TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank4.4 The Whole Damn Show
blank
 bulletblank4.4 WWE Smackdown Report
blank
 bulletblank4.4 WWE Planet
blank
 bulletblank3.4 Pro Wrestling Culture
blank
 bulletblank4.4 AEW Dynamite Report
blank
 bulletblank3.4 The Other Side
blank
 bulletblank3.4 WWE NXT Report
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

BACK TO THE FUTURE #25

by Mattia Borsani
 


Buongiorno a tutti lettori e lettrici di Tuttowrestling.com e bentornati al Back To The Future, l'editoriale dedicato al mondo della All Elite Wrestling.





In questo periodo assolutamente particolare io e tutta la redazione di Tuttowrestling faremo il possibile per aiutarvi, con le nostre iniziative ed i nostri editoriali, a passare queste lunghe giornate in casa sempre con la consueta leggerezza.

Passando invece a parlare del mese appena trascorso in casa AEW siamo reduci da un periodo di ottimi shows che sono poi infine culminati due settimane fa a Revolution, primo appuntamento in PPV del 2020, che ci ha regalato, fra gli altri, un nuovo AEW World Champion in Jon Moxley che ha detronizzato, dopo 7 mesi, Le Champion Chris Jericho: probabilmente lo scenario migliore, con Jericho ora ad inseguire ed un Moxley che nelle prime uscite da campione sempre convincere ma attendiamo gli sviluppi futuri per dirlo con certezza.

Vero fiore all'occhiello del PPV è stato però il match valido per gli AEW World Tag Team Championship in cui i campioni Page ed Omega sono riusciti a difendere i titoli dall'assalto degli Young Bucks al termine di quello che, per mia esperienza personale, è forse il migliore tag team match a cui abbia assistito di persona, pur se con alcuni difetti fra cui l'eccessiva lunghezza e forse qualche falso finale di troppo che possono aver stancato alcuni fan; anche qui gli sviluppi possibili sono molteplici e sono contento che si sia deciso di non proseguire subito con il turn di Page ma anzi si sta aprendo una porta ad un possibile turn dei Bucks.

Ora procede spedita la strada verso il Blood & Guts, la versione AEW dei WarGames, che metterà di fronte una Inner Circle sempre più minacciosa ed assetata di sangue all'Elite al completo, che negli ultimi tempi ha dimostrato di essere tutt'altro che unita: tutto questo apre molte prospettive sul futuro visto i possibili turn e le varie strade che le storyline legate a Jericho e soci possono prendere.

Ed anche per questo mese è tutto, io chiedendovi di stare a casa e rispettare tutte le regole che ci stanno venendo date vi dò l'appuntamento al prossimo mese per una nuova edizione del Back To The Future.




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling