JBL parla del suo stato in WWE e di The Undertaker

JBL è stato intervistato da Sportskeeda di recente. Scopriamo cosa ha avuto da dire l'ex WWE Champion.

Sul suo attuale status in WWE:

“Sono ancora parte della famiglia WWE, cosa di cui sono molto felice. Ne sono stato parte per 21 anni. Tornerò per WrestleMania e Tribute to the Troops.

Fino a quando ero impegnato col commento ogni settimana non ho avuto la possibilità di visitare posti come l'India e Magic Bus, e fare alcune delle cose che volevo davvero fare. Quindi, ora ho la possibilità di rallentare un po' e partecipare ad un paio di grandi eventi ogni anno, che mi piace tantissimo. Adoro incontrare Ron Simmons degli APA. Anche lui c'è sempre a tutti i grandi eventi. Ma adoro anche poter venire qui (in India), fare visite con i bambini e scoprire cosa fa la gente, che per me è il lavoro più importante al mondo.”

Sul possibile ritiro di The Undertaker a WrestleMania 33:

“Non so se sia stato il suo ultimo match. L'ho incontrato prima. Lui è stato il testimone al mio matrimonio. Siamo ottimi amici. Ho lottato con lui probabilmente con più di chiunque altro nella mia carriera. E probabilmente lui ha lottato con me più che con chiunque altro nella sua carriera. Quindi, lo conosco molto bene.

Che gran personaggio. Non so se sia stato il suo ultimo match, ma se lo è stato, che gran modo di finire.”

Davide Palmieri
Aprile del 2005, Italia 1, Fatal-4 Way Match tra JBL, Kurt Angle, Booker T e Big Show. Quest'ultimo colosso mi impressiona da subito, ed ancora di più mi impressiona che i tre nemici debbano allearsi per metterlo fuori gioco, scaraventando su un tavolo. L'inizio di un amore travagliato col wrestling che dura ancora oggi. Sono un newsboard di TuttoWrestling ed in precedenza editorialista riguardo Impact Wrestling.
14,961FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati