Bryan Danielson: “Ho un ottimo rapporto con Vince McMahon”

Dopo il suo clamoroso debutto con la AEW, Daniel Bryan, ora noto con il suo vero nome di Bryan Danielson, ha detto che nessuno lo ha portato alla sua scelta di unirsi alla AEW, se non il desiderio di spingere fisicamente i suoi limiti; è stata questa una vera e propria forza trainante verso questa sua decisione.

Odio dirlo, ma… Vince [McMahon] e io abbiamo un ottimo rapporto. E lo amo, davvero. A volte è iperprotettivo nei miei confronti. E voglio essere in grado di superare i miei limiti“, ha detto Danielson nel corso della conferenza post-All Out. Danielson ha debuttato per la AEW nel segmento di chiusura dello show.

“Questa è una delle cose che amo di tutto questo mondo: la fisicità di ciò che facciamo e la capacità di superare i limiti”.

Movimentare la vita da marito e padre

Danielson ha affermato che anche il desiderio di avere una parte della sua vita “selvaggia” ha contribuito alla sua decisione.

Non so quanti di voi sono sposati o hanno figli. Quando sei sposato e hai figli, la tua vita diventa un po’ addomesticata. Lo adoro, ma è un po’ troppo ‘piatta’“, ha detto Danielson. “Ho bisogno di fare in modo che una parte della mia vita sia un po’ ‘selvaggia'”

Danielson ha anche rivelato che la WWE gli avrebbe permesso di fare cose al di fuori della compagnia, ma non ha dichiarato specificamente se ciò avrebbe comportato il poter lottare altrove. Sappiamo, come da diverse notizie negli ultimi mesi, come Danielson avesse espresso il desiderio di lavorare in NJPW e anche in Messico.

La WWE è stata così gentile con me per quanto riguarda l’offerta che mi hanno fatto. Mi avrebbero lasciato andare a fare altre cose fuori“, ha dichiarato. “La scelta che ho fatto è stata veramente combattuta, perché ci sono molte persone lì che considero una famiglia, che in realtà sono la mia famiglia; ci sono persone che amo lì. Quindi, è stata una decisione davvero difficile.”

Danielson ha detto che non c’è stato un punto di svolta che ha portato alla sua decisione di lasciare la WWE, ma ha indicato lo spettacolo tributo a Brodie Lee della AEW come una delle prime cose che gli ha fatto pensare di passare alla AEW.

In risposta a una domanda sulla possibilità che sua moglie Brie Bella si unisse alla AEW, Danielson ha minimizzato la possibilità.

Sarebbe molto difficile. È stato difficile già per me, perché ho così tanti legami all’interno della WWE. È felice lì, ha così tante relazioni commerciali lì, quindi non lo so“, ha detto Danielson.

Bryan ha anche parlato della possibilità di non portare il suo coro “Yes” con il suo “nuovo” personaggio nella AEW. Questo per rispetto alla WWE e non voler fare una cosa che potrebbe essere considerata uno sgarbo alla sua precedente compagnia.

Andrea De Angelis
Appassionato di Wrestling da diversi anni, tra i suoi preferiti Undertaker, The Rock e Kurt Angle. Cura la sezione notizie del sito
15,941FansLike
2,596FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati