Survivor Series: note, cori, fischi al main event

A pochi minuti dall'inizio del WWE Title match tra il campione in carica Randy Orton e Big Show, il pubblico di Boston a Survivor Series ha iniziato a cantare sonoramente “boring” e il nome di Daniel Bryan, dando voce a tutta la sua insoddisfazione riguardo a chi stesse ottenendo la titleshot durante il PPV.

Ciò che sembrava essere una protesta pubblica minore si è però trasformata in vera e propria rabbia quando Triple H e Stephanie McMahon sono usciti dallo stage partecipando alla parte finale del main event. I cori per Daniel Bryan hanno acquistato molto più vigore una volta che l'Authority era presente, con un gruppo di fan che si trovava dall'altra parte rispetto alla telecamera principale che ha puntato il dito rabbiosamente e aggressivamente nei confronti di Triple H e Stephanie mentre gridava il nome di Bryan.

C'era dell'ovvia frustrazione nell'aria e l'atmosfera è stata tale per la maggior parte della serata.

In altri momenti durante il main event il pubblico è stato totalmente silenzioso, anche in momenti come il brawl fuori dal ring tra Randy Orton e Big Show. Nessuno sembrava interessato. Secondo i resoconti arrivati dall'arena, pare che diverse centinaia di persone si siano dirette all'uscita ancora prima che il main event giungesse alla fine.

Altre osservazioni dal pubblico live:

– I cori “Yes!” erano ovunque come di consueto, anche fuori dall'arena dove le temperature erano sotto lo 0. C'era una fila considerevole per entrare nell'arena e le porte si sono aperte con circa dieci minuti di ritardo.

– Ciò nonostante, non molte persone nell'arena indossavano magliette di Daniel Bryan. Potrebbe trattarsi di un'anomalia ristretta alla sola Boston, ma la maggior parte del pubblico indossava merchandise dedicato a John Cena e CM Punk. È stato individuata una sola maglietta di Bryan disponibile ad alcuni dei negozi dell'arena.

– The Miz, nonostante il suo turn heel, ha ricevuto diverse reazioni “Woooo!” quando ha provato la Figure Four Leglock contro Kofi Kingston. Kingston stesso ha ricevuto una buona reazione dal pubblico, probabilmente per i suoi natali nelle vicinanze di Boston (è cresciuto a 8 miglia da Winchester) oltre ad essere stato il primo wrestler ad entrare nell'arena. Durante il pre-show si è levato un rumoroso coro “We Want Ziggler!” che è risuonato in tutto l'edificio.

– L'edificio era quasi pieno per quanto riguarda i posti disponibili. Nessuna sezione del settore superiore è stata oscurata, a parte quelle che si trovano dietro al set. Nel settore inferiore gran parte delle sezioni 7 e 8 sono state bloccate per il set del pre-game show.

– Durante l'opener 5 vs 5 ad eliminazione, dal settore superiore si è levato un debole coro “Rey is fragile” che però non ha fatto presa.

– Il pubblico ha apprezzato molto il finale di Roman Reigns. Quando è uscito dalle corde e ha colpito Rey Mysterio con la Spear terminando il match è stato forse l'unico frangente in cui il pubblico è esploso. È stata la miglior reazione derivata dai finali di ogni match del PPV e vale la pena di considerare che Roman Reigns sia un heel.

– Durante il Divas match AJ Lee e Natalya sono state le uniche due a ricevere una qualsiasi tipo di reazione mentre si trovavano sul ring. Il pubblico è stato fermamente dietro a AJ ed è stato molto partecipe durante il finale. Non c'è stata però alcuna reazione fino alle ultime fasi del match in cui Natalya e AJ sono state molto coinvolte.

– Mark Henry ha ricevuto una buona reazione, ma sembra che non ci sia stato alcun elemento sorpresa nel suo caso. Boston è tipicamente un pubblico smart e la maggior parte delle persone sapeva che sarebbe stato lui a rispondere alla open challenge di Ryback. È stata una reazione simile ai ritorni di Booker T e Diesel durante la Royal Rumble 2011 a Boston – semplicemente la gente non era sorpresa. Nonostante tutto Henry ha suscitato una buona reazione del pubblico, che era chiaramente contento di vederlo. Dopo il match dal settore superiore si è levato un coro notevole “You're a jobber!” all'indirizzo di Ryback.

– Il pubblico è sembrato genuinamente sorpreso dal fatto che il match di John Cena non avrebbe chiuso lo show. La ragione è palese, dato l'angle che ha poi chiuso lo show, ma il suo piazzamento nella card ha preso di sorpresa alcuni fan.

– Quando Cena è stato presentato ha ricevuto la sua tipica reazione mista. Il pubblico era leggermente più a favore di Cena rispetto al passato, con una percentuale circa del 60%/40%.

– Il finale del match tra Cena e Del Rio era largamente prevedibile, cosa che ha portato ad una tiepida reazione dal pubblico.

– Il pubblico ha riservato a Daniel Bryan una calda accoglienza; Bryan ha ricevuto un pop maggiore rispetto anche a CM Punk e, per quanto riguarda le entrate, ha avuto la migliore reazione della serata.

– Gran parte del pubblico seduta vicino a Bray Wyatt ha iniziato a disturbarlo durante il match. Wyatt ha avuto alcuni scambi interessanti anche con i fan seduti nella sezione vicino a lui.

– Quando CM Punk ha connesso il suo Flying Elbow Drop si è levato un chiaro coro per Randy Savage.

– La gente è sembrata molto agitata per il finale tra Big Show e Randy Orton, anche a causa del coinvolgimento dell'Authority, che quando Cena è uscito dopo il match ha ricevuto una reazione molto migliore rispetto a prima. La divisione 60%/40% di prima è diventata facilmente 80%/20%, per poi alzarsi ancora al 90%/10% dopo l'angle girato dopo la fine della messa in onda.

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
14,990FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati