WWE Payback 2020 Report

Un saluto a tutti voi lettori e lettrici di Tuttowrestling.com dal vostro Pasquale “First Time Ever” Pirozzi pronto a raccontarvi il kickoff di Payback 2020, non perdiamo altro tempo si parte!!

KICKOFF

Il preshow inizia con la voce fuori campo di Charly Caruso che parla del WWE ThunderDome, subito dopo si passa al panel con la Caruso che presenta i suoi ospiti Jerry “The King” Lawler, Booker T, JBL e Peter Rosenberg.

Ci viene annunciato che domenica 27 settembre ci sarà il PPV Clash Of Champions.

Ora si passa a ricapitolare l’intera card di Payback.

Va in onda un recap di SummerSlam in cui alla fine del main event, in cui The Fiend ha conquistato l’Universal Championship sconfiggendo Braun Strowman, ha fatto il suo ritorno Roman Reigns.

A seguire un recap da SmackDown in cui Adam Pearce si è occupato di far firmare ai suddetti tre wrestler il contratto per il match titolato di Payback, con la rivelazione della collaborazione tra Reigns e Paul Heyman.

Il panel parla proprio match che vedrà coinvolti i tre wrestler con l’Universal Title in palio, e in particolare dell’alleanza tra Reigns e Heyman.

Si discute delle ottime abilità da manager di Heyman e dei mind games che può mettere in atto The Fiend.

Si passa ora a discutere del feud tra Randy Orton e il WWE Champion Drew McIntyre, ci viene mostrato il duro attacco di Orton nei confronti di McIntyre nell’ultima puntata di Raw.

Il panel discute del match di questa sera tra Orton e il debuttante Keith Lee.

In particolare Booker e Rosenberg elogiano Lee che nonostante sia un rookie ha già le capacità per fare grandi cose nel main roster.

Va ora in onda il video package riguardante i Women’s Tag Team Titles con Sasha Banks & Bayley che difenderanno i titoli contro la strana coppia composta da Nia Jax e Shayna Baszler.

Il panel discute delle difficoltà delle sfidanti di coesistere come team, Booker allo stesso tempo però mette in luce le recenti crepe nate tra Sasha e Bayley.

Ora si passa a parlare del feud tra Apollo Crews e l’Hurt Business, con Apollo che stanotte difenderà il titolo contro Bobby Lashley.

Mentre il panel discute del match per l’US Title R-Truth irrompe all’interno del panel pensando che si trovi a Raw Talk, con Caruso che gli fa presente che Raw Talk si svolgerà domani sera.

Viene chiesto a Truth un parere sul match per il titolo US con quest’ultimo che afferma che apprezza Apollo ma che Bobby lo chiuderà nella Nelson dei Simpson (gioco di parole con la Full Nelson che è la mossa finale di Lashley).

Viene mandato in onda la lite avuta da Big E. e The Miz a Talking Smack.

Il panel discute brevemente del match che vedrà contrapposti Big E. e Sheamus, con tutti che affermano che ora Big E. essendo in singolo deve dare ancora di più e mostrare maggiore serietà.

Si passa ora parlare del tag team match tra Rey e Dominik Mysterio contro Seth Rollins e Murphy con annesso video package.

Ora va in onda un recap dall’ultima puntata di SmackDown riguardante il feud tra Matt Riddle e King Corbin con l’inserimento anche di Shorty G come alleato di Corbin.

Si passa al tavolo di commento con Tom Phillips, Byron Saxton e Samoa Joe, questo vuol dire che siamo pronti al match del kickoff.

TAG TEAM MATCH:
RUBY RIOTT & LIV MORGAN VS THE IICONICS

Billie Kay e Ruby Riott danno inizio al match con la Key che sbaglia un calcio e la Riott ne approfitta per buttare subito giù dall’apron la Royce. Ruby dà il tag alla Morgan ma Billie spinge la Riott contro Liv e prova un roll up, la Royce si prende il tag e colpisce con un calcio Liv che però riesce a dare il tag a Ruby. Peyton schiaffeggia la Riott che la insegue fuori dal ring beccandosi un big boot da Key che si prende il tag e prova a schienare Riott ma nulla da fare, ora la strozza alle corde, tag per Royce pugni in combo delle due, roll up improvviso di Riott che si ferma al due. Ora la Royce cambia per Key con le due che si accaniscono all’angolo su Riott. Armbar di Key su Riott a centro ring, mentre la Morgan scalpita per il tag, lancio alle corde di Key che poi colpisce la Riott e schiena per un conto di due. Cambio per la Royce che va con dei calci alla schiena e una sottomissione al collo della Riott. La Riott prova una reazione con delle gomitate prova a dare il cambio ma la Key tira giù dal paletto la Morgan con la Riott che urla nei confronti della partner. Ora cambio per Key e le IIconics connettono un double Gutbuster sulla Riott, ora Key tiene bloccata la Riott al tappeto mentre urla nei confronti della Morgan, ma questa distrazione consente alla Riott di colpirla con un calcio e di arrivare finalmente al tag per Liv. Liv si lancia dal paletto, botchando la mossa, sulla Royce che si è presa il tag. Ora double stomp al paletto della Morgan che porta a un conto di due, cambio con Ruby e provano una mossa combinata, ma la Royce si riesce a liberare delle due, e con la Key va con la Deja Vu su Riott ma la Morgan salva al conto di due. La Morgan trascina Riott al paletto e si prende il tag, le IIconics provano anche sulla Morgan la Deja Vu ma Morgan si libera facendo impattare Key contro Royce e connettendo la Oblivion nei confronti di quest’ultima. Billie Kay va con un roll up ma si ferma al due, la Riott si prende il tag, e ora Liv connette una double knee facebuster e Ruby a seguire il Riott kick che porta al conto di tre vincente!!!
VINCITRICI: RUBY RIOTT & LIV MORGAN

Ruby Riott e Liv Morgan hanno raggiunto il panel con le due che sono molto emozionate per il ritorno alla vittoria in coppia, le due affermano di essere tornate andando a riformare a tutti gli effetti la Riott Squad.

Mancano dieci minuti all’inizio del main show e il panel ricapitola nuovamente la card del PPV.

Si passa nuovamente al triangolo che vede coinvolti Drew McIntyre, Randy Orton e Keith Lee.

Ora viene mandato in onda un recap da SummerSlam del match tra il WWE Champion Drew McIntyre e Randy Orton vinto dal campione, subito dopo va in onda un recap da Raw con la brutale aggressione di Orton ai danni di Drew.

Successivamente viene mostrato il debutto di Keith Lee a Raw del suo match con Orton finito in no contest per l’arrivo di Drew McIntyre che è stato poi attaccato da Orton nel backstage.

JBL commenta il tutto dicendo di apprezzare Lee ma stare sul ring con Orton e come essere in una piscina con uno squalo.

Rosenberg afferma che Orton avrà molta pressione, mentre Booker afferma che Lee è straordinario.

Il kickoff di Payback si conclude qui, io do il tag a Daniele La Spina che vi farà da traghettatore nel main show.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati