Destination X Report

E' tempo di Pay-Per-View in casa Total Non-Stop Action! Con l'anticipatissimo ritorno dell'Ultimate X, con AJ Styles che tenterà l'assalto al TNA Legends Title, con il debutto della “Nation of Violence” di Samoa Joe, con il Team 3D all'assalto dei titoli di coppia TNA, e con la definitiva resa dei conti tra Kurt Angle e Sting. Ladies and Gentleman, la Impact Zone è pronta e carica per il nuovo PPV.. Live from Orlando, FL, TNA presents.. Destination X!

Video d'apertura, pyros e il saluto della Impact Zone! Mike Tenay e Don West ci salutano, e parte subito la musica delle Beautiful People: poche chiacchiere quindi, è già tempo per l'azione!

Six Women Tag Team Match
Beautiful People (Madison Rayne, Angelina Love & Velvet Sky) vs. Taylor Wilde, Roxxi & The Governor

Debutto nei ring TNA per la Governatrice, quindi, che non rifiuta tuttavia di presentarsi con I tacchi. Iniziano sul ring Taylor Wilde e Velvet Sky. Velvet vuole però la Governatrice sul ring, che riceve subito il tag. Velvet la sorprende con un calcio all'addome, per poi portarla all'angolo e colpirla con diverse Shoulder Tackle. Tag per Angelina che colpisce The Governor con un Low Dropkick, conto di 2. Roxxi riesce ad ottenere il tag, e colpisce Angelina con pugni e un bodyslam, poi tag per Taylor che ottiene un colpo di 2 dopo un Legdrop (con l'aiuto di Roxxi). Nuovo tag per Roxxi, che colpisce Angelina al braccio sinistro, applicandogli poi una presa. Roxxi si lascia distrarre da Velvet Sky che la colpisce con un Jawbreaker alle corde, poi Angelina infierisce con un dropkick. Tag per Madison, che attacca Roxxi con diversi pugni, per poi schernire Taylor. Taylor viene bloccata dall'arbitro, e Roxxi finisce all'angolo delle Beautiful People. Tag per Velvet Sky che chiude Roxxi in una Octopus Lock, per poi provare un Roll-up, ma Roxxi si libera colpendo Velvet con un calcio. Taylor riesce ad ottenere il tag, ma l'arbitro non vede. Roxxi viene così portata all'angolo delle Beautiful People. Entra Angelina, che subisce la reazione di Roxxi con la sua Voodoo Drop! Le due sono ora a terra, e strisciano verso i rispettivi angoli.. Taylor ottiene il tag!! Taylor Wilde attacca tutti con clothesline, leg Lariat e calci. Backbreaker su Velvet e Bodyslam su Madison Rayne!! Velvet sale sulla terza corda.. Crossbody su Velvet..1….2.. Angelina e Madison interrompono tutto!! Scatta la rissa sul ring, Madison e Velvet finiscono fuori ring, e The Governor vola fuori ring addosso a loro!! Sul ring rimangono Taylor Wilde e Madison.. e Taylor colpisce l'avversaria con un Suplex con annesso schienamento a ponte..1..2….3!! Vittoria veloce per il team face!

Vincitrici: Taylor Wilde, Roxxi & the Governor

Lauren è con Jeff Jarrett, già vestito da arbitro, e Mick Foley. Jarrett promette di fare un buon lavoro, evitando di schierarsi, e di volere che stanotte vinca il migliore. Foley interviene dicendo che il suo compito è invece quello di fare in modo che Jeff sia in grado di fare il suo lavoro, e che la Main Event Mafia non intervenga durante il match.

Alla fine dell'intervista, risuona la musica del gladiatore inglese, Brutus Magnus, che si porta sul ring armato di microfono. Mike Tenay dice che siamo pronti per il prosieguo della “Brutus Magnus Challenge”. Magnus dice che il suo regno di terrore continuerà anche a Destination X, e chiama sul ring il suo avversario.

One-on-one Match
Brutus Magnus vs. Eric Young

Sfida Canada vs. Inghilterra, quindi, con Eric Young che viene introdotto dall'ufficiale di Marina Americana Neil Cole. Magnus parte alla carica con pugni su Eric. Irish whip e spallata al volo di Magnus su Eric Young, al tappeto. Magnus rimette in piedi Young, ma quest'ultimo evita un back suplex e reagisce con un Armdrag, un Atomic Drop e un Leg Lariat, conto di 2. Eric evita uno splash a all'angolo e prova un Crossbody, ma Magnus fa cadere Eric al tappeto, per poi abbrancarlo nuovamente e schiantarlo al tappeto con una sorta di Powerslam. Magnus strozza Eric Young al tappeto. Magnus prosegue con una presa al muscolo del deltoide, Eric si libera, ma Magnus colpisce con una ginocchiata, conto di 2. Powerbomb di Magnus che chiama la fine del match, per poi salire sopra il paletto.. ma lo Splash va a vuoto, Eric Young si è spostato in tempo!! Eric si rimette in piedi, evita un pugno e colpise a sue volte con dei pugni, e un High Back Body Drop! Eric si carica Magnus sulle sue spalle.. Death Valley Driver!!! 1…2….Magnus alza una spalla!!! Eric prova un Irish Whip, ma Magnus rovescia. Eric sale sulla terza corda.. Magnus lo raggiunge, ma Eric lo fa cadere per poi colpirlo con un Elbow Drop!! 1…2…no!! Magnus sorprende Eric con un Bridge pin..1…2..no! Eric con un Backslide..1…2…no!! Magnus prova a schienare Eric con l'aiuto delle corde..1….2..no!! Eric colpisce Magnus e prova a salire sulla terza corda, ma Magnus lo fa sedere, se lo carica sulle spalle e, sempre dalla seconda corda, colpisce con la Tormentum!!! 1….2….3!!

Vincitore: Brutus Magnus

Mike Tenay e Don West ci ricordano il resto della card, poi risuona la musica di Bashir!! E' proprio la serata degli ospiti a sorpresa, evidentemente. Bashir non è qui per combattere, a quanto sembra, dato che si presenta in abiti eleganti, ma ha un microfono in mano. Sheik Abdul Bashir dice che sono passati tre mesi dall'inizio del 2009, tre mesi senza “the Middle Eastern Nightmare” senza match in PPV! Bashir si chiede il perché, se è per colpa del colore della sua pelle, o se c'è una cospirazione contro di lui. Sperava di aver lanciato un segnale pochi giorni fa, quando ha messo KO Rhino durante l'ultima puntata di iMPACT!. Bashir si definisce vittima, si definisce prigioniero in terra americana, ed è quasi in lacrime. Si chiede perché un militare americano venga accolto come un eroe, mentre lui deve essere accolto come un terrorista solo perché si presenta con un turbante. Arriva Jim Cornette. Cornette si avvicina al ring con un microfono, e dice di avere delle risposte per Bashir. Cornette dice che Bashir non è parte attiva del PPV perché non gli piace. Il management non ama Bashir, e neppure le persone nell'arena. Ed è semplicemente per la sua bocca, piena di parole contro gli americani, riguardo pregiudizi e quant'altro. Forti cori pro-Cornette, che prosegue dicendo che non lo licenzierà, ma lo invita poco gentilmente ad andarsene dall'arena. Cornette poi chiama sul ring Neil, che aveva poco fa annunciato Eric Young sul ring, per poi dirgli qualcosa all'orecchio. Cornette continua chiedendo al pubblico di mettersi in piedi. Neil riceve il microfono in mano, e inizia a cantare l'inno Americano, seguito dal pubblico. Bashir, parecchio innervosito, si allontana dal ring a testa bassa.

Kurt Angle è furioso, e si sfoga con i restanti membri dei Main Event Mafia, sostenendo che tutti sono contro di loro e stanno cercando di mettersi contro i Main Event Mafia! E se ciò avverrà, tutti loro saranno responsabili. Booker T dice che è responsabile solo di sé stesso, e lui deve pensare solo a AJ Styles, stanotte. Quel che accade tra Angle e Sting, però, riguarda solo loro due. Booker se ne va, mentre Angle si rivolge a Steiner. Steiner ha altri pensieri per la testa, ovvero Samoa Joe. Nash chiede a Angle di smetterla, perché la colpa di tutto ciò è solamente sua. Nash chiede di calmarsi: Sting non è dalla parte di Jeff Jarrett e di Mick Foley. Angle però non si calma, e urla che non vuole nessuno dei Mafia a bordo ring.

Match of 10000 tacks
Abyss vs. Matt Morgan

I “tacks” non altri sono che delle puntine. Vicino al ring ci sono diverse tavolate di queste puntine, ed in più ci sono due pali a bordo ring che vedon legati in cima un sacchetto con altre puntine. E non ci saranno squalifiche in questo match, ma anche niente schienamenti e/o sottomissioni. Per vincere l'incontro bisogna scaraventare l'avversario contro queste puntine. Da notare, durante l'entrata dei lottatori, che Abyss tiene in mano un sacchetto nero pieno, presumiamo, di puntine, e cammina verso il ring abbracciando il sacchetto. Morgan attacca Abyss alle spalle. Abyss evita una clothesline e attacca Morgan con delle chops. Morgan reagisce a suon di ginocchiate, ma finisce al tappeto vittima di una Chothesline! Morgan colpisce Abyss con uno splash all'angolo e una Clothesline alle corde che fa cadere Morgan fuori ring. Morgan da fuori ring fa cadere Morgan al tappeto e fa leva con leva con le gambe per far sbattere i gioielli di famiglia di Matt contro il paletto. Poi, Abyss prende le tavole con le puntine e le posiziona appena sotto lo stage dove entrano i lottatori. Abyss raggiunge Morgan, fuori ring, ma è il “Blueprint” a colpire Abyss con una Irish Whip contro le transenne. I due rientrano sul ring, Matt Morgan prova uno schienamento, ma l'arbitro non conta. Morgan attacca Abyss con gomitate all'angolo e un Bodyslam! Morgan sistema Abyss alle corde, poi lo colpisce con un calcio alle spalle. Morgan sale verso il palo e stacca dal sostegno un sacchetto nero, dalla quale libera le puntine, riversandole al tappeto. Morgan spinge Abyss verso le puntine, cercando di fare sbattere la testa di Abyss contro le puntine. Abyss si libera e reagisce con delle gomitate. Morgan colpisce Abyss con una Headbutt.. ma Abyss prova la Chokeslam.. Morgan si libera, ma poco dopo subisce una Clothesline e uno splash all'angolo. Butt Splash di Abyss, che sale verso un altro palo per prendere un altro sacchetto con le puntine. Ma Abyss si distrae, e Morgan colpisce con il suo Bicycle Kick!! Morgan esce fuori ring e prende una sedia, per poi sistemarla all'angolo, tra la seconda e la terza corda. Morgan per poco non finisce contro la sedia, ma evita lo splash. Ma Abyss colpisce Morgan con un Low Blow, poi spinge Morgan con la testa contro la sedia, per la gioia del pubblico. Abyss apre il sacchetto e aggiunge altre puntine al mucchio creato precedentemente da Morgan. Abyss chiama la Powebomb sulle puntine, ma Morgan si libera e si lancia alle corde.. Black Hole Slam di Abyss!!! Abyss prende il suo sacchetto.. e libera i pezzi di vetro, buttandoli sopra il mucchio con le puntine!!! Morgan cerca di andarsene, ma Abyss lo raggiunge nella rampa, e lo colpisce con alcuni pugni. Pugni di Abyss su Morgan, che si trova in bilico.. Abyss prova la Chokeslam, ma Morgan si libera con un Low Blow!! Footprint di Morgan, e Abyss vola dallo stage e finisce contro le puntine!!!

Vincitore: Morgan

Volo violentissimo, quello di Abyss, che ora si ritrova pieno di puntine ovunque. Morgan guarda compiaciuto, mentre le immagini vanno nello studio di Cornette, che si trova con Booker T! Booker non vuole combattere stasera, e cerca ogni possibile scusa per non combattere stasera, pensando che il contratto sia irregolare. Cornette non si lascia intimidire e caccia via Booker, dicendo che il match si farà!

Siamo pronti per la finale del “One night with ODB”! Parte un video dedicato a ODB, soprattutto riguardo la sua bellezza (eh?), il suo charme (eh?) e la sua classe (what?). Poco dopo, Jeremy Borash, invita ODB sul ring per poi proclamare il vincitore del concorso. E ODB si presenta ben truccata, una bella pettinatura, tacchi e un vestito azzurro niente male, scortata da un arbitro. Immancabile la fiaschetta e la pacca sul sedere dell'arbitro. Jeremy Borash fa notare come ODB sia bella stasera, poi saluta il batterista Jeremy, a bordo ring. Borash invita sul ring i tre finalisti del concorso “One Night with ODB”: il primo è uno svampito che si chiama Cody Deaner, il secondo uomo è non altri che Shark Boy, ed il terzo è il messicano Bernie Weber, l'unico a presentarsi con un vestito decente. Dato che parliamo di ODB, mi sa che Weber è vestito fin troppo decentemente, ma questi sono solo giudizi personali. ODB chiede come prima domanda ai finalisti cosa hanno da proporre a lei per la loro notte insieme. Cody dice che non ha bisogno di una notte intera perché può mostrargli tutto in 60 minuti. Shark dice che quello che Cody può fare in 60 minuti, lui può farlo in 23-24 minuti. Non so cosa ci trovi da vantarsi, ma vabbè. Weber dice invece che ha auto, aerei, lui ha molti soldi, ovvero quello che fa veramente felice una donna. ODB pone la seconda domanda, anzi una richiesta. ODB chiede ai tre finalisti di ballare per lei. Il batterista Jeremy inizia a suonare, Weber inizia a muoversi in uno strano modo, difficilmente definibile come “danza”. Tocca a Sharky, che inizia a imitare Black Machismo, Michael Jackson, e un debuttante di break dance, facendo impazzire il pubblico. Ed infine tocca a Cody Deaner, che esegue una dedica speciale prima di imitare una guida da tamarro, qualche mossa erotica per poi finire dicendo che i suoi capelli non sono la parte più lunga del suo corpo. Il pubblico è tutto dalla parte di Shark Boy, mentre ODB sta ancora pensando ai capelli di Cody, o forse a qualcos'altro. Vabbè, ODB si mette tuttavia a controllare i partecipanti, controllando davanti e dietro, soprattutto il di dietro. ODB ha scelto, e Jeremy Borash annuncia come vincitore.. Cody Deaner!!! Cody è fuori di sé dalla gioia, e abbraccia ODB!! Shark Boy prova a lamentarsi con ODB, ma viene velocemente allontanato, mentre continuano i festeggiamenti tra Cody e una abbastanza soddisfatta ODB. Jeremy Borash dice che il loro appuntamento sarà adeguatamente documentato dalle telecamere, mentre Don West spera che i due non facciano figli.

Lauren intervista gli attuali campioni di coppia, i Beer Money, Inc.! Robert Roode dà della tr**a a Lauren, poi si dice stanco di dover sentire ogni santa volta quanti titoli il Team 3D ha vinto finora. Roode aggiunge che loro son dovuti andare in Giappone a vincere delle cinture perché non riuscivano a vincerle in TNA. Storm dice che tutti parlano di rispetto, nel Backstage, ma i Beer Money non ricevono il rispetto che meritano, forse perché non si interessano di fare felici i fans TNA e il management. Forse il Team 3D è davvero un grande Tag Team, aggiunge Storm, ma questa notte i Beer Money sono pronti a lasciare il loro segno sul ring.

One-on-One Match valido per il TNA Knockout Women's Title
TNA Knockout Women's Champion Awesome Kong vs. Sojournor Bolt

Primo dei cinque match che vede il titolo in palio. Il Kongtourage ha avuto vita breve da quando Sojo ha conquistato la Title Shot al titolo femminile: da allora lei e Rhaka Khan si sono allontanate da Awesome Kong e Raisha Saeed, e la rivalità ha portato a questo match. Sojournor è da sola sul ring, mentre la campionessa Kong è accompagnata da Raisha Saeed. Parte il match, dove Kong parte forte con pugni. Sojo evita un Spinning Back Fist, e colpisce con dei Dropkick. Sojournor prova un Crossbody, ma senza effetto, mentre Kong colpisce con un violento braccio teso per la gioia del pubblico che canta, sin dall'inizio del match, “Kong is gonna kill you!”. Kong chiude Sojournor Bolt con una Sleeper Hold, per poi sollevare Sojo, farla girare per aria e lanciarla via. Sojo ottiene una seria reazione evitando uno splash all'angolo e tentando di sorprendere la campionessa con alcuni pugni, ma Kong la atterra per poi colpirla con una Chokeslam! Kong mette un piede sul petto di Sojo per lo schienamento…1…2…no!! Bodyslam di Kong, che sale sulla seconda corda.. ma Sojo evita lo splash!!! Sojo prova un roll-up…1…2..no!! Sojo prova un Bridging Pin, ma è ancora 2. Sojo viene distratta da Raisha Saeed, che viene lanciata via. Awesome Kong prova a correre contro Sojo.. ma Sojo abbassa le corde e Kong cade fuori ring. Sojo sta per uscire.. ma Kong la blocca, la ributta sul ring e rientra a sua volta. Serie di Elbow Drop di Sojournor Bolt, che poi colpisce con un Double Sledge dalla seconda corda. Sojournor prova una Huricanrana dalla seconda corda.. ma Kong la trattiene in volo e la colpisce con la Awesome Bomb!!! 1….2….3!! Devastante Kong, per una vittoria schiacciante su Sojournor, che subisce una sconfitta durissima!

Vincitrice e ancora TNA Knockout Women's Champion: Awesome Kong

Don West e Mike Tenay discutono velocemente riguardo Angle vs. Sting, poi parte un video dedicato al ritorno di Samoa Joe.

One-on-One Match
Samoa Joe vs. Scott Steiner

Il primo ad entrare sul ring, da solo, è “Big Poppa Pump” Scott Steiner. Poi è il turno di Joe, che si presenta con un nuovo attire per Samoa Joe: pantalone nero, un gilet di pelle nero e l'oramai famoso tatuaggio in volto. Joe è scatenato: sprinta verso il ring e riempie Steiner con calci e pugni, che è inerte al tappeto! Fortissimi i cori “Joe is gonna kill you”, mentre Joe colpisce Steiner con un T-Bone Suplex, e altri pugni su Steiner, che già perde sangue. Steiner si libera e colpisce Joe con una Flatline, poi esce fuori ring cercando il suo tubo di ferro. Steiner lo trova, e sta per rientrare ma Joe blocca Steiner nell'apron ring, colpendolo con una serie di ginocchiate in volto!! L'arbitro cerca di placare l'ira di Joe, ma Samoa Joe prende poi il tubo d'acciaio e lo usa per colpire Steiner nella schiena!! Joe butta l'arbitro fuori ring!!! Arriva un altro arbitro, ma Joe lo butta via dall'apron ring!!

Vincitore per DQ: Scott Steiner

Steiner vince per squalifica e, fuori ring, alza le braccia al cielo, ma Joe lo colpisce con un violentissimo Suicide Dive!!! Pubblico in visibilio, Joe butta Steiner oltre le transenne, e inizia a colpirlo con pugni, per poi morderlo in fronte!! Joe lancia Steiner contro un cestino dei rifiuti!! Joe butta Steiner fuori dalla Impact Zone, per poi inseguirlo.. è davvero iniziata la “Nation of Violence” di Samoa Joe!!

Lauren intervista AJ Styles. AJ ringrazia il Team 3D e Rhino per il loro aiuto e il loro supporto quando i TNA Originals ne avevano bisogno, ma non ha intenzione di chiedere ancora il loro aiuto. Anche perché questa battaglia è tra i veterani che pensano solamente ai soldi, e i giovani che cercano di trovare il loro spazio verso il successo perché amano il wrestling. AJ Styles aggiunge che questa notte Booker T si troverà di fronte il vero, l'originale AJ Styles.

One-on-One Match valido per il TNA Legends Title
TNA Legends Champion Booker T vs. AJ Styles.

La ricerca dello status di “Leggenda” per AJ Styles potrebbe arrivare al culmine già stanotte, conquistando il titolo Legends. AJ si presenta sul ring per primo, e sembra molto carico. Booker è accompagnato da Sharmell, e sembrava sorridesse dalla rampa. Battibecchi tra i due, mentre l'arbitro Mick Johnson mostra la cintura messa in palio. Si inizia con una presa di clinch che non si risolve neppure alle corde. AJ sorprende Booker, spingendolo verso l'angolo, e l'arbitro è costretto a separare i due. Booker chiude AJ in una presa al braccio, ma “the Phenomenal” si libera e chiude a sua volta Booker in una Hammerlock. Booker si libera e rovescia la presa. Face lock di AJ, e Booker spinge AJ alle corde. AJ molla la presa, Booker attacca con delle chop all'angolo. AJ reagisce a sua volta con chop e pugni all'angolo. Booker finisce contro un altro angolo, ma Booker colpisce AJ con il tacco contro l'addome, poi con una serie di ginocchiate, per poi finirlo con una Clothesline. Booker continua con un calcio all'addome, ma AJ evita due clothesline per colpire con un gran Standing Dropkick. AJ colpisce Booker T con un Flying Forearm dall'apron ring a fuori ring, dove Booker si trovava. AJ e Booker rientrano, AJ tenta uno schienamento, conto di 2. Backbreaker di AJ, conto di 2. AJ prova un suplex, ma Booker resiste. Ginocchiata all'addome di Booker, che poi solleva di forza AJ e lo lancia contro le corde. Spin Kick di Booker…1…2..no! Presa di Booker al braccio sinistro di AJ. AJ prova a liberarsi caricandosi l'avversario sulle spalle e schiantandolo al tappeto con un Samoan Drop, ma Booker continua a mantenere la presa. Calcio alto di Booker su AJ. Irish Whip di Booker, ma AJ reagisce colpendo Booker con un calcio dall'angolo e due clothesline. Irish Whip e successivo splash di AJ! Hammerlock drop di AJ Styles…1….2..no! Booker T prova un roll-up, ma AJ si libera e prova la Styles Clash, ma Booker evita. Booker colpisce AJ con un Superkick!! 1…2…no!! AJ evita una Short Arm Clothesline, e chiude l'avversario in una Full Nelson Lock, che diventa un Bridging Suplex…1…2..no!! Pugni di AJ su Booker T, seguiti da una serie di calci all'angolo. Booker prova un back Body Drop verso fuori ring, ma AJ rimane nell'apron e prova il Flying Forearm.. ma Booker contrasta il volo di AJ alzando il piede!! I due finiscono a terra, ma Booker si rialza eseguendo la Spinaroonie!! Booker prova l'Axe Kick, ma AJ evita e colpisce con il Pèlè Kick!! Aj si gasa.. Styles Clash a segno!!! 1…..2……3!!!! Brillante prova di AJ Styles, che conquista anche il Legends Title!!

Vincitore e nuovo TNA Legends Champion: AJ Styles

AJ è felicissimo e festeggia tra il pubblico, che non finisce di incitare il suo nome! Intanto le immagini vanno fuori dalla Impact Zone: Samoa Joe ha finito solo adesso. Joe dice a Lauren che Steiner ha conosciuto la sua “Nation of Violence”, e Joe mostra il suo Machete insanguinato. Joe dice che se qualcuno vuole sapere come sta Steiner, può chiederglielo direttamente a lui, ammesso che riescano a trovarlo. Joe chiede a Lauren di avvertire i Mafia, che Joe is going to kill them, uno per uno!

“Off the Wagon Challenge” – Tag Team Match valido per i TNA World Tag Team Titles
TNA World Tag Team Champions Beer Money, Inc. (Robert Roode & James Storm) vs. Team 3D (Brother Ray & Brother Devon)

Off the Wagon, folks! Il Team 3D deve vincere i titoli, senza tanti fronzoli: Ray e Devon rischiano il licenziamento, qualora uno dei due dovesse venire schienato. Iniziano sul ring Roode e Devon. Roode mette a terra Devon, per poi schernirlo con alcuni schiaffetti alla nuca. Devon atterra Roode, ma quest'ultimo è lesto a rimettersi in piedi. Pugni e chop di Roode su Devon, che reagisce con un calcio al petto, per poi dare il tag a Ray. Drop toe hold di Roode su Ray. Tag per James Storm, che colpisce Ray con un pugno in volto, e si gasa complimentandosi con il suo compagno di tag team. Ray porta Storm all'angolo, ma è ancora Storm a colpire Ray con un altro pugno. Storm prova una prova di forza, Ray sembra accettare ma cambia continuamente mano. I due iniziano così a ballare a centro ring, poi Ray colpisce Storm con un Falling Neckbreaker. Doppio suplex del Team3D su Storm, entra anche Roode che subisce il combo Back Suplex – Leg Drop. Wazzup Drop su Storm… no, Roode fa cadere Devon dal paletto. Storm fa cadere Ray fuori ring e attacca Devon in maniera irregolare alle corde. Tag per Roode, e i Beer Money colpiscono con un double suplex su Roode. Dropkick di Roode su Devon, conto di 2. Entra Storm, che colpisce con un Knee Drop, conto di 2. Entra Roode, che colpisce con un calcio al petto di Devon. I Beer Money finiscono però al tappeto per colpa di una doppia Clothesline di Devon. Tag per Brother Ray, che colpisce Roode e Storm a suon di pugni. Back body drop su Roode, Arm drag su Storm. Chop all'angolo su Storm, che viene lanciato all'altro angolo contro Roode. Splash sui due, che cadono sul ring per poi discutere. Ray colpisce con un Front Slam su Roode, conto di 2 perché Ray si sposta e Storm per sbaglio colpisce Roode. Roode si riprende poco dopo con un Falling Neckbreaker…1…2..no! Devon è fuori ring, Ray riesce a resistere agli attacchi di Roode e Storm. Ray sale sulla seconda corda, Roode lo distrae e Storm lo raggiunge per colpirlo con una Huricanrana dalla seconda corda!!! Crossbody di Roode su Ray!!! 1….2….no!!! Roode e Storm attaccano Ray con dei pugni a centro ring. Ma Ray reagisce con la Bubba Bomb su Roode!! 1….2..no! Intanto Devon ha buttato Storm fuori ring, ma Storm cerca di rientrare ma colpisce per sbaglio Roode!! Devon butta Storm fuori ring.. Inverted 3D!!! 1….2…no!!! Ma Ray e Devon non si disperano e chiamano la 3D! Roode si rialza lentamente, ma Storm rientra sul ring con una sedia, e la usa per colpire (con leggerezza) la schiena di Ray, per poi uscire fuori ring sorridente!!! Storm si è lasciato squalificare per evitare di perdere i titoli.

Ma Cornette interviene subito dicendo che vuole un vincitore: quindi Cornette decide fa ripartire il match, e stavolta senza Squalifiche!!! Devon raggiunge subito Roode e Storm, lancia Roode contro le transenne e butta Storm dentro il ring! 3D su Storm!!! 1….2….. Roode butta l'arbitro fuori ring!!! Ray si lamenta, ma Roode fa uscire Storm fuori ring e se lo carica sulle spalle!! Roode si prende le cinture e se ne va!!! L'arbitro Andrew Thomas non può che chiamare il Count-Out, e dichiarare la vittoria del Team 3D, che rimane disperato sul ring, a rammaricarsi di aver perso una grossa occasione di conquistare i titoli di coppia!

Vincitori: Team 3D
Ancora TNA World Tag Team Champions: Beer Money, Inc.

Ray si lamenta con il tavolo dei commentatori. Don West sta però dalla parte dei campioni di coppia, facendo infuriare Ray, che gli dice di prendere qualche consiglio da Mike Tenay.

Intervista registrata a Chris Sabin, che dice lui ha grande esperienza negli Ultimate X, e suo fratello Alex Shelley sarà dalla sua parte stasera: il titolo X Division rimarrà comunque a Detroit, Michigan. Intervista registrata anche per Shelley, che confida in Chris Sabin nell'avere la meglio contro i Lethal Consequences e l'incognita Suicide. Shelley potrebbe imbrogliare stasera, qualunque cosa, pur di portare il titolo a casa sua. Intervista a Creed: Creed pensa ai pericoli che l'Ultimate X porta, e dice di non sentirsi molto pronto a competere in un match così, per poi spostare le sue preoccupazioni all'incognita Suicide, sebbene la speranza di conquistare il suo primo titolo X Division è davvero forte. E' il turno di Lethal che parla di un match estremamente pericoloso, e del sogno di tutti gli atleti della X Division, che è quello di conquistare il titolo X Division.

Ultimate X Match valido per il TNA X Division Title
TNA X Division Champion Alex Shelley vs. Chris Sabin vs. Suicide vs. “Black Machismo” Jay Lethal vs. Consequences Creed

Ci aspetta un gran bel Ultimate X, molto incerto: due tag team pronti a tutto per conquistare il titolo X Division, più l'incognita chiamata Suicide, che debutterà stasera. La cintura è appesa, sospesa, sopra il ring, ed è tenuta da due corde che formano una X sopra il ring, e che sono tenute da quattro pali che si trovano a quattro dei sei angoli del ring. Per vincere il match, bisogna staccare la cintura dal sostegno, e badate bene che le scale non sono permesse. Entrate separate per Lethal e Creed,unica entrata invece per il campione Shelley e l'esperto Sabin (esperto dato che ha vinto ben tre Ultimate X Match). L'ultimo ad entrare è Suicide, che come al solito si cala dal cielo ed atterra direttamente a centro ring. Shelley e Sabin attaccano subito Suicide, buttandolo fuori ring, poi raggiungono Lethal e Creed che già tentavano la scalata. Suicide prova a rientrare ma si becca un duro dropkick, cortesia di Chris Sabin. I Guns lavorano in squadra, attaccando ripetutamente Creed e Lethal con le loro tecniche. Sabin lascia che Shelley vada a prendere la cintura, ma Suicide lo blocca e lo butta fuori ring. Suicide si libera anche di Sabin, poi combatte con Lethal. Suicide evita un Low Dropkick, e colpisce con dei calci, ma Lethal colpisce con una Springboard Elbow. Shelley attacca Lethal, ma non riesce a colpire con la Sliced Bread #2. Shelley subisce alcune chop e un dropkick all'angolo. Shelley si riprende con una clothesline all'angolo e un Reverse STO contro il paletto. Creed butta Shelley fuori ring, ma viene attaccato da Sabin. Sabin tenta la scalata lanciandosi dalle corde contro le corde che tengono la X, ma Creed lo fa cadere, e poi lo colpisce con un Enziguri Kick. Sabin reagisce con una ginocchiata e un Swinging Neckbreaker dalle corde. Suicide torna sul ring e attaccaSabin con un calcio alle gambe, una gomitata all'angolo, ginocchiate alla testa, ma finisce vittima di un calcio in volto, cortesia di Alex Shelley. Shelley attacca anche Lethal, e i due si ritrovano a combattere fuori ring. Lethal rientra per primo, e prova un Dive su Shelley, che evita. Sabin colpisce Lethal con un Suicide Dive. Suicide fa cadere Shelley fuori ring e prova un Suicide Dive, ma Shelley lo colpisce prima che questi lo colpisca. Creed è sul ring e prova la scalata, ma Suicide se lo carica sulle spalle nell'apron ring.. e si butta con un Rolling Senton fuori ring, andando a colpire i Guns e Lethal!!! Gran mossa di Suicide, che è già sul ring a tentare di raggiungere la cintura.. ma Lethal lo fa cadere con un Springboard Dropkick!! Creed prova la scalata sotto gli occhi di Lethal, incerto.. ma arrivano i Guns!! Partono i scontri tra i due tag team. Creed colpisce Sabin e Shelley con due Bulldog, Lethal fa cadere Suicide, per poi finirlo con la Lethal Combination!! Lethal aiuta Creed a salire direttamente tra le corde, ma i Guns interrompono il tutto mettendo KO Lethal prima, poi Sabin usa la schiena di Shelley per lo slancio e colpisce Creed con una grande Spear da centro ring. Shelley prova una Frog Splash su Creed, che però alza le ginocchia. Suicide riprova la scalata, ma viene bloccato da Creed!! Arriva anche Sabin, e anche Lethal, e ci prepariamo a una Tower of Doom da 4 piani!!! Ma Suicide rimane tra le corde!!! Lethal cerca di raggiungerlo, ma Suicide si difende con i piedi.. Powerbomb di Lethal su Suicide dall'alto delle corde!!! Violentissima mossa subita da Suicide, e Lethal è ora l'unico in piedi, a tentare la scalata!! Ma Sabin blocca tutto, e arriva anche Shelley a colpire Lethal. Creed difende l'amico Lethal, ma subisce un duro German Suplex da Sabin. Ritorna Lethal, Suicide attacca Sabin con un Dropkick, inizia un continuo scambio di finisher e mosse volanti. Sabin colpisce Lethal con un Springboard Swinging DDT, Creed colpisce Sabin con un Pumphandle Face Slam, Shelley mette KO Creed con una Brainbuster, e prova la scalata!! Ma Lethal lo blocca e lo colpisce con una serie di pugni sul paletto!! Lethal prova un Superplex, ma Sabin arriva alle spalle di Lethal per colpirlo con un Superplex!! Shelley viene raggiunto da Suicide, ma Creed fa cadere Suicide e blocca Shelley. Arriva Sabin e i Guns colpiscono con una combo Sliced Bread #2 – Powerbomb!! Made in Detroit dei Guns!!! Sabin attacca Suicide a centro ring, ma Suicide colpisce con la sua Faceslam, poi attacca Shelley facendolo cadere dal paletto. Shelley evita uno splash, facendo cadere malamente Suicide al tappeto, e tenta la scalata. Suicide si riprende e lo raggiunge. I due tentano di salire dallo stesso palo, e si colpiscono con diversi calci. Suicide è incastrato nella struttura dell'Ultimate X, mentre Creed colpisce con un Cutter dalla terza corda!! Mentre Lethal, Sabin, Creed sono vicinissimi alla cintura, sono a centro ring.. e Suicide si pone in alto sulla struttura e vola direttamente al centro delle corde!!! Lethal, Creed e Sabin cadono al tappeto, e Suicide riesce a staccare la cintura dal sostegno!!!!

Vincitore e nuovo TNA X Division Champion: Suicide

Rivediamo il volo di Suicide, letteralmente incredibile, dall'alto del palo fino al centro delle corde! Ed è così che Suicide, debuttante in TNA, conquista il titolo X Division in un Ultimate X di grande livello!

Jeremy Borash intervista Sting, mentre il pubblico urla ancora “This is Awesome!”, riferendosi al match precedente. Sting dice che Angle fa quello che gli pare: combattere, fare a pugni, usare tavoli, tutto! Ma stasera, Sting pensa solamente a difendere il suo titolo, e continuare la sua battaglia con i Main Event Mafia.

One-on-One Match valido per il TNA World Heavyweight Title
TNA World Heavyweight Champion Sting vs. Kurt Angle
Special Referee: Jeff Jarrett; Special Guest Enforcer: Mick Foley

Il primo ad entrare è l'arbitro Jeff Jarrett. Poi tocca a Mick Foley, special Enforcer che cercherà di evitare influenze esterne. Poi entra Kurt Angle, senza la sua personalissima Security. L'ultimo ad entrare, infine, è il campione Sting. Jeremy Borash esegue le presentazioni ufficiali. Jarrett mostra la cintura, e si parte. Angle evita subito lo scontro, raggiungendo le corde, poi parte alla carica con alcuni pugni all'angolo. Calci all'addome, Irish Whip, ma Sting reagisce evitando lo splash all'angolo con un calcio. Il pubblico è letteralmente diviso, incitando con forza entrambi. Angle subisce una gomitata e una Clothesline alle corde che lo fa cadere fuori ring. Angle si rialza a fatica, e si trova di fronte a Foley. Battibecco tra i due, poi Angle rientra lentamente nel ring. Calcio all'addome di Angle, seguito da una serie di European Uppercut. Angle però rimane sorpreso da un duro Back Body Drop, e vola fuori ring! Angle viene raggiunto da Sting che lo lancia senza tanti complimenti contro le transenne, e inizia la rissa tra il pubblico. Angle finisce con la schiena contro il muretto, poi rientra sul ring assieme a Sting. Calci e pugni di Sting, scatenato. Angle reagisce con un Side Slam. Suplex di Angle, conto di 2. Side Headlock al tappeto di Kurt Angle. Angle poco dopo connette, seppur con qualche difficoltà, con un Belly-to-belly suplex, conto di 2. Backbreaker, conto di 2. Angle riprova lo schienamento, ancora 2. Bodyscissor di Angle a centro ring. Sting si libera e corre alle corde. Anche Angle corre alle corde e il risultato è un duro doppio crossbody con i due che finiscono al tappeto. I due si rialzano lentamente, e si scambiano pugni. Angle ottiene un vantaggio con dei calci, ma Sting ribatte con una gomitata, e una Irish Whip seguita da diverse Clothesline. Altra Irish Whip, e seguente Stinger Splash, infine uno Snap Suplex su Angle..1…2…no! Angle prova la Angle Slam, Sting ribalta con Arm Drag, per poi colpire con una Powerbomb!! Sting schiena..1….2….no! Sting prova la Deathdrop, ma Angle ribalta e chiude Sting nella Ankle Lock! Ma Sting si libera subito!! Angle non si dà per vinto e attacca con la sua serie di tre German Suplex. 1…2….no! Angle riprova la Angle Slam, ma Sting evita e prova una Stinger Splash.. Angle evita e colpisce con la Angle Slam!!! 1….2….no!! Battibecco tra Angle e Jarrett, poi l'eroe olimpico sale sulla terza corda e colpisce con il suo Moonsault!!! 1….2….no!! Altra serie di German Suplex di Angle, ma Sting ribalta velocemente nella Scorpion Deathdrop!!! 1….2…. Angle alza una spalla!!! I due uomini sono a terra, e si rialzano lentamente. Angle corre verso Sting, ma Sting evita e Angle colpisce Jarrett con una Clothesline!!! Scorpion Deathlock di Sting su Angle, mentre Foley cerca di far riprendere Jarrett!! Angle cede ma nessuno vede!! Sting si avvicina ai due.. Angle Slam su Sting!!! Mick Foley conta…1….2….no!!! Angle e Foley discutono sul ring.. Low Blow di Angle su Foley!!! Angle esce fuori ring e va a prendere una sedia!! Angle rientra, mentre tutti sono a terra.. e Angle colpisce Sting.. no, Foley blocca la sedia!! Foley prende la sedia.. e per sbaglio colpisce Sting!!! Angle Slam su Foley!!! Jarrett si riprende.. e Angle copre…1…..2….. Sting alza una spalla!!! Angle si lamenta con Jarrett, poi sputa in faccia a Jarrett. Intanto Sting si riprende!! Angle attacca Jarrett, Jarrett colpisce Angle con un pugno e Sting colpisce Sting con la Scorpion Deathdrop!!! 1…..2….3!!! Sting vince questo match dal finale convulso, mentre Angle urla contro Jarrett, che si allontana dallo stage, mentre Sting viene salutato da Mick Foley, e rimane sul ring per prendersi il meritato applauso dal pubblico.

Vincitore e ancora TNA World Heavyweight Champion: Sting

14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

Daga ha lasciato Impact Wrestling

Dopo sua moglie Tessa Blanchard, anche Daga ha deciso di lasciare Impact Wrestling, ottenendo il rilascio dalla compagnia.

La WWE potrebbe essere sotto investigazione per problemi relativi al COVID-19

Come parte di un'indagine più ampia sugli hotspot COVID-19, tre location utilizzate negli ultimi mesi dalla WWE sono attualmente sotto la lente d'ingrandimento.

Nuovo match annunciato dalla WWE per NXT

Terzo match annunciato dalla WWE per l'odierna puntata di NXT, che vedrà in azione i Legado del Fantasma in un six-man tag team match.

Sheamus: “Big E dovrebbe essere campione del mondo”

L'atleta irlandese ha elogiato in un'intervista Big E, atleta con il quale ha avuto la sua ultima faida a SmackDown prima di passare a Raw.

Articoli Correlati