I media esplorano il malcontento dei fan alla Rumble

La notizia del malcontento di molti fan della WWE, che hanno espresso la loro disapprovazione per quanto accaduto la scorsa notte nel Royal Rumble match, è stata ripresa dai principali media americani tra domenica notte e lunedì mattina.

Inoltre, The Rock ha twittato riguardo alla “passione” del pubblico di Philadelphia alla Rumble. “Appena arrivato a Miami. Grazie Philly per la passione per la #RoyalRumble – sono con voi al 100%! Sveglia tra quattro ore per il cardio mattutino… #FackIt #LetsWork”, ha scritto Rock lunedì mattina.

Il Time Magazine ha coperto l'evento, principalmente a causa dell'hashtag #CancelWWENetwork che è stato uno dei top trend tra domenica notte e lunedì mattina. Il Time ha descritto l'evento come “l'ennesima battuta d'arresto” per la WWE fin dal lancio del Network dopo “aver fallito anche a conquistare la propria fanbase”.

USA Today si è concentrato sul modo in cui la WWE abbia messo da parte Daniel Bryan in favore di Roman Reigns per vincere il Royal Rumble match e arrivare così al main event di Wrestlemania.

“I fan erano furibondi su Twitter, ma la reazione nell'arena è stata ancora più estrema”, ha sottolineato USA. “I fan hanno continuano a cantare il nome di Bryan per svariati minuti dopo la sua eliminazione e hanno fischiato qualsiasi altro nuovo partecipante mentre questi si dirigevano al ring (compreso uno dei preferiti dai fan, che poi avrebbe vinto il match, Roman Reigns).

Fox Sports ha invece sottolineato come nemmeno The Rock sia stato in grado di diminuire la reazione negativa alla vittoria della Rumble da parte di Reigns, soprattutto dopo aver visto eliminare Bryan a metà match.

“Per il resto della Rumble i fan nell'arena hanno continuato a cantare il nome di Bryan e a fischiare qualsiasi altro wrestler che saliva sul ring”, ha evidenziato Fox Sports. “Ovviamente questa storia, insieme a tutte le altre, continuerà mentre la WWE pianifica la strada verso il proprio evento più importante, Wrestlemania”.

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
14,920FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati