Impact Planet #59

Impossibile non iniziare senza ringraziarvi per come avete partecipanto al sondaggio su Victory Road, sia quantitativamente che qualitativamente. Molti interventi, molte opinioni, e nessuna necessità da parte mia di ricorrere alla mannaia della censura; l'esperimento è dunque decisamente positivo.. e previa approvazione dei megadirettori lo ripeterò sicuramente.

Ma oltre a lodarvi per i risultati è assolutamente il caso di entrane nel merito degli stessi, e dunque chiudere il loop su Victory Road, grazie anche al fatto – piccola cattiveria – che pur essendo passate due settimane non è che la TNA ci abbia proposto altri argomenti di cui parlare, come vedremo fra breve.
La matematica non lascia spazio a dubbi.. una maggioranza solidissima ha valutato il pay per view fra il discreto e l'ottimo, confermando come lo spettacolo messo in piedi in quel di Houston non è stato inguardabile, anzi. Basta tuttavia anche solo leggere un campione dei commenti per capire come più che di serata positiva si debba parlare di occasione sprecata, anche e soprattutto per il main event e relativa conclusione.

Il punto è sempre lo stesso, peraltro addirittura rafforzato da una gestione delle ultime due puntate di Impact altrettanto discutibile: nessuno mette in dubbio di come Joe vs Sting sia il miglior main event possibile per Bound for Glory, e come questo vada costruito bene, con il dovuto anticipo, ed anche pagando il prezzo di far terminare in modo controverso il main event di qualche pay per view precedente, ovvero esattamente quello che avvenuto. Tuttavia prima di tutto c'è modo e modo di farlo, e quello visto due settimane fa era a dir poco perfettibile, ma soprattutto è accettabile in quest'ottica, ovvero con una idea chiara e vincente per il futuro. Se invece l'idea è al più una ipotesi, tutta ancora da valutare, allora la cosa diventa ancora più inaccettabile.

E francamente, come accennato nell'introduzione, quello che stiamo vedendo mi lascia ancora più basito… possibile che dopo quell'intervento Sting sia sparito? Tutto il seguito, tutto il significato che quei colpi di mazza dovevano dare..dov'è? Nelle minacce di Joe? Nel dubbio insinuato da Angle e soci sul fatto che Sting possa aver scelto la strada dei cattivi? Ma che cavolo di situazione paradossale è? Si parla di lui, si discute di lui, peggio si incentra tutto su di lui.. ma lui non c'è! Sembrerà ridicolo come paragone, anzi lo è, ma da fan TNA mi sembra di sentirmi come un tifoso della Longobarda di Borlotti, che magari mi ha anche promesso Rumenigge o Maradona, ma nel frattempo mi ha già venduto Falchetti e Mengoni lasciando la mia squadra in braghe di tela..
Perché purtroppo le conseguenze sono state peggiori di quanto mi immaginassi: il solo a risentirne in misura minima è stato proprio colui coinvolto più direttamente, ovvero Samoa Joe. Gli altri? Booker T ha pagato il prezzo più alto, con un personaggio decisamente ammazzato, al punto che la sua scontata rivincita non solo ha bisogno di una stipulazione più che speciale, ovvero TLC in una gabbia, ma ancora una volta è “inquinata”, visto che Sting pur senza esserci appare e scompare da questo feud. Se insomma il mese scorso Booker T si candidava a sfidante non credibilissimo ma nemmeno agnello da sacrificio, stavolta la sua presenza si avverte a stento, quasi fosse lì per caso. Non se lo meritava, davvero.

Paradossalmente proprio in casa TNA possiamo trovare un esempio analogo di match “sacrificato” a Victory Road in funzione di un'idea più a lungo termine, ed è quello fra Sonjay Dutt e Jay Lethal.Il loro match in pay per view è stato infatti deludente, ma necessario come elemento chiave per l'evoluzione della storyline, che infatti sta andando avanti con una sua precisa – e piacevole – identità. Peccato non si possa dire assolutamente lo stesso per il caso ben più importante affrontato prima..

Ma fosse solo questo.. dei mind games e dell'atteggiamento ambiguo di Kevin Nash, cosa ne è stato? Boh.. vallo a sapere… ma più importante ancora, perché mai la bontà d'animo di Sting è entrata anche nei più importanti pensieri di Kurt Angle, Team 3D, AJ Styles, Christian Cage e Rhino? Angle parla prima del come l'icon sia nel loro angolo e dopo della moglie che lo tradisce.. ha un senso? Aiutatemi a trovarlo perché da stupido quale sono non ci arrivo..
Che ne è del feud fra AJ ed Angle? Ri-boh.. per fortuna – ed è incredibile a dirsi trattandosi comunque di un ospite e non di un wrestler – c'è almeno Frank Trigg che ruba la sua quota di palcoscenico salvando il salvabile.

Forse potrà sembrarvi un quadro troppo negativo, ma credetemi sono piuttosto sconfortato.. ci manca soltanto che la prossima settimana anche Abyss inizi ad essere legato a tutto questo e davvero saremo – tristemente- al completo.

Aggiungiamo a contorno il fatto che la Wilde, ma più che lei chi la getta così allo sbaraglio, sta letteralmente demolendo dalle fondamenta l'intera divisione femminile: entrata senza dimostrare nulla, pur avendo dimostrato nemmeno un decimo di praticamente tutte le sue colleghe può permettersi il lusso di battere e ribattere la Kong, e di umiliare qualunque altra avversaria, vedi le beautiful people. L'ho già detto due settimane fa, ma sono purtroppo costretto a ripetermi: chissà i salti di gioia che faranno Gail Kim ,ODB, Roxxi, perfino Velvet Sky ed Angelina love… ridicolo, non trovo altro aggettivo.

Prima di chiudere, per fornire un quadro doverosamente obiettivo è però anche giusto sottolineare i (pochi) elementi positivi che ho riscontrato, che credo al momento si concentrino interamente sulla categoria di coppia, con l'inserimento dei beer money che si sta dimostrando sempre più azzeccato: un imminente feud con i MCMG con il coinvolgimento più o meno importante dei LAX credo sia davvero il meglio che possa offrire la categoria al momento, e non è assolutamente poco.

Detto questo siamo ai saluti.. il TNA Planet non va in vacanza, e dunque tornerà regolarmente ondine fra quindici giorni. GP invece si, e dunque non avendo possibilità di seguire la federazione di Orlando in vacanza (25 giorni di spoiler sono davvero troppi..) lascerò il timone al buon Claudio “betomahoanchealtrimillesoprannomi” Poggi, per poi tornare con voi a partire da Settembre. Buone vacanze a tutti!

Giovanni Pantalone
Super appassionato di wresting dagli inizi degli anni 90, al punto da vedersi, tra WWE e Impact, una trentina di Pay Per View e show televisivi dal vivo in giro per il mondo. Si occupa da sempre di tutta la parte tecnica del sito, compresa la App e la gestione del Forum, ma non disegna sporadici editoriali e comparsate nei podcast.
15,941FansLike
2,606FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati