John Laurinaitis sostituto ad interim da Bruce Prichard

Come prevedibile, dopo il passo indietro fatto da Vince McMahon rispetto ai propri incarichi dirigenziali, anche l’altro coinvolto nello scandalo John Laurinaitis è stato momentaneamente rimosso dal suo ruolo. A sostituirlo sarà temporaneamente Bruce Prichard.

La comunicazione su Bruce Prichard

Lo rivela Mike Johnson sul PWInsider, sostenendo che la cosa è stata comunicata anche agli atleti e ai dipendenti prima della puntata di Raw di ieri, lunedì 20 giugno. La dirigenza avrebbe inviato una comunicazione interna che però è stata solo una sorta di conferma a qualcosa di già risaputo. Sembra che Laurinaitis fosse già assente dagli show fin da quando lo scandalo è stato reso pubblico dal Wall Street Journal la scorsa settimana. PWI conferma così le voci che giravano secondo le quali Laurinaitis non si sia tirato indietro volontariamente ma sia stato messo in congedo amministrativo fino alla fine delle indagini.

Nella nota inviata si comunica che il nuovo Capo ad interim delle relazioni coi talenti è Bruce Prichard “fino alla conclusione dell’indagine interna del CdA”. È specificato inoltre che si tratterà di una “transizione fluida”. Prichard acquista così maggior potere nel backstage WWE, dove era tornato nel 2019 per diretta volontà di Vince McMahon. Anche in questo caso, come per Stephanie, a ricoprire i ruoli rimasti scoperti si è deciso di mettere una persona molto vicina a Vince.

Le reazioni

Fightful ha raccolto alcune reazione dalle proprie fonti nel backstage e le ha pubblicate nella sezione Patreon del sito. Secondo Fightful – e in maniera non sorprendente – in molti erano felici dell’assenza di Laurinaitis; in tanti lo considerano già un addio effettivo, al di là del risultato delle indagini del CdA, e molti si sono detti “sul punto di festeggiare”. Non è un segreto, d’altronde, che Laurinaitis non godesse dell’apprezzamento di buona parte del roster a causa di diversi episodi controversi del passato. Secondo il report, poi, alcuni hanno scherzato dicendo che: “Vince conosce solo tre persone”, ironizzando sul fatto che Laurinaitis e Prichard siano entrambi del cerchio ristretto dei fedelissimi di Vince. Da tempo, infatti, ricoprono ruoli diversi ma sempre di potere all’interno della compagnia e del backstage, non raramente scambiandoseli.

Tuttavia è stata segnalata dalle fonti anche una certa preoccupazione. Con questa nomina ad interim, Prichard ricopre il ruolo di Capo delle relazioni coi talenti, quindi è il collegamento per gli atleti tra il team creativo e Vince McMahon. Contemporaneamente, però, Prichard resta il capo del tema creativo, cosa evidentemente in conflitto. L’esempio è presto fatto da Fightful: se si deve chiedere un periodo di pausa, si deve andare dalla stessa persona, filtro e responsabile creativo. Insomma la sensazione generale è che, nonostante la partenza dell’ex Johnny Ace, la situazione sia migliorata ma molto poco.

Continueremo a tenervi aggiornati su tutti gli sviluppi e vi invitiamo anche ad ascoltare i nostri approfondimenti sul tema al TW Pills e al TWDS.

Daniele La Spina
Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,941FansLike
2,673FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati