TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank1.4 TW Risponde
blank
 bulletblank31.3 WWE Raw Report
blank
 bulletblank30.3 The Whole Damn Show
blank
 bulletblank29.3 WWE Planet
blank
 bulletblank29.3 WWE Main Event Report
blank
 bulletblank29.3 Impact Wrestling Report
blank
 bulletblank28.3 WWE Smackdown Report
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

IMPACT PLANET #412

by Aldo Fiadone
 


Cari lettori di Tuttowrestling.com, bentornati in un nuovo numero dell'Impact Planet curato dal sottoscritto, Aldo Fiadone.




Prima di iniziare, vi ricordo che per qualunque chiarimento, critica o altro, potete contattarmi attraverso la mail aldofiadone@gmail.com. Sarà mio piacere poter interagire con ognuno di voi!

L'estate 2019 ha visto la luce di svariate telenovela. Nel calciomercato italiano abbiamo vissuto il caso Icardi-Wanda-Inter poi conclusosi con l'approdo dell'argentino in prestito con diritto di riscatto in quel del Paris Saint Germain; la politica ha svelato nuovi approcci tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico che hanno dato vita a tutti gli effetti al nuovo Governo e infine, seppur non riguardi l'Italia, vi è il wrestling con le solite voci riguardanti Impact e il suo futuro televisivo.
Ebbene, dopo mesi di rumors dettati dai più affidabili volti, come Dave Meltzer, l'ex TNA ha finalmente annunciato l'approdo su AXS TV a partire da ottobre, nonché per gli episodi che seguiranno le vicende di Bound For Glory 2019.

Si tratta di un grande salto di qualità che libera (finalmente) la compagnia dal “tappabuchi” Pursuit Channel e dando una nuova, quanto maggiore, visibilità al prodotto.
Una mossa di tutto rispetto che nasce grazie all'azienda madre, Anthem Sports & Entetainment, che ha acquistato la maggioranza dell'azienda AXS, creando così un ulteriore giro economico che porterà sicuramente più fondi anche nelle tasche della stessa Impact.
Per essere chiari, AXS TV è il canale che negli Stati Uniti d'America trasmette anche la Women of Wrestling e la NJPW, quest'ultima quindi si ritroverà indirettamente, ad essere una collaboratrice della proprietà di Impact e chissà se questa situazione porterà con i mesi o gli anni, ad una nuova ed effettiva relazione tra le parti.

In questo momento AXS è il punto di arrivo della lunga redenzione partita proprio nel gennaio 2018 quando, con i tapings tenuti nell'Impact Zone di Orlando in Florida, Don Callis e Scott D'Amore diedero i primi segni di un prodotto voglioso di rinascere. Lo stesso prodotto che con il tempo ha ridato fiducia ai fan e consegnato loro conferme importanti, nonostante le solite dipartite dei pezzi grossi e la porzione di pubblico televisivo inferiore al dovuto.

Questo è ciò di cui Impact Wrestling necessita, un capitolo che segnerà un ulteriore nuovo inizio che stavolta non significa ricostruire, ma solidificare e incrementare il buono venuto fuori da quasi due anni a questa parte.
L'ottimo lavoro, l'impegno e la dedizione ripagano sempre, e lasciate perdere tutte le voci che girano al momento, come quella che vede Impact pronta a comprare la libreria video della ROH, se non la ROH stessa, sono cose cui verrà fatta chiarezza con il tempo (se fondate); ora bisogna godersi il momento e capire che il meglio deve ancora venire.

La strada per Bound For Glory continua e nel prossimo numero dell'Impact Planet vi fornirò tutti i miei commenti inerenti la costruzione del PPV più importante dell'anno per Impact Wrestling.

“Se l'opportunità non bussa, costruisciti una porta.”
- Milton Berle

Have A Nice Day... YEAH!




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling