Impact Wrestling Report 08/12/2020 – Kenny Omega is here!

Amici ed amiche di Tuttowrestling.com, un saluto dal vostro Dario “TW 4 Life” Rondanini, alla tastiera per una nuova puntata di Impact Wrestling, e stasera… KENNY OMEGA IS HERE!

La puntata si apre con le immagini di quanto accaduto a Dynamite, con Don Callis che ha aiutato Kenny a vincere il titolo assoluto contro Jon Moxley. Vediamo poi un autobus entrare nella zona degli Skyway Studios di Nashville da cui va in onda Impact e Josh Mathews ci dice che più tardi avrà un’intervista con Omega.

Ma ora andiamo nell’arena dove ci apprestiamo a vedere il primo match della serata!

SINGLE MATCH:

JOSH ALEXANDER (W/ETHAN PAGE) VS CHRIS SABIN (W/ALEX SHELLEY)

Inizia la contesa, e Alexander prova una wristlock, ma Sabin si libera con dei rotolamenti e un armdrag. Headscissors di Sabin, che esegue un armdrag e poi una armbar. Alexander si libera dalla presa e esegue una rolling senton su Sabin. Serie di ginocchiate all’addome e backbreaker di Josh: 1…2…no!

Chris viene portato all’angolo e colpito con una chop, poi riesce a mettere il rivale nella stessa posizione e colpirlo a sua volta, ma Alexander si divincola e lo colpisce con un big boot. Knee drop di Alexander: 1…2…no! Armbar di “The Walking Weapon”, che prosegue con uno snap suplex e una side headlock.

Sabin si libera con un jawbreaker, uppercut di Alexander che esegue un Irish Whip, ma Sabin tenta uno school boy pin: 1…2…no! Atomic drop di Sabin e crucifix pin: 1…2…no! Sabin prosegue l’attacco con un dragon screw e un dropkick alla gamba, poi tenta una Magistral cradle: 1…2…no!

L’azione si sposta fuori ring quando Josh viene fatto cadere dal ring. Sabin tenta un PK ma Alexander lo evita e si porta nella zona della rampa, dove viene colpito con una suicide dive. Crossbody di Sabin! 1…2…no! Dopo una breve sequenza di chain wrestling, Sabin si lancia dal paletto per una hurricanrana, ma viene contrattaccato con una powerbomb into a backbreaker! 1…2…no!

Enzuigiri di Sabin che mette il rivale all’angolo. Alexander riesce a rispondere con un exploder suplex. Altro enzuigiri all’angolo di Sabin, che colpisce con un missile dropkick. Shining wizard dell’ex World Champion, che però viene atterrato con un ripcord forearm. Ethan Page incita il compagno invitandolo a finire il rivale con una piledriver, Alexander si distrae e Sabin ne approfitta per rovesciare la sua mossa in una Jackknife cover: 1…2…3! Vittoria scaltra per Sabin!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: CHRIS SABIN

Vediamo Moose fissare nel vuoto, quando arriva Chris Bey, che vuole discutere di strategie per il loro match di stasera. Moose lo ignora e Bey lo richiama. L’ex ROH risponde che i suoi pugni parlano per lui. Allora Bey dice che sarà costretto a parlargli dopo Final Resolution, quando lui sarà World Champion. Moose si allontana dicendo che allora gli parlerà dopo questo sabato.

Vediamo poi Tony Schiavone e Tony Khan della AEW in un paid advert. Il tutto è ovviamente un modo per portare altre persone a guardare Dynamite (infatti Khan ci annuncia alcuni match che andranno in onda nello show), oltre che un’occasione per fare del teasing: Kahn dice infatti di avere degli investimenti in atto a Nashville e di poter magari comprare Impact. Inoltre il presidente AEW invita Callis a tornare a Dynamite nella prossima puntata.

SINGLE MATCH:

BRYAN MYERS VS TJP

Collar and elbow tra i due per iniziare, wristlock di Myers e TJP si libera con un dropkick. Prova di forza tra i due, con TJP che si libera e tenta di schienare il rivale, senza successo. Side headlock di TJP, con Myers che esegue un Irish Whip. TJP evita gli attacchi del rivale e poi lo mette a terra, chiudendolo in una sharpshooter prima e una Muta lock poi.

Myers arriva alle corde per liberarsi, poi colpisce TJP con una serie di colpi e lo lancia con un Irish Whip, ma TJP si blocca all’angolo a testa in giù. Un irritato Myers si avvicina e il filippino lo atterra con una headscissors. Drive by kick di TJP su Myers che era fuori ring. Perkins si porta sul paletto, ma l’ex Curt Hawkins lo fa cadere e lo spinge fuori dal quadrato. Pausa per noi.

Di nuovo on, TJP esegue un Tornado DDT, poi una Atomic drop e una crossbody. Tris di butterfly suplex da parte di Perkins, che si porta sul paletto. Mamba Splash… a vuoto! Jumping flatliner di Myers: 1…2…no! Bryan tenta un attacco in corsa, ma viene contrattaccato con una kneebar da Perkins, ma riesce ad arrivare alle corde.

Myers si porta sull’apron e si libera dalla presa del rivale con una jawbreaker. Back suplex di TJP che riprova la Mamba Splash, ma Myers alza le ginocchia e schiena il rivale! 1…2…no! Altra kneebar su Myers, che per liberarsi tira l’arbitro addosso al rivale! Spinebuster e clothesline di Myers: 1…2…3!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: BRYAN MYERS

Andiamo ora Cody Deaner, motivato per il suo match contro Eric Young di stasera. Jake gli offre il suo sostegno vista anche la presenza di Joe Doering accanto a EY. Cody dice che è una cosa personale tra loro due, ma davanti alle insistenze di Jake, alla fine acconsente, facendosi promettere che Jake non interferirà, qualunque cosa accada.

Rohit Raju prende in giro TJP per la sconfitta, celebrandosi e ricordando come questo sabato a Final Resolution ci sarà l’ultima Defeat Rohit Challenge dell’anno, aperta a tutti tranne che a TJP. Il campione X-Division si allontana, ma Perkins lo ferma e gli augura buona fortuna per la sfida di sabato.

SINGLE MATCH:

ERIC YOUNG (W/JOE DOERING) VS CODY DEANER (W/COUSIN JAKE)

Appena suona la campanella, Cody si precipita contro Young e lo colpisce con una back body drop. Young lo mette all’angolo, ma Cody riesce a liberarsi e lo atterra con una Thesz Press e lo colpisce con dei pugni. Serie di colpi all’angolo di Cody, che mette EY all’angolo di fronte e si lancia contro il rivale, ma finisce contro il palo del ring.

EY riprende quindi il controllo e connette una DVD su Cody: 1…2…no! Young lancia l’avversario fuori ring, che poi si porta sull’apron e tenta un sunset flip pin: 1…2…no! Serie di colpi da parte del World Class Maniac che poi subisce la reazione di Cody: clothesline, back elbow e bodyslam.

Cody si porta sul paletto, ma viene distratto dalla presenza di Joe Doering a bordoring e dall’arrivo di Jake. Deaner si lancia, ma va a vuoto! EY ne approfitta e connette la Piledriver: 1…2…3!VINCITORE PER SCHIENAMENTO: ERIC YOUNG

Post match, Doering e Young attaccano i Deaners, ma vengono poi fermati dall’arrivo di Rhyno armato di tubo che li mette in fuga.

Nel backstage, Tommy Dreamer blocca John E. Bravo, che vorrebbe dirne quattro al Team XXXL. Dreamer dice che ci penserà lui, poi si rivolge a Larry D ed Acey armato di kendo stick. Dreamer dice a Larry che non dovrebbe essere un uomo libero, e Larry quindi lo sfida per Final Resolution: se Dreamer vincerà, allora Larry andrà in prigione per la vicenda di Bravo, ma se vincerà lui, allora Dreamer lo lascerà in pace e lui sarà un uomo libero.

Tommy Dreamer va quindi nell’ufficio di Scott D’Amore ad esprimere le sue preoccupazioni sulla presenza di Kenny Omega insieme a Don Callis, ma D’Amore lo rassicura dicendo che la gente ne sta parlando in grande numero e questo non può che fare bene.

IMPACT WRESTLING KNOCKOUTS TAG TEAM CHAMPIONSHIP TOURNAMENT FIRST ROUND MATCH:

DEONNA PURRAZZO & KIMBER LEE VS TAYA VALKYRIE & ROSEMARY

Iniziano Deonna e Rosemary. Da subito la campionessa cerca di applicare la Fujiwara Armbar, ma Rosemary riesce ad evitarla, e per un po’ la contesa si riduce a una serie di contromosse. Doppio tag, dentro Taya e Kimber Lee. Subito Taya atterra la rivale con una crossbody. Big boot di Kimber che tenta il pin: 1…2…no!

Tag a Deonna, che colpisce Taya con una serie di colpi all’angolo. Cambio a Kimber, che atterra la rivale con uno snapmare e la chiude in una butterfly lock. Taya si libera e connette una clothesline che atterra Kimber. Dentro Deonna e double suplex: 1…2…no! Colpo anche a Rosemary sull’apron, che poi vuole entrare sul ring, distraendo l’arbitro.

Tag di Deonna a Kimber, che colpisce ripetutamente Taya all’angolo. La Wera Loca reagisce con un thrust kick, una ginocchiata, e poi entrambe le ragazze si colpiscono con un forearm e finiscono al tappeto. Doppio tag, dentro Rosemary e Deonna. La Demon Assassin esegue una serie di lariat e una sling blade. Splash all’angolo e exploder suplex: 1…2…no!

Chop di Rosemary su Deonna, che risponde cercando la sua Armbar, ma Rosemary la rovescia. Deonna quindi prosegue con una combo backbreaker/neckbreaker e dà il cambio a Kimber. Jumping neckbreaker su Rosemary e colpo anche a Taya sull’apron. Anche Deonna sale sul ring e colpisce la Demon Assassin con un calcio in pieno viso.

Rosemary però si riprende e Taya atterra entrambe le rivali con una doppia clothesline. Scambio di colpi tra le quattro, poi Deonna colpisce per errore Kimber Lee con un calcio. Spear di Rosemary su Deonna e Wing Clipper su Kimber: 1…2…3!

VINCITRICI PER SCHIENAMENTO: TAYA VALKYRIE & ROSEMARY

Nel backstage, Tenille Dashwood e Kaleb Konley parlano con Alisha Edwards di alcune idee per il nome del loro team, ma Alisha dice di non avere tempo a causa di quanto accaduto a suo marito Eddie. Tenille quindi si offende e caccia Alisha dal team, dicendo che le darà una lezione.

Deonna e Kimber si imbattono in Scott D’Amore, lamentandosi di avere troppe cose a cui pensare tra il torneo, il titolo Knockouts e Su Yung. D’Amore quindi le prende un po’ in giro dicendo che per ora si sono occupate di Su, hanno perso nel torneo e quindi non devono più preoccuparsene, e visto che Deonna è la più grande di tutte, non avrà problemi a difendere il titolo contro Rosemary a Final Rseolution.

Andiamo sul ring, dove c’è Sami Callihan microfono alla mano, che dice di essere il migliore della compagnia, sia sul ring che al microfono. Sami parla di come sia stato sulla bocca di tutti dal momento in cui colpì Eddie Edwards all’occhio con la mazza da baseball tempo fa (scena che rivediamo sul titantron). Callihan poi dice di voler incrementare i ratings facendolo ancora, e chiede quindi alla produzione di riprodurre il video di due settimane fa.

Invece del video, arriva Alisha Edwards. Sami le dice che l’ultima volta che si è fatta vedere sul ring, è stata quasi colpita con una piledriver da Eric Young. La differenza ora è che EY ha modi molto più gentili dei suoi, e se Alisha entrerà sul ring, lui le spezzerà il collo. Alisha prende il microfono e dice di non essere venuta da sola. Arriva Eddie Edwards che colpisce a tradimento Sami, che si mette in fuga.

STILL TO COME: Intervista con l’AEW Champion Kenny Omega! Kenny Omega is here!

Un Eddie Edwards gasato è con Alisha nel backstage, che gli dice di averlo aiutato con il suo problema, ed ora lui dovrà aiutare lei con il suo.

TAG TEAM MATCH:

CHRIS BEY & MOOSE VS WILLIE MACK & RICH SWANN

Iniziano Rich Swann e Moose, ma Bey si prende subito il tag. I due poi si esibiscono nella classica sequenza di chain wrestling dei match cruiser, che si chiude con un possente dropkick di Swann su Bey. Pausa per noi.

Di nuovo on, vediamo Willie Mack mettere Moose all’angolo con un dropkick e colpirlo con una serie di colpi. Senton all’angolo di Mack, ma Moose risponde prontamente con due chokeslam. Tag a Bey, che viene preso da Moose e scagliato addosso a Mack con una powerbomb! 1…2…no! Da questo momento e per circa tre minuti, Mack subisce gli attacchi dei due rivali, finchè reagisce con due Stunner su Moose.

Tag a Swann, che manda per le terre Bey e colpisce Moose con tre thrust kick, poi tenta una hurricanrana ma viene afferrato e scagliato al tappeto con una powerbomb. Dentro Chris Bey che viene arginato mentre Moose tenta ancora di attaccare Swann, ma il campione abbassa le corde facendolo finire fuori. Scambio di colpi all’angolo tra Bey e Swann. Arriva anche Moose, ma viene atterrato. Rich poi esegue una hurricanrana su Bey mandandolo addosso a Moose! 1…2…no!

Swinging neckbreaker di Rich su Bey, poi tag a Mack. Six Star Frog Splash… a vuoto! Bey manda poi Swann contro il turnbuckle con una headscissors e lo atterra con uno spinning heel kick. Pop-up uppercut di Mack su Bey! Spear di Moose! Invece del pin, Moose colpisce ancora Mack con dei pugni, come le precedenti settimane, venendo fermato da Swann. Mentre Moose e il campione finiscono fuori ring colpendosi, Bey va a schienare Mack! 1…2…3!

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: CHRIS BEY & MOOSE

UP NEXT: KENNY OMEGA IS HERE!

Vediamo Rich Swann andare verso il parcheggio per lasciare l’arena, ma una guardia della security lo ferma e gli dice che per passare bisogna essere sulla lista fornita dal campione. Allora Swann mostra la cintura, dicendo di essere lui il campione, credendo ci sia il “TNA Champion” Moose dietro. La guardia però dice che non è Moose a bloccare il passaggio al parcheggio, ma l’AEW Champion Kenny Omega.

In quel momento arriva Josh Mathews, e la guardia lo fa passare. Rich, avendo il passaggio bloccato, se ne va via in malo modo.

Vediamo quindi Josh Mathews salire sul bus privato di Omega e attendere sul divano. Arrivano ovviamente anche Don Callis e l’AEW World Champion. Subito Callis interrompe Josh per effettuare il cambio di cesellatura con il nome del campione sulla cintura da Jon Moxley a Kenny Omega. Nel mentre, Mathews chiede a Callis da quanto tempo ha pianificato quanto accaduto a Dynamite.

Una volta tolta la cesellatura con il nome di Moxley, Callis e Omega scherzano con Mathews dicendo che Josh è un vecchio amico di “Ambrose” dai tempi della prima stagione di Tough Enough, e vogliono lasciargli la cesellatura come ricordo. Josh rifiuta e Kenny la getta via. Callis dice che tutto questo è iniziato ben 27 anni fa, quando lui fu allenato da The Golden Sheik in Canada (che dice essere lo zio di Omega). Don prosegue dicendo che egli era anche il suo manager e lo presentò a suo nipote Kenny. Per tutto il tempo della sua formazione, Don ha badato a Kenny, come The Sheik ha badato a lui.

Callis è sempre stato presente nella vita di Omega, come una mano invisibile. Davvero tutti pensavano che lui fosse tornato nel wrestling solo 5 anni fa, per fare il color commentator in NJPW? No, era tutto parte del piano per poter stare accanto a Omega quando vinse il titolo IWGP, per poter arrivare a Impact, e per poter essere invitato da Tony Khan a commentare i match di Kenny in AEW.

Loro sono in grado di cambiare la storia, come già è stato fatto quando Callis ha bookato Omega contro Jericho in NJPW, il match che a detta di Callis ha spinto Tony Khan a dare vita alla AEW. Hanno cambiato la storia anche a Dynamite, con quello che hanno fatto, definito da molti il “Golden Screwjob” oppure “il più grande screwjob dai tempi di Montreal”. Don sostiene che questo è mettere le cose al proprio posto, perché ora tutti hanno quello che hanno sempre voluto: il più grande wrestler della storia come campione AEW.

Alcune persone fanno i match, altri collezionano ricordi, ma Callis e Omega fanno la storia. Josh chiede poi se quanto accaduto a Dynamite possa offuscare il retaggio di Omega. Kenny gli chiede di ripetere la domanda e poi chiede a Josh se lui abbia un padre, e di come si sentisse se ci fosse qualcuno che colpisse suo padre. Se lui avesse un oggetto ai suoi piedi, non lo userebbe per colpire quello che ha colpito suo padre? Questo è ciò che ha fatto lui.

Omega inizia poi a elencare i suoi successi, e poi chiede a Josh quello che tutti vogliono sapere: perché tutto questo? Perché il bus, perché Impact? Innanzitutto perché può, e poi perché lui è un collezionista. Da ragazzo collezionava fumetti, ma ha dovuto fermarsi perché non riusciva mai ad avere i più rari. Ora colleziona altro, ovvero titoli (AEW, AAA) e magari anche quello di Impact. Ora devono andare, perché hanno in programma un grande annuncio per Dynamite. Callis chiede a Kenny di pronunciare la sua catchphrase “Goodbye and Goodnight… BANG!” e poi lasciano il divano…

Ed anche per oggi abbiamo concluso! Grazie a tutti per la lettura, un saluto a tutti da Dario “TW 4 Life” Rondanini che vi dà appuntamento alla prossima!

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
14,920FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati