TW Risponde #750

Amiche ed amici di TuttoWrestling, edizione 750 del TWR. Avete letto bene: SETTECENTOCINQUANTA. Per ben settecentocinquanta volte, tre quarti di mille, sulle colonne di TuttoWrestling è stata pubblicata questa rubrica, che resta, come dico sempre, la più antica, la più letta, la più amata dell’intero wrestling web italiano. Questo però non è merito nostro: è merito vostro che ci seguite con affetto da oltre vent’anni!

Bando alle ciance… via con la nostra consueta sessione di domande e risposte!

Ciao Myth, sono Antonio da Caserta.

Rubrica sempre molto interessante. 

Volevo chiederti:

1. Cosa ne pensi del licenziamento di ‘the Fiend’ Bray Wyatt? Per me è assurdo: costruisci un ottimo personaggio e poi lo lasci libero sul mercato 

2. E della storyline sulla povertà di Baron Corbin? Anche questa per me è assurda: Baron è un discreto heel e potrebbe dare molto nella midcard e nel giro titolato intercontinentale

3. Cosa ne pensi dei due attuali detentori dei titoli minori: Apollo Crews e Sheamus? Per me due regni anonimi: infatti per supportare un po’ Apollo hanno dovuto affiancargli Dabba Kato e Sheamus è ormai un anno che difende il titolo sempre con Humbert Carrillo (con tutto il rispetto per Carrillo) 

4. A proposito dei tanti talenti sprecati, cosa ne pensi di Cesaro? Tanti titoli di coppia ed un solo titolo degli U. S., forse meritava o merita qualcosina in più

Un saluto

1.Partiamo dal presupposto che Wyatt è “injury prone”. Che ha spesso problemi di depressione. Che aveva/ha un personaggio complesso da gestire come storyline. Che probabilmente aveva uno stipendio altissimo rispetto alle date lavorate ogni anno. Credo che la valutazione della WWE sia esclusivamente costi-benefici: devono fare soldi, non beneficenza. La storia dirà se hanno avuto torto o ragione. Io ho la percezione che abbiamo già visto il picco della carriera di Windham Rotunda e non credo che raggiungerà più le vette toccate in WWE. Poi, ovviamente, only time will tell.

2.La storyline sulla povertà di Corbin è talmente stupida che mi annoia. Corbin è un discreto wrestler con un’ottima finisher, capacità al microfono sufficienti e buona presenza scenica. Francamente meriterebbe di meglio.

3.Apollo ha il carisma di un moscerino ed il fatto che, da nuovo Akeem, abbia scoperto le sue radici nigeriane dalla sera alla mattina, è ridicolo. E’ un wrestler atletico, ma non è uno su cui la WWE può puntare per il futuro. Sheamus è gestito male: è un signor lottatore, ma i feud in cui è stato impegnato negli ultimi mesi non lo hanno affatto valorizzato, a cominciare da quello, con il finale scontatissimo, contro Drew McIntyre. E’ un vero peccato.

4.La gestione di Cesaro è uno scandalo. Meriterebbe almeno un giro da campione del mondo, non c’è assolutamente dubbio. Non so se ormai è tardi, ma abbiamo visto come la WWE ha gestito la vittoria del titolo di Kofi Kingston, potrebbero fare lo stesso anche per lui, magari con il titolo di Raw, visto che per WrestleMania prevedo un The Rock vs. Roman Reigns per il titolo di Smackdown.

Ciao Myth, mi chiamo Rocco e ti scrivo da Savona. Ho una sola domanda per te: quale card ti aspetti per la prossima edizione di Wrestlemania? Ci saranno ulteriori ritorni importanti secondo te?

Ti ringrazio e complimenti per la tua preparazione.

Ovviamente una cosa è la card che vorrei vedere ed un’altra quella che mi aspetto. Main event di Smackdown credo avremo The Rock vs. Roman Reigns per il titolo dello show blu. Per lo show rosso può succedere qualsiasi cosa, ma credo che ci possa essere Drew McIntyre come sfidante per riprendersi la cintura davanti al pubblico. Chi arriverà allo show campione proprio non saprei dirlo. Visto che mancano molti mesi qualsiasi altra ipotesi è difficile da fare. Mi aspetto che ci siano vecchie glorie. Un match con John Cena lo vedo certo e mi piacerebbe un Cena vs. Seth Rollins. Goldberg? Può essere. Brock Lesnar? Più difficile. Credo che Triple H meriti un ultimo match a Wrestlemania. Per la parte femminile, immagino che Bianca Belair possa arrivare da campionessa allo show. Il resto è molto, molto difficile da predire.

Ciao Michele sono Rosario da Siracusa. Ho due domande per te:

  1. La WWE ha licenziato Ric Flair, ma credi che Flair finirà in AEW? E con che ruolo?
  2. E’ vero che il contratto di Adam Cole con la WWE è ormai al termine? In questo caso credi che anche lui arriverà presto in AEW? E se sì, con che ruolo?

1.Do per scontato che Flair finisca in AEW a fare da manager, del tipo di Jake Roberts. Flair ha una lunghissima storia di amicizia e rivalità con Dusty Rhodes, dunque lo vedo bene come manager di una fazione che si opponga a Cody Rhodes ed ai suoi amici.

2.Pare proprio di sì, ma non è detto che Cole non resti in WWE. Io credo che, insieme a Cesaro, la Undisputed Era sia stato il più grande spreco di talento degli ultimi dieci anni in WWE. Si trattava di una stable che avrebbe potuto mettere a ferro e fuoco Raw e Smackdown insieme, invece è restata confinata a NXT prima di una non auspicabile dissoluzione, soprattutto a causa del fatto che la gente ormai aveva visto già la stable impegnata in ogni storyline possibile ed immaginabile. Un vero peccato. Io comunque spero che Cole resti in WWE. La AEW è ormai troppo piena di gente che non ha uno spazio definito. Cole, lì in mezzo, si perderebbe.

Ed eccoci al Three Medals. Vi avevo chiesto di assegnare le vostre tre medaglie, oro, argento e bronzo ai tre match che preferite pescando nella carriera di Dean Ambrose/Jon Moxley!

La risposta che mi è piaciuta di più è quello di Enzo da Milano. Eccola.

1.Jon Moxley vs. Kenny Omega a Full Gear 2019

2.Jon Moxley vs. Eddie Kingston a Full Gear 2020

3.Dean Ambrose vs. Kevin Owens a Royal Rumble 2016

Per la prossima edizione ci fermiamo con le Three Medals. Come ogni estate dedicheremo alcune puntate della nostra rubrica alle vostre domande di carattere storico. SCRIVETE, SCRIVETE, SCRIVETE!

Anche per oggi è tutto!

Michele M. Ippolito

I am the Myth… deal with it!

Scrivici le tue domande all’indirizzo [email protected]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,941FansLike
2,596FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati