Against All Odds Report

Ladies and Gentlemen, bentornati all'appuntamento del Pay-per-View. Si parla di TNA, stanotte, si parla di Against All Odds. Con il campione AJ Styles a difendere il titolo dagli attacchi di Samoa Joe, con il Team 3D pronto a prendersi una forte rivincita dai Nasty Boyz, e con il torneo a otto uomini che determinerà il nuovo sistema di ranking, e il prossimo sfidante al titolo TNA. Amici, dalla Impact Zone di Orlando, Florida, a voi il report di TNA Against All Odds.

Si inizia dal backstage, dove Ric Flair è furioso di fronte a Christy Hemme. Flair si lamenta del fatto che Bischoff sarà l'arbitro del match titolato tra AJ Styles e Samoa Joe. Flair dice che odia Bischoff e non permetterà che lui freghi AJ Styles facendogli perdere il titolo.

Parte quindi un video introduttivo, dedicato al torneo di stasera, e al match per il TNA World Heavyweight Title. Quindi la linea passa alla Impact Zone: pyros e i saluti di Mike Tenay e Taz, nostri commentatori di stasera. Si inizia subito con il torneo.

8-card Stud Tournament – Quarterfinal Match
Desmond Wolfe vs. “The Pope” D'Angelo Dinero

Il primo a entrare è Wolfe, con la sua nuova maglietta, accompagnato da Chelsea. Subito dopo arriva il predicatore di Harlem, e la sua entrata viene accompagnata dalla discesa di “dinero” dal tetto dell'arena. I due partono subito a tentare prese, mentre il pubblico intona cori pro-Wolfe. I due continuano a scambiarsi prese per i primi minuti del match, poi Wolfe tenta l'iniziativa con delle Uppercut. Ma Dinero reagisce con delle gomitate in piena fronte. Wolfe colpisce con una shoulderblock, pochi secondi dopo Dinero reagisce con una Flyin Forearm. Wolfe riesce a far cadere Dinero fuori ring, poi riesce a farlo cadere anche dall'apron ring prima di tentare una Tower of London dalle corde.. Dinero evita ma Wolfe colpisce con una Reverse Leg Sweep che fa cadere Dinero contro le corde. Wolfe lancia Dinero all'angolo, bloccandolo in una Hammerlock. Wolfe gestisce la prima parte di questo match, finchè Dinero non tenta la reazione a suon di chop. Ma Wolfe reagisce violentemente con una DDT ….1…..2… niente! Wolfe rialza Dinero, prova una headlock, ma Dinero lo solleva e lo colpisce con un bodyslam.. ma Wolfe non molla la presa. Dinero si libera, e poco dopo reagisce con delle forearm shots, prima di atterrare l'avversario con delle Double Sledge Axe. Inverted Atomic Drop e Flying Shoulder Tackle di Dinero. Dinero continua l'offensiva con delle chops e la Coronation che lancia the Pope verso il pubblico. Dinero sale sulla terza corda per un ottimo Crossbody …1….2… niente! Wolfe reagisce con una catapulta, ma Dinero resiste e tenta di salire sulla terza corda.. ma Wolfe blocca tutto e prova la Tower of London. Dinero reagisce. Wolfe colpisce con una Mongolian Chop e poi esegue un incredibile Superplex dalla terza corda!! 1…..2….. Dinero alza una spalla! Dinero si alza lentamente, ma evita il Lariat e tenta un rollup …1….2… niente! Hammerlock Faceslam di Wolfe, che poi prova la Uppercut all'angolo, ma Dinero evita. Dinero appende Wolfe alla seconda corda, e lo fa cadere al tappeto in una sorta di Stunner invertita. Dinero prepara la DDE.. a segno!!! Wolfe a terra, Dinero copre …1…..2…… 3!!! D'Angelo Dinero passa il turno e sfiderà il vincitore di Morgan vs. Hernandez!

Vincitore, e qualificato alla semifiniale: “The Pope” D'Angelo Dinero

Ric Flair si presenta all'ufficio di Bischoff, chiedendo spiegazioni per la sua scelta di arbitrare il match tra AJ e Joe. Bischoff non si lascia intimidire, Flair ribatte dicendo che Bischoff è solo geloso che AJ ha il miglior manager possibile, ovvero Flair stesso. Bischoff gli dice semplicemente di stare alla larga da lui, durante il Main Event di stasera, poi torna a lavorare al suo computer.

Jeremy Borash è al microfono e intervista Morgan e Hernandez. Il messicano dice che loro sono campioni di coppia, e questa è la cosa più importante. Capita di dover essere contro, e stasera tenteranno la scalata anche al TNA World Title. Morgan gli da ragione, ed è contento di avere la chance di farsi un nome nella Heavyweight Division. Intanto fra poco andranno sul ring per dimostrare, old style, chi dei due è il migliore.

8-card Stud Tournament – Quarterfinal Match
“SuperMex” Hernandez vs. “the Blueprint” Matt Morgan

Entrate separate per i due campioni di coppia, che si salutano prima di cominciare a combattere. Fasi di studio iniziali con alcune prove di forza. Headlock di Morgan, ma Hernandez si libera in fretta. Shoulderblock di Morgan, che si ripete poco dopo. Hernandez non si lascia spaventare e colpisce a sua volta con una Shoulderblock che lancia via Morgan. Morgan tenta subito il Carbon Footprint, senza successo. Hernandez prova il Border Toss ma Morgan evita e lo lancia alle corde per poi colpirlo con la sua serie di gomitate. Morgan prova uno splash all'angolo ma Hernandez evita, sale sulla terza corda e prova un Crossbody, riuscito male, e tenta il pin ottenendo solo un conto di 1. Problemi tecnici mi fanno perdere pochi secondi di match, al ritorno delle immagini Morgan butta a terra l'amico Hernandez con una gomitata, mentre partono flebili cori “Boring! Boring!”. Morgan strozza Hernandez alle corde, poi lo colpisce con un leg lariat alla nuca, arrivando così fuori ring. Morgan infierisce con un Legdrop sull'apron ring… 1…2…. niente! Serie di Short Arm Clothesline di Matt Morgan, conto di 2. Morgan inizia a mostrare segni di frustrazione, poi chiude l'avversario in una headlock. Il messicano riesce a liberarsi, ma viene colpito con un pugno alla nuca. Irish Whip di Hernandez, che però manca lo splash e subisce una headbutt all'apron. Slingshot Shoulderblock di Hernandez su Morgan!!! Hernandez continua l'offensiva con diverse clothesline, uno splash all'angolo e una sorta di Spinebuster ..1…..2…. niente, Morgan alza una spalla! Hernandez prova il suo Standing Vertical Suplex su Morgan, che rimane sospeso in verticale per quasi 20 secondi!! Morgan cerca riposo sulla rampa, Hernandez gli vola addosso saltando oltre la terza corda e atterrando proprio sopra Morgan che si era appena rimesso in piedi! Morgan rientra sul ring, Hernandez sembra essersi fatto male a una spalla. L'arbitro chiama per il count-out, ma Morgan blocca il pin, aspetta che Hernandez rientri sul ring per poi mandare Hernandez contro l'angolo e colpirlo con un Roll-up tenendosi al costume …1….2…. 3!!! Morgan vince con un pò di inganno, e sfiderà Dinero nella semifinale. Hernandez però non sembra soddisfatto e si allontana da solo.

Vincitore, e qualificato alla semifinale: Matt Morgan

Parte un video riepilogando lo “screwjob” subito da Kurt Angle, e da lì mostrando agli screzi tra Angle e Hogan, e gli interventi di Pac e Scott Hall. Dopo il video, Kurt Angle viene intervistato, che dice subito che deve delle scuse a Hulk Hogan per aver debutato così tanto di lui, ed avendo torto dopo quanto ha visto la scorsa puntata di iMPACT!. Christy gli chiede se è pronto al suo match di stasera contro Mr. Anderson. Angle dice che è un professionista, sempre pronto alla battaglia. E tornerà a combattere per il TNA Title, partendo da Ken Anderson.

8-card Stud Tournament – Quarterfinal Match
Ken Anderson vs. Kurt Angle

Anderson si presenta per primo sul ring, ricevendo il microfono dall'alto, che gli scappa di mano. Momento di gelo, con Anderson che guarda malissimo il pubblico dicendo semplicemente che l'ha fatto apposta (“that was intentional”). Anderson si presenta come il vincitore del prossimo incontro, passa a tentare di zittire il pubblico, poi urla il suo nome. Angle si presenta sul ring, sale sugli angoli per salutare il pubblico, e così diamo via al match. Solite fasi di studio iniziali, mentre il pubblico è tutto pro-Angle, e Anderson si fa sorprendere rischiando di subire subito la Ankle Lock. Headlock takedown di Angle, con il biondino di Green Bay che si libera con fatica. Angle colpisce Anderson con una Shoulderblock e una nuova Headlock Takedown. Anderson si libera e tenta la reazione alle corde, ma Angle è bravo a sorprenderlo con una Back Body Drop e un Suplex, conto di 2. Anderson viene bloccato all'angolo, e subisce i canonici 10 pugni all'angolo. Irish Whip di Angle, che però manca clamorosamente lo splash quando Anderson si sposta velocemente via dall'angolo. Anderson sfotte l'avversario, poi prende la medaglietta di Angle e la usa per colpirlo in fronte, facendolo sanguinare copiosamente. L'arbitro non è riuscito a vedere quanto accaduto, perchè i due si trovavano all'angolo, e Anderson così passa a infierire su Angle e sulla sua ferita alla fronte. Kennedy colpisce Angle con un DDT, conto di 2. Chinlock al tappeto di Anderson su Angle, con l'eroe olimpico che perde ancora sangue dalla fronte. Angle riesce comunque a liberarsi rimettendosi in piedi e colpendo Anderson con diversi pugni. Clotheslines di Angle, che poi lancia Anderson all'angolo. Kennedy evita uno splash ma non riesce ad evitare un forte belly-to-belly suplex …1….2… niente! Pugni di Angle, che poi colpisce con un'altra Clothesline su Anderson ..1…..2… niente! Anderson prova una reazione, ma Angle evita un forearm shot alla nuca e blocca Anderson alla vita per colpirlo con una serie di tre German Suplex! Anderson è al tappeto, Angle si rimette in piedi.. Angle Slam! Anzi, no, Anderson evita e colpisce con la Rolling Senton!!! 1…..2…. niente!!! L'arbitro si sincera delle condizioni di Angle e Anderson ne approfitta per togliere la protezione da uno degli angoli. L'arbitro se ne avvede, e Anderson viene allontanato.. ma rompe la protezione di un altro angolo, e lancia Angle contro questa.. ma Angle resiste all'attacco e colpisce con una poderosa Angle Slam!!!! 1…..2…. Anderson alza una spalla!!! Angle si abbassa le spalline.. Angle Lock!!!! Angle Lock su Anderson che riesce a liberarsi in pochi secondi scalciando il suo avversario. Angle si lancia contro Anderson, ma Anderson evita e Angle finisce con il volto ferito contro l'angolo scoperto!!! Anderson ne approfitta.. Mic Check su Angle!!!! 1…..2….. 3!!!! Anderson la spunta in un match molto tirato, eliminando uno dei favoriti alla vittoria finale! Non pago, Anderson consegna la medaglietta a Angle, svenuto a terra, per poi sputargli sul corpo inerme.

Vincitore, e qualificato alla semifinale: Mr. Anderson

Abyss e Foley sono a rapporto da Bischoff. Bischoff dice che spera loro capiscano le difficoltà di dover lavorare in questo business, e deve sincerarsi che tra loro due non ci siano giochetti e diano vita a un match serio. Bischoff dice che se vedrà giochetti.. Angle si agita, ma Foley tenta di calmare l'amico Abyss. Bischoff aggiunge che il match si svolgerà in un No DQ match. Per fare in modo che la mazza avvolta nel filo spinato è legale, per fare in modo che il match si svolga regolarmente. Inoltre Bischoff aggiunge che se le cose non dovrebbero andare come previsto, non esiterà a far togliere la maschera ad Abyss.

8-card Stud Tournament – Quarterfinal Match – No DQ Match
“the Monster” Abyss vs. Mick Foley

Abyss si presenta sul ring con il sacchetto contenente le puntine da disegno. Foley entra con la sua “Barbie” tra le mani. Ricordo che non ci sono squalifiche in questo match, nè per count-out, nè per uso di oggetti contundenti. Parte il match, con i due atleti molto incerti. Headlock prolungata di Abyss a centro ring, Foley si libera ma Abyss lo butta al tappeto con una spallata. Abyss tiene Foley lontano dalla mazza di filo spinato, e attacca Foley alle corde. Parte il coro “use that bat”, e Abyss sembra non farsi pregare.. per poi lasciar cadere quella mazza. Foley lo riprende, poi lo schiaffeggia più volto in pieno volto. I schiaffi diventano pugni, Abyss si riprende e colpisce più volte Foley con dei pugni, finchè Foley non cade fuori ring. Abyss lo insegue, ma Foley lo colpisce più volte con dei pugni e un colpo di sedia alla schiena di Abyss. Foley continua l'assalto su Abyss, urlandogli anche che deve usare la mazza. I due rientrano sul ring, Foley prende la mazza, ma Abyss colpisce Foley con un calcio, poi strozzandolo alle corde. Foley reagisce con un Spinning Neckbreaker. Foley rialza Abyss, lo colpisce con pugni e headbutt, poi con una ginocchiata in corsa all'angolo. Foley apre il sacchetto di Abyss e rovescia le puntine contro il tappeto del ring. Abyss subisce pugni a un passo dalle puntine. Abyss però si riprende e prova la Chokeslam contro le puntine.. ma preferisce colpire Foley nel pavimento pulito!! 1….2…. niente! Ancora cori “use that bat”, ovvero “usa quella mazza”, ma Abyss rifiuta e colpisce Foley con dei calci all'angolo e gli ruba la Mr. Socko. Abyss lo indossa e prova a usarlo, ma Foley reagisce con una DDT. Foley non trova la sua calza, che è tra le mani di Abyss, e decide di prendere un calzino dell'arbitro! Ma Abyss usa la Mandible Claw su Foley. E Foley usa la stessa mossa su Abyss. Abyss si libera in un primo momento, ma viene nuovamente attaccato e buttato al tappeto in difficoltà di respirazione. Abyss si riprende lentamente, Foley prende la sua “Barbie”, ma Abyss lo sorprende con una Black Hole Slam contro le puntine!!! 1…..2….. 3!!! Abyss riesce a vincere il match e qualificarsi alla semifinale, e senza usare la mazza nel filo spinato. Foley prende la mazza tra le mani, ma Abyss gliela tira via. Abyss la riprende, poi l'abbandona anche lui per aiutare l'amico Mick Foley, e gli toglie le puntine.

Vincitore, e qualificato alla semifinale: Abyss

Christy Hemme intervista i Nasty Boys. Knobbs dice che loro sono qui perchè Hulk Hogan li ha chiamati per mostrare al mondo cosa vuol dire essere un Tag Team. Sags aggiunge che il Team 3D e il mondo intero sta per conoscere la violenza dei Nasty Boyz.

Tag Team Match
Nasty Boys (Brian Knobs & Jerry Sags) vs. Team 3D (Brother Ray & Brother Devon)

Dopo l'entrata dei Nasty Boys, Ray e Devon partono subito forte tentando di attaccare i Nastys, ma Knobbs e Sags sono più vispi e li sorprendono ancora prima di poter entrare sul ring. Si inizia con una rissa tra i quattro uomini a centro ring, mentre l'arbitro tenta inutilmente di ristabilire l'ordine. Ray e Devon ottengono una reazione a suon di pugni. Knobs cade fuori ring, Sags subisce una Double Team Clothesline, e cade fuori ring. Il Team 3D festeggia in solitario con il pubblico. Sags e Knobs perdono molto tempo prima di tornare sul ring, poi entra Sags che combatterà contro Ray. Presa a centro ring, gomitata di Sags, che infierisce anche con un calcio in volto. Sags continua con una violenta clothesline all'angolo. Tag per Knobs che continua l'assalto a suon di pugni. Ray reagisce con pugni e chop, ma un dito negli occhi blocca l'offensiva del membro del Team 3D. Rientra Sags, che prende Ray per la testa e lo lancia contro l'ascella di Knobs.. ma Ray si libera in tempo, fa cadere Knobs dall'apron e colpisce Sags con un Back suplex e un Legdrop. Entra Devon e i due colpiscono con una Double Move Shoulderblock. Sags rotola fuori ring, mentre partono i cori “We want tables!”. Sags rientra sul ring contro Devon, e gli poggia due dita negli occhi. Entra Knobs che colpisce Devon. Devon però reagisce contro i due Nasty Boys, e colpisce Knobs con una clothesline. Prova ad attaccare anche Sags, ma quest'ultimo saggiamente abbassa la terza corda e fa cadere Devon fuori dal ring. L'arbitro è distratto, e Sags ne approfitta per attaccare Devon, strozzandolo. Clothesline su Devon, ma Ray interviene e colpisce violentemente Sags alle spalle, che frana addosso al cameraman!!! Sul ring, intanto, Knobs colpisce Devon con un Body slam e seguente Elbow Drop, prima di dare il tag a Sags. I due Nastys colpiscono Devon con due spallate. Sags prende a calci Devon, Devon però reagisce con dei pugni. Sags si riprende con una clothesline, Ray si lamenta con l'arbitro e così Knobs si unisce al pestaggio su Devon. Abdominal Stretch di Knobs su Devon. Tag per Sags, ma Devon tenta la reazione con pugni e gomitate, ma senza grande successo. Irish Whip di Sags, che lancia Knobs contro Devon.. ma Devon evita lo splash di Knobs e atterra Sags con una Clothesline. Tutti e tre sono a terra.. Knobs si rialza per primo ma Devon riesce a dare il tag a Ray. Ray è una furia e attacca tutti con diverse bodyslam. Knobs viene lanciato con una Irish Whip contro Sags, poi Ray esegue uno splash sui due. Ray tenta una Chokeslam su Sags, ma riesce malissimo. Pugni di Ray su Knobs, che finisce a terra e subisce la Wazzup Drop! Sags entra sul ring.. 3D su Sags!! Ma l'arbitro non schiena e manda Devon all'angolo mentre vediamo arrivare Jimmy Hart!!! Intanto Knobs colpisce Devon e pone il suo compagno di tag sopra Ray mentre l'arbitro si riprende ed esegue il pin …1….2… 3!!! Hart festeggia la vittoria dei Nasty Boys, che se la ridono sguaiatamente!

Vincitori: Nasty Boys

Bischoff è con Samoa Joe. Joe dice che è fortemente intenzionato a usare la valigetta perchè ha voglia di diventare campione, per il bene di questa compagnia. Bischoff dice che non ha un passato con Joe, nè con AJ. Però non gli piace Flair, e quello che sta facendo con AJ Styles. Joe dice che è tutto molto semplice: che Bischoff si prenda cura di Flair, che Joe si prenderà cura di AJ. Bischoff dice a Joe di non strafare, e gli augura buona fortuna per il match.

8-card Stud Tournament – Semi-Final Match
“the Pope” D'Angelo Dinero vs. “the Blueprint” Matt Morgan

Dinero è il primo a entrare sul ring (ma niente soldi, stavolta), seguito da Matt Morgan. Inizia il match, con Morgan che fa subito valere la sua maggiore forza fisica. Dinero allora prova con l'agilità, prendendosela con la gamba sinistra di Morgan. Dinero prova una Irish Whip, ma Morgan oppone resistenza e lancia via Dinero, facendolo cadere fuori ring. Morgan raggiunge Dinero e lo colpisce spingendolo contro l'apron ring, strozzandolo contro le transenne. I due rientrano sul ring, Dinero prova una reazione, ma con troppa timidezza: Morgan continua l'assalto, colpendo anche con le gomitate all'angolo, seguite da uno splash all'angolo e il suo classico Back Suplex. Morgan strozza Dinero poggiandogli un piede sul collo, poi lo strozza alle corde. Cori fortissimi per the Pope, ma Morgan lo colpisce con un Leg Lariat alla nuca, conto di 2. Bear Hug di Matt Morgan a centro ring su Dinero. Dinero resiste, riesce a liberarsi e inizia ad attaccare la gamba sinistra di Morgan. Dinero prova un Crossbody Block, ma Morgan lo abbranca al volo e lo lancia via con una Fall Away Slam ..1…2…. Dinero si libera. Morgan si carica Dinero sulle spalle.. ma Dinero si libera e se ne esce dal nulla con una dura DDT! I due si rimettono in piedi con molta fatica. Dinero attacca subito con pugni e gomitate al volto del TNA World Tag Team Champion, che cade inerme al tappeto. Dinero attacca con una chop, ma Morgan non subisce il colpo. Dinero prova un Leg Sweep e Morgan cade sulla seconda corda. Pope prova la Coronation, ma Morgan se ne esce con una bella Discus Clothesline ..1…2… niente!! Morgan si dispera e attacca Dinero all'angolo con calci e headbutt. Morgan però manca lo splash, e subito dopo subisce la DDE!!! Dinero tenta il pin …1….2….. 3!!!! Exploit di D'Angelo Dinero che sfrutta l'opportunità e conquista l'accesso alla finale, per la disperazione e la rabbia di Matt Morgan!

Vincitore, e qualificato alla finale: “the Pope” D'Angelo Dinero

Jeremy Borash intervista Ken Anderson, pronto per la sua semifinale. Anderson dice che non gli piace sentirsi dire le stesse cose, ma chiede ripetutamente a Borash di ripetergli che ha sconfitto Kurt Angle. Anderson dice che lo ha letteralmente distrutto, mentre lui è destinato a diventare leader della TNA, che ha già battuto Abyss al PPV Genesis, che vincerà il torneo di stasera. Poi Anderson urla il suo nome in faccia a Borash (per poi ripeterglielo all'orecchio, urlando con tutta la forza e lasciando Borash più stordito che altro).

8-card Stud Tournament – Semi-Final Match
“the Monster” Abyss vs. Mr. Anderson

Il primo a entrare sul ring è Abyss, seguito poi da Anderson. Niente presentazioni personali per Mr. Anderson, si parte subito. Abyss lancia via Anderson, dando prova della sua forza. Anderson prova alcuni colpi, ma senza un gran successo. Anderson tenta un crossbody block, ma non riesce a smuovere Abyss. Anderson schiaffeggia Abyss, che per tutta risposta lo colpisce con un violento Bodyslam. Anderson prova ancora chop e schiaffi, ma poco dopo si becca un violento Big Boot e una clothesline che manda il biondino fuori ring. Abyss lo raggiunge e infierisce, ma Anderson si riprende colpisce Abyss con diversi pugni e poi rientra sul ring. Anderson torna fuori ring per infierire su Abyss, che però resiste agli attacchi e colpisce Anderson a sua volta, lanciandolo contro le transenne prima, e sul ring poi. Anderson evita lo splash all'angolo e colpisce Abyss con un low dropkick, beccandolo proprio al ginocchio sinistro. Pugni di Anderson, che poi tenta di togliere la maschera ad Abyss. Quasi ci riesce, ma si libera dalla presa di Anderson spingendolo contro l'angolo. Chopblock di Anderson su Abyss, che si trova al tappeto. Anderson strozza Abyss con un piede, poco dopo colpisce lo stesso ginocchio infortunato con un running low dropkick. Anderson riprova la mossa, ma Abyss lo abbranca al collo. Anderson si libera, ma subisce comunque un Back Body Drop. Pugni di Abyss su Anderson, seguiti da uno splash all'angolo e un Side Slam ..1….2…. niente, Anderson si libera! Anderson si rimette in piedi, evita la Chokeslam e prova la Mic Check, ma Abyss blocca il tutto e riesce a sollevarlo e colpire con la Shock Treatment …1…..2… Anderson solevva una spalla!! Abyss continua l'attacco, ma Anderson colpisce con un calcio il ginocchio infortunato, per poi salire suall terza corda e tentare un volo.. ma Abyss lo abbranca al volo al collo.. Anderson lo acceca, l'arbitro si mette in mezzo e Abyss, cieco, prende l'arbitro al collo!!! Ma Anderson interviene colpendo Abyss con un calcio in mezzo alle gambe, e chiudendo i conti con la Mic Check! 1…..2…. 3!!! Ken Anderson è l'altro finalista del torneo!

Vincitore, e qualificato alla finale: Mr. Anderson

Christy Hemme è con AJ Styles e Ric Flair. AJ ha i capelli più chiari del solito, credo si sia fatto dei colpi di sole. Styles dice che Christy è qui perchè è San Valentino. Poi passa a parlare Joe, dicendo che lo sconfiggerà ancora. Styles dice che non esistono wrestler come lui, perchè ne nasce uno solo come lui. Poi si allontana, non prima però di mostrare il diamantino da 30 mila dollari all'orecchio. Flair applaude il promo di AJ, dicendo anche che non c'è speranza che Bischoff rovini il loro piano, così alla fine del PPV Christy potrà divertirsi passando la notte con loro.

One-on-one match for the TNA World Heavyweight Championship
Referee: Eric Bischoff
TNA World Heavyweight Champion AJ Styles vs. Samoa Joe

Dopo un lungo video riguardante quanto avvenuto con l'alleanza AJ – Flair, e con la sfida lanciata da Samoa Joe, si passa al “tale of the tape” dove si ricordano i punti salienti che han portato al match. Eric Bischoff si avvia verso il ring, e incontra Hogan che gli chiede di non agire con troppa inventiva stasera, non lasciandosi prendere da idee strane, dato che han già dovuto sospendere Earl Hebner. Bischoff gli promette ciò, ma quando Hogan si allontana sbotta con un “Dammit” abbastanza eloquente. Entra Bischoff, poi entra Joe accompagnato dalla valigetta,ed infine fa il suo ingresso il nuovo Nature Boy AJ Styles, vestito con una vestaglia in pieno stile Flair, ma con l'aggiunta del cappuccio, tipico del “Phenomenal One”. Flair se la ride di gusto, mentre chiede a Bischoff di alzargli le corde, ma poi si offre lui stesso di facilitare l'ingresso sul ring del campione TNA. Jeremy Borash esegue le presentazioni ufficiali, Bischoff controlla attentamente AJ e Joe ed infine suona la campanella: inizia il match.

Il pubblico è tutto a favore di Joe. Parte il match, Joe si lascia portare all'angolo, evita una gomitata all'angolo e AJ esce subito fuori ring per evitare guai peggiori. Partono i cori “Joe's gonna kill you”. Altre fasi di studio a centro ring, con AJ che non riesce con le sue shoulderblock a far vacillare Joe. AJ prova con un pugno al volto, ma Joe si arrabbia e colpisce AJ con una devastante Shoulderblock, e una violenta serie di calci all'angolo. Splash all'angolo di Joe su AJ, seguito da un calcio in sforbiciata. Joe porta AJ all'angolo e lo colpisce con altri pugni. Irish Whip di Joe, seguito da un high knee ..1….AJ si libera. Pugni di AJ su Joe, seguiti da un Jawbreaker e una chop. Joe appare stordito, ma poco dopo riesce a colpire con un violento running high knee ..1….2…. niente, AJ si libera! Violenta chop di Joe, che fa cadere il campione al tappeto. AJ tenta di rialzarsi ma subisce una serie di calci, finchè AJ non blocca un calcio e riesce in una Leg Screw. Calci di AJ su Joe, dolorante al tappeto: tutti gli attacchi mirano al ginocchio sinistro del samoano. Snapmare e calcio alla schiena di AJ su Joe, e a seguire altri calci al ginocchio infortunato. AJ prova la Figure Four Leg Lock, ma Joe si libera subito lanciando violentemente AJ fuori ring, che cade malissimo tra l'altro. Joe si gasa e si lancia contro AJ con un violento Suicide Dive!! Joe lancia AJ dentro il ring, ma AJ ne esce subito. Joe lo insegue, Eye Rake di AJ che continua l'assalto lanciando più volte Joe contro l'apron ring, contro il paletto. AJ toglie le protezioni di gomma da bordo ring, poi prende Joe per colpirlo con dei pugni prima, e tentare un suplex.. Joe però resiste al colpo, e prova un suplex a sua volta.. ma AJ cade in piedi. Joe non si lascia sorprendere e atterra AJ colpendolo con una chop. AJ rientra sul ring, Joe guarda maligno Ric Flair, poi rientra sul ring, ma si becca subito un low dropkick in pieno volto! AJ colpisce più volte Joe, prima di chiuderlo in una chinlock. Joe si libera senza grossi patemi, tenta la corsa alle corde ma AJ riesce a colpire con il Phenomenal Dropkick! 1….2… Joe si libera. AJ colpisce Joe con diverse chop all'angolo, finchè Joe non si riprende e colpisce con una violentissima chop!!! Joe ne tira un'altra, ma AJ si riprende e lo butta all'angolo per colpirlo con altre chops. AJ porta Joe all'angolo e lo fa sedere sopra la protezione alla terza corda. AJ lo raggiunge e prova una Frankesteiner, ma senza successo! AJ cade in piedi, ma Joe lo colpisce con un High Knee dalla terza corda!!! 1…..2….. AJ si libera! Pugni di Joe su AJ Styles. Chop di Joe, seguita da una Irish whip!! AJ evita lo splash e ne prova uno a sua volta, ma Joe lo schianta al tappeto con una devastante Uranagi!!! AJ cerca riparo all'angolo, Joe gli corre contro, ma AJ alza le gambe. AJ attacca Joe con dei pugni, ma Bischoff lo blocca e, mentre nessuno vede, Flair prende la gamba di Joe e la spinge contro il paletto. Joe zoppica vistosamente, Joe inizia quindi un vero e proprio assalto alla gamba sinistra di Samoa Joe, veramente sofferente in questo momento. AJ prova una Deathlock e Crossface allo stesso momento, che rompe dopo pochi secondi. E' il momento della Figure Four Leg Lock, omaggio a Ric Flair che sorride a bordo ring. Joe è in difficoltà e rischia anche il pin perchè tiene le spalle al tappeto. Joe prova a girarsi per rovesciare la presa. Flair aiuta AJ a tenere la posizione, ma Bischoff se ne accorge, e rimprovera Ric Flair minacciando di cacciarlo da bordo ring. AJ non si lascia distrarre e colpisce Joe con delle chop.. ma Joe reagisce con un Back Body Drop che fa cadere AJ Styles fuori ring!!! AJ sembra dolorante e si rialza con molta difficoltà, accudito da Flair. AJ rientra sul ring, e subisce l'iniziativa di Joe. Serie di Clothesline di Joe, AJ si riprende con due dita negli occhi, ma subisce un Inverted Atomic Drop, un calcio al volto e la Back Senton Splash di Joe!!! 1…..2… niente, AJ alza una spalla! Irish Whip e seguente Scoopslam di Joe!! 1….2… ancora niente! Joe non si lascia prendere dallo sconforto, e porta AJ all'angolo per colpirlo con pugni e chops. AJ rovescia una Irish Whip, manca lo splash ma finisce nell'apron ring e colpisce Joe con la Springboard Forearm Shot! AJ però non schiena Joe ma lo colpisce con diversi pugni, e viene fermato da Bischoff. Joe si riprende e colpisce AJ con diversi schiaffi, una Irish Whip.. ma AJ evita lo splash con una gomitata, salta sulla seconda corda per un Backflip che finisce con la classica Inverted DDT!!! Joe è in difficoltà, AJ chiama la Clash, ma Joe lo blocca nella Rear Naked Choke.. AJ riesce a non cadere al tappeto e prova le corde.. e la Rear Naked Choke diventa un Over the Head Suplex!!! Joe si gasa e tenta la Muscle Buster.. ma Flair distrae Joe!! Bischoff esce fuori ring per rimproverare Flair mentre Joe colpisce AJ con la Muscle Buster!!!! Ma Flair fa cadere Bischoff fuori ring, mentre Joe potrebbe vincere il match ma non c'è arbitro per lo schienamento!!!! Bischoff rimane fuori ring e colpisce Flair, e poco dopo Joe prende Bischoff di peso, lo trascina sul ring e per urlargli in faccia!! Screzi tra i due, e Joe blocca Bischoff all'angolo.. Pelè Kick di AJ su Joe!!!! Styles Clash di AJ Styles!!!! 1………….2…………. 3!!!! Bischoff era proprio riluttante ed ha contato il pin con estrema lentezza, ma ha dovuto contare il tre vincente, AJ Styles è ancora campione! Flair prende il microfono e urla a Bischoff di alzare il braccio del campione. Bischoff esegue, anche se per meno di un secondo, e si allontana, mentre AJ e Flair si allontanano abbracciandosi.

Vincitore e ancora TNA World Heavyweight Champion: AJ Styles

Mike Tenay e Taz commentano velocemente la vittoria di AJ, e su come Joe poteva vincere match e titolo. Poi ci commentano un video con i momenti salienti di tutti i match del torneo visto finora. Quindi Christy Hemme passa a intervistare ancora Mr. Anderson, che prima augura buon San Valentino a Christy. Anderson ricorda la sua lista di cose da fare. Un check su “sconfiggi Angle”, un check su “sconfiggi ancora Abyss”, gli manca l'ultimo punto, ovvero rimandare il predicatore a Harlem. Anderson si dice pronto per scomunicare “the Pope”, per poi allontanarsi. Borash intervista Dinero, che dice che non rispetta Anderson e lo chiamerà “Giulia”, e dichiara che al termine della serata sarà vincitore e il mondo riceverà la predica. Pope dice che Anderson riceverà due Pimp Slap, ma alla fine del promo viene attaccato da Scott Hall e Syxx Pac, poi Hall minaccia Hogan dicendogli di non voltare le spalle al Wolfpac!

8-card Stud Tournament – Final Match
Winner gets a TNA World Heavyweight Title Shot at TNA Lockdown
“the Pope” D'Angelo Dinero vs. Mr. Anderson

La prima musica che risuona è quella di Dinero, che però non si presenta sul ring. La musica viene interrotta, e risuona la musica di Anderson, che si porta sul ring molto sicuro di sè stesso. Anderson va subito verso l'arbitro chiedendogli di fare partire il match e iniziare il conteggio per il Count-out. L'arbitro inizia a contare… ma ecco che spunta Dinero!!! Anderson non lo fa avvicinare al ring e lo raggiunge nella rampa, atterrandolo con una Clothesline, poi sprinta verso il ring per interrompere il conteggio.. ed esce nuovamente fuori ring per infierire su Dinero con calci e pugni. Dinero è inerme nella rampa, Anderson lo solleva di peso per trascinarlo dentro il ring, ma Dinero lo schiaffeggia. Anderson continua l'attacco, ma Dinero reagisce con schiaffi e una gomitata, poi lo spinge contro l'apron ring! I due combattono a bordo ring, Anderson si riprende colpendo Dinero con una gomitata all'addome. Dinero viene lanciato contro i gradoni d'acciaio con una violenta Irish Whip. Anderson continua l'assalto, mentre per pochi secondi le telecamere mostrano AJ Styles e Ric Flair osservare da uno schermo l'andamento del match. Anderson rientra sul ring, con Dinero che si regge a stento in piedi. L'arbitro conta Dinero fuori, questi tenta di rientrare, ma appena si avvicina all'apron ring interviene Anderson che lo fa cadere!! Dinero indica le costole, Anderson si avvicina, sorride, poi rientra sul ring. Dinero si rimette in piedi e sale sull'apron ring. Ma stavolta Dinero resiste, entra sul ring e colpisce Anderson con alcuni pugni. Dinero prova un suplex, ma non ce la fa ed è Anderson, invece, a colpire Dinero con un suplex. 1…..2…. Dinero esce dal pin! Violenta Irish Whip di Anderson su Dinero. Anderson continua l'assalto con Headbutt e calci. Dinero reagisce con un violento schiaffo, un calcio e uno small package ….1….2… niente, Kennedy si libera! Clothesline di Kennedy, seguito da una serie di Elbow Drop! 1…..2…. Dinero alza una spalla! Anderson ci riprova ma ottiene solo un altro due. Anderson tenta di strozzare Dinero alle corde. Dinero resiste a un attacco di Anderson, lo poggia all'angolo e lo colpisce con diversi pugni. Anderson reagisce con pugni e calci al petto, poi tenta di strozzarlo. Headlock di Anderson su Dinero. Dinero si rimette in piedi e si libera poco dopo, evita due clothesline, ma non ce la fa ad evitare una ginocchiata all'addome ….1…2… niente! Dinero tenta di rimettersi in piedi, Anderson continua a infierire con calci e pugni. Dinero viene rimesso in piedi e atterrato con una Short Arm Clothesline ..1…..2… niente! Altra headlock di Anderson, dalla quale Dinero riesce comunque a liberarsi, seppure con fatica. Pugni di Dinero su Anderson, seguiti da Double Axe Handle. Atomic drop di Dinero e seguente Shoulderblock!! Suplex di Dinero, e seguente German Suplex! Dinero prova un altro Suplex, ma Anderson blocca tutto.. sgambetto e Anderson viene buttato a terra da Dinero ..1….2… niente! Anderson riprende l'iniziativa, ma Dinero evita lo splash e colpisce Anderson con un pugno al mento.. DDE al petto di Anderson!!! 1….2….. niente!!! Anderson escce dal pin, e Dinero non riesce a crederci!!! Anderson reagisce con una chop al collo e seguente running clohtesline! Poi a centro ring chiama il microfono, che gli arriva tra le mani. Anderson dice al pubblico che manca solo un Mic Check per finire il torneo. Anderson solleva Dinero ed esegue la Mic Check!!!! Anderson esegue lo schienamento ….1….2….. DINERO SI LIBERA!!! Anderson non ci crede, e il pubblico si risveglia all'improvviso!!! Anderson aspetta che Dinero si alzi e se lo carica sulle spalle per la Rolling Senton Splash.. poi sale sulla terza corda per la Senton Splash.. ma va a vuoto!! Dinero evita lo splash e colpisce velocissimo con la DDE!!! 1…….2…….. 3!!!! VINCE D'ANGELO DINERO!!! Contro ogni pronostico, D'Angelo Dinero riesce a vincere un match che sembrava perso in partenza dopo l'attacco subito da Hall e Pac, e mettendo così fine all'imbattibilità di Anderson!!! Dinero compie un vero e proprio miracolo, e dopo aver sconfitto Wolfe, Morgan e Anderson, ha diritto a sfidare il TNA Champion a Lockdown, con il titolo in palio!!!

Vincitore del torneo: “the Pope” D'Angelo Dinero

14,815FansLike
2,616FollowersFollow

Ultime Notizie

Stabilito un altro match per NXT Halloween Havoc

La rivalità tra Rhea Ripley e Raquel Gonzalez culminerà tra due settimane, a NXT Halloween Havoc, in un single match,

Shayna Baszler parla dell’impatto delle arene vuote sul suo stile

Shayna Baszler è stata ospite di Corey Graves nel podcast After the Bell, dove ha toccato vari argomenti tra cui l'attuale situazione in WWE.

Speculazioni sulla presenza di Undertaker e John Cena a WrestleMania 37

Malgrado si sappia ancora poco riguardo i piani della WWE per WM 37, Dave Meltzer ha discusso della possibile presenza di Cena e Taker al ppv

La WWE non tornerà al classico calendario di eventi fino al 2022 ?

La WWE stando a quanto riferito da Wrestlevotes non dovrebbe tornare al classico calendario di eventi fino al 2022.

Articoli Correlati