BOUND FOR GLORY 2014 Report

Salve a tutti amici di Tuttowrestling, io sono Matteo Bottari e, come l'anno scorso, sono qua per il report di TNA Bound for Glory!

Siamo alla leggendaria Korakuen Hall di Tokyo, Giappone, per quella che sarà una serata che vedrà opposti sia atleti della TNA, sia atleti della compagnia giapponese Wrestle-1.

Dopo un video introduttivo dedicato più che altro alla faida tra Great Muta e Sanada, lo show ha inizio!

Taz e Mike Tenay ci salutano dal commento, quindi Jeremy Borash ci dà il benvenuto ed introduce il primo match della serata: il secondo discepolo di James Storm, Manik, è pronto ad affrontare Minoru Tanaka.

MANIK VS. MINORU TANAKA

I due contendenti vengono introdotti formalmente da Jeremy Borash, l'arbitro è della Wrestle-1. Waist lock di Tanaka, serie di scambi di prese, headlock di Manik ma chiave articolare di Tanaka, capriola di Manik che gira la presa, Tanaka si libera con delle capriole e colpisce Manik con un drop kick. Back kick di Tanaka e Irish whip, Manik si ferma alle corde, Tanaka si lancia su di lui e Manik si rifugia sotto il ring per poi uscire alle spalle del suo avversario. Neck breaker di Manik, serie di pugni a terra, Tanaka all'angolo, uppercut di Manik, quindi drop kick alla schiena. Pin di Manik, conto di due. Crossface modificata da parte di Manik che poi va per una mandible claw, l'arbitro impone di mollare la presa. Tanaka a terra, Manik lo rialza, snap suplex e side suplex consecutivi, pin, solo due. Irish whip e carica di Manik all'angolo, calcio di Tanaka ma Manik reagisce con un drop kick, combinazione pugno e calcio di Manik, Tanaka manca un drop kick, Manik si lancia alle corde ma Tanaka lo colpisce con un altro drop kick. Manik all'angolo, Irish whip all'angolo opposto girato da Manik, calcio di Tanaka e missile drop kick dalla seconda corda. Pin di Tanaka, due. Snap suplex di Tanaka, quindi knee drop, pin, due. Tanaka si lancia alle corde ma drop kick di Manik, Tanaka finisce fuori ring, Manik si lancia su di lui ma calcio di Tanaka dall'apron ring. Tanaka sale sul paletto e connette un moonsault franando su Manik fuori dal ring. L'azione torna sul quadrato, chop di Tanaka che si lancia alle corde, Manik lo evita e connette uno springboard drop kick seguito da una back drop. Pin, due. Body slam di Manik che poi sale sul paletto, Manik si lancia ma ginocchia di Tanaka, inside cradle di Tanaka e conto di due. Manik all'angolo, drop kick di Tanaka che poi sistema Manik seduto sul paletto. Superplex di Tanaka, pin, solo due. Calcio di Tanaka, Manik prova un roll-up senza successo, Manik con una specie di brain buster, pin, due. Manik connette una gut buster, pin, ancora due. Pugni di Manik, Tanaka cerca di reagire e ce la fa con un calcio in faccia, quindi cross arm breaker (o Minoru's Specail se preferite) di Tanaka e Manik cede quasi subito.

VINCITORE: MINORU TANAKA

Intervista ad Ethan Carter III, il quale dice che ha trovato un nuovo alleato che esordirà mercoledì prossimo a Impact Wrestling. Ethan, quindi, dice che stasera sconfiggerà Ryota Hama ed allungherà la sua undefeated streak a livello mondiale.

Ed il match tra Carter e Hama è il prossimo in programma. Ethan effettua il suo ingresso, quindi prende il microfono. EC3 dice di essere contento di aver trovato un paese che riconosce le sue qualità (in risposta ai cori favorevoli del pubblico quasi completamente giapponese), quindi afferma di essere il miglior wrestler del mondo in quanto imbattuto. Ethan continua dicendo che ha battuto tutti gli hall of famer della TNA, da Kurt Angle a Bully Ray. Stasera batterà Hama sbattendolo a terra. Arriva quindi Ryota Hama.

ETHAN CARTER III VS. RYOTA HAMA

Altra introduzione formale da parte di Jeremy Borash, arbitra Brian Stiffler. Clinch, Carter finisce subito all'angolo. Spinta di Hama e Carter finisce fuori ring. Carter sale sul quadrato, altro clinch, head lock di Carter, spinta di Hama, spallata di Carter ma Hama rimane in piedi, Carter ci prova altr due volte, quindi è Hama che si lancia alle corde e, con una spallata, manda Carter nuovamente fuori dal ring. Carter inizia a scimmiottare la cerimonia di Sumo, si lancia su Hama il quale connette una back drop. Hama sale interamente sul petto di Carter appoggiandosi alle corde, Stiffler separa. Suplex di Hama dall'apron al ring, Carter a terra, Hama si lancia su Carter rotolando, quindi manca una big splash. Carter ne approfitta con una serie di elbow drop e di pugni, quindi sbatte Hama a terra di faccia per tre volte. Hama si alza, Carter prova la body slam ma non riesce, clothesline di Hama e elbow drop. Pin, due. Irish whip di Hama all'angolo, body avalanche, Carter finisce seduto all'angolo, quindi running butt slam di Hama. Pin, solo due. Dita negli occhi da parte di Carter che poi prova una sunset flip, Hama si lancia su di lui ma Carter si sposta. Carter prova la body slam ma Hama cade su di lui, pin, ancora due. Stink face di Hama, ma low blow di Carter seguito dalla One Percenter. Pin, conto di tre.

VINCITORE: ETHAN CARTER III

Video su Team 3D vs. Beer Money six sides of steel match da Lockdown 2009.

È il momento di un altro match TNA vs. Wrestle-1: MVP affronta Kazma Sakamoto.

MVP VS. KAZMA SAKAMOTO

Arbitraggio affidato alla Wrestle-1 e solita introduzione di Borash. Sakamoto non ha i favori del pubblico di Tokyo, che è tutto dalla parte di MVP, uno dei top heel della TNA… strano come gira il mondo, a volte. Side head lock take down di MVP, pugni di Sakamoto che spinge via MVP, spallata di MVP e Sakamoto è a terra. Clinch, MVP alle corde, MVP si libera e Sakamoto scappa alle corde. MVP chiede a Sakamoto dove sia Tensai… spinta di MVP, spallata di Sakamoto ma MVP rimane in piedi. Sakamoto ci riprova fallendo ancora, MVP prende Sakamoto per i capelli e lo stende con un pugno. Tre pugni da parte di MVP che poi connette una front slam, MVP si lancia alle corde ma Sakamoto esce dal ring. Springboard crossbody di MVP che frana su Sakamoto fuori dal quadrato, Sakamoto si aggrappa alle transenne, quindi eye rake da parte di Sakamoto, MVP reagisce buttando Sakamoto alle transenne e poi connettendo un big boot. L'azione torna sul ring, pin di MVP, conto di due. Altro pin, altro due. Schiaffo di Sakamoto, ancora, Japanese cross chop e serie di pugni di Sakamoto, MVP seduto all'angolo. Piede alla gola da parte di Sakamoto, calcio alla gamba di MVP, ancora, altro calcio mentre il pubblico intona “we want Tensai”. Reverse head lock di Sakamoto, MVP si libera con dei pugni, uppercut, Irish whip all'angolo e big boot mancato. Face buster di Sakamoto che si lancia alle corde scimmiottando il tipico elbow drop di MVP, MVP lo sorprende con un calcio, evita una carica all'angolo e connette un back body drop. Serie di pugni di MVP che poi manda Sakamoto all'angolo, corner splash di MVP e suplex. MVP si lancia alle corde, MVElbow, quindi fisherman's suplex, conto di due. Altra Irish whip di MVP che manca ancora il big boot, Sakamoto reagisce con un calcio in faccia, pin di Sakamoto, solo due. Shining wizard di Sakamoto, pin, altro due. Sakamoto manca una ginocchiata, roll-up di MVP e conto di due. Drop kick di MVP ad un ginocchio di Sakamoto, quindi shining wizard di MVP che chiude l'incontro.

VINCITORE: MVP

In un'intervista registrata, Samoa Joe parla del suo match per la cintura X-Division di questa sera contro Low Ki e Kaz Hayashi.

Il primo ad entrare è Low Ki, quindi è il turno di Kaz Hayashi, e poi entra il campione Samoa Joe.

X-DIVISION 3-WAY CHAMPIONSHIP MATCH
SAMOA JOE © VS. LOW KI VS. KAZ HAYASHI

Introduzione di Borash, arbitra Brian Stiffler. Chop di Ki su Hayashi che va fuori ring, scambio di chop tra Ki e Joe, Hayashi torna sul ring e connette un calcio su Low Ki, corner splash di Joe e standing enzuigiri kick di Hayashi. Joe con una testata su Ki, quindi con una serie di pugni su Hayashi, back chop di Joe, calcio al petto e knee drop. Pin, due. Pugno di Hayashi che reagisce, altri pugni al volto, gomitata di Joe che si lancia, Hayashi abbassa le corde e Joe finisce fuori ring. Ki va alle spalle di Hayashi, chop, uppercut, altro pugni, Irish whip girata da Hayashi, Ki con una baseball slide su Joe che rimane fuori ring, spinning kick di Hayashi su Ki, Hayashi va sull'apron da Joe, prova un suplex senza successo, i due si ritrovano sull'apron, chop di Joe e Hayashi cade giù. Joe si lancia alle corde ma viene intercettato da un calcio di Low Ki. Pin, solo due. Ki manda Joe fuori ring, quindi esce a sua volta e va da Hayashi, scambio di chop tra i due, Irish whip e Hayashi finisce sulle transenne ma reagisce subito con un calcio, quindi double clothesline di Joe. Joe e Hayashi sul ring, atomic drop di Joe e big boot, quindi senton splash. Pin, Low Ki interrompe Stiffler. Chop di Ki all'angolo su Joe, Irish whip all'angolo opposto, corner splash sempre di Ki che poi colpisce Joe con dei pugni al volto. Power bomb di Joe, conto di due sul pin, quindi double leg crab e STF, arriva Hayashi che libera Low Ki e connette con una crossface su Joe. Hayashi abbranca anche Low Ki ma poi è costretto a mollare la presa. Schiaffi di Joe su Hayashi, calci di Hayashi al volto di Joe e big boot, Joe manca una clothesline e neck breaker di Hayashi. Pin, solo due. Hayashi prova a caricarsi Joe sulle spalle senza successo, drop kick di Low Ki che manda a terra Joe, slingshot di Hayashi ma Low Ki rimbalza sul paletto e connette una double foot stomp. Pin di Ki, conto di due. Joe colpisce Ki da fuori ring con un calcio e lo trascina giù, Hayashi con una suicide dive, Joe risale velocemente sul ring evitandolo e connette una suicide dive a sua volta colpendo sia Hayashi che Low Ki. Chop di Joe su Hayashi, l'azione torna sul ring, Irish whip girata da Hayashi che poi si lancia su Joe all'angolo, power slam di Joe che sistema Hayashi all'angolo per la Muscle Buster. Low Ki torna sul ring e colpisce Hayashi con un calcio mandandolo fuori ring. Scambio di colpi tra Joe e Low Ki, Joe all'angolo seduto sul paletto, Low Ki se lo carica sulle spalle, Joe scivola sulla schiena di Low Ki e Coquina Clutch. Low Ki non cede ma sviene, Samoa Joe rimane campione della X-Division. Bellissimo match.

VINCITORE E ANCORA CAMPIONE X-DIVISION: SAMOA JOE

Dopo il match Samoa Joe ringrazia il pubblico e dice che TNA e Wrestle-1 uniranno il mondo in una wrestling revolution.

Video che ci ricorda di quando il Team 3D ha schiantato Dixie Carter contro un tavolo.

È il momento di un match tutto targato Wrestle-1.

ANDY WU & EL HIJO DEL PANTERA VS. JIRO KUROSHIO & YUSUKE KODAMA

Introduzione dell'annunciatore della Wrestle-1 Makoto Abe e arbitro giapponese. Iniziano Wu e Jiro, Wu manca una presa mentre Jiro continua a bullarsi di fronte al pubblico. Calcio bloccato da Jiro, side head lock di Wu che poi stende Jiro con una mano aperta in pieno petto. Wu si lancia alle corde, spallata su Jiro che si rialza subito, leap di Jiro e ginocchiata al petto di Wu, Wu evita un calcio, quindi arm drag e Jiro finisce alle corde, leg sweep di Wu, Jiro cambia per Kodama. Anche Wu cambia per Pantera. Irish whip di Pantera, Kodama rotola e si lancia su Pantera ma head scissors di Pantera e Kodama finisce a terra. Kodama offre la mano a Pantera, calcio a tradimento, Irish whip, Pantera casca in piedi sulla rampa d'ingresso quindi springboard arm drag. Kodama va fuori ring, Pantera salta letteralmente l'arbitro e si lancia con una dive acrobatica su Kodama. Si torna sul ring, pin di Pantera, conto di due. Irish whip di Pantera all'angolo, carica, Kodama si sposta, calcio di Jiro dall'apron ring e face buster di Kodama. Pin, due. Cambio per Jiro, calcio su Pantera, body slam, quindi strana mossa di sottomissione alla gamba ma Pantera si libera subito. Ancora una volta la presa di sottomissione interrotta da Wu, calcio di Jiro su Pantera, altro calcio, pugno, Pantera a terra, standing twisting moonsault di Jiro, pin, due. Cambio per Kodama, front slam di Jiro e springboard crossbody di Kodama, pin, due. Head lock di Kodama, Pantera si libera ma tilt-a-whirl back breaker di Kodama. Pin, solo due. Irish whip all'altro angolo di Kodama, corner elbow splash, altra Irish whip, corner splash mancata, calcio di Pantera e quindi drop kick. Entra Wu, serie di arm drag, drop kick, pin, due. Kodama all'angolo, Irish whip girata da Kodama, calcio su Wu, Kodama sale sulla terza corda ma head scissors di Wu che poi cambia per Pantera. Pantera si lancia su Jiro e lo fa cadere dall'apron, quindi combinazione di calci di Pantera e Wu che ho difficoltà a descrivervi, Jiro prova ad intervenire ma viene spedito fuori da Wu che poi si lancia su di lui, Pantera con una body slam su Kodama, Pantera sale sul paletto, Pantera si lancia ma Kodama si sposta, drop kick di Kodama, pin, Wu interrompe. Torna anche Jiro che manda Wu fuori ring e poi si lancia su di lui dalla cima del paletto. Kodama con un corkscrew moonsault su Pantera dal paletto chiude questo interessante incontro.

VINCITORI: JIRO KUROSHIO & YUSUKE KODAMA

Video dedicato al Team 3D e alla loro introduzione nella TNA Hall of Fame, comprensivo dei discorsi di Tommy Dreamer e, ovviamente, di Devon e di Bully Ray direttamente dalla cerimonia.

Jeremy Borash ci introduce al prossimo match, è il momento di vedere i nuovi Hall of Famer in azione: Tommy Dreamer e Abyss affrontano il Team 3D! Tommy Dreamer entra col ring gear di Terry Funk in suo onore.

TAG TEAM HARDCORE MATCH
TOMMY DREAMER & ABYSS VS. TEAM 3D

Introduzione di Borash, arbitraggio di Brian Stiffler. Bully prende un microfono e offre la mano a Dreamer, quindi anche ad Abyss il quale volta le spalle. Iniziano Dreamer e Devon. Clinch, waist lock di Dreamer, waist lock di Devon, chiave articolare di Dreamer, side head lock di Devon, Dreamer si libera, i due mancano due elbow drop a testa e si ritrovano l'uno davanti all'altro. Abyss si prende il cambio e poi afferma di volere Bully Ray. Cambio per Bully. Pugno di Abyss, pugno di Bully, scambio di pugni che continua, ginocchiata di Abyss che si lancia alle corde ma power slam di Bully. Abyss si rialza subito e connette una chokeslam su Bully il quale, anche lui, si rialza subito. I due si lanciano alle corde e si stendono a vicenda con due clothesline. Abyss e Bully subito in piedi, ginocchiata di Abyss, hammer punch alla schiena, body slam, Abyss si lancia alle corde ma manca la splash, cambio per Devon, double Irish whip mancata e double clothesline di Abyss. Il Team 3D rimane in piedi e spedisce Abyss fuori ring, entra Dreamer che subisce un side suplex da parte di Devon, pugni di Devon su Abyss che è tornato sul ring, body slam di Bully su Dreamer, Abyss fuori ring, What's up del Team 3D su Dreamer. Il pubblico urla “get the tables” e Devon e Bully li vanno a prendere. Abyss torna sul ring e connette una double clothesline su Devon e Bully. Dreamer raggiunge Devon fuori ring, così fa Abyss con Bully. Abyss prende la campana e colpisce Bully alla testa, Dreamer e Devon sono nel mezzo del pubblico. Sediata di Bully su Abyss, Devon spinge Dreamer contro alcune sedie tra il pubblico. Ancora un “colpo di campana” di Bully su Abyss, Dreamer reagisce su Devon iniziandolo a colpire con dei pugni. Dreamer raggiunge il Bully il quale lo colpisce col martello della campana, Abyss se la prende con Devon mentre Bully lancia un sacco di oggetti contundenti sul ring. I quattro sono sul ring, ognuno con un'arma, quindi iniziano a colpirsi a vicenda. Chokeslam di Abyss su Devon, pin, solo due. Dreamer sistema un barile all'angolo, Bully gira la Irish whip e Dreamer ci finisce contro. Black Hole Slam di Abyss su Bully dal nulla, pin, due. Pugno di Abyss che colpisce Devon il quale stava trasportando una sedia, Abyss mette la sedia sul petto di Devon, che è steso a terra, quindi si lancia alle corde, fa per lanciarsi su Devon ma questo lo colpisce con la sedia nelle parti basse. Body slam di Devon su Abyss, pin, due. Devon prende il tavolo, ci sistema Abyss, quindi sale sul paletto. Dreamer lo raggiunge e lo colpisce con un pugno, toglie Abyss dal tavolo, quindi si prepara per il suplex. Arriva Bully che colpisce Dreamer alla schiena col coperchio del bidone, quindi power bomb su Dreamer il quale frana sul tavolo spaccandolo. Abyss torna sul ring con una running clothesline ai danni di Bully, Abyss prende il sacchetto con le puntine. Abyss versa le puntine al centro del ring, quindi afferra sia Devon che Bully, il Team 3D reagisce e connette una pericolosissima face buster su Abyss il quale finisce di faccia sulle puntine.. meno male che ha la maschera. Dreamer entra con un Kendo stick ma il Team 3D connette la 3D chiudendo l'incontro.

VINCITORI: TEAM 3D

Bully prende un microfono e dice che ogni singolo fan di wrestling giapponese presente stasera, e ogni fan di wrestling che sta guardando da casa si meritano un sentito ringraziamento. Bully continua sostenendo che l'unica ragione per cui il Team 3D è nella TNA Hall of Fame sono i fan di wrestling, e sia lui che Devon ringraziano Dio ogni giorno di poter fare quello che amano fare. Inoltre, aggiunge Bully, quando qualcuno gli chiede quale sia il miglior posto nel mondo dove far wrestling lui, ogni volta, senza dubbio, risponde Tokyo, Giappone. Interviene Devon col suo classico: “Oh my brother! Testify!”.

Velvet Sky, in un'intervista registrata, parla del suo match contro Havok per il titolo delle Knockout.

Video che ci ricapitola l'ascesa distruttiva di Havok sulla divisione femminile della TNA. È il momento delle Knockout.

TNA KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP MATCH
HAVOK © VS. VELVET SKY

Introduzione di Borash e arbitraggio affidato al solito Brian Stiffler. Carica di Havok evitata da Velvet, pugni di Velvet che si lancia alle corde, clothesline senza effetto, calci di Velvet, ancora una clothesline senza effetto, ancora calci, Havok soffre l'ultimo. Double axe handle di Velvet, ancora, Velvet ci riprova e ci riesce, quindi all'ultimo angolo, quarto colpo dalle corde, Havok reagisce con una back breaker. Hammer punch di Havok alla schiena di Velvet, ginocchia sulla schiena di Havok alle corde, Stiffler divide. Havok prende Velvet e la schianta all'angolo, quindi shoulder tackle. Havok ancora con una shoulder tackle, Velvet rimane dolorante a terra. Ancora una back breaker di Havok che poi continua con una rack. Altra back breaker, altra rack. Havok manda Velvet a terra e la colpisce con un calcio, momento di silenzio TOTALE del pubblico abbastanza suggestivo. Havok con una bear hug, Velvet si libera con delle gomitate, pugno di Havok che poi prende Velvet per i capelli e la porta in giro per il ring. Body slam di Havok, calci a terra, Havok va sulla seconda corda all'angolo, si lancia ma Velvet si sposta. Pugni di Velvet, clothesline mancata da Havok, ancora pugni di Velvet che prova una clothesline senza effetto, ancora pugni di Velvet che si lancia alle corde, gomitata di Havok che poi va con una Irish whip ma hurricanrana di Velvet. Crossbody dalla seconda corda di Velvet, pin, solo due. Velvet si lancia di nuovo su Havok dalla seconda corda, Havok la prende al volo e connette la bear hug, Velvet cede immediatamente e Havok rimane campionessa.

VINCITRICE E ANCORA CAMPIONESSA DELLE KNOCKOUT: HAVOK

Video di James Storm che parla di come ha salvato Sanada da Great Muta. Storm è la salvezza, la strada che Sanada stava cercando.

Video che ci ricapitola la faida tra Sanada, Storm e Great Muta (lo stesso che abbiamo visto ad inizio show).

È il momento del main event: James Storm e Sanada affrontano Tajiri e The Great Muta in un tag team match.

JAMES STORM & SANADA VS. TAJIRI & THE GREAT MUTA

Introduzione formale di Jeremy Borash e Brian Stiffler come arbitro. Prima di iniziare, Muta e Tajiri sputano le loro mist contemporaneamente, una verde e una rossa. Iniziano Muta e Sanada. Testa contro testa, quindi chiave articolare di Sanada, Muta si libera con un single leg lock, quindi ancora con una presa di sottomissione, sembra un combattimento tra gatti: fermi per alcuni secondi, quindi alcuni secondi di azione velocissima. Il pubblico silenzioso rende il tutto davvero molto bello. Chiave articolare di Muta, capriole di Sanada, serie di scambi a terra quindi Sanada con una mist di colore blu. Cambio ed entrano Storm e Tajiri. Clinch, spinta di Storm e Tajiri a terra. Pugni di Storm, Irish whip ma drop kick alla gamba di Tajiri, Tajiri si lancia alle corde, Storm lo ferma, Tajiri tira la barba a Storm ma Storm reagisce con una clothesline. Cambio per Sanada, Sanada morde la fronte a Tajiri, si lancia alle corde, Tajiri si abbassa e Sanada va sull'apron, Tajiri lo tira giù, quindi i due vanno sotto il ring. Sanada e Tajiri escono dopo alcuni secondi, Stiffler è distratto, Storm batte le mani per ingannare il cambio, blue mist di Sanada su Tajiri quindi leg lock di Storm. Storm va a provocare Muta sputandogli in faccia, quindi cambio per Sanada. Snap suplex di Sanada su Tajiri, pin, due. Doppia clothesline di Storm e Sanada, knee drop di Storm e drop kick di Sanada. Pin, due. Nerve lock di Sanada, Tajiri si libera con delle gomitate, scambio di colpi tra i due, Storm interviene irregolarmente a colpire Tajiri, Stiffler manda Storm all'angolo, quindi Sanada entra ad arbitro distratto e colpisce Tajiri con un oggetto che non riesco a capire cosa sia. Pin di Sanada, due. Irish whip di Sanada ma flying elbow di Tajiri che poi dà il cambio a Muta. Drop kick di Muta alle gambe di Sanada, ancora, corkscrew leg sweep di Muta e Sanada va fuori ring. Muta manda Sanada contro le transenne, quindi lo colpisce con una sedia (senza venire squalificato). Muta porta Sanada sul ring, si lancia alle corde e connette un elbow drop. Pin, Storm interrompe. Closing Time di Storm su Muta, Sanada va sul paletto, così fa Storm; flyng elbow di Storm, moonsault di Sanada, pin, solo due. Tajiri interviene, Storm lo carica ma finisce di schiena sulla rampa d'ingresso. Sanada manca una clothesline, calcio di Tajiri, calcio finale mancato da Tajiri, mist di Tajiri a vuoto, mist di Sanada a vuoto, Sanada salta sulle corde ma doppia mist di Muta e Tajiri. Calcio di Tajiri, shining wizard di Muta, pin, tre.

VINCITORI: TAJIRI & THE GREAT MUTA

Attacco post match di Storm su Tajiri e Muta. Arriva Manik e insieme a Storm e Sanada inizia a colpire Muta. Storm cerca di strangolare Muta con la sua corda, ma risuona la musica del Team 3D! Bully Ray e Devon intervengono a salvare Muta, mist di Muta su Storm che poi subisce anche la 3D!

Storm a terra, Team 3D e Muta vittoriosi sul ring, Manik che sorregge Sanada… così si conclude l'edizione 2014 di Bound for Glory.

È tutto signori, alla prossima e grazie per la lettura!

14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Un lottatore si è infortunato a Bound For Glory

Si è verificato un infortunio durante l'edizione 2020 di Bound For Glory. Ancora ignoti entità e tempi di recupero del lottatore.

Risultati della seconda giornata del tour di Power Struggle

Continua il tour di Power Struggle, ecco i risultati di ieri.

Jey Uso non apprezza gli effetti sonori aggiunti nel Thunderdome

Jey Uso ha confessato il suo difficile rapporto con il Thunderdome, ovvero quanta nostalgia abbia del pubblico dal vivo presente nelle arene.

Articoli Correlati