Impact Planet #428 – The Road to Bound For Glory

Ebbene si, i fatti di Slammiversary che già hanno sconvolto lo status quo della compagnia, subiscono un upgrade rimescolando ancora una volta le carte in tavola per Impact.
Dopo aver distrutto Rich Swann e costretto Eddie Edwards a un uscita pericolosa per il proprio regno, ecco l’opportunità titolata per Eric che, a distanza di sei anni dall’ultima volta, si riprende il tetto del mondo in quella che è since day one, la sua casa.

Eric Young è il nuovo Impact Wrestling World Champion, come cambia il main event di Impact Wrestling in vista di Bound For Glory?

Un titolo che arriva quasi per caso, o meglio, che forse lo si sarebbe aspettato in vista di Bound For Glory, ma è evidente come il booking team abbia intenzione di ribaltare i propri piani così da creare ulteriore enfasi per il PPV più importante dell’anno.

La domanda che ora viene da porsi è; cosa dobbiamo aspettarci adesso?
EY campione indica un hell di grande fattura al potere, Eddie sicuramente proverà a riprendersi la cintura, ma tale storia acquisisce fin da subito il sapore di una rivincita da “episodio speciale” piuttosto che flagship di un evento importante come BFG. E allora chi potrebbe affrontare Young una volta archiviato il capitolo Edwards in via definitiva?

Bound For Glory sarà il 24 ottobre , ovvero tra 44 giorni circa. Mettendo da parte la rivincita con l’ex Wolves, restano 30 giorni per costruire un nuovo scenario con magari proiettato Rich Swann.

Per quanto lo starpower sia nettamente inferiore a Sting vs Kurt Angle e tanti altri grandi match avuti in passato per quel determinato show, è anche vero quanto potrebbe trattarsi a tutti gli effetti di una storia speciale che ha visto (in chiave on screen) Swann costretto al ritiro dall’attività in-ring.
Potrebbe risultare non solo un feud di degno interesse, ma anche una storia importante da mostrare nell’evento di punta. Concetto definitivo.

Tag Team division che è in procinto ad entrare in una ampia guerra tra colossi (o quasi).
I Motor City Machine Guns hanno tra le mani il dovere di lanciare un nuovo team tra le file dei campioni e se i The North vorranno sicuramente l’ennesima rivincita, servirà senz’altro tenere un occhio di riguardo sui Rascalz e il team formato da Ace Austin e MadMan Fulton. Il tutto senza dimenticare Rhino & Slater e i Good Brothers per i quali grandi piani (almeno le previsioni dicono questo) attendono.

Reparto X-Division con Rohit Raju nuovo detentore del titolo scalzando con furbizia Chris Bey. Una vittoria non iconica, ma sicuramente coerente con il personaggio non di prima fascia. Prima o poi profili di quel tipo vanno lanciati, quello che occorre è solo la consapevolezza di usare bene le tempistiche e i modi. L’intera situazione mi fa pensare alla possibilità di vedere TJP nuovamente campione X-Division e chissà, ora è un semplice pensiero, magari il mese prossimo starò qui a scrivervi i miei pronostici per tale contesa.

Knockouts Division con tanta carne al fuoco, vuoi anche per la Wrestle House, un appuntamento settimanale che ho adorato tanto nel recente periodo.
Deonna Purrazzo si sta dimostrando un ottima campionessa (recuperate l’Iron Man match tra lei e Jordynne Grace in quel di Emergence Night 2) e questo ritorno di Tenille Dashwood mi incuriosisce molto… vedremo.

Mid/Upper card con EC3 e Moose in faida ormai da settimane e quel titolo TNA al centro dell’attenzione. “Mr. Impact Wrestling” si è autoproclamato campione, EC3 dice di dover distruggere quella cintura per annullare definitivamente quella parte della sua carriera che lui stesso definisce morta e sepolta… forse i piani erano diversi o forse no, resta di fatto che una rivalità simile scaturisce grande interesse in giro per il web e forse, proporla proprio in quel dell’evento più importante dell’anno, non è altri che la miglior strada da poter intraprendere.

Non sappiamo ancora se Impact tornerà come la AEW con del pubblico dal vivo, se verranno installati piattaforme per avere il pubblico da casa come la WWE o chi più ne ha più ne metta.
La certezza è lo spettacolo in se, sempre pieno di storie e cose da raccontare nonostante tutto.

Appuntamento al mese prossimo con l’Impact Planet, sempre e solo su Tuttowrestling.com. Il sito di wrestling #1 in Italia!

Have A Nice Day… YEAH! 🙂

Aldo Fiadone
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati