Per Jim Ross i wrestler dovrebbero prendere più seriamente il Covid

Nel corso dell’ultima edizione del suo Grilling JR, Jim Ross ha parlato di come i wrestler della WWE e della AEW dovrebbero prendere molto più seriamente il Covid-19.

Come sappiamo, sia la WWE che la AEW sono riuscite a proseguire la loro programmazione televisiva nonostante la pandemia. Entrambe, tuttavia, hanno dovuto soffrire numerose e importanti assenze, proprio a causa, direttamente o indirettamente, del Covid; basti pensare a Drew McIntyre da un lato e Jon Moxley dall’altro.

“I lottatori si sentono invincibili”

Per il WW Hall of Famer, i lottatori professionisti si sentono “a prova di proiettile”, ma dovrebbero prendere questo problema sul serio. Ha anche detto che Tony Khan indossa una maschera e scommette che anche Vince McMahon faccia altrettanto:

Sul Covid il consiglio sarebbe la stessa cosa che darei a qualsiasi entità: faresti meglio a prendere questa dannata cosa sul serio. Penso che molti ragazzi abbiano quella mentalità da wrestler, si sentono a prova di proiettile. Questa me#da può ucciderti. Mi sembra che ce ne siano alcuni nel roster di tutte le compagnie, non solo della WWE, che non stanno prendendo la questione sul serio come dovrebbero. Ecco, se dovessi decidere io sarebbe la cosa sulla quale stresserei maggiormente, e sulla quale non farei nessun compromesso“.

Tony Khan indossa una mascherina. Vince McMahon dovrebbe indossare una mascherina, e sono sicuro che lo fa. Gli amministratori danno l’esempio. Alcuni talenti non lo prendono sul serio, non dovresti registrare dei focolai a meno che non ci sia stata una violazione della tua catena di comando in questo senso. Faresti meglio a prendere questa mer#a sul serio.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati