Impact Planet #331

Ben ritrovati cari lettori di Tuttowrestling.com con un nuovo numero dell'Impact Planet.

Drew Galloway è il nuovo campione della compagnia, lo scozzese è già riuscito in due importanti difese prima contro Jeff Hardy e successivamente contro suo fratello Matt Hardy.
Allo stesso tempo la compagnia sta costruendo un Bobby Lashley sempre più distruttore e (almeno da quanto noto) pronto per essere il prossimo avversario del nostro campione.

THE PEOPLE'S CHAMP
Questo nickname solitamente è accostato ad un nome ben più celebre e cioè quello di Dwayne “The Rock” Johnson, ma parliamoci chiaro, chi non ha esultato alla vittoria del titolo di Drew?
Questo personaggio ha un carisma senza eguali e pochi davvero pochi sono attualmente così credibili come campioni del mondo, in TNA in effetti solo EC3 lo è.
Drew Galloway ha un abilità al microfono sviluppata nel migliore dei modi col tempo e questa esperienza in TNA ha letteralmente giovato per la sua carriera e la sua immagine, complimenti che merita anche la ICW (Insane Championship Wrestling) e al contempo la Evolve (dove è campione di coppia assieme a Johnny Gargano ndr).
Nel Gennaio 2015 in molti rimasero colpiti positivamente dal suo esordio e la reazione non si è rivelata sbagliata per quanto visto finora, la federazione ci ha creduto fortemente e lo ha reso ciò che anche in WWE meritava d'essere.
La TNA ha rovinato alcune carriere così come ne ha costruite con successo delle altre, cosa che avviene ovunque nel wrestling, questa di Galloway è stata una scommessa vincente che ovviamente ci si augura porti ad un risollevamento per la federazione stessa.
La reazione del “popolo” ha portato a molte critiche positive in giro per i social, tutto a causa di un campione idolatrato come ben pochi, un campione che si è definito FIGHT CHAMPION e che (scusate il paragone indecente) non ha nulla a che vedere con Roman Reigns.
Lui è il campione della gente, io sono felice di aver centrato il mio pronostico fatto molti mesi fa, ma ancor più sono felice di aver creduto fin dall'inizio in colui che definivano The Chosen One.
Ricordo una frase del suo promo da neo campione: “Non devi chiederti cosa può fare il titolo per te, ma cosa tu puoi fare per il titolo.”
L'intenzione di scrivere la storia della TNA c'è, il fatto che poi sia anche il primo ad incassare con successo la Feast or Fired valida per il World Championship, è una prima conferma.
#StandUp.

X-DIVISION HURRICANE
Un uragano negli ultimi anni ha scosso la categoria X-Divison, categoria trascurata, di “riempimento” con match a random nei PPV prima e negli show televisivi poi.
Parliamo di una cintura che era ormai divenuta paragonabile ad una semplice valigetta del Money in the Bank, che non aveva bisogno di una storyline e quant'altro e mai cosa fu più sbagliata.
Con il regno di Tigre Uno abbiamo visto solo match più che buoni, con l'esordio o per meglio dire, l'esposizione, di Shane Helms si sta ricominciando a creare storie, a creare interesse, un filo logico, un senso a questa categoria che ha fatto la storia della federazione.
Trevor Lee ha ovviamente vinto il suo feud contro il messicano e, con Helms come manager sarà sicuramente ben protetto per poter affrontare anche feud di spessore con nomi (si spera) di livelli maggiori.
La X-Division ha subito troppi danni, danni che hanno distrutto un'intera categoria, la quale ora è nelle mani dell'uragano per eccellenza che è chiamato con la sua forza a rimettere ordine dove prima è stato il caos ad esserne il padrone,.

In conclusione:
Negli ultimi giorni sono fuoriuscite notizie su nuovi acquirenti per la Total Nonstop Action Wrestling e che addirittura si siano già messi ai lavori per la compagnia, motivo per il quale sono già stati annunciati i prossimi tapings TV che avranno luogo sempre ad Orlando in Florida dal 21 al 24 Aprile.
Al momento non conosciamo i nomi, le uniche notizie trapelate riguardano la Panda Energy (di proprietà della famiglia Carter ndr) che non finanzierà più la TNA e l'accordo con Fight Network per la trasmissione di Impact Wrestling in Canada.

Anche per questo numero è tutto, di conseguenza non mi rimane che ringraziarvi per la lettura dell'editoriale e darvi appuntamento al prossimo numero dell'Impact Planet sempre con il sottoscritto.

#WeDoWhatWeDoBeacuseWeCan
#CrossTheLine

Have a Nice Day 🙂

Aldo Fiadone
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
14,982FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati