Natural Selection #43 – “Rowdy” Ronda Rumble

Salve a tutti i lettori del sito di wrestling #1 in Italia: tuttowrestling.com!

L’evento più sorprendente dell’anno è ormai agli archivi e la WWE si ritrova sulla road to Wrestlemania. Ronda Rousey è tornata nel corso dell’evento, vincendo la Rumble e scegliendo la sua sfidante per l’evento dell’anno: Charlotte Flair. Dal lato di RAW, invece, in Arabia Saudita ci sarà una Elimination Chamber per decretare la sfidante per la cintura femminile a Wrestlemania. Ma chi sarà la campionessa in quel di Wrestlemania? Becky Lynch, o la sua sfidante di Elimination Chamber Lita?

Questo e molto altro nella puntata numero 43 del #NaturalSelection!

Ronda is back!

La Royal Rumble è stato tutto sommato un evento inferiore rispetto alle aspettative. Ciononostante, la Royal Rumble femminile è stata migliore di quella maschile. Diverse sono state le sorprese nel corso del match: i ritorni di Cameron, Alicia Fox, Mighty Molly, Sarah Logan, Ivory in versione Right To Censor, Melina, oltre alle già annunciate Bella Twins, Kelly Kelly, Michelle McCool, Summer Rae, Mickie James e Lita. Ah, e dimenticavo la più grande sorpresa al numero 28: Ronda Rousey! Ronda, cui ritorno è sempre stato un po’ prevedibile, ha stravinto il match, eliminando per ultima proprio colei che sarà la sua sfidante, la SmackDown Women’s champion Charlotte. Le note salienti del match sono state l’aver dato continuità a tutte le storyline già presenti sugli schermi WWE, ed anche l’aver riportato in auge vecchi coinvolgimenti di superstar del passato (vedi Summer Rae e Natalya). Bello lo spezzone che ha visto coinvolte Nikki ASH e Molly Holly in versione supereroe, bello pure l’aver visto Mickie James avere più spazio del previsto. Pessima invece la scelta di aver fatto eliminare Melina così velocemente. Un match comunque tutto sommato godibile, ma con un po’ di lavoro in più avrebbe sicuramente avuto un risultato migliore. Troppi i momenti di vuoto, con l’azione che si svolgeva solo ed esclusivamente in prossimità dell’uscita o dell’ingresso di qualcuno. Giusta la vittoria di Ronda Rousey, tornata in pompa magna e super badass; tuttavia, il suo personaggio ha avuto uno strano cambiamento nell’ultima puntata di SmackDown…

Ronda’s choice

Proprio nello show blu abbiamo assistito alla grande sfida lanciata dalla Rousey alla Flair. La Rousey appare però in una versione totalmente diversa sia dalla Rumble che da RAW. Ronda arriva sul ring con un sorriso smagliante, salutando i fan, facendo presagire che ora si trovi nella posizione di face, così per avere un classico face vs heel in vista di Wrestlemana. Insensata scelta quella di trasformare subito il personaggio della Rousey, ma ancora più insensato è altro. Perché la Rousey ha scelto la Flair? Tutti si aspettavamo solo ed esclusivamente una cosa, ovvero uno showdown tra la Lynch e la Rousey, in una sorta di rematch della sconfitta di Wrestlemania. Invece, la Rousey opta per l’antipasto, per Charlotte, in attesa della prossima Wrestlemania per vederla poi affrontare la Lynch. Zero hype per lo scontro tra la Rousey e la Flair, vittoria alquanto scontata per Ronda, ma almeno sarà un bel match. Charlotte Flair è una garanzia, l’ho ribadito più volte. Ciò che però non riesco a spiegarmi è cosa fara Sasha Banks a Wrestlemania. Nel terribile segmento di SmackDown, la Flair ha deciso chi sfidare a Wrestlemania, pur non avendone il diritto visto che ha perso la Rumble, ed ha scelto proprio la Boss. Sasha verrà quindi aggiunta alla sfida? Secondo me potrebbe, visto che una sua esclusione dall’evento e dalla scena titolata è assurda. Un Triple Threat tra Ronda, Charlotte e Sasha sarebbe di certo più avvincente, anche se lascerebbe poi così ancora aperta la sfida 1 vs 1 tra Ronda e Charlotte. Vedremo cosa si deciderà e, soprattutto come tenterà la WWE di alimentare l’attenzione dei fan conseguentemente alla delusione di non vedere finalmente il match tra Ronda e Becky Lynch.

Beckymania

La situazione nello show rosso invece appare più rigogliosa, grazie al ritorno di Lita. Inaspettato ritorno dopo la Rumble, con conseguente sfida per la cintura femminile ad Elimination Chamber. Avere Lita nuovamente in un ring WWE a tempo pieno è fantastico, ed una sua sfida contro Becky è uno di quei dream match che tutto i fan della divisione femminile WWE hanno sempre immaginato. Sono molto contento di questa scelta, sebbene il risultato sembra essere scontato. Becky è imbattibile al momento, e poi avere due personaggi non full time come campionesse, Lita e Ronda, non è il massimo per gli show settimanali. Sarà sicuramente un bel momento per i fan, ma Becky arriverà con la cintura in vita a Wrestlemania. Altro fattore sorpresa, conseguente alla scelta di Ronda di sfidare Charlotte, è stato il vedere Lita passare da un inizio di feud con Charlotte ad una sfida verso Becky. Che la WWE pensa di cambiare le carte in maniera random ok, ci siamo abituati, ma delle volte un po’ di continuità non farebbe male. Ora, dopo che resterà campionessa a Wrestlemania, contro chi andrà Becky? Lo si deciderà sempre ad Elimination Chamber, nell’omonimo match. Liv Morgan? Bianca Belair? Doudrop? Rhea Ripley? Nikki ASH? La partecipante misteriosa? Tutto fa presagire che vedremo a Wrestlemania il rematch di SummerSlam, finalmente. Bianca e Becky è un match che sulla carta fa presagire molto, e sicuramente sarà quella la strada. Ma che ne sarà di Liv Morgan? Sarebbe un peccato non unirla nella contesa. Staremo a vedere cosa ne uscirà da questo match. Sicuramente il poco build-up non darà il tempo di costruire troppo, però speriamo che almeno il risultato non sarà deludente.

To sum up

Prima di congedarci, volevo esprimere alcuni pensieri sparsi:

  • Maryse e Beth Phoenix hanno messo in scena una bella sfida assieme ai loro rispettivi mariti. Un bel momento per chiudere una bella rivalità;
  • Naomi e Sonya Deville continuano a battibeccare senza però dare una spiegazione ai loro attriti. Bello il siparietto alla Rumble con Naomi, buona la loro contesa a SmackDown, anche se gli anni di inattività sul ring della Deville un po’ si sono sentiti. Speriamo che finisca presto, poiché la tirano avanti da un po’, e che abbia un giusto finale;
  • Alexa Bliss continua ad andare in cura, e pian piano sta riemergendo il suo personaggio inziale. Più normale, più vero, più 5 Feet of Fury, più Goddess;
  • Chi sarà la mistery entrant nella Chamber? Asuka? Lacey Evans? Bayley? Credo e spero proprio Asuka.

Questa edizione del Natural Selection volge al termine. Buona Eliminaion Chamber ed a presto.

Ahoy!

Pierluigi Tanga
Pierluigi Tanga
Classe '94, nato a Salerno, vivo a Bologna. Scrivo su Tuttowrestling.com dal maggio 2017, e da inizio 2020 mi occupo della rubrica Natural Selection. Per il resto ho una vita normale. Ahoy!
15,941FansLike
2,679FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati