Hardcore Justice 2012 Report

Dolore, agonia, pena, saranno inflitti come mai accaduto prima. Dodici anime torturate, tre Hardcore match, una notte brutale. Le Bound for Glory Series diventano estreme. Non sempre l'unica cosa importante è vincere, spesso è sopravvivere. Siamo nella Impact Wrestling Zone ad Orlando, in Florida, e questo è Hardcore Justice, penultima fermata della TNA prima dell'appuntamento più importante dell'anno: Bound for Glory! Grazie per aver scelto ancora Tuttowrestling.com, alla tastiera per voi c'è Lorenzo “Exceptionally Here” Pierleoni, pronto a raccontarvi le vicende che si succederanno nel PPV più Hardcore della TNA!

Il promo di Hardcore Justice dedicato ai partecipanti delle BFG Series apre lo show. I dodici daranno vita a tre match violentissimi, che porteranno i tre vincitori a fare dei grossi passi avanti in classifica, nel caso siano nelle retrovie, o a prendere il largo e consolidare la propria posizione, nel caso siano già in testa. Chi uscirà vincitore da queste contese?

Partono i pyros e Mike Tenay e Tazz ci accolgono al tavolo di commento ricapitolando la card del PPV, con Aries che difenderà il titolo dall'assalto di Bobby Roode, senza nessun rematch per alcuno dei due contendenti! La grafica ci ricapitola la composizione del Falls Count Anywhere, del Tables e del Ladder match, mentre ora vediamo la classifica delle Bound for Glory Series. Al momento qualificati sarebbero James Storm, Samoa Joe, Kurt Angle e Mr. Anderson.

TAG TEAM MATCH
CHAVO GUERRERO & HERNANDEZ VS KID KASH & GUNNER
Ma si parte subito con il Tag Team match che vedrà affrontarsi i due team composti da Chavo Guerrero & Hernandez e da Kid Kash & Gunner. Sono proprio questi ultimi a fare il loro ingresso nell'arena per primi, presentati da Christy Hemme. Ma ecco che entra anche il team messicano, ecco Chavo ed Hernandez. Subito brawl tra i due team, Hernandez finisce fuori ring e Chavo si ritrova da solo contro due. Chavo colpisce Gunner con un Drop Kick e lo fa finire fuori dal ring, per poi andare con i Three Amigos su Kid Kash! Chavo va all'angolo, ma Gunner torna su e lo atterra! Kid Kash afferra Chavo e dà il tag a Gunner, i due colpiscono con dei pugni e una chop, poi mettono a segno un Double Irish Whip e una Double Clothesline e Chavo è al tappeto. Gunner riporta Chavo all'angolo e dà un altro tag, rientra Kash che colpisce Chavo con dei pugni, poi distrae l'arbitro e dà la possibilità a Gunner di intervenire. I due provocano Hernandez e poi fanno finta di scambiarsi un tag mentre l'arbitro non vede. Entra Gunner che tenta un pin, non va. Altro tag e Kash & Gunner vanno per il Double Suplex. Kash rimane sul ring e schernisce il pubblico, tentando poi due schienamenti che fruttano altrettanti conti di due. Chavo però reagisce, pugni a Kash che poi reversa un Irish Whip ma subisce un Head Scissors Backbreaker. Chavo si esalta ma viene steso da Gunner e poi viene intrappolato da Kash alle corde in una presa di sottomissione. Altro tag per Gunner, double Irish Whip e Clothesline di Gunner che ottiene un conto di due. Head Lock di Gunner, i due non danno un attimo di tregua a Guerrero, che però ora trova una reazione, seppur breve: Gunner lo colpisce infatti con un Back Body Drop e ottiene l'ennesimo conto di due. Altro tag e torna in azione Kash, che stende Chavo e poi gli afferra le gambe, colpendolo al basso ventre. Pugno al ventre e poi Snapmare, Armbar di Kash ora. Hernandez cerca di fare qualcosa ma l'arbitro lo respinge e Kash e Gunner si scambiano la scena non visti dall'arbitro come poco prima, Gunner spinge Chavo alle corde e viene richiamato dall'arbitro. Tag per Kash, che rialza Chavo e lo spinge all'angolo, colpendolo poi al volto. Chop alle corde, Chavo respinge Kash ma viene colpito da Gunner. Camel Clutch di Kash ora! Chavo riesce ad alzare Kash sulle sue spalle… Electric Chair! Finalmente Chavo Guerrero riesce a mettere insieme una reazione significativa e cerca il tag… ma viene ripreso da Kash, che dà il tag a Gunner. Calci di Gunner sull'ormai debole Chavo, che però evita un pin. Gunner rialza Chavo e dà l'ennesimo tag a Kash, chop e scambio di pugni, European Uppercut di Chavo, che però poi manca un Drop Kick. Kash cerca un Rocket Launcher ma Chavo finisce sul paletto, tentativo di Moonsault Press che non va a buon fine, Double Clothesline e i due sono a terra. Finalmente Chavo dà il tag ed Hernandez atterra Kash più volte, Irish Whip, il messicano manca una Clothesline ma mette a segno uno Shoulder Block che sbalza via Kash. Gunner però interviene, venendo colpito a sua volta dallo Shoulder Block di SuperMex. Arm Drag di Hernandez su Kash, ora Splash all'angolo! Tentativo di Inverted Sitout Side Powerslam di Hernandez, ma Gunner interviene e i due cercano il double team su Hernandez, che però va con una Double Clothesline e stende entrambi! Hernandez si esalta e va con un Suicide Dive! Slingshot Shoulder Block di Hernandez su Kash ora, Chavo si riprende e va sul paletto… Frog Splash! Ed è 1…2…e 3! Vittoria per Chavo Guerrero ed Hernandez, che hanno la meglio sugli avversari!
Vincitori: Chavo Guerrero & Hernandez

Altro promo dedicato ai dodici partecipanti delle BFG Series, che dicono cosa sono disposti a fare per vincere le Series e, di conseguenza, i difficili match che li attendono stasera.

BFG SERIES – WORTH 20 POINTS FALLS COUNT ANYWHERE MATCH
ROB VAN DAM VS THE POPE VS MAGNUS VS MR. ANDERSON
Rivediamo la classifica delle BFGS ed è il momento di Rob Van Dam! È giunta l'ora, dunque, del Falls Count Anywhere match, il primo dei tre Fatal 4 Way match che metteranno in palio 20 preziosissimi punti validi per la classifica delle BFG Series. Entra ora “The Pope” D'Angelo Dinero… o forse no. La theme di Dinero continua a risuonare nell'arena, ma del wrestler non c'è traccia. Andiamo nel backstage e scopriamo che The Pope è l'ultima vittima dell'assalto degli Aces and Eights! Pope sembra ferito gravemente alla spalla sinistra, un membro degli A&E calpesta i suoi occhiali e appare chiaro che il wrestler non sarà della partita. Entra ora Magnus, che si guarda intorno ma sembra riuscire ad arrivare illeso al ring. Ed è il turno dell'ultimo partecipante a questo match, Mr. Anderson! Anderson è sullo stage e come al solito chiama il suo microfono. Anderson dice che gli Aces & Eights hanno reso questo match un Three Way Dance, ma a lui non importa niente, perchà significa che c'è uno di meno di cui occuparsi. Ci sono 20 punti in palio e sarà lui a vincerli, l'uomo da Green Bay, Wisconsin, Mr. Anderson! Il pubblico urla l'”Anderson” che chiude l'autopresentazione del wrestler, mentre l'attuale 4º in classifica delle BFG Series raggiunge il ring. The Pope è fuori gioco, RVD vs Magnus vs Anderson ha inizio! I tre si studiano attentamente, ma RVD sembra avere un'idea e va sulle corde per eseguire la sua taunt… una pessima idea, dato che viene attaccato da Magnus e si fa spedire fuori. Scambio di pugni tra Magnus e Anderson, Shoulder Block di Magnus e Arm Drag di Anderson, ma Magnus va a segno con una Clothesline che frutta un conto di uno, per poi connettere con un Irish Whip ed un calcio al volto di Anderson, che poi cerca un conteggio ma RVD torna sul ring e glielo impedisce. Magnus spedito all'angolo, Anderson idem, Spin Kick di RVD! Monkey Flip di RVD su Magnus, che ora colpisce Anderson e poi si lancia su Magnus, finendo con lui fuori dal ring. RVD mette Magnus sulle transenne e lo lascia là, colpendo Anderson dall'apron con un calcio, ma non impara la lezione ed esegue la sua taunt, finendo sulle transenne spintonato via da Anderson. Brawl fuori ring tra Magnus e Anderson, che ora sembra avere dalla sua il momentum e scaraventa a terra Magnus, cercando uno schienamento che non va a buon fine. Faccia sulle transenne per Magnus, che però trova una reazione e lancia Anderson contro i gradoni con un Irish Whip. Magnus prende una sedia e sembra volerla usare contro Anderson, ma manca il bersaglio e si prende un calcio al ventre. Anderson cerca ora un DDT ma non lo trova e finisce da solo con la schiena sulla sedia! Magnus rialza Anderson e lo porta sotto lo stage, colpendolo con un pugno alla schiena. Magnus mette Anderson sulle transenne e infierisce con dei pugni, ma viene raggiunto da una sedia lanciata da RVD… che ora si lancia su Anderson con un Roundhouse Kick sulle transenne. RVD sale sulla rampa e continua a distrarsi, venendo atterrato da Magnus che lo colpisce al ginocchio, applicando poi una Single Leg Boston Crab alla gamba di RVD. Anderson però prende la rincorsa sullo stage e colpisce Magnus con una Back Clothesline, riportandolo poi sul ring. Anderson risale anch'egli e i due si scambiano dei pugni. I due si lanciano entrambi alle corde… Double Clothesline! RVD intanto recupera e va sul paletto… Anderson lo fa cadere! Anderson sale sul paletto e cerca il Superplex, ma Magnus lo colpisce alla spalle e va per la Powerbomb. Anderson però reagisce, butta Magnus fuori ring e cerca di nuovo il Superplex, ma RVD lo spinge giù… 5 Star Frog Splash a segno! 1…2…NO! Magnus lo recupera appena in tempo da fuori ring! Suplex di Magnus su RVD sulla rampa d'ingresso. Magnus cerca ora una sedia dal pubblico, ma non la trova. Magnus finalmente se ne impossessa e raggiunge RVD sullo stage, piazzando la sedia a terra. Magnus cerca di schiantare RVD sulla sedia, ma RVD lo spinge via, prende la sedia, la lancia a Magnus… Vandaminator! RVD schiena…1…2…e 3! Gran vittoria per Rob Van Dam, che conquista ben 20 punti validi per le Bound for Glory Series, al termine di un match violentissimo dove tutti e tre i wrestler sono stati vicinissimi alla vittoria! RVD festeggia sul ring ora e vediamo la classifica, Rob Van Dam arriva addirittura al secondo posto con 55 punti, buttando fuori dai primi quattro proprio Mr. Anderson.
Vincitore: Rob Van Dam

Mike Tenay e Tazz ricordano il vergognoso attacco subito da The Pope prima dell'inizio di questo Falls Count Anywhere match, dicendo che è stato cambiato l'intero assetto del match. I due rimandano a Jeremy Borash, che dice che dopo l'attacco nel backstage c'è uno strana atmosfera, ma gli Aces & Eights non si trovano da nessuna parte. Arriva Madison Rayne e JB le chiede qual è la sua situazione con Earl Hebner. Madison Rayne dice che è sua abitudine vincere titoli, visto che ha già vinto tre Knockouts Championship e due Knockouts Tag Team Championship, ma riguardo Earl Hebner… la Diva manda un bacio al suo amato. JB sembra sconsolato e rimanda all'arena.

TNA TELEVISION CHAMPIONSHIP MATCH
DEVON © VS KAZARIAN
Match fuori programma, sarà in palio il Television Championship! E scopriamo subito chi sarà lo sfidante, uno dei due World Tag Team Champions of the World Kazarian! Vediamo un recap di Impact Wrestling, dove i campioni di coppia hanno battuto proprio Devon, in coppia con Garett Bischoff. Ed ecco fare il suo ingresso anche il TV Champion Devon, che carica sè stesso ed il pubblico. Kazarian ripara fuori ring appena Devon vi giunge. Devon catapulta Kazarian nel ring e lo colpisce al volto. Kazarian è dolorante ma Devon continua la sua offensiva, Back Elbow! I due finiscono poi fuori dal ring, ma Kazarian continua a sembrare vittima di Devon senza mettere a segno alcuna offensiva e venendo anche colpito da una bottiglietta d'acqua. Pugni di Devon che ora torna nel ring per fermare il conteggio dell'arbitro, per poi abbrancare Kazarian e lanciarlo contro i gradoni, Kazarian salta su per contrattaccare ma scivola, si ritira su, si lancia… ma il TV Champion lo afferra al volo e connette istantaneamente con una Body Slam! Devon lancia Kazarian sul ring e quest'ultimo chiede pietà. Devon incita Kazarian a rialzarsi mentre questo chiede una stretta di mano. Devon stringe la mano all'avversario… Clothesline! Devon si lancia all'angolo ma Kazarian evita e poi colpisce al volto Devon, facendolo poi impattare col volto alle corde e mettendo a segno una Clothesline. Serie di pugni a terra ora, mentre Kazarian si esalta. Mossa scorretta di Kazarian che salta sulla schiena di Devon e lo pressa contro le corde. Devon regisce con dei pugni, ma Kazarian lo stende con una gomitata. Schienamento che si ferma al due, Kazarian rialza Devon e lo colpisce con un pugno, Irish Whip che viene ribaltato, Devon manca una Clothesline e Kazarian va con un Back Elbow, poi va sul paletto e mette a segno un Diving Leg Drop, conto di due. Kazarian sembra aver preso le misure di Devon e lo colpisce con un calcio, poi con una Head Lock. Devon si rialza e va con delle gomitate e si lancia alle corde, ma Kazarian lo stende con un Drop Kick e schiena, conto di due. Kazarian schiaffeggia Devon e lo schernisce, per poi colpirlo con dei calci alla schiena. Kazarian provoca il pubblico e rialza l'avversario, che però lo colpisce con dei pugni al ventre e poi con una Clothesline, ma Kazarian colpisce l'avversario agli occhi e poi va all'angolo, colpendolo con pugni e gomitate. Kazarian si esalta e prende Devon,che però reagisce ma manca una Clothesline, Kazarian si lancia indietro ma Devon è bravo a leggere la sua manovra e connette una Spear! L'arbitro conta i due che si rialzano, ma è il momento di Devon! Serie di pugni per il TV Champion, lancio alle corde e Shoulder Block, Neckbreaker! Ed Head Splash! Devon chiama il pubblico ed incita Kazarian a rialzarsi… Splash all'angolo e Flying Shoulder Block! 1…2…NO! Kazarian c'è! Kazarian stordisce Devon con uno Jawbreaker e si lancia alle corde, ma Devon evita e va con un Elevated Neckbreaker! Conteggio, 1…2…NO! Devon rialza Kazarian, tenta la Uranage Slam ma c'è una Inside Cradle di Kazarian che si ferma al due. Kazarian solleva Devon per una Alabama Slam, ma Devon rotola via e si rialza, invertendo l'andamento dell'azione e trovando uno spiraglio per il suo Spinebuster… connesso! 1…2…e 3! Devon si conferma ancora una volta Television Champion battendo uno dei World Tag Team Champions! Devon festeggia, mentre Mike Tenay ci informa che il prossimo match in programma è il Knockouts Championship match.
Vincitore ed ancora TNA Television Champion: Devon

Promo su… Earl Hebner, che ricapitola le ultime vicende tra lui e Madison Rayne, la quale ha cominciato ad ottenere una serie di vittorie immeritate nei suoi match grazie al senior referee. Rivediamo anche come la Rayne ha ottenuto il suo status di #1 contender, rubando il posto che sarebbe spettato a Tara. Miss Tessmacher vs Madison Rayne per il Knockouts Championship è ormai prossimo ad iniziare, dopo il Knockouts Tale of the Tape!

TNA KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP MATCH
MISS TESSMACHER © VS MADISON RAYNE
Risuona la theme di Madison Rayne, con Christy Hemme che annuncia la Diva di Seattle, la quale sembra piuttosto felice e si dirige sul ring, prendendosela con un fan ed un suo cartello. Earl Hebner è l'arbitro di questo match e intanto apre addirittura le corde alla sua amata, cosa che non dovrebbe lasciar presagire nulla di buono a Miss Tessmacher… che entra in questo momento! La Knockouts Champion effettua la sua solita entrata ed acceca la telecamera con la sua veste, mentre la Rayne la osserva dall'angolo, paziente. Clinch tra le due Knockouts che si risolve con una gomitata di Madison Rayne, secondo clinch e gomitata alla schiena di Miss Tessmacher, le due finiscono all'angolo e Hebner allontana d'autorità Miss Tessmacher. Stessa cosa a parti invertite, ma Hebner fa il suo lavoro. Serie di pin di Miss Tessmacher, la Rayne decide allora di riparare fuori ring. La Rayne torna sul ring e colpisce Miss Tessmacher con una Shoulder Block, un colpo alla testa all'angolo e una Clothesline. Conteggio che arriva al due e serie di pugni. Altro impatto di Miss Tessmacher all'angolo grazie alla Rayne, che ora rialza la campionessa e la lancia lontano, per poi andare a segni con vari colpi al volto, ma subisce la reazione di Miss Tessmacher che mette a segno due Clothesline ma poi viene stesa. Madison rialza l'avversaria e va con un Bridging Suplex, conto di due. Calcio alla schiena della Rayne, che ora intrappola la testa della Tessmacher in una morsa con le gambe e le sbatte la testa al suolo. La Rayne manda un bacio a Earl Hebner e cerca il pin per due volte, senza trovarlo. La Rayne chiede ad Hebner cosa ci sia che non vada, ma si distare e la campionessa reagisce, serie di Flying Forearm! Tentativo di TessShocker, ma la Rayne colpisce gli occhi di Miss Tessmacher ma poi manca uno splash, venendo colpita da un Faceplant. Miss Tessmacher sale sul paletto e colpisce con un Flying Elbow Smash! Conteggio…1…2…NO, Madison Rayne ha il piede sulle corde! Miss Tessmacher non se ne accorge e protesta, credendo ad un imbroglio di Earl Hebner… ma si distrae e la Rayne la schiena con un Roll Up! 1…2…la Rayne tiene palesemente le corde per aiutarsi…e 3! Earl Hebner ovviamente fa finta di nulla, abbiamo una nuova campionessa! I replay confermano la vittoria scorretta ma poco importa, abbiamo una nuova Knockouts Champion!
Vincitrice e nuova TNA Knockouts Champion: Madison Rayne

Mike Tenay e Tazz dicono che a breve sentiremo parlare il World Heavyweight Champion, mentre i fan della TNA su Twitter potranno porre delle domande ad Aries e Roode. Torniamo nel backstage da JB, che è con Bully Ray, il quale lo chiama da lui. Bully Ray dice che lui è stupido, ma che ha visto cosa è successo a The Pope e che normalmente non gliene importerebbe, ma i tipi che lo hanno aggredito ce l'hanno con lui e lui non toglierà le spalle dal muro. Ray racconta di aver trovato vicino al suo track due carte, un Asso e un Otto. Ray dice che è impossibile tenere a bada tanti uomini insieme, ma Ray si rivolge agli Aces & Eights e chiede se sanno chi sia lui. Ray dice che è l'uomo sbagliato con cui prendersela, l'uomo con i polpacci più grandi e soprattutto la catena più grande. Bully Ray dice che, se vorranno, gli Aces & Eights sapranno dove trovarlo, sarà nel ring a vincere il Tables match che gli frutterà 20 punti e lo porterà a Phoenix, in Arizona, a Bound for Glory, dove vincerà finalmente il World Heavyweight Championship. Bully Ray lascia la postazione.

Vediamo un recap dell'intera situazione riguardante gli Aces & Eights, iniziata con l'attacco durante i ringraziamenti di Sting per l'ingresso nella HoF. Con l'evolvere delle cose vari indizi hanno portato nella direzione di James Storm, che sembra ritenuto da vari individui la vera mente dietro il gruppo che sta terrorizzando Impact Wrestling. Rivediamo infine i segmenti registrati dell'ultimo Impact Wrestling, in cui Bully Ray è stato minacciato dagli Aces & Eights dopo aver vinto il suo match contro James Storm.

BFG SERIES – WORTH 20 POINTS TABLES MATCH
ROBBIE E VS BULLY RAY VS JEFF HARDY VS JAMES STORM
Rivediamo la classifica delle BFG Series… ed è tempo per il secondo match della serata valido per i 20 punti, si tratta del Tables match! Ed è Robbie E il primo a fare il suo ingresso nella Impact Wrestling Zone, facendosi aprire l'entrata da So Cal Val. Ed è il turno di Bully Ray, che si guarda intorno ma pare avercela fatta ad arrivare illeso nell'arena. Ma è il momento del Charismatic Enigma! Jeff Hardy arriva sullo stage, completo di facepaint, e si dirige verso il ring bisbigliando qualcosa. Jeff carica il pubblico e fa un giro fuori ring, per poi salirvi. “Sorry About Your Damn Luck”! Ed anche l'ultimo partecipante di questo match, “Cowboy” James Storm, appare sullo stage! Storm si dirige sul ring tra il boato del pubblico, con Bully Ray che lo guarda ancora con estremo sospetto. I quattro partecipanti sono tutti sul ring e si scrutano con attenzione. Il pubblico incita Hardy, mentre Ray si rivolge a lui chiedendo forse un'alleanza. I quattro si stringono in un cerchio e sembrano accusarsi a vicenda, persino Robbie E si intromette e attira l'attenzione… venendo attaccato da Bully Ray con una chop. Pugno di Storm, un altro di Hardy e i due lanciano Robbie E fuori ring! Ray stende i due con una Double Clothesline, attaccando poi Storm con dei pugni e Hardy con un calcio, spedendolo all'angolo. Ray torna su Storm e chiede scusa a Robbie E, chiedendo di dargli un tavolo. Ray continua ad attaccare Hardy e Storm, con Robbie E che effettivamente gli passa un tavolo… per poi essere steso da un pugno in faccia. Ray monta il tavolo e va a prendere Storm, ma viene attaccato da Hardy. Quest'ultimo e Storm si riprendono e cercano il Double Suplex sul tavolo ai danni di Ray, ma Robbie E toglie il tavolo da sotto! Robbie E attacca a turno tutti e tre i suoi avversari, felice di aver evitato la fine del match. Robbie E abbranca James Storm e lo spedisce all'angolo, mentre il tavolo è malridotto. Back Elbow su Hardy, Robbie E colpisce Ray che stava prendendo un tavolo fuori ring e lo monta, sembra padrone della situazione! Attacca ancora Ray con un pugno! E ora Storm, facendolo impattare all'angolo. Attacca ora Hardy con un pugno, facendolo finire sul tavolo e sistemandolo su di esso, stordendolo con altri pugni e salendo all'angolo. Robbie E perde tempo a festeggiare e viene steso dall'Enziguri Kick di James Storm, che prende a pugni l'avversario. Storm sale sul paletto per il Superplex, ma Hardy lo attacca, sposta il tavolo e cerca la Powerbomb! E la trova, ma Ray ha spostato il tavolo in tempo! Storm e Robbie E sono doloranti, mentre Ray ora attacca Hardy. È il momento di Ray, che attacca tutti a turno e sistema il tavolo, abbrancando Hardy e lanciandolo alle corde, Back Body Drop ma Storm toglie il tavolo e poi colpisce Ray con la Closing Time! Storm sistema il tavolo all'angolo e va ad abbrancare Robbie E, colpendolo con un calcio ed un pugno. Irish Whip di Robbie E che ribalta, ma Hardy colpisce Storm e ferma l'inevitabile, ora Faceplant di Hardy su Robbie E! Hardy esce dal ring ed afferra un altro tavolo, sistemandovi sopra Robbie E, il quale sembra piuttosto stordito. Scarica di pugni di Hardy su Robbie E, ora Hardy va nel ring, scalcia Storm e cerca la Swanton Bomb… ma arriva Robbie T e Jeff si lancia su di lui! I due impattano violentemente e ciò dà a Robbie E il tempo di recuperare e di attaccare Hardy. Robbie E sistema nuovamente il tavolo ed afferra Hardy, pugno sul Charismatic Enigma per poi sistemarlo sul tavolo, colpendolo con altri pugni. Robbie E sembra avere il match in pugno, sale all'angolo togliendo il tavolo che già c'era… e si lancia sul tavolo fuori ring con sopra Hardy, che però si sposta facendo schiantare Robbie E su di esso! Ovviamente il match non è finito, Ray prende Hardy e lo colpisce con dei pugni, per poi tornare sul ring e subire l'attacco di Storm, il quale viene lanciato all'angolo ma subisce l'Enziguri Kick! Ray però stende Storm con la catena, per poi farlo impattare con la testa sul tavolo, il quale non si rompe… ma improvvisamente gli Aces & Eights circondano il ring! Bully Ray si ferma e si distrae, venendo colpito dal Last Call Superkick di Storm! E ora uno degli Aces & Eights fa un cenno d'intesa a Storm! Ray rotola fuori dal ring mentre gli Aces & Eights si allontanano dopo le urla e le minacce di Storm volte a scacciarli… Hardy si riprende, doppio calcio all'angolo! Hardy sistema il tavolo e attacca Storm, ma il Cowboy si riprende e reagisce, tuttavia Hardy si riprende e va a segno con il Whisper in the Wind. Storm e Hardy si scambiano pugni, Storm prova il Last Call Superkick ma lo manca, Hardy invece mette a segno il Twist of Fate! Hardy sistema Storm sul tavolo e va sul paletto, ma tornano gli Aces & Eights e Hardy si ferma, interdetto! Storm colpisce dal nulla con il Last Call Superkick! Storm solleva Hardy per le braccia, ma Bully Ray torna in gioco e ferma tutto, colpendo Storm con un calcio e poi sollevando Hardy per una Powerbomb… a segno sul tavolo! Bully Ray vince il Tables match e conquista 20 punti nella classifica delle BFG Series contro ogni pronostico! Ma perché gli Aces & Eights sembrano aiutare Storm? Il gruppo misterioso ed il Cowboy sono davvero d'accordo? Ray è dolorante e sembra più convinto che mai della colpevolezza di Storm, che per tutta risposta torna nel backstage furente.
Vincitore: Bully Ray

JB è nel backstage e dice che la sicurezza non aveva trovato gli Aces & Eights da nessuna parte nell'edificio e che la loro presenza è inspiegabile. Borash chiede lumi al World Heavyweight Champion Austin Aries, che arriva in quel momento e dice che ci sarebbe molto di cui parlare ma la sua concentrazione è sul main event. Arrivano domande da Twitter, una chiede al campione perché ha rinunciato alla sua clausola di rematch. Aries dice che la domanda è perché Roode è così preoccupato da lui, dato che gli ha mancato di rispetto in tutte le sue maniere. Aries chiede a JB che tipo di uomo ha bisogno di un rematch e si risponde da solo, dicendo che solo chi non è sicuro di vincere ha bisogno di un rematch. Lui è sicuro di vincere, quindi non ha bisogno di un rematch. Lui è di un altro livello e Bobby Roode lo scoprirà presto.

TNA X-DIVISION CHAMPIONSHIP MATCH
ZEMA ION © VS KENNY KING
Promo su Kenny King, il #1 contender all'X-Division Championship, che descrive come un sogno la sua esperienza in TNA. Siamo ovviamente giunti al match per l'X-Division Championship, di cui rivediamo gli X-Factors. Ed è il turno di Christy Hemme, che introduce Kenny King. Il wrestler fa il suo ingresso nell'arena e sembra più che carico e pronto per questo match. È il momento del suo avversario, l'X-Division Champion Zema Ion! Earl Hebner ad arbitrare il match, prendendo il titolo dalle mani di Zema e alzandolo al cielo. Il match comincia e i due si studiano, Ion ha ancora in mano la sua bomboletta e la posa a terra. I due si aggirano in tondo e clinch, King finisce all'angolo e viene colpito da uno schiaffo di Ion, rispondendo con uno spintone e con una Wrist Lock. Leg Sweep e i due sono a terra, con King che non molla la presa ed infierisce sul braccio sinistro di Ion. Ion porta King alle corde e si libera, poi cerca l'attacco ma King chiude la Head Lock. Ion si libera e colpisce con un calcio e uno Shoulder Block, Drop Toe Hold di King e Crossface, ma Ion si libera e reagisce con una Armbar. King si libera e va con una serie di pin, ben tre, che non vanno a buon fine. Side Head Lock ora, Ion porta King all'angolo e si libera con un pugno, Ion manca uno Splash e viene sbattuto già dal ring da un pugno, King cerca il Suicide Dive ma si ferma sull'apron, Ion lo fa cadere, ma King reagisce ad un Irish Whip e salta sull'apron per una Jumping Senton. Ion viene rilanciato sul ring ma non lascia campo libero a King, colpendolo e rilanciandolo giù dal ring, poi Flip Dive a segno. King di nuovo sul ring, Ion lo va a riprendere ma viene colpito, anche se poi reagisce con un colpo in faccia ed un Neckbreaker, conto di 2. Snapmare e calcio in faccia di Ion, che riprende King all'angolo e scatena la sua reazione con dei pugni. Ion però mette a segno una serie di calci al petto, abbrancando poi King e infierendo sul suo collo con l'ausilio delle corde. Ion prende King e lo colpisce al volto, King reagisce con dei pugni, ma viene steso da una ginocchiata. Ion schernisce King e va con un conto di due, per poi colpire con un Knee Drop. Altro Snapmare e Side Full Nelson Hold di Ion, che evita un attacco di King e trova un conto di due. Somersault Moonsault ora, ma King alza le ginocchia. Calcione di Ion, ma King va con un Atomic Drop e dei calci, poi con degli schiaffi. King lancia Ion e va con uno Spin Kick. Conto di due, Ion reagisce con una gomitata allo splash di King, ma viene scaraventato da King sulle corde con una High Cradle. King si lancia alle corde e va con un Corkscrew Dive, riprendendo Ion e lanciandolo sul ring. King è però dolorante, Ion si rialza… ma King mette a segno una Springboard Senton, conto di due! Altra offensiva di King, che però subisce il reverse e ribalta a sua volta, i due finiscono all'angolo e Ion va con uno schiaffo, Inside Cradle ma Ion si riprende. Tuttavia manca un calcio, per poi rimanere intrappolato in una Single Leg Boston Crab. Ion rotola e si libera, colpendo King con un pugno. Ion si rialza e va all'angolo, ma King lo stende con un calcio ed un Atomic Drop, mancando però lo Spin Kick e subendo un Facebuster on the Knee, conto di due. Ion sistema King per una sua mossa, poi va su paletto ma viene raggiunto da King che lo colpisce con dei pugni. Niente Superplex, King vola giù ma poi va con un Enziguri Kick, 1…2…NO! King è incredulo e colpisce Ion con un altro calcio in testa, poi Cradle ma no, solo conto di due. King si lancia all'angolo per lo Splash, ma Ion riesce in qualche modo a ribaltare il tutto e a caricare King per la sua Gory Bomb… a segno! 1…2…e 3! Vittoria per Zema Ion, che batte Kenny King e per il momento rimanda al mittente il suo sogno di diventare X-Division Champion!
Vincitore ed ancora TNA X-Division Champion: Zema Ion

BFG SERIES – WORTH 20 POINTS LADDER MATCH
AJ STYLES VS CHRISTOPHER DANIELS VS KURT ANGLE VS SAMOA JOE
JB nel backstage ci dice che abbiamo già visto 2 dei 3 match validi per le BFG Series: manca solo il Ladder match e lui è con Samoa Joe. Joe dice di essere pronto, che stasera assicurerà il suo posto nelle BFG Series e compirà quello che sta aspettando da tempo, riavvicinandosi al suo World Heavyweight Championship. Riguardo agli Aces & Eights lui non ha paura, se lo vogliono non ha problemi ad affrontarli. Joe dice che stanotte batterà Styles, Daniels e Angle e otterrà i suoi 20 punti. Vediamo la classifica e Bully Ray con la sua vittoria ha fatto un ottimo passo avanti, pareggiando con Kurt Angle al quarto posto! Ma non c'è altro tempo da perdere, “Get Ready to Fly”! AJ Styles entra nell'arena per il già citato Ladder match, ultimo Fatal 4 Way valevole per i 20 punti nelle BFG Series! Ma arriva l'altra metà dei World Tag Team Champions of the World, Christopher Daniels! Ed è ora il turno dell'Olympic Gold Medallist, Kurt Angle, che sembra molto concentrato. Angle sale sul ring e parte la theme della Samoan Submission Machine, Samoa Joe! Joe è attualmente terzo in classifica nelle Series e necessita di una vittoria, come ha detto lui stesso, per consolidare la sua posizione. Suona il gong ed il match comincia. Styles assalta Daniels con dei calci, lasciandolo all'angolo. Angle però vuole anche lui un pezzo di Daniels e lo colpisce con altri calci… ma è il turno di Joe, che rialza Daniels e lo colpisce con altri calci! Joe, Angle e Styles colpiscono Daniels con dei pugni, ma Daniels reagisce e colpisce tutti e tre, lancio all'angolo, tentativo di Moonsault Press ma Joe se ne va e Daniels va a vuoto. E ora Back Splash di Joe, con Daniels che finisce fuori ring. Joe assalta ora Styles, ma Angle lo affronta senza timore, per poi finire all'altro angolo. Joe connette con degli Splash su entrambi, stendendoli, ma poi viene trascinato fuori ring da Daniels, che lo stordisce e risale sul ring, Daniels si lancia ma Joe lo abbranca… si lancia a sua volta Styles e colpisce entrambi! Styles colpisce Angle allo stomaco e torna nel ring, colpendo il suo ex tag team partner con dei pugni e facendolo impattare all'angolo, ora lancio all'altro angolo, tentativo di Splash, ma Styles finisce sull'apron, pugno ad Angle… ma Daniels lo colpisce con la scala! Angle va da Daniels, che molla la scala e lo colpisce, lanciandolo contro le transenne. Daniels riporta Joe e poi la scala sul ring, servendosi di quest'ultima per attaccare la Samoan Submission Machine. Daniels blocca Joe con la scala e poi lo colpisce con un pugno al volto, cercando uno splash all'angolo… ma Joe lo abbranca e lo colpisce con una Uranage Slam sulla scala! Joe mette su la scala per vincere il match ma Styles lo ferma, serie di scambi tra i due che termina con un Drop Kick di Styles, il quale spedisce Joe fuori dal ring. AJ afferra la scala ma Angle interviene ad tterra AJ con dei pugni, Angle lancia Styles alle corde, Tilt-a-Whirl Backbreaker! Daniels prende la scala e con essa colpisce Angle dove non batte il sole, poi la erige al centro del ring per tentare la scalata. Joe risale sul ring e abbranca Daniels per la Powerbomb… che connette contro l'angolo! Daniels è dolorante e va fuori ring, Joe butta fuori anche Styles e sale su, ma Angle non è d'accordo, Joe cerca di contrattaccare ma Angle connette il Belly to Belly Suplex! Partono i cori USA del pubblico, con Angle che ora prende la scala alla ricerca della vittoria, ma Styles lo colpisce con dei pugni e Angle ricambia. Angle mette Styles alle corde, soffocandolo e poi colpendolo con un pugno in faccia. Serie di calci di Angle a Styles ora, Angle guarda il contratto, AJ lancia Angle alle corde… e gli scaraventa la scala, che era ancora in piedi, in faccia! AJ rimette in piedi la scala mentre Joe torna sul ring e la lancia giù… Pelè Kick di Styles! Joe è al tappeto, ma Daniels attacca AJ con un'altra scala, però fallendo. Styles colpisce invece Daniels con dei pugni all'angolo, stordendolo. AJ è fuori di sè e torna su Daniels, colpendolo con un European Uppercut, una chop e afferrando poi Joe. Joe colpisce con dei pugni e poi lancia AJ fuori ring, colpendo poi Daniels con un pugno. Daniels è a terra e Joe va con un Suicide Dive su Styles. Joe va con dei pugni su Angle, che però reagisce con un Belly to Belly Suplex per poi essere attaccato da Daniels, che colpisce con un DDT e poi lancia sia AJ che Joe sul ring. Daniels afferra Joe e lo colpisce con un pugno, poi afferra AJ, Irish Whip ribaltato, Daniels finisce su Joe e AJ si lancia su di lui, ma fallisce. Serie di scambi tra i tre, improvviso Belly to Belly Suplex di Joe su Daniels contro l'angolo! Joe tenta una Musclebuster su Styles ora… ma Angle interviene e va con un German Suplex su Joe, che aveva ancora Styles sulle spalle! Tentativo di Olympic Slam su Daniels che era intervenuto, ma Daniels reagisce con un Arm Drag e una STO. Daniels setta la scala ed inizia a salire, ma Angle lo butta giù e applica la Ankle Lock! Daniels cede ma ovviamente il match non si vince per sottomissione, Daniels scalcia Angle e poi lo fa impattare contro la scala, Daniels è dolorante e viene steso da una Springboard Clothesline di Styles! AJ afferra la scala ancora in piedi e sale, ma gli altri lo stanno raggiungendo. Daniels fa cadere la scala ed AJ plana fuori ring. Daniels si inchina per il pubblico e afferra nuovamente la scala, ma Joe è sul ring. Daniels sale, anche Angle è sul ring e i due buttano via la scala di Daniels, Suplex di Joe e ora Belly to Back Suplex di Joe, T-Bone Suplex di Angle, German Suplex di Joe, German Suplex di Angle! Ma non è finita, altro Suplex di Joe! Ed Angle Slam di Angle! L'Olympic Gold Medallist setta la scala e Joe alza Daniels, conficcandolo nella scala. Angle colpisce Daniels agli occhi e Joe lo colpisce a sua volta con un calcio! Angle anche lui con un calcio! Ma l'azione combinata Angle/Joe è finita, i due si affrontano ed Angle ha la meglio, facendo finire giù dal ring Joe. Angle prova la scalata ma Daniels lo ferma in qualche modo, Joe lo raggiunge e setta un'altra scala, arrivando su e buttando giù Angle! Joe sembra avere la vittoria in pugno… MA ATTENZIONE, Styles, ignorato da tutti, va con uno Springboard e si lancia sulla scala, saltando su Daniels ed afferrando al volo il contratto prima che Joe lo schianti giù! Incredibile, è AJ Styles il vincitore di questo fantastico match! Un match combattutissimo che si è concluso solo all'ultimo respiro ad opera di un AJ Styles davvero fenomenale, che ha conquistato la vittoria di rapina! Ma andiamo a vedere la classifica, che porta Styles ad un 7º posto insperato finora, a soli 12 punti dai quarti classificati.
Vincitore: AJ Styles

Mike Tenay e Tazz valutano l'esito di questa sfida e notano che Styles ha impedito a Joe di prendere il volo in classifica, oltre ad aver conquistato dei punti per lui. I commentatori parlano invece del match per il World Heavyweight Championship, dando la linea a JB che è nel backstage e dice che una delle domande che gli sono state poste riguarda chi andrà nel main event di Bound for Glory, questione aperta anche dopo i match delle BFG Series disputati stasera. JB presenta ora Bobby Roode, dicendo che durante l'anno corrente non è mai stato annunciato come sfidante ma sempre come campione, e gli chiede, menzionando la domanda di un fan su Twitter, se ha paura di Aries. Roode risponde che l'”IT” Factor non può avere paura di uno che ha vinto solo per fortuna, è ora che lui torni WHC e termini questa vergogna, lui si è caricato la TNA sulle spalle da mesi ed è ora che lui vinca questo match, torni campione e si assicuri il main event di Bound for Glory.

Promo che ricapitola la faida tra Aries e Roode, cominciata con la proposta di Hogan ad Aries e continuata con la vittoria di Aries a Destination X. I due ora non hanno altre possibilità , chi vince è campione, l'altro rimane senza nulla. Chi vincerà ?

TNA WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH
AUSTIN ARIES © VS BOBBY ROODE
Mike Tenay e Tazz ci preparano al match ormai imminente, ricorrendo al Tale of the Tape e ricordandoci ancora una volta che sia Aries che Roode hanno una sola possibilità: chi vince prende tutto. Ed è l'ora delle entrate! È il momento di Bobby Roode, che entra nella Impact Wrestling Zone con la sua solita boria e si dirige lentamente sul ring. i commentatori ci ricordano le gesta di Roode, mentre arriva il momento del World Heavyweight Champion, il Greatest Man That Ever Lived, A-Double, Austin Aries! Aries, contrariamente a Roode si dirige sul ring di gran carriera. Jeremy Borash si trova sul ring insieme a Brian Hebner e presenta i due contendenti, prima Roode e poi Aries. Brian Hebner alza il titolo… ci siamo! Suona il gong! I due si studiano e Aries sembra molto sicuro di sè, mentre Roode sembra più nervoso che altro. Aries sputa in faccia a Roode! Drop Toe Hold e Aries cerca subito la Last Chancery, ma Roode scivola fuori ring. Roode si dirige contro Aries di corsa, ma il campione reversa e stavolta applica la Last Chancery! Roode abbranca le corde e torna fuori ring, piuttosto frustrato. Roode non riesce ora a rientrare nel ring perché Aries lo segue in ogni movimento, ci siamo quasi… ma Roode riesce ancora una volta. Aries stavolta si tiene lontano e Roode rientra… e riesce, dopo un rapido studio. Roode sorride e schernisce Aries, per poi risalire sull'apron. Aries si adagia sul paletto opposto e poi corre verso Roode per un Drop Kick. Aries alza Roode… ed è determinatissimo a chiudere immediatamente, tenta il Brainbuster! Ma Roode scivola ancora fuori ring! L'arbitro conta Roode fuori, lo sfidante fa per andarsene e Roode chiama un timeout, ma ovviamente l'arbitro non glielo concede… Pescado del campione! Aries spedisce Roode sul ring ma lo sfidante esce ancora… altro Pescado! Aries ancora lancia Roode sul ring, che stavolta si ferma all'angolo. Aries lo colpisce con dei pugni e poi va con uno Snapmare, Drop Kick dall'angolo! Aries porta Roode alle corde e va con una chop, poi Irish Whip ribaltato da Roode, ma Aries si ferma e va con un calcio in petto. Roode esce per l'ennesima volta fuori ma Aries si lancia dal paletto, mancando però Roode e impattando con la testa contro le transenne. Roode prende finalmente il controllo del match e colpisce Aries con calci e pugni, poi lo rilancia nel ring e lo schiena, ottenendo un conto di 1. Roode colpisce Aries con dei calci all'angolo, Aries reagisce con un calcio, ma Roode colpisce Aries con dei pugni e lo porta all'angolo, poi lo prende e lo scaraventa contro le corde… Slingshot Suplex! Knee Drop! Conto di due e Gutwrench! Presa prolungata, ma Aries si libera con delle gomitate, prima di essere colpito con una serie di Shoulder Tackle all'angolo. Roode si prende il suo tempo e Aries ne approfitta, Inside Cradle che termina al due. Tentativo di Crucifix Pin di Aries ora… no, Gutbuster di Roode e conto di due! Roode è in controllo e colpisce con una testata e poi con un calcio al petto, Aries poggia le spalle e l'arbitro lo conta fino al due. Roode colpisce con un calcio ed una chop, ora con un pugno. Roode schernisce Aries e continua a colpirlo alla testa, ma Aries reagisce con una gomitata e con dei pugni, Roode risponde con una ginocchiata allo stomaco che gli frutta un conto di due. Di nuovo Gutwrench, applicata ora con le gambe! Aries cerca di liberarsi schienando Roode, ma lo sfidante non ci sta e riporta la presa. Aries si libera con delle gomitate, Roode manca una Clothesline e Aries un Cross Body, Roode lo prende e lo fa impattare all'angolo. Tree of Woe adesso per Aries, con Roode che è libero di tempestarlo di calci. Roode manca una testata perché Aries si rialza e poi quest'ultimo connette un DDT! Entrambi al tappeto, Brian Hebner conta i due contendenti! Roode afferra le corde e si rialza, manca un pugno e Aries scatena la sua aggressività su di lui con dei pugni, poi sale sul paletto e altri pugni, Roode lo spinge giù ma Inverted Atomic Drop di Aries, seguito da una Clothesline. Roode finisce nuovamente fuori ring… Tentativo di Suicide Dive ma Roode si sposta, Aries si ferma in tempo, sale sul paletto e si lancia per un Double Axe Handle che va a segno. Aries prende la rincorsa… Drop Kick violentissimo che impatta quando Roode è appoggiato alle transenne! Aries riporta Roode sul ring e lo schiena… solo conto di due! Ginocchiate alla testa di Aries su Roode ora… e Last Chancery! Roode è in seria difficoltà ma si libera, i due si rialzano… Crossface di Aries! Il campione non dà un attimo di tregua allo sfidante, che sembra in preda ad un dolore lancinante ed è lontanissimo dalle corde… ma si libera con una prova di forza che porta ad un Backbreaker! E ora Crossface di Roode! Adesso è Aries in seria difficoltà, lontano dalle corde… ma il campione non vuole saperne di cedere e lentamente si avvicina alle corde, afferrandole! Roode è furioso ma deve mollare la presa, rialza Aries e lo colpisce con una gomitata al volto, lo porta all'angolo e chop. Altra chop di Roode, ma Aries lo mette all'angolo e colpisce a sua volta con una chop. Colpo al ventre ora, Aries reagisce con un pugno, ma altro colpo al ventre e Roode lo lancia fuori. Aries però rimane sull'apron e stende Roode con una testata! Aries sale sul paletto e va a segno con un Missile Drop Kick e poi con un altro Drop Kick all'angolo! Aries chiama la Brainbuster, ma Spinebuster di Roode! 1…2…NO! Roode si porta le mani al volto, disperato. Roode spinge Aries all'angolo ma viene colpito da dei pugni contrattaccando con una ginocchiata al ventre. Roode mette Aries sul paletto per tentare un Superplex, ma Aries non glielo lascia eseguire e lo colpisce con un pugno violentissimo, scagliandolo giù. Di nuovo Aries sul paletto… 450° Splash!!! Ma non va, Roode alza le ginocchia e ferisce ancora di più il ventre di Aries! Roode cerca la Spear… ma Aries si toglie e Roode colpisce Hebner! Aries si sposta e Roode colpisce Hebner! Aries colpisce con dei pugni, ma Roode alla fine connette la Spear! Roode schiena ma non c'è l'arbitro, il suo sostituto arriva dopo vari secondi…1…2…NO! Fisherman Buster di Roode che viene evitato da Aries, poi i due si spostano verso l'angolo, mettendo inavvertitamente KO anche il secondo arbitro, calcio di Aries, che connette con il Brainbuster! Hebner si è ripreso e conta molto lentamente… 1…2…NO, Roode ne esce quasi al tre! Roode è ancora steso sul ring e Aries risale sul paletto, ma Roode si lancia sulle corde e lo fa cadere su di esso. Roode va ora a prendere Aries per il Superplex… a segno! Schienamento, entrambi gli arbitri contano…1…2…3! Risuona la theme di Roode e Hebner alza il braccio di Roode, ma l'altro arbitro non è d'accordo e alza il braccio di Aries! Cambia la theme ma i due arbitri continuano a non essere d'accordo, JB non sa chi annunciare vincitore! Roode si appropria della cintura, ma Earl Hebner arriva di gran carriera e gliela strappa di mano, andando poi a confrontarsi con i due arbitri sul ring. Non si arriva ad una soluzione ed il match allora ricomincia, ma Roode ha ancora in mano la cintura. Aries non se ne avvede e si lancia con un Suicide Dive, impattando sulla cintura! Roode riporta Aries sul ring…1…2…NO! Incredibile! Aries c'è ancora nonostante il tremendo colpo riportato! Roode spintona Hebner chiedendogli cosa stia facendo, correndo il rischio di essere squalificato. Roode rialza Aries… ma Roll Up di Aries! 1…2…e 3!!! Incredibile! Grandissima vittoria di Austin Aries, che rimane campione indiscusso! Austin Aries rimane World Heavyweight Champion e Brian Hebner alza il suo braccio al cielo! Bobby Roode è disperato, non solo non è campione ma non potrà nemmeno avere altre titleshot finché Aries rimarrà tale! Rivediamo le fasi salienti del match, soprattutto il doppio pin ed il Suicide Dive di Aries sulla cintura. Poi ovviamente anche il Roll Up di Aries, che rimane così campione, mentre Roode sullo stage sembra affranto. Aries ha preso dal pubblico un cartello con la scritta “Total Nonstop Aries” e festeggia sul ring, mentre lo show si chiude in tripudio!
Vincitore ed ancora TNA World Heavyweight Champion: Austin Aries

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,041FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati