JBL parla delle perdite di memoria

La former WWE Superstar JBL ha fatto un'apparizione al podcast di Sean Mooney parlando dei problemi legati alla perdita di memoria a seguito della carriera nel wrestling:

“Potrei diventare un testimonial per i più piccoli per quanto riguarda l'encefalopatia traumatica cronica (CTE), nota anche come sindrome da demenza pugilistica. Non ho idea di cosa mi stia capitando in quei momenti. Quando mi sono ritirato ho notato che soffrivo di perdite nella memoria a breve termine e ho iniziato ad informarmi in merito alla neuroplasticità del cervello, su come il cervello rigenera se stesso.

Ho fatto ogni cosa mi era stata consigliata. Ho fatto i cruciverba tutti i giorni, giocato a scacchi, fatto i sudoku. Ho imparato qualcosa di nuovo, una nuova lingua, o almeno diverse parole di una lingua diversa. Ho imparato come tenere il cervello allenato e alla fine la mia memoria è tornata completamente come prima. Ora sembra che sia tutto normale, se si può parlare di normalità. Non sto avendo altri effetti. Non so però cosa succederà in futuro, spero verranno inventate nuove tecnologie che siano di aiuto o forse il mio sarà stato solo un caso anomalo.”

15,941FansLike
2,608FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati