Impact Wrestling Report 09/03/2021 – Sacrifice Go Home Show

Amici ed amiche di Tuttowrestling.com, un saluto dal vostro Dario “TW 4 Life” Rondanini, pronto per un nuovo report di Impact Wrestling!

Iniziamo, come sempre, con il primo match della serata!

SINGLE MATCH:

TASHA STEELZ (W/KIERA HOGAN) VS JAZZ (W/JORDYNNE GRACE)

Tasha inizia subito a prendere in giro la rivale, che le rifila un armdrag di tutta risposta e Tasha si rifugia fuori ring. Side headlock takedown e Jazz reagisce con una leg scissors alla testa. Tasha si libera e provoca Jazz, che connette il side headlock takedown a sua volta.

Leg scissors di Tasha, con Jazz che rovescia la presa in una modified Boston crab. La Steelz arriva alle corde e Jazz rompe la presa, ma Tasha la sorprende e la fa sbattere contro le corde. Serie di colpi all’angolo di Tasha e jumping neckbreaker! 1…2…no!

Spallate all’angolo di Tasha che tenta un colpo in corsa, ma Jazz si sposta e la Steelz finisce contro il palo del ring! Roll-up: 1…2…no! Small package! 1…2…no! Falcon arrow di Tasha! 1…2…no! Jazz reagisce con una serie di colpi e un Samoan drop: 1…2…no!

Codebreaker di Tasha, ma Jazz reagisce con una sitout powerslam! 1…2…no! Kiera Hogan sale sull’apron per distrarre l’arbitro, ma Jordynne la tira giù. Enzuigiri fallito da Tasha che cade intrappolata nella STF di Jazz… e Tasha cede!

VINCITRICE PER SOTTOMISSIONE: JAZZ

Gia Miller è con ODB e le chiede della sua chance titolata questo sabato a Sacrifice. ODB dice che ha la possibilità di diventare una 5 volte campionessa e di insegnare il rispetto a quella s****a di Deonna a suon di schiaffi. Arriva poi Susan che la sfida a un match singolo e ODB accetta subito. Susan chiude dicendo che non ha bisogno dell’aiuto di nessuno per batterla.

Nel backstage, Trey incrocia il suo studente che Sami Callihan ha portato via la scorsa settimana (che dovrebbe chiamarsi Sam). Sam dice che Callihan non è così male come tutti dicono, ma Trey gli risponde dicendo che tutto quello che dice Sami è una menzogna e nessuno lo conosce meglio di lui a causa dei conflitti che hanno avuto in passato.

Sam dice che Callihan gli aveva detto che Trey avrebbe risposto proprio così, e che gli aveva anche detto che Trey sarebbe stato troppo codardo per accettare una sua sfida (di Sam). Trey gli dice che non lo vuole affrontare. Sam quindi dice che Callihan aveva ragione a dire che Trey non ha passione. Trey quindi accetta la sfida, e questo sarà di lezione al suo studente.

Vediamo poi un video package dove Rich Swann e Moose commentano il loro match titolato di sabato a Sacrifice.

TAG TEAM MATCH:

JAMES STORM & CHRIS SABIN VS MAHABALI SHERA & ROHIT RAJU

Iniziano Sabin e Raju. Lock up per cominciare, serie di pugni tra i due e Rohit atterra Sabin con un calcio basso. Reazione di Sabin con una gomitata e uno snap suplex: 1…2…no! Tag a Storm, serie di colpi all’angolo su Raju e combo snapmare e PK: 1…2…no!

Tag a Shera, scambio di colpi con Storm, poi l’indiano finisce all’angolo e Storm esegue i classici pugni all’angolo ma Shera contrattacca con un big boot. Irish whip e Sabin si prende il blind tag. Shera finisce all’angolo, Storm connette un enzuigiri all’apron e un bulldog.

Di ritorno da una pausa, vediamo gli heel dominare su Sabin, fino a che l’ex World Champion reagisce e si libera dall’attacco rivale con agilità dando l’hot tag a Storm! The Cowboy esegue una serie di colpi su Raju, una inverted atomic drop e una spinebuster: 1…2…no!

Tag a Sabin e combo facebreaker/tornado DDT: 1…2…no! Rohit evita un double suplex e reagisce con un big boot su Storm e un enzuigiri su Sabin. Shera entra e atterra Chris, ma Storm lo mette al tappeto. Uppercut di Storm su Raju, enzuigiri su Shera, ma l’ex X-Division Champion reagisce con un jumping knee sul Cowboy.

Shera entra senza prendersi il tag e Raju sembra prenderla male. I due iniziano a litigare e Sabin si prende il tag, eseguendo un missile dropkick su Shera che impatta contro Raju. Sabin evita un colpo di Shera e lo manda fuori con un dropkick. Punt kick di Sabin che atterra Shera.

Sul ring, Rohit viene colpito da una backstabber di Storm e finisce dritto nella Cradle Shock di Sabin! 1…2…3!

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: JAMES STORM & CHRIS SABIN

Nel backstage, i Reno Scum e i XXXL litigano nel backstage, finchè arrivano i Decay. Rosemary rinfaccia ai quattro di aver perso contro di loro nelle ultime settimane, poi se la prende con Acey Romero dicendo che sa solo accampare scuse per non lottare contro una donna. I XXXL a questo punto vanno via, e i Reno Scum iniziano a fare i duri.
Rosemary dice che i Decay hanno bisogno di un sacrificio per questo sabato, e sfidano i Reno Scum a un match a Sacrifice. Adam e Luster accettano.

IMPACT PLUS MOMENT: Motor City Machine Guns vs Beer Money vs Team 3D per i TNA Tag Team Titles da Sacrifice 2010.

Andiamo di nuovo dai Violent By Design. Eric Young e Joe Doering fanno uscire Deaner da una stanza e questi ne esce con un aspetto tutt’altro che buono. Young dice di sapere che Deaner accetterà le conseguenze del suo fallimento. La guarigione può avvenire solo attraverso la violenza, perché la violenza è l’unica cosa che “la malattia” comprende. Arrivano poi Storm e Sabin.

Storm dice che quello che Young fa a Deaner è sbagliato, parlando poi di come sia brutto quando ci si dà tanto da fare per raggiungere i propri obiettivi per poi vedersi portare via tutto da qualcuno. Young dovrebbe sapere benissimo come ci si sente, ed ora lui sta facendo lo stesso con Deaner. Cody urla e i VBD attaccano Storm e Sabin, con EY che gli intima di farsi gli affari loro.

Brian Myers è con Scott D’Amore, e gli dice che Impact può evitare una causa se si decidono a licenziare Eddie Edwards. D’Amore dice di aver imparato in tribunale che la persona che passa più tempo a discutere è quella che ha torto. Scott dice che Impact è disposta ad andare in tribunale, ma ovviamente Scott sa che il vero problema di Myers è con Edwards.
D’Amore quindi sancisce un “hold harmless” match tra Myers e Edwards. Brian è contento perché pensa che questa stipulazione sia un submission match. Scott svela che sarà un No DQ match, dove potranno usare tutte le armi che vogliono e anche uccidersi a vicenda. Myers fa spallucce e se ne va.

SINGLE MATCH:

TREY VS SAM BEALE (W/SAMI CALLIHAN)

Sami presenta Sam dicendo che allenarlo è la cosa migliore che Trey abbia mai fatto. Al suono della campanella, Trey e Sami discutono e Sam ne approfitta per colpire il suo maestro con un forearm. Trey reagisce con un dropkick e un leg trap suplex, per poi finire il tutto con la sua Kimura.

VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: TREY

Sami applaude sarcasticamente Trey dallo stage. Trey si avvicina a lui e Sami minaccia di premere un tasto sul telefono. Mentre Trey è in procinto di afferrarlo, Sami preme il bottone e si teletrasporta sul ring… e colpisce Beale con una package piledriver! Trey accorre sul ring, ma Sami si teletrasporta via.

Promo backstage di Storm e Sabin, dove Chris dice di essere schifato da quello che Eric Young è diventato nel corso degli anni. Storm dice che l’unica maniera per uccidere il serpente è tagliare la testa, e lui è disposto ad affrontare i seguaci di EY uno a uno se questo servirà ad arrivare a lui. Sfida quindi i VBD a un match a Sacrifice. Non sono qui per dire le loro catchphrase, ma per prendere a calci qualche c**o.  Arriva anche Jake Something che si offre di stare al loro fianco ed impedire a Young di interferire.

AEW Paid Ad con Tony & Tony, con i due che ricapitolano Revolution e presentano la prossima puntata di Dynamite.

Scott D’Amore modera la firma del contratto tra i Good Brothers e i FInJuice per il match titolato di Sacrifice. D’Amore se ne va via perché i due team perdono tempo a desiderare di bere shottini di bourbon. Dopo qualche shottino, entrambi i team firmano. Finlay e Robinson finiscono per gettare del bourbon in faccia ai GB, e i due team si colpiscono.

SINGLE MATCH:

ACE AUSTIN (W/MADMAN FULTON) VS CHRIS BEY

Inizia il match e subito Ace esce dal ring e perde tempo prendendo una sedia e facendo sedere Fulton. Lock up tra i due che si scambiano delle headlock. Front chancery di Bey che prosegue con un tentativo di sottomissione alle gambe, ed Austin si svicola. Thrust kick di Austin che connette un Northern Lights suplex: 1…2…no!

Serie di ginocchiate e double underhook suplex di Ace: 1…2…no! Bey manda fuori Ace e lo colpisce con una baseball slide e una tope con hilo. Scambio di colpi tra i due fuori ring con Austin che ci risale solo per lanciarsi fuori ancora e colpire Bey con una dive. Springboard enzuigiri! 1…2…no!

Chop all’angolo di Ace che si scambia una serie di colpi con Bey, che si chiude con un calcio fintato di Bey e un sunset flip! 1…2…no! Ginocchiata ed X-plex di Austin che connette poi una springboard senton! 1…2…no! Fold… a vuoto!

Bey manca una splash all’angolo e Ace manca un enzuigiri. Ginocchiata di Ace che tenta una back body drop, ma Bey atterra in piedi e prova una spazzata, ma Austin la evita con un salto. Sequenza di colpi ricevuti e mancati tra i due, con Bey che connette un enzuigiri dall’apron.
Calcio ad ascia di Austin che colpisce Bey al volto mentre questi è sul paletto. I due poi sono sulla seconda corda e tentano di buttarsi giù a vicenda, finendo per cadere entrambi. Pausa per noi.

Di nuovo on, vediamo i due al centro del ring che si scambiano colpi. Enzuigiri all’angolo di Austin che esegue una springboard legdrop: 1…2…no! Ace posiziona il rivale sul paletto e va al lato adiacente per tentare una hurricanrana, ma Bey lo evita e connette una clothesline dal paletto.

Art of Finesse… a vuoto! Standing switch di Bey che connette la Vertebreaker! 1…2…no! Springboard DDT di Bey, che non può effettuare la finisher perché Austin rotola fuori. Bey lo raggiunge ma Fulton si frappone tra i due, con Austin che utilizza il partner per fare leva e colpire il rivale con un calcio.

I due risalgono sul ring, mentre sullo stage arriva l’X-Division Champion TJP a guardare il match seduto su una sedia. Austin si distrae e Fulton lo insegue armato della sua sedia. Intanto Austin tenta la Fold ma Bey lo sorprende con la Art of Finesse! 1…2…3!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: CHRIS BEY

Andiamo allo Swinger’s Palace, dove TJP fa capire che aveva una scommessa in atto con John E. Bravo sull’esito del match appena terminato. Arriva anche Josh Alexander, che rimprovera TJP di perdere tempo quando dovrebbe invece prepararsi per una difesa titolata. Perkins risponde che avendo battuto Alexander dovrebbe battere anche Austin. Josh dice che non gli importa chi vincerà sabato, e che aspetterà al varco il vincitore.

Rohit Raju se la prende con Shera nel backstage, finchè Shera prende Rohit per il collo e lo mette al muro dicendogli che non gli deve niente, per poi andarsene.

SINGLE MATCH:

ODB VS SUSAN YUNG

Inizia il match e Susan rimprovera ODB per il suo modo di vestire essendo una donna procace, e ODB risponde con una serie di chop all’angolo. Splash e bronco buster! Fall away slam e pausa per noi.

Di nuovo on, Susan cerca di colpire ODB con un low blow… l’ex campionessa sembra dominare, ma Susan reagisce con un dito nell’occhio. Reazione immediata di ODB che si porta all’angolo ed esegue la Dirty Dozen su Susan per poi atterrarla con una Thesz Press. Splash all’angolo a vuoto di ODB che subisce una Full Nelson.

Sleeper hold di Susan, ma ODB si libera facilmente. La Yung tira poi i capelli alla rivale e la fa cadere. Susan poi prende la fiaschetta della rivale e ne riversa tutto il contenuto. Per tutta risposta, ODB connette un TKO e va per il pin! 1…2…3!

VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: ODB

Post match, ODB viene attaccata da Deonna Purrazzo e Kimber Lee, ma arrivano al salvataggio Jazz e Jordynne Grace. Arrivano anche Tasha Steelz e Kiera Hogan per avvantaggiare il team heel. Infatti, Deonna mette Jazz nella Fujiwara armbar, mentre le altre heel colpiscono le rivali con le loro mosse tipiche.

Torniamo on dopo una pausa e vediamo che Scott D’Amore è seduto al tavolo con qualcuno che non si vede e discute della firma di un contratto. D’Amore viene interrotto dalla theme song di Moose. La telecamera stacca l’inquadratura e andiamo sul ring, dove appunto Moose chiama Scott per farsi dire quale sia questo annuncio che D’Amore dovrebbe avere in merito al match titolato di Sacrifice.

Moose minaccia di boicottare lo show, ma D’Amore arriva e dice che non vuole mancare di rispetto a Moose, però prima di fare il suo annuncio deve chiamare sul ring anche Rich Swann. Quando anche lui arriva, Scott dice che il fatto che Moose si sia definito un campione mondiale per un anno lo ha irritato sempre moltissimo perché non era altro che un titolo preso da un magazzino di oggetti di scena.

D’Amore annuncia quindi che il match titolato di Sacrifice tra Moose e Rich Swann sarà un Title Unification match per entrambi i titoli mondiali! Questo, però, non è il vero grande annuncio che doveva fare. Scott aggiunge infatti che il vincitore sfiderà poi Kenny Omega per il titolo mondiale di Omega! Swann e Moose si sfidano alzando le rispettive cinture…

Prima della fine della puntata, vediamo che D’Amore stava parlando con Don Callis, e Don è al telefono con Kenny Omega e gli dice che tutto è andato secondo i piani…


Anche per questa settimana abbiamo concluso! Grazie a voi tutti per la lettura e noi ci rileggiamo tra sette giorni per il fallout di Sacrifice, qui su Tuttowrestling.com!

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati