Jim Ross parla di Payback e altro sul suo blog

Il WWE Hall of Famer Jim Ross ha scritto un nuovo post sul suo blog nel quale ha inserito i suoi pensieri sul PPV di domenica scorsa, Payback. Di seguito i punti salienti del nuovo blog.

Su Payback:

“Nel complesso uno show di wrestling godibile che ha messo in risalto diversi talenti ai quali apparentemente sta venendo concessa una possibilità di far voltare qualche testa e quindi di migliorare le loro possibilità di andare over. Lo show, disputato in una Chicago All State Arena molto attiva, è stato molto incentrato sul wrestling, cosa che non mi dispiace mai, e per la maggior parte i match hanno funzionato bene.”

Sull'infortunio di Enzo Amore:

“Dopo che Enzo Amore ha riportato una commozione cerebrale in seguito all'essere stato messo apparentemente KO da una corda del ring forse troppo tesa, con conseguentemente prematuro rallentamento dello show, i talenti hanno riparato e hanno rimesso lo show sui binari giusti. Fortunatamente per Enzo, un ragazzo tosto e talentuoso, l'infortunio non era grave, tuttavia non sto dicendo che una commozione cerebrale non sia seria perché ovviamente lo è. Sono un grande fan di Enzo e Cass e mi aspetto grandi cose da loro in futuro.”

Su Shane e Stephanie McMahon alla guida di Raw:

“Anche se mi interessa vedere Shane McMahon e Stephanie McMahon come CO-GM di Raw e, se tutto va bene, ciò potrebbe significare un possibile addio a un ventennio di figure antagoniste al comando di Raw, il segmento per me è stato un po' lungo. Anche se sto facendo del fantasy booking con questo scenario, è difficile non immaginarsi un match Triple H vs Shane McMahon a un certo punto.”

Su Roman Reigns vs AJ Styles:

“Roman Reigns e AJ Styles hanno fatto più di quanto loro richiesto chiudendo lo show in un modo molto solido e al contempo spesso spettacolare. Con il senno di poi ho sentito che il match abbia avuto un po' troppi 'near fall' per i miei gusti, ma meglio così piuttosto che vedere wrestler che provano raramente a vincere il match. Entrambi hanno dimostrato un'etica di lavoro molto intensa e anche se il coinvolgimento extra di Gallows, Anderson e gli Usos può non essere piaciuto a tutti, ha permesso a più talenti di trarre vantaggio dal main event.”

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati