AEW Dynamite Report 28/09/2022 – Chris Jericho vs Bandido!

Excalibur ci dà il benvenuto a Dynamite! Siamo al Liacouras Center di Philadelphia, in Pennsylvania, con lui al tavolo di commento ci sono Tony Schiavone e Tazz e iniziamo con la Jericho Appreciation Society!

La JAS fa il suo ingresso per festeggiare la vittoria titolata di Chris Jericho della settimana scorsa, quando ha battuto Claudio Castagnoli conquistando il ROH World Title e diventando campione mondiale per la quarta volta. Il ring è addobbato a festa, c’è anche Luigi Primo che fa volteggiare pizze. La JAS sembra più gli One Direction per come sono vestiti, tutti con abiti viole.

Menard e Parker prendono la parola inimicandosi il pubblico, così fa anche Anna Jay che presenta il “miglior campione ROH della storia” Chris Jericho. Jericho dice che il pubblico non avrà le pizze di Luigi Primo, ma avrà lui, Chris Jericho. Lui era già uno degli uomini principali in AEW, ora è anche il campione ROH più visto della storia. Questa è l’era di “Ring of Jericho” e comincerà stasera con una difesa titolata contro Bandido che non ha mai avuto un rematch titolato.

Jericho presenta poi il Pure Champion Danny Garcia e dice che loro hanno avuto delle incomprensioni. Jericho però pensa che Garcia sia un campione fantastico e un ottimo sports entertainer e per questo ha un regalo per lui. Che è un cappello. Così ora da membro degli One Direction Garcia è chiaramente un membro dei Backstreet Boys. Garcia però si toglie il cappello e… colpisce Luigi Primo stendendolo!

Garcia dice che ne ha abbastanza. Lui vuole dirgli qualcosa che intendeva dirgli da tanto tempo. Garcia comincia a parlare ma Jericho lo zittisce e gli dice che vuole che pensi attentamente a quello che sta per dire. È un bivio per lui, se dirà la cosa giusta i suoi più grandi sogni si realizzeranno, se dirà la cosa giusta lo stenderà senza alcuna pietà. Jericho chiede a Garcia se sia uno sports entertainer o un pro wrestler.

MA RISUONA LA THEME SONG DI BRYAN DANIELSON! Che arriva accompagnato da William Regal! Danielson si porta sul ring e dice che Jericho sta provando a intimare a Garcia quello che lui dovrebbe essere. Danielson dice che rispetta Garcia, è un uomo e può fare quello che vuole. Se vuole rimanere nella JAS, libero di farlo. Se vuole unirsi al Blackpool Combat Club è il benvenuto.

Jericho dice che è stanco di vederlo provare a “rubare” Garcia. Garcia è suo, Garcia fa quello che vuole lui. Garcia però la pensa diversamente e dice che non è così. Garcia inizia a provocare Jericho chiedendo al pubblico cosa pensa che serva per intrattenere il pubblico. Garcia dice che secondo lui sarebbe molto interessante vederlo in un tag team match con Danielson contro Jericho e Guevara.

Matt Menard dice che è stanco di Garcia, loro gli hanno sempre guardato le spalle e ora vuole allearsi con Danielson. Menard dice che prenderà a pugni Danielson adesso. Danielson dice che se vuole farlo, lui ha avuto l’autorizzazione per lottare contro chiunque voglia sfidarlo. Quindi se Menard vuole sfidarlo il loro match si farà adesso!

I commentatori intanto parlano di quello che vedremo stasera: Jon Moxley vs Juice Robinson, MJF parlerà al pubblico così come anche Saraya, Toni Storm difenderà il titolo contro Serena Deeb e Jericho farà lo stesso contro Bandido.

Singles match:
Bryan Danielson vs Matt Menard

Suona la campanella e Menard inizia a spintonare Danielson che reagisce con degli Uppercut. Menard porta Danielson all’angolo, serie di Corner Thrust e dieci pugni. Danielson però mette Menard all’angolo, chop a segno. E poi serie di calci. Menard prova a uscire dall’angolo, lancia Danielson alle corde che però va con uno Shoulderblock e un Arm Drag. Chiude una Wristlock mettendo il braccio di Menard a terra e pestandolo.

Ancora Uppercut di Danielson che però subisce la reazione di Menard. Corner Irish Whip di Danielson ribaltato da Menard. Danielson respinge l’assalto di Menard, ma salta all’angolo e Menard lo butta fuori ring. Menard lancia ripetutamente Danielson contro le transenne. Menard torna sul ring, poco dopo Danielson lo imita ma viene immediatamente assaltato da Menard. Danielson ripara all’angolo, Menard lo rialza, Side Slam Backbreaker. 1…2…NO.

Chinlock di Menard che tiene a terra Danielson. L’American Dragon si rialza, cerca di liberarsi e ci riesce, Uppercut. Irish Whip ribaltato da Menard che va con un Back Elbow. Pestoni di Menard che mantiene il controllo su un Danielson che è chiaramente non al 100% dopo la battaglia della settimana scorsa contro Jon Moxley. Menard attacca Danielson all’angolo con delle chop. Corner Irish Whip ribaltato da Danielson che però viene steso da una Clothesline.

Menard rialza Danielson e lo stende ripetutamente con delle Short-arm Clothesline. 1…2…NO. Serie di chop di Menard su Danielson che però si rialza e sembra non accusare i colpi. E infatti parte la reazione a suon di chop e calci. Corner Irish Whip, Danielson ribalta, corre alle corde, Flying Clothesline. Serie di Corner Dropkick di Danielson ora, Menard crolla a terra. Serie di Yes Kicks di Bryan che poi prova il calcio alla testa ma Angelo Parker lo tira fuori. Dropkick fuori ring di Danielson però.

Prova poi il Running Knee dall’apron ma viene preso da Menard e schiantato contro il paletto. Menard rientra sul ring e distrae l’arbitro, Parker ne approfitta e va con un DDT su Danielson. Rilancia Danielson sul ring, Powerbomb di Menard! 1…2…NO! Claudio Castagnoli però ha visto abbastanza e arriva a stendere Parker! Poi lo prende di peso e lo porta nel backstage! Danielson ne approfitta, Busaiku Knee! Seguito subito dalla Lebell Lock… e Menard non può far altro che vincere, Danielson torna alla vittoria a Dynamite!
VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: BRYAN DANIELSON

I commentatori ci ricorda il match tra Jon Moxley e Juice Robinson che è uno dei pochi ad aver schienato Moxley in tempi recenti. Va poi in onda un video dedicato proprio a Moxley e alla sua vittoria titolata della settimana scorsa, seguita dalla vittoria di Robinson su di lui in NJPW che è il preludio a questo match.

UP NEXT: MJF will appear live!

Video package dedicato a MJF che ci ricorda quanto accaduto la settimana scorsa a Dynamite con Wheeler Yuta e Tony Schiavone.

Ed è proprio Wheeler Yuta ad andare sul ring! Yuta dice che loro hanno un problema serio. Non è il fatto che abbia dei nuovi sgherri, non è il loro confronto della settimana scorsa. Il problema è che abbia messo le mani addosso a Tony Schiavone, un uomo che ha fatto più cose per la AEW di quanto lui non farà mai. MJF deve essere punito e non c’è punizione peggiore che dover affrontare lui nella sua città.

Ma a MJF piace parlare e poi darsela a gambe. Nascondendosi dietro l’Inner Circle, il Pinnacle, ora The Firm. Ma tutti sanno che non può vedersela con lui sul ring. Yuta continua a provocare e insultare MJF dicendogli di uscire sul ring e vedersela con lui. Arriva MJF! Che dice che Philadelphia è il posto dove vive la gente che non può permettersi di vivere a New York. MJF provoca Tony Schiavone per quello che gli ha fatto la settimana scorsa.

MJF dice che lui e Wheeler Yuta si sono affrontati diverse volte e non ha alcun problema nell’ammettere che Yuta sia uno dei migliori wrestler del mondo. Ma ha sbagliato la settimana scorsa mettendosi al confronto con lui al microfono. Lui ha voluto confrontarsi con MJF al microfono, Yuta non ha alcun carisma e non può competere con lui. MJF provoca il pubblico di Philly e dice che da solo fa più soldi del pubblico nell’arena e di chi guarda a casa.

Yuta zittisce MJF e dice che non gli importa dei suoi soldi o di nient’altro, quello che gli importa e che se salirà sul ring ad affrontarlo lo lascerà in una pozza di sangue. Yuta dice che a Philadelphia succedono cose brutte e stasera non farà eccezione. Yuta fa per andare a prendere MJF ma arrivano Austin e Colten Gunn per aiutare MJF. MJF dice che lui affronterà Yuta la settimana prossima e poi lascia a Austin e Colten Gunn “l’onore” di dire la sua catchphrase e se ne va, lasciando Yuta furibondo.

Moxley vs Robinson is NEXT!

Video promo che promuove il match Darby Allin vs Jay Lethal per la settimana prossima.

Championship Eliminator match:
Jon Moxley vs Juice Robinson

Robinson attacca Moxley durante la sua entrata schiantandolo ripetutamente contro le transenne. Serie di Headbutt di Robinson che ora lancia Moxley sul ring e il match comincia ufficialmente. Robinson fa l’errore di perdere tempo e Moxley lo attacca con una Clothesline lanciandolo fuori ring. E ora è Moxley che lancia Robinson contro le transenne. Snap Suplex fuori ring di Moxley che torna sul ring a rompere il conto dell’arbitro.

MJF è a fare il pagliaccio nello Skybox ancora una volta, intanto. Moxley lancia Robinson contro un tavolo, poi lo rilancia sul ring. Lo raggiunge ma Robinson lo colpisce al volto. Confronto faccia a faccia tra i due che iniziano a colpirsi al centro del ring. Serie di pugni di Robinson che però si prende un calcio all’addome. Moxley si lancia alle corde ma Robinson lo prende per le orecchie e lo morde alla fronte. Corner Clothesline di Robinson che ora continua a perdere tempo col pubblico. Vuole la Cannonball ma Moxley lo stende con un Lariat.

Moxley prova la Death Rider ma Robinson con l’istinto riesce a lanciarsi fuori ring insieme a Moxley. Quest’ultimo finisce contro le transenne e Robinson va con la Cannonball su di lui. L’arbitro intanto procede con il conto fuori, Robinson torna sul quadrato. Moxley torna sul ring quasi alla fine del conto, Robinson lo rilancia fuori. Robinson lo raggiunge e lo lancia oltre il tavolo del timekeeper. Robinson continua a perdere tempo interagendo con l’arbitro e Moxley intanto ha iniziato a sanguinare.

Robinson esce di nuovo fuori ring, lancia Moxley contro il paletto. L’azione torna sul quadrato, Robinson morde Moxley nuovamente alla fronte. Scambio di chop tra i due, Moxley barcolla fuori ring. Robinson lo assalta e lo colpisce con dei pugni, ancora morde la fronte di Moxley. Snap Suplex fuori ring di Robinson che torna sul ring. Così fa anche Moxley che è sull’apron, Robinson lo stende con un pugno. Moxley torna ancora fuori ring, Double Sledgehammer di Robinson. Serie di testate di Robinson che ora mette a sedere Moxley su una sedia e prova una Cannonball ma Moxley evita e torna sul ring.

Suicide Dive di Moxley che rilancia Robinson sul ring. Robinson finisce all’angolo, Moxley si lancia su di lui ma viene allontanato. Serie di Double Clothesline, i due rimangono in piedi… Cutter a sorpresa di Moxley! 1…2…NO! Ma Moxley chiude subito la Ankle Lock! Robinson è al centro del ring e non ha dove andare ma riesce in qualche modo ad abbrancare la prima corda. Moxley lo piazza all’angolo e va con i dieci pugni ma Robinson lo colpisce agli occhi… Falling Powerbomb di Robinson! 1…2…NO!

Robinson va sul paletto, si lancia su Moxley che però prova la Death Rider ma Robinson lo lancia al paletto. Robinson cerca la Pulp Friction… LA CONNETTE! 1…2…E NO, Moxley c’è ancora! Robinson se la prende con l’arbitro e minaccia anche di colpirlo. Robinson vuole farla finita, prende Moxley in spalla e va per l’Airplane Spin. Prova a lanciare Moxley che però atterra in piedi e va con un Running Knee. Moxley chiude la Cross Armbreaker e Robinson è costretto a cedere quasi istantaneamente! Moxley batte Robinson e gli preclude ogni possibilità titolata.
VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: JON MOXLEY

RISUONA LA THEME SONG DI HANGMAN PAGE! Il vincitore della Golden Ticket Battle Royal si porta sul ring e va faccia a faccia con Moxley. I due fanno per affrontarsi ma MJF li interrompe dallo skybox e dice che se si affronteranno perderanno entrambi perché lui incasserà la sua chip e diventerà campione perché è un talento generazionale. Il pubblico però esulta… NON PER MJF MA PERCHÈ ALLE SUE SPALLE C’È WHEELER YUTA! Yuta attacca MJF e lo lancia ripetutamente sui sedili intorno a lui finché non arriva la security a portare via Yuta. MJF è furibondo.

I commentatori ci ricordano che nel main event il ROH World Champion Chris Jericho difenderà il titolo contro l’ex campione Bandido. Vediamo un video package che presenta il match tra i due.

Vediamo quanto accaduto due settimane fa, quando Serena Deeb ha schienato Toni Storm in un tag team match ottenendo così la possibilità titolata che sfrutterà stasera. Vediamo anche quanto accaduto a Grand Slam al termine del match titolato, con l’arrivo in AEW di Saraya.

Lorenzo Pierleoni
Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,941FansLike
2,698FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati