Impact Planet #80

Come doverosa premessa mi scuso per il ritardo nell'uscita del Planet, dovuto ad una serie di problemi vari che di fatto portano ad essere online solo in questa immediata vigilia di Destination X, trascurando altri elementi di spunto, come ad esempio una interessante mail sul personaggio di Suicide, sui quali mi riprometto di tornare a breve.

Oggi però è inevitabilmente Destination X l'argomento cardine, ovvero il pay per view che inevitabilmente si trova a ”fronteggiare” l'evento di wrestling per eccellenza, leggasi venticinquesime edizione di Wrestlemania. Niente pronostici questa volta, semplicemente cercherò di esporre il mio punto di vista sull'intero evento e di riflesso sui singoli match in programma, si spera nella maniera più organica scorrevole possibile.
Le premesse, e soprattutto i “biglietti da visita” che questo pay per view si porta dietro sono francamente piuttosto negativi; sono ormai mesi che la TNA fatica a raggiungere standard qualitativi elevati in pay per view (cosa che invece alla WWE è riuscita alla grande con No Way Out), ed anche le ultime puntate di Impact le giudico in leggero calo rispetto all'eccellente livello di qualche settimana fa. Il fattore meno ha a mio avviso una causa principale, inevitabilmente, nei main Event Mafia., pur tuttavia con due sfaccettature diverse:

In pay per view abbiamo assistito a dei main event onestamente deprimenti, vuoi per totale carenza di avversari, di fatto solo seconde linee, vuoi per altrettante carenze del campione stesso, che in più di una occasione ha fatto balenare nella mente mia e credo di molti altri l'impressione di non essere più in grado di garantire un rendimento adeguato a questi livelli. Oggi viene semplicemente messo nelle migliori condizioni possibili, ovvero in un match uno contro uno contro Kurt Angle, detto anche “L'uomo che può tirare fuori un match decente anche contro i muri”.: niente gimmick particolari, discreta storyline, forse l'unico risk factor è nel booking, con un potenziale intervento del resto dei Mafia che se previsto andrà gestito bene per evitare un noto problema di overbooking, termine che troppo spesso – e non senza motivo – abbiamo associato alla TNA. Io francamente non sono molto ottimista, e spero – come il mese scorso del resto – in un cambio di mano della cintura, senza riporre grosse aspettative per questo incontro.

Per quanto riguarda Impact invece, trovo sia stata penalizzante proprio questa faida interna all'intero dei Mafia. Per carità in un gruppo di main eventer ci può stare anzi è un naturale sviluppo della storyline, ma personalmente avrei preferito fosse ulteriormente percorso a fondo prima il binario più classico, ovvero quello di un gruppo che prende in controllo, domina, e poi eventualmente inizia a sfasciarsi. In questa storyline, invece, i principali antagonisti, e mi riferisco essenzialmente a Samoa Joe ed AJ Styles, sono stati spazzati via quasi subito, con poca resistenza ed in contesti secondari. Solo ora entrambi stanno ritornando con la giusta prepotenza (non a caso non è difficile prevedere una facile vittoria di Joe contro Steiner) ma nel frattempo come detto si è passati al binario della faida interna, che si è sviluppato magari non del tutto negativamente, ma con degli evidenti limiti, ultimamente palesati anche ad Impact, dove ho trovato assai più divertente Angle che sfida Jarrett e si presenta nel ring nonostante esplicito divieto piuttosto che le polemiche interne nei Mafia. De gustibus.. di sicuro al termine di Destination X lo scenario sarà decisamente diverso, se non altro perché i Frontline ne usciranno quanto meno assai rafforzati.
Ci sarebbe poi da parlare di questa “riconfigurazione” del personaggio di Samoa Joe, ma avremo tempo e modo di farlo più in là nel tempo..inutile dare giudizi ora che potrebbero rivelarsi avventati.

Scorrendo la card già annunciata verso il basso, abbiamo il già citato Joe vs Steiner, dal pronostico chiuso e scontato, più altri due match potenzialmente molto validi: il ritorno dell'Ultimate X match, e la battaglia per i titoli di coppia fra i Beer Money ed il Team 3D.

Il primo si presenta da solo, ed ovviamente promette spettacolo, emozioni e perché no anche un pronostico abbastanza incerto. Come sempre in questo tipo di incontri la differenza fra il semplice “divertente” (non vado più in basso perché a memoria non ricordo di aver visto un Ultimate X match davvero brutto, nè dubito lo vedrò mai in futuro) e “l'eccellente”non la faranno i singoli bump, che quasi diamo per scontati e su cui inventarsi qualcosa di nuovo è inevitabilmente sempre più difficile, quanto la sequenza delle acrobazie e la loro credibilità all'interno del contesto del match. Paroloni, ma in fondo credo che il concetto sia chiaro, e perché no magari anche condiviso da voi lettori.

Il match di coppia segue invece una semplicissima quanto – si spera- efficace logica: hai in questo momento la miglior coppia – e lo dico senza alcun margine di dubbio – sulla scena del Wrestling, i Beer Money Inc, e per tua fortuna ti ritrovi ad avere anche la seconda miglior coppia, un rilanciatissimo Team 3D. Cosa fare per trarne il massimo? Semplice ed ovvio..metterli contro. Il tutto con la consapevolezza di poter poi giocarsi a valle anche l'altra seconda miglior coppia in un ipotetico “pari merito” , ovvero i fenomenali LAX. E scusate se è poco..

In chiusura, come detto le aspettative che ripongo in questo Destination X non sono alte, probabilmente più per colpe passate che per effettive carenze riscontrate nel presente. Rispetto al mese scorso, dove il mio ottimismo è stato purtroppo decisamente smentito, sarei ovviamente decisamente più contento di essere nuovamente sbugiardato, visto che stavolta significherebbe aver visto un gran bel pay per view.
That's all folks.. ci si risente come al solito a brevissimo per pagelle e commenti.

Giovanni Pantalone
Super appassionato di wresting dagli inizi degli anni 90, al punto da vedersi, tra WWE e Impact, una trentina di Pay Per View e show televisivi dal vivo in giro per il mondo. Si occupa da sempre di tutta la parte tecnica del sito, compresa la App e la gestione del Forum, ma non disegna sporadici editoriali e comparsate nei podcast.
14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Possibile spoiler sul main event di WWE Survivor Series

La WWE sembrerebbe aver deciso il main event dell'edizione di quest'anno di Survivor Series, che avrà ancora come tema Raw vs SmackDown.

Il vincitore di un match di Bound for Glory è cambiato a causa di un infortunio

Un infortunio occorso durante un match di Bound for Glory ha obbligato Impact Wrestling a cambiare in corsa i propri piani.

Nuovo match annunciato per il Kick-Off di Hell In A Cell

Il titolo 24/7 verrà difeso nel Kicko-Off di Hell In A Cell.

Articoli Correlati