Mickie James difende il ritorno di Eva Marie

L’ex superstar della WWE Eva Marie è tornata nella Federazione nell’episodio di questa settimana di Monday Night RAW, con una nuovo segmento per promuovere l’Eva-lution. Eva Marie è stata vista l’ultima volta negli show televisivi della WWE nel 2017, per poi lasciare la società nell’agosto di quell’anno.

Il suo ritorno ha provocato diverse critiche in rete dai fan, che erano arrabbiati per il fatto che la WWE avesse licenziato atlete come Mickie James, Chelsea Green, Billie Kay e Peyton Royce, per poi riprendere appunto Eva Marie.

Mentre parlava con Renee Paquette, peraltro anche lei ex WWE, Mickie James ha condiviso i suoi pensieri su Eva Marie ed in particolare sul suo ritorno in azienda mentre altri venivano licenziati. Ecco le sue dichiarazioni

“Non tutti devono essere atleti a cinque stelle”

“Penso che sia incredibile che sia stata in grado di allontanarsi e rimanere comunque rilevante, reinventare se stessa e quasi eccellere al di fuori (della WWE). Non tutti lo fanno. Non credo che la sua abilità nel wrestling sia mai stata la sua forza. So che ha lavorato a NXT e cose del genere. Non credo che il wrestling sia mai stato il suo genere. Credo ancora che ci sia un ruolo per tutti e non tutti debbano essere un wrestler a cinque stelle e avere incontri da sogno. Se il loro carattere è forte e possono vendere biglietti e suscitare delle reazioni, allora funziona. I fan dicono: ‘Hai appena avuto questi tagli al budget e hai lasciato andare tutte queste persone e poi hai debuttato con qualcun altro?’. Hanno sempre debuttato con nuovi talenti dopo WrestleMania, quindi è in linea. È bella e sbalorditiva e ho un rispetto pazzo per lei; nel senso che ha un milione di follower, ed è stata in grado di reinventare se stessa ed è stata in grado di fare un’altra cosa al di fuori del wrestling una volta che se n’è andata. Rispetto quel lato di lei e se riuscirà a trarre vantaggio da queste critiche e dire, ‘Sì, quindi?’, allora lì tutti la odieranno, e questo sarà fantastico per lei”

Mickie James è stata licenziata il 15 aprile come parte dei tagli al budget operati dalla WWE. Per il secondo anno di fila, la WWE ha operato questi tagli proprio il 15 di aprile. L’annuncio di Eva Marie è arrivato qualche settimana dopo, tuttavia la ragazza era già sotto contratto con la Federazione sin dallo scorso mese di settembre.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,697FansLike
2,632FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati