La WWE commenta la morte di Brodie Lee

Anche la WWE ha rilasciato un comunicato per commentare la tragica notizia della morte di Brodie Lee, arrivata poche ore fa. Ecco il comunicato della Federazione:

La WWE ha tristemente appreso della scomparsa di Jon Huber, scomparso oggi all’età di 41 anni.

Noto come Luke Harper e Brodie Lee sul ring, Huber ha trovato il successo in ogni tappa della sua carriera nello sport entertainment, poiché la sua parlata dolce unita ad una presenza imponente lo hanno aiutato a creare innumerevoli momenti sul ring meritevoli di ammirazione. Dopo una carriera altamente decorata nel circuito indipendente, Harper ha debuttato in NXT come minaccioso componente della The Wyatt Family. Harper ha avuto una carriera in tag team dominante, con Rowan che avrebbe gettato le basi per una futura carriera titolata.

Come membro della famiglia Wyatt, si è impegnato in accese rivalità con performer del calibro di Kane, Daniel Bryan, The Shield, John Cena e gli Usos. Dopo essere stato ‘liberato’ dalla famiglia, Harper ha creato un’impressionante carriera in singolo che è culminata battendo Dolph Ziggler per il titolo intercontinentale. Harper & Rowan in seguito hanno formato i Bludgeon Brothers e hanno intrapreso un percorso di distruzione che è stato evidenziato dalla vittoria del titolo di coppia di SmackDown in un Triple Threat Match a WrestleMania 34.

La WWE porge le sue condoglianze alla famiglia, agli amici e ai fan di Huber.

Il messaggio di Stephanie McMahon

Anche Stephanie McMahon ha voluto commentare personalmente la tragica notizia:

“Sono così profondamente dispiaciuta per la perdita di Jon Huber. Ci siamo legati all’amore dei nostri figli. Era un vero padre di famiglia. #RIPBrodieLee”

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
14,919FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati