WWE Fastlane 2021 Report

E’ l’ultimissima fermata prima di Wrestlemania, l’ultima occasione per Daniel Bryan di guadagnarsi un posto nel main event, arrivandoci da campione. E cosa succederà nella sfida a dir poco insolita tra Randy Orton e Alexa Bliss? Queste ed altre domande troveranno risposta questa sera… benvenuti a WWE Fastlane 2021!

Kickoff

Kayla Braxton, Booker T, Jerry The King Lawler e Peter Rosenberg ci danno il benvenuto al kickoff, per quello che sarà il primo pay per view che negli Stati Uniti andrà in onda sulla piattaforma Peacock. Viene ripercorsa l’intera card, dove notiamo subito che è “ricomparso” il match tra Braun Strowman e Shane McMahon, che dunque si disputerà; tutto confermato, poi, per il resto della card.

Parte un video con i venti anni di legami tra Sheamus e Drew McIntyre, preludio al no holds barred match tra di loro che vedremo questa sera. La Braxton ricorda che Sheamus fu uno dei primi a congratularsi con Drew dopo la sua vittoria a Wrestlemania, e gli ospiti convergono sul fatto che l’amicizia in questo mondo non esiste. Booker insiste sul concetto di preparazione: questo incontro può essere il miglior modo per Drew di prepararsi in vista del match contro Lashley a Wrestlemania. In chiusura, Rosenbger, Lawler e Booker T sono tutti concordi nel pronosticare una vittoria proprio di McIntyre.

Si parla ora del match di coppia femminile, con un recap di quanto avvenuto a Smackdown, con l’errore della Baszler che ha inavvertitamente colpito Nia Jax. Ed anche qui, con ovvio riferimento anche al rapporto tra le due sfidanti, si parla di quanto poco l’amicizia possa avere spazio in questo business. Inevitabilmente si parla anche di Sasha vs Bianca a Wrestlemania, con Lawler che sostiene come sia effettivamente arrivato il momento della sfidante.

Si passa ora a parlare del match tra Alexa Bliss e Randy Orton. Parte un video di recap piuttosto inquietante, con tutti i numerosi episodi strani, a dir poco, che hanno visto come protagonisti i due nelle ultime settimane. Booker T ci dice di non aver mai visto un Orton così, che il Legend Killer sta entrando in un nuovo territorio. Per Lawler non si può nemmeno descrivere cosa sta accadendo, e Rosenberg conclude che non vorrebbe problemi con Orton o con la Bliss, si limiterà a guardare cosa accadrà.

Si parla ora della rivalità tra Apollo Crews e Big E, anche qui con il consueto video di recap. Subito dopo si unisce al panel Sonia Deville, che ci dice di ammirare molto Big E, ma il nuovo Apollo Crews fa davvero paura. Sta mostrando questo lato diverso di lui, e davvero questa sera è difficile pronosticare un vincitore. Anche Big E però ha una diversa attitudine; meno imprevista, la sua volontà di sfondare si è sempre ipotizzata, ma la determinazione che ha dimostrato è più forte di qualsiasi cosa. Ecco perchè, alla fine, la Deville si sbilancia e prevede che questa sera sarà a Big E a prevalere. Rosenberg si uniscre, Lawler invece va con Crews, così come Booker T.

E’ arrivato un momento più “slimy” come ci dice Kayla, ovvero la rivalità tra Shane McMahon e Braun Strowman. Ovvio riferimento a quello che vediamo anche nel recap, con la doccia di slime subita a raw da Stroman. Per Rosenberg Shane è il classico esempio di persona che ha abusato del suo successo; andare a problemi con Strowman? perchè rischiare così?

Attenzione, ci viene mostrata una foto di pochi momenti fa, con Shane che apparentemente sembra essersi infortunato alla gamba. Andiamo nel backstage fuori al suo spogliatoio, dove ci viene detto che le sue condizioni sono in corso di valutazione. Il match torna dunque in discussione? Vedremo più avanti…

Parliamo ora di Shinsuke Nakamura e Seth Rollins, al solito con un recap. Rollins viene intervistato, e dà il benvenuto a Kevin, il nuovo intervistatore. Seth (con un vestito im-pro-po-ni-bi-le) si dice non meravigliato del comportamento di Nakamura Vuole far vedere di essere un duro, come Cesaro. Ma va bene così, questa sera imparerà il rispetto, quello che magariu apprenderà anche Cesaro quando vedrà questo incontro dal divano di casa!

E andiamo ora a bordo ring, per il match previsto per questo Kickoff

United States Championship match:
Riddle © vs Mustafa Ali

Ali esce subito dal ring, prendendosi tutto il tempo per rientrare. Clinch, spinte tra i due, takedown di Riddle, che sposta l’azione a terra. Ali viene lanciato a terra, poi uno splash di Riddle, che però non vale il conto di tre. Altro calcio di Riddle, nuovo Riddle prova di nuovo a lanciarsi a peso morto contro l’avversario, che però alza le gambe e lo colpisce proprio sul collo. Ali da fuori ring sbatte la spalla dell’avversario contro il sostegno, poi un dropkick sulle costole manda il campione fuori ring. Ali rilancia nel ring Riddle, tenta lo schienamento, ma c’è solo il conto di due. Ginocchiata all’addome, altro conto di due. Ali prova una presa a terra con le gambe, Riddle esce, viene però lanciato contro l’angolo, dropkick alla schiena di Ali, ma ancora conto di due.

Pugni di Ali all’angolo, poi scambio di chop, Riddle prova lo splash, Ali evita, backbraker, ma ancora una volta lo sfidante non va oltre il conto di due. Altra presa a terra, questa volta al momento con le braccia, Riddle ne esce, tenta il suplex, Ali evita, prova a colpire ma subisce la bro to sleep! Ali con una capriola ne esce, i due si scambiano colpi, pelè kick di Riddle, splash all’angolo, e suplex di Riddle. Calcione al volto, poi powerbomb, poi ginocchiata al volto! 1..2.. solo due! Riddle sulle corde… floating dive, ma il campione atterra sulle ginocchia di Ali! Ali sulle corde, abbrancato in volo, suplex di Riddle! 1..2.. niente da fare, Ali rovescia con una manovra di sottomissione. Riddle è cianotico, sta per cedere, ma con una prova di forza alza l’avversario e lo sbatte a terra per uscire dalla presa. Entrambi gli atleti sono esausti, calcio di Riddle, che sale sul paletto, Ali lo colpisce e lo fa cadere, Riddle però sempre dal paletto lo afferra, lo carica sulle corde con una forza incredibile… e lo schianta al tappeto con una Super Bro Derek! 1..2..3! Riddle conserva la cintura!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO E ANCORA UNITED STATES CHAMPION: RIDDLE

Riddle festeggia, mentre Ali è arrabbiatissimo con la Retribution, che è rimasta a bordo ring senza fare nulla.. Ali ordina a Reckoning di rientrare nei ranghi, ma la ragazza abbandona il ring, e subito dopo Slapjack fa lo stesso! T-Bar e e Mace invece addirittura afferrano il loro leader e lo colpiscono con una doppia chokeslam! La Retribution esce a pezzi da questo Kickoff!

Ultima parte del Kickoff, si torna al panel, per parlare del match tra Roman Reigns e Daniel Bryan. Dopo il consueto video di recap, con la intricata situazione che coinvolte anche Edge, vengono mostrate le dichiarazioni di Paul Heyman a Talking Smack. Roman, secondo lui, spazzerà via due avversari in un solo colpo questa sera. Rosenberg dice che Daniel Bryan è l’uomo contro cui non scommetterebbe mai… e Booker ci introduce allo shaky ducky quacky moment, che ci dice che Bryan potrebbe avere il suo momento stasera. Lawler invece ci crede poco, prevedendo invece un successo di Roman.

E con questa ultima analisi si chiude ufficialmente il Kickoff, è tempo per il Pay per View vero e proprio!

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati