Impact Planet #435 – We Own The Night!

WE OWN THE NIGHT! Un motto divenuto realtà per Impact Wrestling che da mesi a questa parte è finalmente padrona del proprio destino all’interno di un percorso sempre più convincente in chiave futura.

Dopo aver aperto la collaborazione con la AEW lo scorso dicembre, è stata ristabilita anche una vecchia amicizia con la NJPW impensabile fino a pochi anni fa.

Impact respira sempre più con serenità e questo lo si denota anche dalla costruzione dei suoi eventi, elemento vivo che si rispecchia proprio con Rebellion.

Una card pazzesca che vedrà nel suo main event un Title vs Title match tra il campione AEW, Kenny Omega e quello della federazione canadese, Rich Swann.
Per la prima volta nella storia i campioni delle due major più importanti del Nord America dopo la WWE, si affronteranno con la reale possibilità di unificare le due cinture e rappresentare contemporaneamente ambo le piazze.

Chi trionferà?

Perché deve vincere Kenny? Per ridare lustro alla cintura attraverso un profilo di alto spessore riconosciuto con tale “nickname” da chiunque.
Perché dovrebbe vincere Swann? Per dare continuità alla sua ascesa e consegnare il giusto credito alle indiscusse qualità rese sempre più evidenti negli SkyWay Studios di Nashville.

Ovviamente non sappiamo ancora chi davvero potrà uscirne vincitore, certo è che lo spettacolo sarà servito anche al tavolo di commento data l’unione di Mauro Ranallo al duo già rodato formato da Matt Striker e D’Lo Brown proprio per vivere ancor più intensamente le emozioni di questo tanto atteso incontro.

Essere un fan di Impact non è mai stato semplice per tanti punti, ma ad oggi basta citare Rebellion per evidenziare l’unico reale motivo per cui andarne fieri.

Il 25 aprile si avvicina e la convinzione rimane quella di godersi uno show importante, con un atmosfera memorabile (seppur, ancora una volta, senza pubblico) e un main event capace di superare le aspettative di chiunque; indipendentemente dal vincitore o intromissioni o quant’altro.

Un altra opzione in arrivo?

Perché in realtà non è propriamente impossibile ritrovarsi il giovedì successivo con un campione diverso da quello pronosticabile… o è forse un errore? Vi dice nulla OPTION C?

Esistono pochi momenti capaci di essere utili per pushare qualcuno in modo leggendario e probabilmente, il momento giusto (come vissuto per Seth Rollins a WrestleMania 31) potrebbe essere proprio quel main event.

Che sia la volta buona per Ace Austin di tirare fuori “l’asso nella manica” e beffare sia Rich che Kenny?

Non si può rispondere con certezza, ne metterci una mano sul fuoco, non rimane altro che consultate il sito/app Fite TV, acquistate Impact Wrestling Rebellion (costo di 22 euro circa) e godervi lo show nella sua completezza.

OpenWrestlingTV is the way!

Per un analisi a caldo del PPV sintonizzatevi lunedì 26 aprile su OpenWrestlingTV, il canale Twitch in cui trasmettiamo in diretta ogni giovedì sera il Pro Wrestling Culture e tante altre rubriche digitali in un unica grande piattaforma.

Sarà lì, nella data citata, il momento in cui analizzeremo l’evento nel suo complesso prima di passare alla versione scritta, da me curata, dell’Orlando Report.

Concludo allegandovi l’ultimo episodio del Pro Wrestling Culture in cui troverete la Preview completa del PPV.

A voi tutti, buon Rebellion!

Have A Nice Day… YEAH! 🙂

Aldo Fiadone
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
15,696FansLike
2,635FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati