The Miz: “Smackdown Live è meglio di Raw”

Il nostro Michele M. Ippolito ha avuto l'opportunità di intervistare The Miz all'interno di una conference call telefonica internazionale. Potete trovare al link di seguito il testo dell'intervista pubblicata da Fanpage

Ecco di seguito alcune riflessioni di The Miz che non hanno trovato spazio nel corpo dell'intervista, in cui l'ex campione mondiale ha affermato che è improbabile un match a Wrestlemania che veda opposti lui e Maryse a John Cena e Nikki Bella.

Cosa pensa del fatto che il WWE Universe lo ritenga ancora un underdog nonostante sia un ex campione mondiale.
Io sono l'ultimate underdog. Vengo dal mondo dei reality show. Solo grazie alla mia passione ed alla mia costanza sono diventato il numero uno tagliando ogni traguardo. I fan celebrano i loro eroi, io non lo sono. Io sono arrogante. Io sono la persona da odiare. Questo è quello che sono.

Se potesse decidere tra lottare il main event di Wrestlemania o un altro match contro Daniel Bryan.
Sceglierei sempre e comunque il main event di Wrestlemania, quest'anno e nei prossimi anni. Sempre. Ogni minuto, ogni giorno sceglierei il main event di Wrestlemania. Bryan non potrà più lottare, io sì.

Se la presenza di Maryse nella WWE gli sia di aiuto o lo danneggi.
Lei mi porta ad avere più fiducia in quello che faccio, a mostrare esattamente quello che posso fare. Io sono la più talentuosa tra tutte le superstar e mia moglie rafforza questo mio convincimento. Insieme ci stiamo divertendo tantissimo per la WWE.

Sul suo rapporto con il pubblico e con altri wrestler nel backstage.
Dovunque vado, la gente mi urla contro e non so perché. Francamente, non saprei come farmi apprezzare dai fan. Nel backstage, io non sono la persona che fa tante domande agli altri. Se qualcuno viene, mi da un consiglio, io lo prendo e poi basta. Se qualcuno mi chiede ‘chi sei e chi vuoi essere nella WWE?' io so che voglio essere WWE Champion. E' quello che vogliono tutti.

Su quale sia la peggior gimmick della storia del wrestling
Direi quella di Shockmaster

Se è d'accordo con quanti pensano che Smackdown Live sia meglio di Raw.
La gente che lo dice ha ragione, lo è. Da sempre lo “show blu” è ritenuto uno show secondario rispetto a Raw, ma credo che a Smackdown ci siano i wrestler più in gamba e che Smackdown sia lo show che il pubblico ha più voglia di vedere. Noi abbiamo me, Baron Corbin, Dolph Ziggler. Ci sono tante opportunità di mettersi in mostra. AJ Styles è nella WWE solo qui da un anno, anche se sembra sia stato qui da sempre. Da noi a Smackdown fa un lavoro spettacolare.

Quali sono i momenti che preferisce nella sua carriera.
Wrestlemania 27 ed il match con John Cena. Poi anche ogni match con Dolph per il titolo intercontinetnale. Abbiamo fatto di tutto per renderlo interessante la nostra faida e la storia che abbiamo creato insieme era accattivante.

Se è arrabbiato per tutto lo spazio dato recentemente a Brock Lesnar e Goldberg
Io guardo solo a quello che è buono per me. Per me la priorità è avere più tempo possibile in tv a Smackdown live. Finchè ce l'ho, mi va tutto bene. Se la WWE porta nei suoi show altri personaggi che riempiono i palazzetti ed alzano i ratings per me è buono perché ci sarà più gente che guarderà me.

Se NXT TakeOver sorpasserà mai Wrestlemania.
(ride molto prima di rispondere). Oggi TakeOver è un buono show. Per sorpassare Wrestlemania vorrebbe dire riempire due stadi in due notti di fila. Sarebbe bello, ma credo sia molto difficile. In ogni caso, mai dire mai.

Cosa ne pensa di quanto successo agli ultimi Oscar.
E' stato un vero peccato vedere il cast di La La Land salire sul palco e poi dover scendere. Erano così felici… e poi si è scoperto che ha vinto Moonlight. Ma quelli di La La Land sono casi così carini verso di loro… E' stato un finale drammatico, la gente ne parlerà e se ne ricorderà sempre. Moonlight comunque è grande film e merita di essere visto.

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,654FansLike
2,632FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati