La WWE ha deciso di posticipare WrestleMania 37

La WWE avrebbe preso internamente una decisione riguardo la data della prossima edizione di WrestleMania, scegliendo di posticipare lo show più importante dell’anno di due settimane.

Le voci in merito alla possibilità di posticipare WrestleMania 37 erano emerse, grazie alle indiscrezioni fornite da WrestleVotes, circa due mesi fa. La trentasettesima edizione dello Showcase of the Immortals era stata inizialmente annunciata per domenica 28 marzo, ma la WWE avrebbe cambiato i propri piani.

Alla base di questa decisione ci sarebbe, come ampiamente noto, la volontà da parte della compagnia di avere quantomeno un ristretto numero di fan presenti fisicamente all’arena per WrestleMania. La speranza della WWE, posticipando lo show di due settimane, è quella di ritrovarsi con uno scenario Covid-19 negli Stati Uniti più favorevole rispetto a quello attuale, approfittando magari anche della campagna di vaccinazione nel Paese.

La notizia della nuova data di WrestleMania 37 è stata riportata in anteprima dai colleghi di Fightful. Sulla sezione a pagamento del sito hanno informato i propri abbonati di come i documenti interni della WWE presentino, per WM, la data dell’11 aprile. Qualche ora dopo anche John Pollock di POST Wrestling ha confermato quest’anticipazione. Al momento la WWE, interrogata sulla vicenda, non ha voluto fornite un commento.

Non è noto se con questo cambiamento ci sarà un’ulteriore pay-per-view prima di WrestleMania. Infatti, come vi abbiamo riportato ieri, la WWE ha posticipato Elimination Chamber al 21 febbraio, una settimana rispetto ai piani inziali. La compagnia potrebbe decidere di inserire un evento a pagamento anche nel mese di marzo, per non avere così una distanza di sette settimane fino a WrestleMania 37.

Nessuna novità sulla sede di WrestleMania 37

Rimane inoltre il dubbio legato alla sede dello Grandest Stage of Them All. Lo scorso febbraio la WWE aveva annunciato che nel 2021 WrestleMania si sarebbe svolta presso il SoFI Stadium di Los Angeles, in California. Ad inizio ottobre era però emersa la notizia, verificata e confermata da più fonti, che la WWE aveva deciso di cambiare la sede dello show, disputando WrestleMania 37 al Raymond James Stadium di Tampa. Quest’ultimo sarebbe dovuto essere la sede della scorsa edizione ma, a causa dell’emergenza legata ala diffusione del Covid-19, WrestleMania 36 si è poi svolta, in due serate, al WWE Performance Center di Orlando.

L’unica certezza è che, se dovesse essere confermata la data dell’11 aprile, la WWE non potrebbe utilizzare come sede il Tropicana Field di St. Petersburg o l’Amway Center di Orlando. Le due arene saranno infatti a disposizione rispettivamente dei Tampa Bay Rays (squadra di MLB) o degli Orlando Magic (franchigia NBA).

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter.
15,041FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati