parla del loro match a Rebellion. Ascoltiamo anche la visione di Storm, con entrambi che ovviamente dicono che sarà il loro team a uscire vincitore.

SINGLE MATCH:

SUSAN (W/DEONNA PURRAZZO) VS TENILLE DASHWOOD

Prova di forza tra le due, Susan fa uno sgambetto a Tenille e tenta di schienarla, ma l’ex WWE risponde con una leg scissors. Roll-up: 1…2…no! Hammerlock di Tenille, che prosegue con uno snapmare e una headlock. Irish whip di Susan, con Deonna che interferisce tirando la Dashwood per i piedi. Pausa per noi.

Di nuovo on, Susan colpisce Tenille all’angolo con una serie di colpi. Full Nelson di Susan, Tenille si libera ma viene ancora atterrata quando l’avversaria le tira i capelli. Le due litigano e iniziano a colpirsi a vicenda, ma Tenille ha la meglio con un double underhook suplex all’angolo.

Taste of Tenille! 1…2…no! Susan tenta un attacco in corsa, ma finisce intrappolata nella Tarantula all’angolo! Neckbreaker e Spotlight Kick! 1…2…3!

VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: TENILLE DASHWOOD

Post match, Tenille si rivolge alla campionessa Deonna Purrazzo, vantandosi di essere una influencer su Instagram e di essere una pioniera della Women’s Revolution.

Promo backstage di Brian Myers, che dice di essersi evoluto come performer, mentre Matt Cardona è ancorato al passato, aggrappandosi al successo di un vecchio show su YouTube. A Rebellion sarà lui a vincere, mentre Cardona sarà un’altra vittima della Roster Cut.

Altri atleti di Impact si sbilanciano schierandosi con Swann nel match del PPV contro Omega. Gli unici che si schierano dalla parte di Kenny sono ovviamente i Good Brothers.

Promo in camcorder di Sami Callihan, che dice di aver offerto una chance a Trey di aiutarlo a conquistare tutto. Gli darà una lezione domenica, quando sarà sul ring con la “Death Machine”. Dopo Rebellion, Trey non potrà più camminare.

SINGLE MATCH:

MAHABALI SHERA (W/ROHIT RAJU) VS JAKE SOMETHING

Inizia il match e subito Shera domina Jake con una serie di colpi potenti all’angolo. Bodyslam e elbow drop di Shera: 1…2…no! Shera continua a dominare il rivale con una serie di colpi e un tentativo di sottomissione alle corde. Jake si prende un colpo scorretto da Rohit, ma poi riesce a reagire con una serie di colpi.

Throat thrust di Jake e discus lariat. Spallata all’angolo e Michinoku Driver di Jake, ma Rohit distrae l’arbitro e Jake abbassa la guardia permettendo a Shera di colpirlo con la Sky High! 1…2…3!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: MAHABALI SHERA

Vediamo ora Trey che è insieme ad uno dei suoi allenatori alla sua scuola di wrestling. L’allenatore lo carica in vista del PPV, con Trey che si arrabbia per quanto Sami ha fatto a lui e i suoi studenti. Trey dice che domenica strapperà le gambe a Sami e non lo farà per nessuno, se non per se stesso. Vediamo quindi un montaggio dei suoi allenamenti.

Video package sul Triple Threat match per il titolo X-Division di Rebellion, poi andiamo sul ring dove arriva il campione Rich Swann!

Rich arriva con il titolo TNA e il titolo Impact, senza balletti vari. Swann parla della conferenza stampa della scorsa settimana e di Kenny Omega che si definisce “Mr. 7 Star”, poi ripensa al momento della stretta di mano tra loro, quando Kenny lo ha schiaffeggiato, arrabbiandosi e dicendo che se Omega vuole mettergli le mani addosso dovrebbe farlo ora.

In questo momento, sul titantron appaiono Callis e Omega. Callis dice che dopo il PPV, Omega sarà l’orgoglio di AXS TV perchè sarà il World Champion di Impact. Kenny dice di essere già un double champion (avendo anche il titolo AAA oltre che quello AEW) e questo giustifica il suo ego. Dopo Rebellion, sarà il campione di tre compagnie. Don dice che Kenny dovrà comprare un’altra casa per contenere tutti i titoli. Domenica sarà un altro passo verso la conquista del mondo di Kenny Omega. “Goodbye… MUAH! And goodnight… BANG!”

Ma ecco che nell’arena arriva Moose! Moose dice a Swann di tranquillizzarsi perchè non vuole attaccarlo. Dice di aver avuto molto tempo per pensare ai fatti di Sacrifice, esprimendo il suo giudizio sulla performance di Swann, che ha fatto bene ad approfittare delle sue mancanze. Moose si complimenta con Rich per aver sconfitto il “Wrestling God”.

Moose dice che Omega è grande, ma è stato lui a far vedere a Swann cosa fosse il dolore, perchè Moose è più grosso, più forte e più veloce di Kenny Omega, oltre che essere più bravo. L’unica differenza è che Kenny ha qualcosa che lui non ha, ovvero i tre galoppini (i GB e Callis). Moose augura buona fortuna a Swann per domenica, e l’unico consiglio che può dargli è quello di non perdere i titoli.

Swann dice a Moose di non preoccuparsi, perchè uscirà da Rebellion come AEW Champion e non avrà problemi a battere di nuovo anche Moose.

Altri talenti di Impact si sbilanciano a favore di Rich nei pronostici del main event di Rebellion.

Nuovo video che annuncia il ritorno di Taylor Wilde, che tornerà nel corso di aprile…

SINGLE MATCH:

KIERA HOGAN (W/TASHA STEELZ) VS JORDYNNE GRACE

Inizia il match e immediatamente la Grace mette la rivale all’angolo e la colpisce con delle spallate e una spinebuster. 1…2…no! Kiera evita la Grace Driver ma viene subito bloccata da Jordynne. Torture rack di Jordynne, Kiera riesce a liberarsi e connette un roundhouse. Splash all’angolo e calcio al volto di Kiera.

Jordynne reagisce con un Irish whip, poi carica Kiera sul turnbuckle e la raggiunge. Tasha disturba l’arbitro, ma invano perché Jordynne atterra Kiera con la Muscle Buster! 1…2…no! Tasha interferisce e l’arbitro chiama la squalifica!

VINCITRICE PER SQUALIFICA: JORDYNNE GRACE

Post match, Kiera e Tasha attaccano la Grace e risuona una musica nuova…. è Rachael Ellering! La figlia di Paul Ellering aiuta Jordynne a fare piazza pulita del ring, e la Grace annuncia che sarà lei la sua partner per i titoli di coppia a Rebellion!

IMPACT PLUS MOMENT: Chris Bey vs Suicide vs Trey vs Rohit Raju da Rebellion 2020

Promo dei FinJuice dal Giappone che continuano a prendere in giro i GB e parlano del loro match titolato del PPV.

Altro package in cui tutto il roster di Impact, heel compresi esprimono il loro tifo per Swann. Vi è inclusa anche una clip di Jim Ross che dice che ci sarà di sicuro un vincitore.

SINGLE MATCH:

ERIC YOUNG VS EDDIE EDWARDS

Entrambi i contendenti si presentano per il main event della serata con i rispettivi compagni al seguito.

Lock up tra i due, poi Edwards atterra EY con un takedown e lo chiude in una headlock. Young si libera e riesce a colpire Eddie con una serie di colpi all’angolo, prima di venire nuovamente chiuso in una headlock. Inverted atomic drop e belly to belly suplex di Eddie. Pausa per noi.

Di ritorno, vediamo Eddie chiudere EY in una front facelock e colpirlo con ginocchiate. Headlock di Eddie, e i due finiscono vicino alle corde. Young ne approfitta e solleva Eddie scagliandolo contro le corde. Edwards rimane intrappolato con la gamba nelle corde e poi finisce fuori ring.

Young colpisce Eddie e lo scaglia nuovamente fuori ring, dove l’arbitro fa molta fatica a contenere i due team a bordoring. EY colpisce Eddie e poi lo riporta sul quadrato dove lo chiude ancora in una headlock. Scambio di colpi tra i due, kneedrop e neckbreaker di Young: 1…2…no! Eric si porta al paletto, ma Eddie lo fa cadere sul turnbuckle!

Edwards raggiunge il rivale sul paletto e i due si scambiano colpi, poi connette un superplex. Scambio di pugni tra i due, serie di chop di Edwards che poi manda il rivale all’angolo e lo colpisce con un enzuigiri. Tentativo di Backpack Stunner, ma Young si libera, solo per subire una Blue Thunder Bomb! 1…2…no!

Serie di reversals tra i due, con Young che riesce alla fine a mettersi Eddie in spalla e atterrarlo con una DVD! 1…2…no! Altra serie di reversals, con Eddie che riesce poi a connettere una sitout powerbomb! 1…2…no! Eric Young si rifugia fuori ring, ma Eddie lo raggiunge con una suicide dive!

Eddie manda Young sul ring, ma Deaner tenta di interferire, venendo bloccato dal resto del team di Eddie. Nel mentre risale, Edwards viene rallentato da Joe Doering, ed Eric Young ne approfitta per chiuderlo in un roll-up! 1…2…3!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: ERIC YOUNG

Edwards non ci sta a perdere così e continua a colpire l’avversario, e la puntata si chiude con i due team che si colpiscono intorno all’arena!

Anche per oggi abbiamo concluso, grazie a tutti per la lettura, io sono Dario “TW 4 Life” Rondanini e noi ci rileggiamo per il report di Rebellion!

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
15,693FansLike
2,635FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati