WWE 205 Live Report 28-03-2017

Manca ormai meno di una settimana al più grande evento della WWE, Wrestlemania, dove nel kick-off Neville tenterà di difendere il titolo dei pesi leggeri dall'assalto di double A, Austin Aries.

Lo show si apre con Neville che commenta quanto avvenuto a Raw, dicendo che avrà la sua vendetta in quel di Wrestlemania.

Ma passiamo subito all'azione. Noam Dar non è abile a lottare dopo Raw, prenderà quindi il suo posto Ariya Daivari che affronterà Rich Swann.

Ariya Daivari vs Rich Swann
Clinch tra i due fino al dropkick di Swann che spedisce Dar fuori dal ring. Daivari però lo fa scontrare contro il tavolo di commento per poi mandarlo contro il paletto. Continua l'offensiva di Daivari che poi riporta Swann sul ring per tentare lo schienamento ma è troppo presto per chiudere il match.
Daivari prova uno splash dal paletto ma Swann riesce a evitare, prova a reagire e colpisce l'avversario con un high kick e poi una sorta di powerbomb che gli vale un due.
Daivari però lo sorprende con una neckbreaker. E questa volta va lo splash dal paletto ma è solo conto di due.
Daivari prova a portare Swann con sè sul palo ma viene sorpreso da una frankensteiner. Acrobazia folle di Swann! 1…2…3
Vincitore per schienamento: Rich Swann

Nel backstage Alicia Fox viene raggiunta da Swann che augura pronta guarigione per Dar, prima che arrivi una consegna per Alicia, sempre dell'ammiratore misterioso.

Passiamo subito al prossimo match dove Mustafa Alì se la vedrà con Brandon Scott.

Mustafa Ali vs Brandon Scott
Subito headscissor di Alì e poi spinning kick. Scott riesce però a stendere Alì con un braccio teso e prova a colpirlo con un pugno dalla terza corda ma Alì si sposta e va a segno con un cross body dal paletto. Va poi con la sua neckbreaker e inverted 450 splash. 1…2…3
Vincitore per schienamento: Mustafa Alì

Ma c'è subito un altro match, la rivincita tra Akira Tozawa e Brian Kendrick.
Akira Tozawa vs Brian Kendrick
Tozawa va subito con un big boot e poi un suicide dive e al ritorno sul ring senton e conteggio di due.
Kendrick con le corde riesce però a liberarsi di Tozawa e prova la capitan's hook ma Tozawa evita a va con un altro suicide dive. Tozawa continua l'offensiva ma Kendrick con uno sgambetto lo fa cadere sulla rampa mentre l'arbitro continua il conteggio ma Tozawa rientra il tempo sul ring per essere colpito da un calcio di Kendrick.
Nuovo tentativo di capitan's hook anche questa evitata da Tozawa. Ma la terza è quella buona, ma Tozawa riesce a resistere e inizia a colpire Kendrick. Hurracanrana di Tozawa a cui segue una doppia ginocchiata. Corner kick di Tozawa. Prova poi uno spinning kick ma Kendrick evita e Sliced Bread #2 1…2..No! capitan's hook. Tozawa si libera ancora una volta raggiungendo le corde.
Tozawa viene posizionato sopra il paletto ma riesce a scendere e colpire Kendrick che cadendo porta via la protezione. Tozawa impatta contro l'angolo scoperto. Roll up 1…2…3
Vincitore per schienamento: Brian Kendrick

Neville è sul ring per fare quello che potrebbe essere il suo ultimo promo da campione. Anche questa volta tesse le sue lodi e dice che senza di lui la divisione non avrebbe senso di esistere. Ma arriva Aries che dice di essere migliore di Neville.
Hanno avuto una carriera simile, hanno iniziato dal basso e grazie alle loro abilità sono riusciti a emergere e a dimostrare di essere i migliori e che a Wrestlemania saranno al centro dell'attenzione anche se nel pre show. Ma sarà proprio lì che Aries diventerà campione.
Neville attacca allora Aries e lo lascia a terra. Sembra voler andarsene ma decide di finire l'opera…e viene sorpreso da Aries che lo colpisce col microfono ed esegue la Last Chancery.
Neville riesce a scappare e lo show si chiude qui, con quello che potrebbe diventare campione domenica notta, a Wrestlemania.

Davide Procopio
Fan di wrestling ma niente di serio (cit.) Laureato in sociologia dei processi culturali spera un giorno di poter scrivere della sociologia del wrestling. Nel tempo libero... non ne ha
15,657FansLike
2,629FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati