Marty Scurll non è più nei piani della NJPW

Malgrado abbia preso parte agli ultimi tapings di Strong, la NJPW non ha più intenzione di far apparire Marty Scurll nel suo show settimanale. Ci si aspetta inoltre che non sia nemmeno nei piani futuri della compagnia giapponese.

La notizia è stata anticipata via Twitter da Super J-Cast e successivamente confermata anche da Dave Meltzer.

Sebbene non vi siano certezze in merito, è probabile che la decisione della New Japan Pro Wrestling sia stata presa dopo le molte critiche ricevute online una volta emersa la notizia della partecipazione di Scurll alle registrazioni di Strong.

L’ex wrestler della ROH fu uno dei wrestler coinvolti la scorsa estate nel movimento #SpeakingOut, venendo accusato di tentato stupro da una ragazza che, ai tempi dell’episodio, avvenuto nel Regno Unito, aveva sedici anni. Scurll si difese rilasciando un comunicato, nel quale affermò che l’incontro fu sia consensuale che legale data l’età del consenso in UK.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter.
15,652FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati