Suplex City #21

Mancano solamente due settimane a Wrestlemania 32 e l'attesa sale giorno dopo giorno.

Nel weekend in cui la popolarità della compagnia di Stanford cresce a dismisura, l'attenzione sarà focalizzata anche a quello che succederà la notte di venerdì, ovvero NXT TakeOver Dallas, show destinato ad alzare ulteriormente gli standard qualitativi dello show giallo.

Il main event sarà sicuramente il match valevole per il titolo tra il campione Finn Bàlor e Samoa Joe, vera e propria resa dei conti a conclusione di un'ottima rivalità durata più di sei mesi. I rumors che vogliono Finn Bàlor nel main roster già dopo Wrestlemania accompagnato dal Bullet Club, fanno propendere a pensare che il regno titolato di Bàlor sia giunto alla fine e credo che la scelta del modo e dei tempi sia la più appropriata possibile; il cammino dell'irlandese da campione è stato convincente fin da subito e sia i match contro Owens che quelli contro Samoa Joe non hanno mai tradito le attese.
L'unico rammarico di questa rivalità e quello di non aver assistito a nessun gimmick match; sarebbe stato molto affascinante vederli in un Submission match o meglio ancora in un Last Man Standing match, ma tutto sommato il bilancio è più che positivo contando che forse il miglior match della rivalità non è ancora andato in scena.

L'altro match più atteso sarà l'ultimo di Sami Zayn a NXT , ovvero quello contro Nakamura, nel suo match di debutto in WWE. L'impatto della firma di Nakamura si è avvertito immediatamente soprattutto nei modi in cui tutti i massimi dirigenti hanno parlato pubblicamente della loro nuova star, a partire da Vince McMahon fino a Triple H. Credo che 6-9 mesi a NXT possano solo fargli solo che bene in termini di apprendimento dello stile WWE e ai fini dell'inserimento in un nuovo Paese.
Sull'esito del match non vedo un favorito; da una parte abbiamo Zayn all'ultimo match a NXT, dall'altra parte invece Nakamura al suo primo match. La logica mi porterebbe a dire Nakamura visto che esordire con una sconfitta non sarebbe proprio il massimo della vita ma è anche vero che per Zayn lasciare NXT con una sconfitta sarebbe un piccolo dispiacere.

Anche il titolo femminile e quello di coppia verranno messi in palio in quel di Dallas; finalmente Asuka è arrivata al match titolato contro Bayley e le aspettative sono altissime. Il personaggio di Asuka lo definirei camaleontico e adatta a confrontarsi con qualsiasi tipo di avversario, monster heel o baby face che sia.
Il momento è propizio per coronare una nuova campionessa e per portare Bayley nel main roster…anzi no, meglio che Bayley resti ad NXT dove è una delle principali attrazioni e non una delle tante nel main roster, almeno ora dove la situazione Divas sembra essersi allineata con 4-5 potenziali campionesse da inserire nel giro titolato.

Anche per i titoli di coppia c'è aria di cambiamento; i Revivals sembrano aver concluso il loro regno e si sono dimostrati all'altezza di trainare la divisione tag di NXT. I lori naturali successori sono proprio gli American Alpha, forse il tag team più over dell'intera Compagnia insieme al New Day.
Andranno a chiudere la card il match di debutto di Austin Aries che se la vedrà contro l' ”indie guy killer” Baron Corbin e Apollo Crews contro Elias Samson, in match abbastanza scontati nel risultato ma che non saranno da meno rispetto a quelli citati precedentemente. Il pericolo di vedere NXT spolpato di tutti i main eventer dopo Wrestlemania è stato evitato con le acquisizioni tra gli altri di proprio di Nakamura e Aries, con la speranza che altri free agent di lusso approdino al Performance Center a breve.

Infine non ho fatto a meno di notare che negli show di NXT registrati a Winter Park la risposta del pubblico in termini di coinvolgimento è stata decisamente inferiore rispetto al pubblico di Full Sail; quest'ultimo è senz'altro un pubblico più civettuolo ed esibizionista ma sicuramente non avrebbe fatto scena muta per gran parte del grande match di settimana scorsa tra Samoa Joe e Sami Zayn, concordate?

Per quanto riguarda Wrestlemania, durante la scorsa puntata di Raw la costruzione delle principali rivalità ha subito una decisa accellerata; Roman Reigns è ritornato facendo quello gli riesce meglio, ovvero menare come se non ci fosse un domani e soprattutto non aprendo la bocca. Ho trovato perfetto tutto il segmento e dal punto di vista mark la credibilità del samoano in vista dello scontro con Triple H è sensibilmente aumentata.
Ottima anche l'interazione tra Ambrose e Lesnar/Paul Heyman con la chicca di Mick Foley che dona Barbie al Lunatic Fringe il quale sicuramente ne farà buon uso e sono sempre più convito che lo Street Fight sarà lo show stealer della serata.

Finalmente anche Undertaker e Shane McMahon hanno avuto il loro primo vero scontro, con Undertaker che sostanzialmente ha accettato di essere la “Vince McMahon bitch” colpendo Shane reo di averlo provocato oltre il dovuto.
Mi lasciano perplessi gli sguardi di Taker rivolti a Vince e non è detto che durante il match, proprio il Deadman si rifiuti di schienare Shane o addirittura si faccia schienare volontariamente a sua volta . Un altro escamotage per far vincere Shane può essere un run in di John Cena che qualche conticino in sospeso con l'Authority ce l'ha e potrebbe essere il set up per il match tra Cena e Taker che si potrebbe disputare a Summerslam o addirittura a Wrestlemania 33. In ogni caso vedo come molto molto probabile la vittoria di Shane, a mio avviso unico vero scenario di evoluzione e di realizzazione della storyline.

Infine un giudizio su Roadblock; volendo essere critici si può tranquillamente dire che è uno show che non ha portato a nulla, come il 99% degli house show in genere, ma la resa qualitativa on screen dei match e la qualità di essi ha reso lo show più che godibile nonostante la prevedibilità dei risultati.
Dispiace per la sconfitta pulita subita da Ambrose nonostante abbia disputato un ottimo match ma quando il Triplo afferra la pala non ce n'è per nessuno (per informazioni chiedere anche a Ziggler…)

Con Suplex City vi do appuntamento tra due settimane a poche ore da Wrestlemania 32 per cercare di analizzare al meglio quello che potrà accadere al Cowboys Stadium.

14,946FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati