JBL si scusa coi Dudleys

JBL ha scritto il seguente messaggio su Facebook:

“Quando lavori un sacco di ore durante la settimana, è normale commettere errori. Ne ho fatto uno durante SmackDown questa settimana, ho provato a correggerlo in diretta ma non ci sono riuscito, chiedo quindi scusa ai miei buoni amici Dudleys pubblicamente, e anche a tutta la “polizia” di Twitter, così potrete uscire dalla vostra stanzetta e godervi il week end. Ho detto che molti componenti di tag team, quando si sono divisi, non ce l'hanno fatta singolarmente. Ho elencato i Killer Bees, i LOD e i Dudleys (e forse la Hart Foundation). Qualche volta, quando si fa intrattenimento, si incappa in certi errori ed è poi dura riprenderli. A volte ci si fa, a volte no. Ho realizzato solo dopo che sia i membri della Hart Foundation e anche i Dudleys hanno avuto delle carriere bellissime da singoli, ma stavo pensando al mio periodo in WWE, quando i Dudleys erano solo un tag team e quando la divisione di coppia godeva di grande splendore, e cioè quando c'erano Edge/Christian, NAO, DX, Dudleys, APA, LOD, Hardys e molti altri tutti insieme. Bubba e Devon sono due grandi miei amici, e se ho sbagliato non voglio certo dare tutta la colpa alla diretta televisiva, ma con tutte le proteste che sono arrivate dalla “polizia” di Twitter ho ritenuto opportuno dire pubblicamente da cosa è nato questo errore. Quello che odio di più è quando una cosa del genere ottiene tutta l'attenzione togliendola al grande lavoro che si fa sul ring, e il mio lavoro consiste nel raccontare storie su questo o quel lottatore in modo da renderlo più “over” possibile. Credetemi non sarà l'unica volta che commetterò errori di questo tipo, tante volte parlo talmente veloce che non mi rendo conto di cosa sto dicendo fino a quando non ci ripenso.”.

15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati