Impact Planet #277

Salve a tutti.

Questo non è un benvenuto.

Vi ricordate quando vi parlai della curva di Gauss? Ecco: la WWE si trova nel punto più alto, mentre la TNA in quello più basso. Cioè più giù di così non si può proprio scendere. Hanno toccato il fondo da mesi, e la cosa sta diventando ridicola. RIDICOLO è l'aggettivo giusto. Il booking della compagnia, nelle ultime due settimane, è stato RIDICOLO. Scritto maiuscolo.

Hardcore Justice, che poi doveva essere una sola puntata, invece son diventate due a caso. Va beh. Due settimane fa Bully Ray ha vinto di nuovo il titolo dei pesi massimi sconfiggendo Chris Sabin nell'unica maniera possibile: rubando. Che senso ha avuto farlo perdere in prima istanza, quindi? Poi non serve proprio a nulla affiancare una guardia del corpo e una bonazza a Bully Ray per farlo tornare credibile: ormai non lo è più. L'unico modo per ridare un attimino di credibilità al capo degli Aces & Eights è quello di DIMENTICARSI COMPLETAMENTE la faida con Chris Sabin. Perché ripeto: non ha avuto alcun senso! Poteva starci se la TNA si fosse comportata come sta facendo la WWE con Daniel Bryan. Il potenziale Sabin lo aveva, soprattutto per via della storia del suo ritorno dal grave infortunio. L'errore più grosso, che poi si è sommato a tutti gli altri, è stato quello di dargli subito il titolo! Invece così hanno svalutato lui (vittima di no reaction e boo dal pubblico), hanno svalutato il titolo, e hanno anche svalutato Bully Ray (che ricordiamo ce l'ha piccolo). Hanno tirato là qualsiasi cosa per cercare di recuperare aumentando solo il casino: la causa contro la TNA (che poi si è risolta in un nulla di fatto); la stipulazione speciale secondo la quale Bully, in caso di sconfitta, non avrebbe mai più potuto lottare per il titolo dei pesi massimi (che di fatto è servita solo a spoilerare il finale); l'intersecazione con la faida MEM/A&8, con solo Mr. Anderson e Rampage Jackson che sono intervenuti; eccetera, eccetera. Il problema della TNA è che non sa costruire i suoi main eventer, ma quando è in crisi creativa l'unica cosa che fa è cercare sempre e di continuo il colpo di scena. L'ho ripetuto fino allo sfinimento: è stancante, è snervante, e dopo un po' è anche ridicolo involontario. Questa maniera di gestire una compagnia di wrestling NON VA BENE. Perché poi devi puntare per forza su gente già famosa di suo, come Jeff Hardy o Kurt Angle o Sting, ma i TUOI atleti non arriveranno mai a questi livelli: sto parlando di Samoa Joe, di James Storm, di Bobby Roode, di AJ Styles.

A proposito di AJ Styles, complimenti TNA. Ci tieni sulle spine (fino alla noia a dire il vero) con la nuova gimmick di AJ non svelando mai dove vuoi arrivare a parare, e poi lo fai turnare a caso così? Ma perché? Lo so perché: non sapevano cosa fargli fare! Non sapevano come portare avanti la storyline! L'hanno buttata lì senza il senno di poi, come fanno SEMPRE. La pianificazione a lungo termine non esiste nelle teste dei booker della TNA. La stessa sorte sta ovviamente toccando anche ad altri due mostri sacri: James Storm, e Abyss. Sono STRA-SICURO che non sanno cosa far fare a James Storm, né sanno come sviluppare il personaggio di Joseph Park. Il primo è bloccato nel limbo dei titoli di coppia, ogni tanto fa un match in coppia con Gunner e tutto finisce lì (l'ultima volta hanno pure perso). Il secondo è bloccato allo stesso punto di mesi fa: vede il sangue, diventa Abyss, poi si riprende. Hanno fatto tornare Abyss e poi lo hanno fatto sparire di nuovo con il titolo TV. L'unica novità è stata quella dell'affiancamento a Eric Young, il quale poveraccio potrebbe fare davvero molto di più, considerando anche il roster limitatissimo.

I promo di Tito Ortiz e di Rampage Jackson. MIO DIO COSA SONO STATI. Non poteva andare diversamente comunque: per pompare il PPV della Bellator di novembre, hanno messo uno nella MEM e l'altro negli A&8. Sì ma.. dai. Sono inguardabili ed inascoltabili, quella della cross promotion secondo me si sta rivelando una PESSIMA idea, perché sta scadendo davvero nel ridicolo involontario. Aggiungiamoci che quei due non possono fare un match di wrestling, e la frittata è fatta.

Ora siccome mi sente la testa a pensare a tutte queste robe di dubbio gusto che ha fatto la TNA, cercherò di vedere il bicchiere mezzo pieno, come è ormai mia consuetudine.

COSE POSITIVE.

– Hanno licenziato Brooke Hogan (ma la prossima settimana torna il papà purtroppo).

– Le KO ce la stanno mettendo tutta, altro bel match tra ODB e Gail Kim (sì ma dopo un po' che palle a vedere sempre le solite due o tre).

– La stable di Bobby Roode, Christopher Daniels, e Kazarian, funziona. Mi piace (tralasciando la mortalità di beccarsi in faccia l'Appletini di Daniels).

– Mr. Anderson sta continuando a stupire per quel che mi riguarda, ma sono l'unico a pensarla così? (Comunque non si sa se rinnoverà con la compagnia, speriamo di sì).

– Il turn di Austin Aries è stato montato piuttosto bene, e condivido la scelta di non averlo fatto entrare nella MEM (però doveva per forza perdere Daniels per pusharlo?).

– Nonostante tutto devo ammettere che le Series si stanno rivelando interessanti come sempre (anche se ci sono Jay Bradley e Hernandez che veramente non servono a nulla).

Va tutto bene quindi, dai, alla fine ce la caviamo 🙂

Aspetta… no… c'è qualcosa… ah già! DIMENTICAVO. Mi chiedo solo una semplice cosa: ma perché la X Division non può avere dei match normali come tutte le altre divisioni? Okay, ammetto che avevo detto che le regole vecchie erano interessanti, ma ora si sta rivelando tutto molto stupido. Cioè d'ora in poi OGNI SINGOLO MATCH della X Division dovrà essere per forza uno contro uno. Ma perché? Quindi anche l'Ultimate X sarà per forza uno contro uno? NON HA SENSO. Come non ha senso il video di qualche giorno fa dove Dixie Carter ci presenta TJ Perkins, cioè Manik (cioè il fu Suicide) e gli fa firmare un contratto con la TNA. Ma quindi fino ad ora il tuo campione X Division non era sotto contratto? E anche se fosse stato così, bisognava dirlo? E poi che senso ha far vedere di continuo Manik senza maschera? A questo punto togligliela e chiamalo direttamente TJ Perkins, no? Perché facendo così togli tutto il mistero al lottatore mascherato, e i lottatori mascherati da che mondo e mondo sono fighi proprio perché sono misteriosi in quanto mascherati!

No via. Non ci siamo. Potrei anche chiedermi che fine ha fatto quella stupidata della X-Cam, ma lasciamo perdere.

Voglio chiudere positivo comunque. Cioè secondo me, bene o male, siamo arrivati ad un tanto agognato punto. PUNTO sulla faida tra Bully Ray e Sabin. Dimentichiamola, ripartiamo da zero. Ci sono tante difficoltà, è vero, ma non si possono gestire in questa maniera così caotica, senza senso. Io spero che se ne siano resi conto e che ora davvero si riprovi a ripartire: non manca tantissimo ma nemmeno poco a Bound for Glory, facciamocela a costruire un feud come si deve per il titolo dei pesi massimi. Dai. Le possibilità e i nomi ci sono: il primo che mi viene in mente è Magnus, ma andrebbe bene anche Mr. Anderson nel caso di una eventuale vittoria delle Series, andrebbe bene Samoa Joe, pure AJ Styles. Basta che si crei qualcosa di credibile, coerente, fatto bene. Ce la fecero con Bully Ray, possono rifarcela. IO CI CREDO.

Ultima cosa. Hanno licenziato anche So Cal Val, e sebbene fosse inutile in tutto, a me dispiace. Mi dispiace perché è un pezzo di vecchia TNA che se ne va. So Cal Val era una specie di simbolo per me, una che c'era sempre stata lì a non fare nulla, una original.

Ciao.

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

14,815FansLike
2,611FollowersFollow

Ultime Notizie

Meltzer parla di un possibile accordo tra Impact e NJPW

Dave Meltzer parla di Chris Bey nella Super J Cup, soffermandosi sulla possibilità di vedere Impact e NJPW collaborare nuovamente.

Si arricchisce la card di NXT

Super sfida tra Toni Storm e Shotzi Blackheart annunciata per NXT.

Calo di ascolti per Monday Night Raw

L'ultima puntata di Raw ha fatto registrare un calo di telespettatori rispetto all'episodio post Hell in a Cell, con un record negativo nella terza ora dello show.

Nuovo match per Dynamite

Nyla Rose vs Red Velvet si aggiunge alla card di Dynamite.

Articoli Correlati